I migliori film distopici da guardare in questo momento

Di Nina Starner/13 aprile 2020 12:36 EDT

Abbiamo visto tutti film di disastri, sia che si tratti di un improvviso evento nel mondo reale come uno tsunami o di un terremoto o focalizzati su un immaginario scoppio di zombi, ma cosa succede dopo quei disastri? Dopo che il mondo cade a pezzi, i nuovi ordini spesso assumono il controllo e, nei film, questo non è generalmente una buona cosa, poiché le persone in cerca di potere si insinuano e prendono il controllo di una società danneggiata e rotta, creando una distopia. Al contrario di un'utopia ideale, la parola 'distopia' significa 'un mondo o una società immaginata in cui le persone conducono vite miserabili, disumanizzate, paurose' e mentre nessuno di noi vorrebbe mai vivere in uno di questi mondi, ci sono molti cultura pop che descrive come potrebbe apparire qualsiasi numero di scenari distopici.

Da un mondo in cui i bambini combattono fino alla morte per proteggere le loro famiglie dai mostri che attaccano al più piccolo rumore, infertilità di massa e realtà virtuali, ci sono tutti i tipi di mondi distopici che puoi sperimentare senza doverli vivere nella vita reale. Ecco i migliori film distopici che puoi guardare in questo momento.



uccidere i giovani ridere

I giochi della fame

Prima che Jennifer Lawrence diventasse una cara Oscar, ha avuto un enorme successo tra le mani Giochi della fame franchising, basato sulla serie più venduta di romanzi per giovani adulti di Suzanne Collins. Nei panni di Katniss Everdeen, una ragazza dura e priva di diritto privato che vive in uno dei quartieri più poveri di Panem - una versione ridisegnata degli Stati Uniti che avvantaggia solo i ricchi - Lawrence ha affrontato una sfida multi-film, interpretando una ragazza che si offre volontariamente come 'tributo 'nei pericolosi Hunger Games annuali al posto di sua sorella. Durante i Giochi, due bambini vengono scelti da ciascuno dei 12 distretti e solo uno lascia l'arena, ricordando ai cittadini di Panem che l'onnipotente Campidoglio controlla ogni aspetto della loro vita - ma quando Katniss si unisce alla mischia, minaccia di girare l'intero sistema sulla sua testa.

Con quattro film che coprono tre libri (la puntata finale, Mockingjay, è stato diviso in due film),I giochi della fame la serie esplora le lunghezze in cui le persone potranno sopravvivere e rovesciare un spaventoso ordine sociale. Inoltre, con un cast di supporto che include Liam Hemsworth, Josh Hutcherson, Stanley Tucci, Elizabeth Banks e Woody Harrelson, così come una performance centrale di Lawrence, non c'è dubbio I giochi della fame è all'altezza dell'hype.

V for Vendetta

Basato sul romanzo grafico di Alan Moore e adattato dai Wachowski (meglio conosciuti come le menti dietro La matrice), il film del 2005 V for Vendetta esplora un futuro in cui un'oligarchia religiosa controlla il Regno Unito, forzando una forma straordinariamente devota di cristianesimo sui suoi residenti e usando il fascismo per controllare i cittadini. Una notte, Evey Hammond (Natalie Portman) viene inaspettatamente 'salvato' dalla sua vita quotidiana da un vigilante in a Guy Fawkes maschera conosciuta solo come 'V' (Hugo Weaving), con la quale lavora per smantellare il governo fascista. Un simbolo per le masse, V è un'ispirazione per i ribelli che cercano di abbattere i loro rapitori di controllo e mentre lavora al suo fianco, Evey si rende conto del potere che un uomo può esercitare.



Negli anni successivi V for Vendetta è stato rilasciato, la sua firma Maschera Guy Fawkes è diventato indissolubilmente legato alla ribellione e ad un simbolo che si oppone all'oppressione; chiaramente, il film e la storia di Moore hanno lasciato a forte eredità dietro a. Era anche lodato per il suo messaggio LGBTQ + forte e progressivo, che indica che anche con l'invecchiamento, V for Vendetta rimane rilevante come non mai.

Un posto tranquillo

In alcuni film, l'incitamento al disastro non è la parte più spaventosa; è quello che viene dopo. Questo è perfettamente esplorato nell'eccellente debutto alla regia di John Krasinski, Un posto tranquillo, che prevede un mondo sorpassato da mostri violenti e potenti attratti anche dal suono più piccolo. Nei panni della famiglia Abbott - interpretata dallo stesso Krasinski, dalla moglie nella vita reale Emily Blunt e dai giovani attori Millicent Simmonds e Noah Jupe nei panni di Lee, Evelyn, Regan e Marcus, rispettivamente - cercano di sfuggire ai mostri e farsi strada nel mondo , anche dopo aver perso tragicamente un membro della loro famiglia per i mostri. Alla fine, la famiglia capisce che i mostri hanno un punto debole, ma non senza affrontare enormi conseguenze.

Tra l'impressionante uscita da regista di Krasinski, le grandi interpretazioni di lui e Blunt, una narrazione avvincente, e la sua schietta scelta di lavorare con una giovane attrice sorda - Simmonds, il cui personaggio Regan è anche sordo, è stato in grado di consigliare il regista e esprimere le esigenze di la comunità dei sordi - Un posto tranquillo era un enorme successo, dando il primo Ufficio stella un nuovo sbocco creativo. Un seguito, Un posto tranquillo parte II, è già stato completato, ma al momento della stesura di questo, il suo il rilascio è ritardato a causa di preoccupazioni su COVID-19, con una nuova data di uscita attualmente sconosciuta.



Mad Max: Fury Road

I sequel tanto attesi non sempre funzionano, ma nel 2015 George Miller Mad Max: Fury Road, la quarta puntata nella sua Mad Max franchising, si è rivelato un'eccezione alla regola. Anche se il franchise è stato lanciato nel 1979 con Mel Gibson nel ruolo da protagonista, Miller si è preso il suo dolce tempo Fury Road- che ne è valsa la pena. Con Tom Hardy e Charlize Theron alla guida del cast nei panni di Max e Imperator Furiosa, rispettivamente, il film si concentra su questi due improbabili alleati, che devono combattere il tiranno Immortan Joe e il suo esercito di War Boys proteggendo allo stesso tempo un gruppo di mogli prigioniere di Joe (interpretate da volti familiari come Zoe Kravitz, Rosie Huntington-Whiteley e Riley Keogh).

PER Mad Max il film potrebbe non sembrare un candidato particolarmente probabile per diventare un grande vincitore dell'Oscar, ma dopo aver ottenuto dieci nomination - tra cui Miglior Film - Fury Road ha vinto il la maggior parte degli Oscar di qualsiasi film quella notte, schiacciando le categorie tecniche e guadagnando una statua di montaggio per la talentuosa moglie Margaret Sixel di Miller. Ancora costantemente classificato come uno dei migliori film degli anni 2010, Fury Roadrimane rilevante sia che il mondo sia in pace o in crisi.

Blade Runner

Un adattamento libero del romanzo pionieristico di Philip K. Dick Gli androidi sognano pecore elettriche?, Film del 1982 di Ridley Scott Blade Runner divenne un portabandiera per tutti i film distopici a venire, servendo come fonte d'ispirazione per molti degli altri film in questa lista. Con Harrison Ford nei panni del poliziotto Rick Deckard, il cui compito è quello di dare la caccia a 'replicanti' mascherati da veri umani in una post-apocalittica Los Angeles, Blade Runner rimane uno dei più influente film distopici di sempre, grazie alla sua trama avvincente, alle prestazioni di Ford e al suo perfetto mix di noir e fantascienza.

Dopo diversi tagli e versioni di Blade Runnerdistribuito nel corso degli anni, il 2007 ha visto l'uscita di Versione finale, supervisionato dallo stesso Scott. Nel 2017, decenni dopo l'originale, Denis Villeneuve ha diretto il tanto atteso sequel Blade Runner: 2049, che ha interpretato di nuovo la Ford al fianco di Ryan Gosling, e ha vinto gli Oscar per la sua cinematografia, effetti visivi e guadagni recensioni eccellenti. Blade Runner vale sempre la pena rivisitare e, per fortuna, il suo sequel è stato all'altezza del suo nome dopo anni di produzione.

Idiocracy

Non tutti i film distopici devono essere super-seri, e uno dei migliori è in realtà una satira di cose possibili a venire. Creato da Mike Judge, che ci ha portato Spazio ufficio e Beavis & Butthead, Del 2006 Idiocracy presenta una visione di un futuro molto più stupido che potrebbe essere desolante, ma almeno ci fa ridere. Il film è interpretato da Luke Wilson nel ruolo di Joe Bauers, un soldato che accetta un esperimento di letargo che lo mette a dormire per 500 anni; quando si sveglia, il mondo è diventato follemente stupido, commerciale e folle, soprattutto perché le persone più intelligenti del mondo hanno scelto di smettere di avere figli. Dopo aver realizzato cosa è successo, Joe, insieme a Rita (Maya Rudolph), che ha subito l'esperimento con lui, cerca di sistemare il mondo, ma finisce per salire ad alcuni dei ranghi più alti del governo degli Stati Uniti sotto il presidente Dwayne Elizondo Mountain Dew Herbert Camacho (Terry Crews).

Al suo rilascio iniziale, Idiocracy era mai schermato per la critica, e quelli coinvolti hanno affermato che il suo studio, 20th Century Fox, apparentemente ha rinunciato al film. Tuttavia, nel corso degli anni, Idiocracyha guadagnato una forte trazione, guadagnandoclassico di culto stato grazie alla sua visione nettamente divertente di ciò che accadrà alla società se scatenassimo i nostri peggiori impulsi.

Figli degli uomini

Nel 2006, Alfonso Cuarón ci ha mostrato una visione estenuante del futuro in Figli degli uomini, raffigurante un mondo paralizzato dall'infertilità e dalla povertà in cui gli unici governi funzionanti rimasti usano la violenza e la tirannia per escludere rifugiati e immigrati. Clive Owen interpreta il ruolo principale di Theo Faron, un attivista che cerca di combattere l'oppressivo governo britannico insieme alla sua estranea moglie Julian Taylor (Julianne Moore) quando incontrano Kee (Clare-Hope Ashitey), un giovane rifugiato africano che sembra essere il primo donna incinta in quasi due decenni. Mentre lavorano per mantenere Kee al sicuro, Theo e Julian provano a raggiungere il Progetto Umano, un gruppo di scienziati che cercano di risolvere il misterioso problema dell'infertilità e rischiano la vita lungo il cammino.

Con un cast di supporto che include Michael Caine e Chiwetel Ejiofor e un'estetica visiva elevata dalla direzione innovativa di Cuarón (inclusa la sua firma colpo singolo sequenze), Figli degli uomini esplora sapientemente l'intersezione di fede e scienza mentre presenta una visione terrificante di ciò che il nostro mondo potrebbe diventare nelle circostanze sbagliate. Uno di migliori film distopici mai, è destinato a rimanererilevante in modo inquietante per gli anni a venire.

Snowpiercer

Nel 2020, direttore della Corea del Sud Bong Joon Ho fatto storia quando il suo capolavoro Parassita è diventato il primo film in lingua non inglese a vincere il premio come miglior film agli Academy Awards, ma se fai davvero parte del 'Bonghive, 'conoscevi già il corpus del regista, incluso Snowpiercer. Uno dei film più famosi del regista, Snowpiercer, uscito nel 2013, è un vero crossover tra la Corea del Sud e l'America; non solo presenta star popolari come Chris Evans e Tilda Swinton insieme a star del cinema sudcoreano come Sang Kong-ho, ma in una vera partenza per Bong, la maggior parte dei dialoghi è in inglese. Evans recita nel film come Curtis Everett, un giovane bloccato sul retro di un treno che contiene gli ultimi esseri umani viventi dopo che il mondo si è bloccato, e poiché il treno è diviso per classe, lui e il resto dei membri della coda sezione deve insorgere contro i ricchi per proteggere se stessi e il mondo.

Evans, Sang e Swinton recitano al fianco di Ed Harris, John Hurt, Octavia Spencer e altri, e grazie al commento sociale di Bong sulle divisioni di classe e alla sua direzione sorprendentemente brillante, Snowpiercer guadagnato recensioni entusiastiche attraverso il mondo. Anni dopo, Netflix e TNT si sono uniti per creare un Snowpiercerseriestarring HamiltonDaveed Diggs, che dimostra che la storia di Snowpiercer ha resistito nel tempo.

La purga

Molti film distopici si concentrano su ciò che il mondo potrebbe diventare se gli umani cedessero ai loro impulsi più oscuri e peggiori, che è l'approccio esatto adottato dal 2013 La purga. In un mondo in cui tutti i crimini sono legali una notte all'anno - una legge approvata per contenere il crimine e la disoccupazione durante gli altri 364 giorni dell'anno - i cittadini più ricchi degli Stati Uniti sono in genere extra protetti durante la Purge sanzionata dal governo, grazie alle case di sicurezza e di super sicurezza che tengono a bada assassini, incendiari e altri criminali violenti. James Sandin (Ethan Hawke) si stabilisce con sua moglie (Lena Headey) e i suoi figli per sopravvivere all'epurazione, ma quando la loro casa viene infiltrata, devono combattere per sopravvivere per la prima volta.

Dopo che il primo film ebbe un enorme successo, nacque un franchise e dal 2013 diversi Epurazione film e persino a Epurazione le serie televisive sono emerse, in gran parte grazie al fatto che tutti i progetti hanno lavorato con budget estremamente bassi e hanno prodotto follemente alti risultati. Anche se le recensioni sono state mescolate mentre il franchising continua, è chiaro che non abbiamo visto l'ultimo Epurazione.

Sono leggenda

Basato sul romanzo del 1954 con lo stesso nome di Richard Matheson, il film del 2007 Sono leggenda, diretto da Francis Lawrence (Costantino, multiplo Giochi della fame film) è interpretato da Will Smith nel ruolo dello scienziato Robert Neville, che è bloccato da solo in una città di New York abbandonata dopo che gli zombi hanno devastato il paese. Un virologo addestrato, Robert potrebbe essere in grado di trovare una cura per la malattia e trascorre i suoi giorni girovagando per la città e le sue notti intrappolando i mutanti, che escono solo di notte - il lavoro è toccato a lui, perché in qualche modo, è immune al virus. Accompagnato dal suo fedele pastore tedesco Sam, Robert scopre di più sui mutanti, incontrando infine altri sopravvissuti e continuando la sua ricerca di una cura.

Sebbene il film abbia suscitato alcune polemiche per aver cambiato il suo fine - nel libro e in un finale alternativo filmato, Robert ottiene una migliore comprensione del perché i mutanti cacciano gli umani - ha guadagnato in generale recensioni positive (in particolare per la performance di Smith), mostrando al pubblico come potrebbe essere la vita di un solo umano all'indomani di una pandemia devastante.

i vichinghi netflix

La matrice

Uno dei più influenti film di fantascienza di tutti i tempi, La matrice ha lasciato un segno indelebile sul genere immediatamente dopo la sua uscita. Nato da un'idea di Lana e Lilly Wachowski, questo racconto di realtà alternativa e che cosa significhi davvero infuriare contro le macchine Keanu Reeves nei panni di Neo, un hacker di computer attirato nel mistero di Matrix dall'enigmatico Morpheus (Laurence Fishburne) e dal suo associato Trinity (Carrie-Anne Moss), solo per scoprire che potrebbe essere il profetizzato 'Uno' che può abbattere le macchine. Da quando umani e macchine sono entrati in guerra sulla Terra e gli umani hanno bruciato il sole per rappresaglia, tutta l'umanità è stata intrappolata in 'Matrix', un'enorme simulazione che non assomiglia al mondo reale bruciato e in rovina.

Seguirono due sequel: Matrix Reloaded e Matrice: rivoluzioni, entrambi nel 2003 - e sebbene non si siano esibiti in modo così critico come il film originale, il franchise ha lasciato il segno nella cultura pop con la trilogia, i videogiochi e persino uno spin-off animato chiamato L'Animatrix, oltre a creare effetti speciali come 'bullet time.' Decenni dopo, Lana Wachowski annunciò che sarebbe tornata, insieme a Reeves e Fishburne, per continuare la storia con un quarta puntata di Matrix, che è diventato uno dei film più attesi degli anni '20.

Brasile

Diretto dall'innovativo Terry Gilliam, che ha anche scritto la sceneggiatura con il premiato drammaturgo e sceneggiatore Tom Stoppard, 1985 Brasile esplora una delle visioni più strane di un universo distopico. Jonathan Pryce (visto anche in progetti come Game of Thrones e pirati dei Caraibi così come film di prestigio come Due papi) interpreta Sam Lowry, un lavoratore di basso livello che cerca di rintracciare una donna che ha visto solo nei suoi sogni. Il film è ambientato in una bizzarra epoca totalitaria; in poco tempo, Sam si ritrova coinvolto in una strana sequenza di eventi. Dopo aver incontrato una donna che assomiglia a quella dei suoi sogni, Sam scopre una cospirazione che coinvolge, di tutte le cose, i condizionatori d'aria e finisce per affrontare il governo opprimente.

Supportato da attori acclamati come Robert De Niro, Ian Holm, Michael Palin e Jim Broadbent, Pryce - che descrivono l'esperienza come highlight della carriera - brilla nel film, che è diventato un favorito di culto nel corso degli anni. Classificato come uno dei migliori fantascienza film di tutti i tempi, BrasileLa trama bizzarra e il messaggio sottostante rimangono più rilevanti che mai.

jk rowling harry potter si rammarica

Rapporto di minoranza

Un'altra epopea distopica basata su un'opera di Philip K. Dick, Steven SpielbergL 'adattamento del 2002 di Rapporto di minoranza rimane uno dei film distopici più acclamati di tutti i tempi. Nel 2054, la polizia sta usando una nuova tecnologia chiamata PreCrime per indovinare quando e dove si verificheranno i crimini in modo che i criminali possano essere fermati, alimentati da esseri umani mutati e ingegnerizzati chiamati 'PreCogs'. Tom Cruise recita nel film nel ruolo del capitano di PreCrime, John Anderson, che è caduto in disgrazia dopo aver perso la moglie e aver iniziato a drogarsi; alla fine, PreCogs prevede che ucciderà qualcuno, costringendo Anderson a fuggire. Mentre cerca di combattere il sistema che ha contribuito a creare, Anderson e la sua estranea moglie Lara (Kathryn Morris) cercano di sfuggire al governo, aiutati da un PreCog di nome Agatha (Samantha Morton).

Anche se non tutti sono fan di la sua fine, che distorce abbastanza felice considerando il tono scuro del film, Rapporto di minoranza è ancora considerato a definizione del benchmark quando si tratta di film di fantascienza. Nel 2015 ha ricevuto la sua serie televisiva spin-off, ma sfortunatamente lo è stata annullato un anno dopo, dimostrando che il film semplicemente non poteva essere superato.

Battaglia reale

Una chiara influenza su I giochi della fame, il thriller d'azione giapponeseBattaglia realeè stato rilasciato all'estero nel 2000, raccontando la storia di bambini costretti a combattere fino alla morte in un mondo distopico. Il film si svolge in un mondo in cui gli studenti delle scuole medie vengono messi in scena per puro divertimento, il film ha suscitato serie polemiche alla sua uscita; in effetti, gli Stati Uniti erano titubanti nel rilasciarlo, il che dimostra quanto sarebbe cambiato alla fine tra il 2000 e l'avvento di I giochi della fame. In effetti, il film non ha mai ottenuto un rilascio ampio in Nord America e le reazioni in Giappone non sono state particolarmente entusiasta o.

Nonostante il fatto che non abbia mai avuto un ampio rilascio negli Stati Uniti, Battaglia reale ha raggiunto stato di cultoe, ovviamente, ha ispirato molti classici distopici a venire. Suscitando così tante polemiche, Battaglia reale divenne famigerato, rendendolo uno dei nomi più familiari per gli appassionati di film curiosi di film divisivi che spingono i confini.

La città dei bambini perduti

Diretto da Marc Caro e Jean-Pierre Jeunet e interpretato da protagonista Ragazzo infernaleRon Perlman, 1995 La città dei bambini perduti racconta la fantastica storia di un mutante di nome Krank (interpretato da Daniel Emilfork) che non è in grado di sognare. Per porre rimedio alla situazione, usa una macchina di sua invenzione per rubare i sogni ai bambini mentre si trovava in un isolamento quasi totale nella sua tana su una piattaforma petrolifera abbandonata. Mentre ruba i bambini, finisce per rapire il fratello minore di One (Perlman), un potente uomo forte di un vicino carnevale, e il due longarone mentre Krank cerca di trattenere i bambini e One cerca di salvarli.

La città dei bambini perduti guadagnatorecensioni positive al momento della sua uscita, con i critici che affermavano che la sua pura immaginazione e ambizione compensavano qualsiasi difetto narrativo, e sebbene la storia fosse confusa, è abbastanza facile perdersi nel mondo di Caro e Jeunet. Due anni dopo, fu rilasciato uno spin-off con lo stesso nome, sebbene avesse ricevuto recensioni mediocri per il suo ritmo e il gameplay inefficiente.

Gattaca

Una storia dei potenziali mali dell'eugenetica e dell'ingegneria genetica, del 1997 Gattaca emette un severo avvertimento su ciò che può accadere quando gli umani cercano di modellare la natura secondo la loro volontà. Con Uma Thurman ed Ethan Hawke, il film è ambientato in una società in cui i genitori possono usare le parti migliori del loro DNA per creare il bambino perfetto; tuttavia, alcune persone, come Vincent Freeman (Hawke), non sono nate all'interno del sistema e di conseguenza hanno meno opportunità. Vincent e la sua collega Irene (Thurman) cercano di superare i loro difetti genetici e di andare nello spazio, rischiando la vita mentre cercano di realizzare il loro sogno finale.

Gattaca - che prende il nome dalle lettere G, A, T e C, che rappresentano le quattro basi che compongono il DNA - guadagnatorecensioni positive al momento della sua uscita per aver sfidato alcuni degli aspetti più oscuri dei progressi scientifici, con alcuni persino sostenendo che il film ha portato dibattiti sull'ingegneria genetica all'avanguardia. In ogni caso, rimane rilevante mentre la scienza continua ad evolversi, dimostrando che la creazione dell'umano 'perfetto' potrebbe portare a un risultato terrificante.