Alita: il regista di Battle Angel spiega gli enormi occhi dell'eroina

Di AJ Caulfield/12 dicembre 2017 17:49 EDT

Quando 20th Century Fox ha svelato il primo trailer diAlita: Battle Angel, l'adattamento cinematografico del manga giapponeseBattle Angel Alita, Internet era sbalordito, per una ragione non così grande. Il progetto, del regista Robert Rodriguez e del produttore James Cameron, dà vita all'amatissimo materiale di partenza, ma alcuni sostengono che prende alla lettera la visione originale di Yukito Kishiro in modo troppo letterale nel dare agli eroi titolari occhi sovradimensionati. Questa scelta ha suscitato un bel po 'di polemiche, con molti che hanno paragonato il design di Alita al scadente CGI inThe Twilight Saga: Breaking Dawn e esprimendo il loro totale disprezzo per questo.

Ora, in un'intervista conImpero, Rodriguez ha spiegato la logica dietro gli enormi occhi di Alita, dicendo che Cameron aveva pianificato di darle quell'aspetto fin dall'inizio.



'È sempre stata intenzione di Jim creare una versione fotorealistica degli occhi manga che siamo così abituati a vedere. Volevamo davvero onorare quella tradizione e vedere quello sguardo in piedi accanto a qualsiasi personaggio umano ', ha detto Rodriguez, osservando che era' davvero essenziale 'avere la' persona giusta da emettere dietro 'le ficcanaso di Alita. (Maze Runner: The Death Cure l'attrice Rosa Salazar interpreta Alita in una performance di motion capture.)

imdb giochi di troni

Rodriguez ha poi affermato che c'è una ragione per cui Alita sembra come lei, e che gli spettatori lo capiranno quando vedranno il film. 'Le sue origini sono nel film e capisci perché sembra così. Se gli occhi sono le finestre dell'anima, abbiamo delle finestre piuttosto grandi », ha detto prima di lodare la bellezza degli occhi di Alita. 'Puoi vedere molte cose succedere lì dentro! Quando si arriva alle scene emotive è davvero inquietante e sorprendente. E accattivante! '

Mjolnir

Il regista ha anche discusso di com'è stato lavorare con Cameron, che ha consegnato le chiavi a RodriguezAlita: Battle Angeldopo aver trascorso anni a svilupparlo da solo. Questa decisione è stata stimolata dall'attaccamento di Cameron alquattro imminenti Avatar sequel.



'Quando Avatar diventa il film più grande di tutti i tempi, (Cameron) mi ha detto che trascorrerà il resto della sua carriera facendo Avatar (film). Così ho detto: 'Cosa succede Battle Angel poi?' Perché, come fan, ero solo interessato! ' disse Rodriguez. 'E ha detto:' Non credo che riuscirò mai a farlo ... se riesci a capire la sceneggiatura, puoi girarla! ' Così l'ho portato a casa, ho passato tutta l'estate a lavorarci su, l'ho ridotto a 130, 125 pagine, senza tagliare nulla che gli mancasse.

Lo ha detto RodriguezAlita: Battle Angel era 'un grande dono' che gli era stato dato e che 'si divertiva' con Cameron. 'Ogni volta che avevo una domanda, potevo semplicemente chiamarlo o inviargli un'e-mail e lui avrebbe rispedito queste risposte estremamente dettagliate che erano così utili. Adora essere il produttore che desidera sempre ', ha osservato.

george lucas ascesa di skywalker

A quanto pare, sembra che gli enormi occhi di Alita siano stati una scelta intenzionale di design da parte della coppia di registi per dare sia al personaggio un'apparizione inquietante a valle sia per rendere omaggio alla sua origine. I fan possono decidere da soli se lo scavano o lo disprezzano.



Il film di prossima uscita vede come protagonisti Christoph Waltz nei panni del Dr. Dyson Ido, Jennifer Connelly nei panni di Chiren, Mahershala Ali nei panni di Vector e di un altro personaggio non specificato, Ed Skrein come Zapan, Keean Johnson nei panni di Hugo, Michelle Rodriguez nei panni di Gelda, Lana Condor nei panni di Koyomi, Eiza González nei panni di Nyssiana, Idara Victor nei panni dell'infermiera Gerhad, Leonard Wu nei panni di Kinuba e Marko Zaror nei panni di Ajakutty.

Alita: Battle Angelè prevista per il 20 luglio 2018.