Avengers: endgame uova di Pasqua che hai perso

Di Matt Wilson E Brian P. Rubin/26 aprile 2019 10:01 EDT/Aggiornato: 28 aprile 2019 16:12 EDT

Come le uscite cinematografiche dei Marvel Studios si sono costruite l'una sull'altra nei primi 11 anni del film Marvel Cinematic Universe, il tag di apertura con il logo dello studio è passato da immagini di fumetti che hanno ispirato i film, a un mix di fumetti e film stessi, fino ai soli film. È indicativo dell'idea che come MCU ha costruito la propria continuità, molti dei richiami e dei riferimenti sono diventati sui film stessi, non solo sul loro materiale originale. Come gran finale di oltre un decennio di narrazione, Avengers: Endgame è ammucchiato con connessioni ai film che lo hanno preceduto.

Anche così, ci sono ancora alcune pepite nascoste nel film che hanno lo scopo di ravvivare gli occhi e le orecchie dei fan dei fumetti. Quindi se ascoltare le parole 'Avengers Assemble' finalmente pronunciate per intero nel film ha riempito la tua anima di ricordi di Vendicatori fumetti di un tempo, allora anche tu potresti aver catturato queste uova di Pasqua. Gli spoiler sono, ovviamente, avanti.



Golosità di Infinity Gauntlet

Alla fine della storia del fumetto del 1991 Il guanto dell'infinito, un Thanos profondamente sconfitto viene inviato su un pianeta senza nome per un po 'di tempo per pensare a ciò che ha fatto. Il Thanos di Fine del gioco incontra un fine molto diverso. Due volte. Ma troviamo il Thanos post-scatto che appare all'inizio del film in modo simile situato su un pianeta senza nome - e come il Thanos di Guanto dell'Infinito, ha intrapreso una tranquilla vita agricola, dopo aver messo la sua armatura su un paletto come uno spaventapasseri.

Più avanti nel film, alcuni altri Guanto dell'Infinito riferimenti pop-up. Il guanto del film costruito dai Vendicatori diventa quasi un calcio letterale, con diversi vettori che lo percorrono verso il furgone di Ant-Man. Nel fumetto, passa anche tra numerosi detentori, tra cui Nebula, che lo prende da Thanos per prendere il potere lei stessa. I due film Nebulas interpretano entrambi i lati del conflitto; colui che finisce per tenere, ma non indossare, il guanto è dalla parte dei Vendicatori.

C'è anche il momento in cui Captain America, dopo che Iron Man e Thor sono stati abbattuti, si prepara a marciare fino a Thanos da solo per affrontarlo uno contro uno. Prima che arrivi la cavalleria di eroi non spezzati, ricorda molto il momento dei fumetti in cui Capitan America fissa Thanos, consapevole che sta per entrare in una morte certa.



Tempo di martello

Uno dei più grandi momenti di applauso nel film arriva quando Captain America, cercando di dare una mano a un Thor abbattuto ma ha bisogno di un po 'di grinta in più, allunga la mano e convoca il Mjolnir Thor recuperato dall'Asgard del 2013. Sì, Cap è degno. Thor lo sapeva da sempre.

Non solo Cap ha impugnato il martello di Thor nei fumetti prima, ma è successo più volte. Accade per primo Thor 390 del 1988, in una storia che si svolge dopo che Steve Rogers ha abbandonato il mantello di Captain America per diventare semplicemente il Capitano. Thor viene buttato a terra da un nemico particolarmente cattivo di nome Grog il God-Crusher, facendo cadere il suo martello nel processo. Il Capitano va a recuperarlo e non solo lo raccoglie, ma elimina un gruppo di scagnozzi nel processo. Lo lancia piuttosto rapidamente a Thor. Nella serie di eventi del 2011 Paura stessaSteve Rogers, dopo aver preso un altro anno sabbatico, riprende il mantello di Captain America da Bucky Barnes, che muore (migliora). Alla morte apparentemente anche di Thor, alza di nuovo il martello per radunare i Vendicatori. E nel caso probabilmente più controverso, la versione allegra dell'Hydra di Captain America alza il martello nel 2017 Impero segreto.

Il momento è anche un richiamo a I Vendicatori: l'era di Ultron, quando Steve prova a sollevare Mjolnir ma non riesce a farlo.



Papà e Figlie

Tre supereroi MCU hanno figlie che appaiono in Fine del giocoe tutti sono versioni dirette o indirette di personaggi dei fumetti. La connessione di fumetti più diretta è Cassie Lang, che appare in Fine del gioco da adolescente, sei anni più di quanto l'abbiamo vista l'ultima volta nel 2018 Ant-Man and the Wasp. Nei fumetti, è un'adolescente supereroe che si chiama Stature e si unisce ai Young Avengers. Come suo padre, può cambiare taglia, anche se tende a optare per il lato più grande. Scott le dice perfino nel film 'Sei così grande!'

In Fine del giocoNei momenti di apertura, vediamo Clint Barton addestrare una ragazza, che scopriamo è sua figlia Lila, nel tiro con l'arco. Una rapida occhiata a quella scena fece sì che alcuni osservatori pensassero che la ragazza potesse essere Kate Bishop, che va anche da Occhio di Falco nei fumetti. Ha senso nell'MCU che Clint stia allenando sua figlia, che abbiamo visto anche noi Age of Ultron, ma un sicuro cenno a Kate è che la chiama 'Occhio di Falco'.

E poi c'è Morgan Stark, la figlia di Tony che lo adora 3.000. I fumetti Morgan Stark è molto diverso. È cugino di Tony e crede che il padre di Tony, Howard, abbia rubato tutte le sue idee a suo padre Edward Stark, il fratello di Howard. Si unisce al supercattivo Conte Nefaria per cercare di uccidere Tony, e in seguito si trasforma in un gigantesco robot vivente che vuole trasformare tutte le piante in metallo. Non amava Tony 3.000.

Nuovo Asgard

Una domanda persistente da parte di Avengers: Infinity War era se uno degli Asgardiani che erano sulla nave Thanos attaccata all'inizio del film sopravvivesse per reinsediarsi sulla Terra, come avevano pianificato di fare alla fine di Thor: Ragnarok. Fine del gioco facci sapere che per fortuna lo hanno fatto, costruendo una piccola ma fiorente comunità di 'New Asgard' in Norvegia guidata da Valkyrie.

Sebbene non ci sia mai stata una versione a fumetti di Asgard nella regione nordica, ci sono state un paio di volte in cui Asgard è arrivato sulla Terra. La versione in realtà chiamata 'New Asgard' proviene da una serie di problemi di Thor del 2003 e del 2004 in cui un Thor alternativo-futuro è diventato signore della Terra e di Asgard nel 2020, e Asgard è stato ricostruito sui resti di un devastato New York City. Una volta che tutto fu rovesciato, Thor creò una versione di Asgard su una gigantesca massa terrestre sospesa vicino alla città di Broxton, in Oklahoma, per un po 'in un Thor esecuzione avviata nel 2007.

Scelte sartoriali

Molte delle scelte di capelli e costume Fine del gioco o indicare il passare del tempo (come il mix di capelli bicolore biondo / rosso di Black Widow) o scavare nella storia dell'MCU (Captain America indossa quasi tutti i costumi di film tranne forse quelli di Captain America: The First Avenger).

Tuttavia, l'aspetto di due personaggi è un chiaro cenno ai fan dei fumetti. Innanzitutto, c'è l'ensemble rosso e blu indossato da Rocket dopo il salto temporale di cinque anni. È abbastanza chiaramente una versione dei tizi rossi e blu che Rocket e il resto dei Guardiani della galassia indossavano dopo la metà degli anni 2000 Annientamento evento, prima che la sua controparte di fumetti iniziasse a vestire i toni arancioni che il film indossa di solito. C'è anche il nuovo taglio di capelli del Capitano Marvel, di cui Rocket fa uno scherzo dopo il salto nel tempo. È molto simile all'acconciatura che Carol Danvers attualmente sfoggia nei fumetti e che ha avuto da quando ha assunto il nome di Captain Marvel nel 2012, dopo una lunga storia di altre identità di supereroi e capelli più lunghi.

Salvare in soccorso

Gwyneth Paltrow's Pepper Potts attira i superpoteri Uomo di ferro 3, ma non ottiene una propria armatura volante fino all'atto finale di Avengers: Endgame. Anche se non è chiamata con il nome nel film, questa è senza dubbio la versione di Rescue dell'MCU, i fumetti di identità corazzata che Pepper ha adottato nel 2009 Iron Man invincibile # 10.

In quella storia, Pepper viene lasciato a se stesso dopo che Tony è andato sottoterra, essendo stato accusato pubblicamente di una recente invasione di Skrull. Con il malvagio Norman Osborn come capo del S.H.I.E.L.D. simile ma malvagio H.A.M.M.E.R. organizzazione, Pepper ha il compito di gestire responsabilmente Stark Industries. Dopo aver scatenato la sua rabbia verso Tony lanciando una sedia contro un muro, apre una stanza segreta con l'armatura Rescue all'interno e inizia la sua carriera eroica. Nel film, Tony crea l'armatura per lei volentieri, non è necessario lanciare la sedia.

Il professore è dentro

L'assenza di Huik nei trailer di Fine del gioco era una cosa molto curiosa. Perché i fratelli Russo e il reparto marketing della Marvel non ci stavano mostrando se sarebbe stato coinvolto nell'azione? I fan che hanno visto il film sanno ora che doveva nascondere una grande rivelazione: cinque anni in futuro, Banner e Hulk hanno trovato il modo di coesistere come un'entità che ha le dimensioni e la forza di Hulk, con la personalità di Banner e SMARTS.

l'ala della notte

È molto simile alla versione di Hulk che sarebbe diventata nota come 'Professor Hulk' e ha debuttato nel 1991 Incredibile Hulk # 377. Anche se vale la pena notare che la versione del film è un po 'più amichevole e un po' meno condiscendente e apertamente minacciosa rispetto alla versione a fumetti. Non sembra che il professor Hulk dei fumetti fingesse con cautela di distruggere cose a New York per impersonare il suo vecchio io. Probabilmente si spezzerebbe altrettanto forte, se non di più.

Un momento di notevole forza di Hulk nel film arriva quando regge le macerie per proteggere Rocket e Rhodey dall'essere schiacciato dai detriti del quartier generale dei Vendicatori. Quel momento deve essere un'allusione a Guerre segrete # 4, in cui Hulk (non professore) deve sostenere il peso di un'intera catena montuosa per salvare i suoi amici.

Quel boss del crimine giapponese

I fan hanno rapidamente identificato il nuovo spietato assassino di Clint Barton come Ronin, l'identità mascherata in cui ha assunto Nuovi vendicatori dopo il Guerra civile evento. (In particolare, Clint non era il solo, né il primo Ronin. Il primo era un tempo assassino e Daredevil ama l'interesse Echo.) Ma chi è quel boss del crimine che combatte a Tokyo?

Il suo nome è Akihiko, e ha una controparte di fumetti, anche se il personaggio non è troppo lontano nella storia della Marvel. La sua prima (e unica) apparizione è arrivata nel 2017 Nick Fury # 2, in cui è membro dei Mietitori di Shogun dello Yakuza. Armato di armature cibernetiche di shogun, lui e altri due membri della divisione tentano di attaccare Nick Fury, ma Fury scavalca il suo sistema e lo costringe a combattere i suoi fratelli. Prima ancora che ciò possa accadere, però, Fury decomprime la stanza e costringe tutti e tre a cadere a morte. Onestamente, si tratta di un'apparizione rapida quanto quella del film Akihiko.

Variazioni di Capitan America

Alla fine, Captain America compie alcune scelte audaci Avengers: Endgame. Invece di tornare direttamente al presente dopo aver riportato le Pietre dell'Infinito nei loro luoghi legittimi, sceglie di rimanere nel passato per finalmente ballare con Peggy Carter. Riappare come un vecchio, dopo aver vissuto una vita piena, e presenta il suo scudo a Falcon per riprendere il suo retaggio.

Sam Wilson ha messo da parte il suo personaggio di Falcon per diventare Capitan America anche nei fumetti. A partire dal 2015, ha recitato nella sua serie chiamata per la prima volta Nuovo Capitan America e successivamente intitolato Sam Wilson: Capitan America. Il periodo di Sam con lo scudo in realtà coincise con Steve Rogers in età avanzata, anche se per ragioni molto diverse. Fumetti L'invecchiamento di Steve è stato il risultato di un conflitto con il malvagio Iron Nail, che ha neutralizzato il siero dei Super Soldati. Come per ogni cosa nei fumetti, alla fine non era più vecchio. La versione del film sembra più permanente.

'Nuff ha detto

Volere Fine del giocoil cameo di Stan Lee è l'ultimo padrino dell'ultimo Marvel Comics nell'MCU? Potrebbe essercene un altro nella lattina per un film futuro, ma se questo è il suo ultimo, è un giusto tributo alla figura sfacciata e innegabilmente carismatica che ha tagliato. E non è affatto vicino a un agguato emotivo quanto il tributo che ha preceduto Capitano Marvel. È stato francamente ingiusto.

L'aspetto di Lee arriva quando Tony Stark e Steve Rogers sono costretti a puntare e tornare nel 1970 per un'altra possibilità di recuperare il Tesseract, che hanno inavvertitamente perso a New York nel 2012. Il mondo del 1970 prende vita quando vediamo Lee, che sembra molto come ha fatto negli anni '70, guidando una muscle car presso una base militare, gridando a una delle guardie lì 'Fai l'amore, non la guerra!' L'adesivo del paraurti sulla sua auto porta uno dei suoi molti slogan: 'Nuff ha detto!'

Cheeseburger e Budapest alla tua sinistra

Non c'è mai stato un film simile Avengers: Endgame. Questo probabilmente perché non c'è mai stato un franchising cinematografico come il Marvel Cinematic Universe. Con oltre 20 film interconnessi distribuiti nell'arco di un decennio, Fine del gioco ha avuto ampie opportunità di fare tonnellate di riferimenti e richiami a una continuità tentacolare di personaggi e colpi di scena. E mentre molte linee di dialogo significative erano abbastanza facili da individuare - come 'Posso farcela tutto il giorno' e 'Io sono Iron Man', c'erano ancora alcuni fantastici richiami che potrebbero essere volati sopra la tua testa.

Ad esempio, quando Natasha Romanoff e Clint Barton hanno trasportato la loro astronave su Vormir per recuperare la Pietra dell'Anima, una delle quali si è avvicinata all'altra, 'siamo molto lontani da Budapest'. Ciò fa riferimento a una missione misteriosa che i due hanno portato avanti nel loro passato condiviso si riferivano a durante gli eventi del primo Vendicatori film. Nel frattempo, poco prima che gli eroi non spolverati si uniscano a Cap per combattere Thanos e il suo esercito verso la fine del film, sentiamo Falcon saltare alla radio per dire al suo partner: 'Alla tua sinistra'. Questo è un richiamo a quando Il berretto lappò Falcon quando i due si sono incontrati per la prima volta come concorrenti concorrenti all'inizio di Captain America: The Winter Soldier.

Ma il callback più accattivante e straziante? Quando Happy Hogan chiacchiera con Morgan dopo il funerale di suo padre e le chiede se ha fame. Dice che vuole i cheeseburger e Happy sorride, dicendo: 'Anche a tuo padre piacevano i cheeseburger'. Questo è un riferimento a una scena all'inizio del primo film MCU - quando Happy e Pepper prendono Tony dopo il suo salvataggio dai Ten Rings, chiede 'un cheeseburger americano.' Tale padre tale figlia.

Chi è quello nel gruppo di supporto?

Getty Images

A meno che non passi molto tempo a guardare video di YouTube sull'universo cinematografico Marvel, c'è una possibilità più che decente di non avere idea di cosa Avengers: Endgame sembrano i registi Joe e Anthony Russo. Bene, in realtà hai dato una grande occhiata a metà della coppia di registi - potresti non averlo capito al momento.

Quando il film salta cinque anni avanti nel tempo, incontriamo Steve Rogers nel suo gruppo di supporto nel Queens, a New York. In quella cerchia di fiducia c'è un uomo che parla di come lui e un appuntamento di recente hanno trascorso l'intera serata a parlare e piangere. Quel ragazzo è Joe Russo, il più giovane dei due fratelli che ha anche guidato altre tre epiche voci MCU: Captain America: The Winter Soldier, Capitan America guerra civile, e Avengers: Infinity War.

Anche questa non è stata la prima volta di Joe Russo davanti alla telecamera, o. È apparso in un episodio di Sviluppo arrestato, uno spettacolo per il quale lui e Anthony hanno diretto diversi episodi, nonché nel loro film Tu, io e Dupreee tutti e tre gli altri film della MCU, anche se la parte di Joe è in guerra infinita colpire il pavimento della sala da taglio prima che il film arrivasse nei cinema.

Un'altra stella ospite

Jim Starlin, Facebook

Joe Russo non era l'unica persona importante a presentarsi Fine del giocoLa scena del gruppo di supporto. Anche se durante la piccola riunione non abbiamo visto chiaramente i volti di tutti, abbiamo intravisto un'altra persona oltre a Steve Rogers e Joe Russo. Ora, i fan dei fumetti potrebbero conoscere il suo nome, ma potrebbero non aver riconosciuto immediatamente il volto. Ma che ci crediate o no, quel ragazzo non era altro che Jim Starlin.

Se non lo sapevi, Jim Starlin è il leggendario scrittore e artista di fumetti che ha creato Thanos - che, se non ti rendi conto ormai, è un po 'un grosso problema in questi Vendicatori film. Disegnò per la prima volta Titan Mad Uomo di ferro # 55, che è anche la prima apparizione di Drax the Destroyer, l'ennesimo personaggio creato da Starlin.

Starlin ha condiviso le foto del suo tempo sul set sulla sua pagina Facebook ufficiale la mattina dell'uscita del film il 26 aprile. Considerando che ragazzi come Thanos e Drax sono stati piuttosto oscuri per la stragrande maggioranza della loro esistenza negli ultimi decenni, è stato un brivido per Starlin condividere un po 'di tempo con i personaggi ormai amati che ha creato.

Abbracciare la comunità

Getty Images

Oltre a dirigere episodi di Sviluppo arrestato, i Russos hanno anche ottenuto l'obiettivo per diversi episodi dell'amata sitcom di Dan Harmon Comunità. Ed è per questo che due volti noti di quello show - Ken Jeong e Yvette Nicole Brown, che hanno recitato Ben Chang e Shirley Bennett, rispettivamente - appaiono nel tempo di esecuzione di Fine del gioco.

Il primo Comunità il cameo che abbiamo ricevuto è stato Ken Jeong che lavorava al banco di sicurezza nel luogo in cui Scott Lang era stato liberato dal Reame Quantico. La parte divertente di Comunità e il suo personaggio in particolare è che avrebbe potuto essere totalmente lo stesso che si presenta Fine del gioco. È estremamente facile credere che Chang abbia perso il lavoro a Greendale per aver fatto cose terribili, quindi ha trovato un dolce concerto a bordo di un banco di sicurezza in un deposito abbandonato dopo lo schiocco. È stato anche impiegato come guardia di sicurezza nello show per un po '... tutto ha perfettamente senso!

D'altra parte, non provare a far diventare Shirley una persona che vive nell'MCU. Il cameo di Yvette Nicole Brown si svolge nel 1970, in particolare nell'ascensore del S.H.I.E.L.D. base nel New Jersey. Certo, forse questo S.H.I.E.L.D. l'agente è un parente di Shirley - dopotutto, è lei che ha stretto il naso a Steve e Tony quando si sono infiltrati nella base per trovare il Tesseract. Forse è qui che Shirley ha avuto le sue tendenze per diventare un vero brivido.

Copricapo familiare

Quando abbiamo incontrato il giovane Hank Pym negli anni '70 S.H.I.E.L.D. base, abbiamo intravisto il suo banco di lavoro mentre parlava al telefono con Steve Rogers. Mentre la telecamera passava da una parte all'altra, c'era un elmo dall'aspetto distinto seduto tra il resto delle sue cose che risaltava. I fan di lunga data dei fumetti lo hanno riconosciuto immediatamente come l'elmo originale usato da Pym nei fumetti per chattare con i suoi amici formica.

Curioso di come funziona il casco? Lucky you: back in Tales to Astonish # 35, dove è apparso il casco per la prima volta, abbiamo ottenuto un pratico diagramma dandy spiegando tutti i meccanismi interni del casco. Mentre è ovvio che un vero casco fatto per parlare con le formiche avrebbe bisogno di qualcosa di molto più sofisticato delle 'apparecchiature elettroniche miniaturizzate', è stato comunque estremamente bello vedere questo importante pezzo della tradizione Marvel Comics apparire sul grande schermo.

legge e ordine: intento criminale

L'incredibile uomo-freccia che si restringe

Il ritorno di Clint Barton agli Avengers ha dato a molti fan ciò che avrebbero voluto, come la sua assenza guerra infinita era impossibile ignorarlo mentre il resto dei suoi compagni di squadra ha combattuto e perso contro Thanos. Ma Fine del gioco ha dato a Marvel Zombies molto più di un semplice ritorno al modulo per Occhio di Falco - o Ronin ... o come si chiama in questi giorni. Il film ha anche fornito un riferimento comico nascosto nascosta che solo i più ardenti fan della Marvel possono aver notato.

Quando Scott Lang è impazzito per fare il test del viaggio nel tempo con le ultime particelle Pym rimaste, Barton si offre volontario per prendere il suo posto, il tatuaggio sulla manica e tutto il resto. Il momento ha molto senso per il suo personaggio, dato che non ha più nulla da perdere a questo punto, ed è pronto a fare tutto il necessario per cercare di soddisfare la missione dei Vendicatori per ripristinare il mondo. Tuttavia, se hai seguito gli exploit dei fumetti di Barton nel corso degli anni, saprai che ha la tendenza a cercare le particelle di Pym quando vuole cambiare le cose. In Vendicatori # 63, Ha ottenuto Barton stufo non potendo contribuire tanto quanto i suoi superpoteri compagni di squadra, così lasciò cadere la Hawkeye schtick, bevuto alcune particelle di Pyme prese il nome Goliath. Invece di fare affidamento sulla sua abilità di tiro e capacità di combattimento superiori, Barton ... beh, Barton ha ottenuto roba grande e distrutta.

Il maggiordomo di Howard Stark e anche Howard the Duck

In un film gigantesco come Avengers: Endgame, sarebbe davvero impossibile catalogare l'aspetto di ogni singolo personaggio - figuriamoci persino riconoscerne un discreto numero in primo luogo.

Caso in questione: solo il più dedicato dei fan della Marvel può aver riconosciuto il maggiordomo di Howard Stark dalla visita di Steve e Tony al 1970. Ma i fedeli telespettatori del ritardo, si sono lamentati Agente Carter Le serie TV del 2015 e del 2016 lo avrebbero riconosciuto Edwin Jarvis, interpretato da James D'Arcy sia sul piccolo schermo che in Fine del gioco. Il duo di sceneggiatori del film di Christopher Markus e Stephen McFeely erano produttori esecutivi dello show, quindi probabilmente avevano un piano per riportare l'amato maggiordomo con questo gigantesco cigno MCU per un bel po '.

Nel frattempo, in un momento davvero da non perdere tempo, nientemeno che Howard the Duck si unì a tutti gli eroi durante la grande battaglia con Thanos e il suo esercito. Tieni gli occhi allenati nella parte in basso a destra dello schermo quando tutti gli eroi risorti attraversano i portali di Doctor Strange nel terzo atto, in particolare quando compaiono Hope van Dyne e i Ravager. Se presti attenzione, vedrai il piccolo Howard correre sul campo di battaglia con una pistola in mano.

Che ci crediate o no, questa è la terza apparizione che Howard ha realizzato nell'MCU. Si è presentato per la prima volta nel scena post-crediti per Guardiani della Galassiae poi riapparve sul pianeta del partito di Contraxia in Guardiani della Galassia Vol. 2, poco prima che Yondu e il suo equipaggio abbiano avuto un conflitto con le altre squadre Ravager.

The Avengers: Endgame originale

La frase 'Endgame' è apparsa due volte in precedenza Vendicatori pellicole. La prima volta arrivò quando Tony Stark stava difendendo le sue ragioni per costruire Ultron, predicendo che l'arrivo di una forza ultraterrena (come Thanos) sarebbe stato 'il gioco finale' per la Terra. Quindi, dentro guerra infinita, Il dottor Strange ha fatto eco ai sentimenti di Stark, dicendo su Titano: 'Siamo nel finale ora'. 'Endgame', nel frattempo, è una frase comunemente usata negli scacchi per indicare che il gioco si sta esaurendo perché non ci sono molti pezzi rimasti sul tabellone - una somma abbastanza accurata quando si tratta dello stato degli eroi della Terra quando il film inizia.

Tuttavia, potrebbe non sorprenderti sapere così, nel lontano 1969, il 71 ° numero delVendicatori fumetto ha avuto una storia chiamata 'Endgame!' - sì, con un punto esclamativo. Le due storie non hanno molto in comune in superficie: la versione a fumetti presenta personaggi come il Black Knight e Kang the Conqueror, due ragazzi che devono ancora apparire nell'MCU in qualsiasi forma. Ma le due storie hanno anche più somiglianze di quanto ci si possa aspettare: nella storia dei fumetti, i Vendicatori si fanno strada nel tempo - a volte combattendo una volta e membri futuri - per salvare il pianeta. Vale la pena rileggere un fumetto a caso della fine degli anni '60 per avere una visione migliore di uno dei film di successo degli ultimi dieci anni? Probabilmente no ... ma le somiglianze sembrano almeno un po 'troppo vicine perché il nome sia una coincidenza totale.