I migliori film di fantascienza dell'ultimo decennio

Di Lauren Thoman/22 novembre 2019 18:20 EDT

La fantascienza è stata a lungo un genere dedicato a porre domande difficili che spingono i confini della nostra immaginazione, e negli ultimi dieci anni ci hanno dato una ricchezza di film di fantascienza che ci entusiasmano, ci sfidano e ci chiedono di considerare mondi al di là del nostro proprio. Dai grandi successi ai film indie silenziosi sotto il radar, gli anni 2010 sono stati più che generosi quando si tratta di incredibili piatti di fantascienza, alcuni dei quali potresti già aver memorizzato e altri di cui potresti non aver nemmeno sentito parlare, e sotto, stiamo raccogliendo alcuni dei nostri preferiti.

Prima di iniziare, però, dovremmo dire che la fantascienza può assomigliare a qualsiasi cosa. Tutto ciò che serve per un film di essere considerato fantascientifico è che ruota attorno alla tecnologia futuristica o ai progressi scientifici. Di conseguenza, negli ultimi anni ci sono stati molti film sorprendenti che si adattano tangenzialmente al progetto Spider-Man: Into the Spider-Verse per Avengers: Endgamea pari Mad Max: Fury Road. Tuttavia, ai fini di questo elenco, escluderemo i film che si inseriscono meglio in un genere correlato, come i film sui supereroi oi film post-apocalittici, e ci concentreremo sui film che verrebbero descritti all'inizio sguardo da fantascienza, e non solo per un'attenta ispezione.



Inception ci osa determinare ciò che è reale

Potresti avere difficoltà a discernere i sogni dalla realtà dopo aver visto il capolavoro strabiliante di Christopher Nolan inizio, che segue un gruppo di 'estrattori' che rubano informazioni importanti dal subconscio sognante dei loro obiettivi. Il film ruota attorno a Cobb (Leonardo DiCaprio), un estrattore che fu costretto a fuggire dagli Stati Uniti dopo sua moglie - pensando che fossero entrambi intrappolati in un sogno e tentando di 'svegliarlo' con lei suicidandosi - lo incorniciò per lei Morte. Dopo essere stato promesso di poter tornare a casa dai suoi figli se intraprende un lavoro rischioso, Cobb riunisce la sua squadra per la loro missione più pericolosa.

La tecnologia che consente a Cobb e al suo team d'élite di entrare nei sogni degli altri non viene mai spiegata. Implica una sorta di cocktail di droga, che viene somministrato per via endovenosa, ma è tutto ciò che impariamo. inizio è molto più interessato alle implicazioni di un mondo in cui le persone possono entrare e uscire a vicenda dai sogni a vicenda e dal pedaggio psicologico di offuscare le linee tra i sogni e la realtà. Nolan svolge un lavoro inquietante e convincente nel catturare ciò che si prova a sognare, e il film diventa sempre più urgente ed emozionante mentre i personaggi scendono in stati di sogno più profondi. Per il momento in cui inizio estremità, non ti daremmo la colpa se hai bisogno di pizzicarti alcune volte per assicurarti che tu sia ancora reale.

Never Let Me Go è un film di fantascienza che pone domande difficili sull'umanità

Non tutta la fantascienza riguarda tecnologia appariscente e alieni. A volte, come nel tranquillo dramma britannico Non lasciarmi mai andare, il progresso scientifico è così sottile che ci vuole un po 'anche per notare che è lì. Non lasciarmi mai andare segue tre amici - Kathy (Carey Mulligan), Ruth (Kiera Knightley) e Tommy (Andrew Garfield) - cresciuti insieme in un collegio chiamato Hailsham. Nel corso del primo atto del film, diventa chiaro che gli studenti di Hailsham sono in realtà cloni e vengono allevati al solo scopo di diventare donatori di organi una volta raggiunta l'età adulta. Una volta iniziate le loro donazioni, saranno costretti a distribuire parti del loro corpo a estranei fino a quando non 'completeranno'. (I cloni non ottengono la dignità di morire.)



Ma anche se Ruth, Kathy e Tommy sanno cosa sono stati creati per fare, ciò non impedisce loro di sperimentare la gamma delle emozioni umane e di desiderare una vita piena per se stessi. Non lasciarmi mai andare si concentra sulle relazioni dei tre personaggi tra loro, così come sulle loro ricerche per superare il sistema dimostrando che sono, in effetti, umani. È un film agrodolce e stimolante, che fa sorgere domande difficili sull'umanità, sulla mortalità e sulle lunghezze a cui siamo disposti a perseguire una lunga vita.

Joaquin Phoenix si innamora del suo computer in Lei

Mentre la tecnologia dell'intelligenza artificiale continua ad avanzare e gli assistenti digitali diventano sempre più la norma, il film di Spike Jonze su un uomo che si innamora del suo sistema operativo sembra sempre più rilevante. Il mondo che Joaquin Phoenix'sTeodoro abita Sua è uno in cui la società ha già abbracciato artificiali stand-in per le persone. Ad esempio, il lavoro quotidiano di Theodore è quello di scrivere lettere per estranei che, per qualsiasi motivo, vogliono inviare i loro cari corrispondenza sincera, ma non vogliono davvero scrivere loro stessi le missive. Ogni giorno, ogni giorno, Theodore finge di essere qualcuno che non è, immaginando forti sentimenti per le persone che non ha mai incontrato. Quindi non è un gran salto quando Theodore si ritrova a provare forti sentimenti per il suo sistema operativo, che si chiama Samantha e gli parla in modo intimo e disarmante attraverso la voce di Scarlett Johansson.

cassandra peterson

La grande domanda diSua- e uno che è lasciato al pubblico decidere - è, ovviamente, se Samantha ricambia effettivamente i sentimenti di Theodore o se è semplicemente programmata per dare all'utente esattamente quello che vogliono. Nel caso di Theodore, è un compagno romantico. Nel caso del personaggio di Amy Adams (anche chiamato Amy), è il migliore amico. C'è molto da scompattare nella 'relazione' di Theodore con Samantha, e il film non fornisce molte risposte. Invece, è contento semplicemente fare domande su domande per il pubblico a masticare molto dopo la fine del film.



Edge of Tomorrow intrappola Tom Cruise in un ciclo mortale

Nonostante sia stato nominato per un film che è stato pubblicato per la prima volta negli anni '90, il 'Groundhog Day loop' - in cui un personaggio viene catturato in un periodo di tempo che si ripete più volte - è stato un trofeo ricorrente nei film per molti decenni oltre a questo. In Edge of Tomorrow, il giro della giornata della marmotta prende una piega fantascientifica, mentre lo sfortunato soldato William Cage (Tom Cruise) si ritrova intrappolato in un ciclo temporale in cui muore continuamente in una battaglia contro l'invasione di 'Mimic' alieni, poi si risveglia la mattina del la sua morte (da qui il titolo alternativo di Vivi, muori, ripeti).

Edge of Tomorrow offre forti dosi di azione e umorismo mentre Cage collabora con Rita Vrataski (Emily Blunt), l'unica altra persona che ha sperimentato questo tipo di circuito indotto da Mimic, al fine di capire come sconfiggere gli alieni una volta per tutte e rompere il ciclo del viaggio nel tempo nel processo. diversamente da giorno della marmotta, il loop in Edge of Tomorrow viene infine spiegato, sebbene il ragionamento alla base sia basato più sulla magia dello spazio che sulla scienza. Tuttavia, gli alieni e il viaggio nel tempo sono stati per lungo tempo pietre miliari della fantascienza e, mentre Cage e Vrataski scoprono come usare le proprie chiacchiere nel tempo a loro vantaggio, abbiamo molto da riflettere sulla vita extraterrestre, la causa e l'effetto, e cosa noi farebbe se fossimo eternamente bloccati nel giorno peggiore della nostra vita.

Matthew McConaughey scopre una nuova dimensione in Interstellar

La Terra è condannata all'inizio dell'epopea spaziale di Christopher Nolan Interstellaree il pilota della NASA Joseph Cooper (Matthew McConaughey) è costretto a prendere una decisione impossibile: rimanere nella sua fattoria e crescere i suoi figli su un pianeta morente, o lasciarli per sempre nella speranza di trovare una nuova casa per l'umanità. Ovviamente, data l'ambientazione centrata sullo spazio della maggior parte del film, Cooper sceglie di andarsene, con grande sgomento della sua precoce figlia, Murph (interpretata da Mackenzie Foy da bambina e da Jessica Chastain da adulta). È accompagnato nel suo viaggio dalla scienziata Amelia Brand (Anne Hathaway), e ciò che ne consegue è un'avventura che si allarga nella galassia, che coinvolge buche, relatività e dimensioni alternative, mentre Cooper e Murph lavorano dalle estremità opposte dell'universo per provare per garantire la massima sopravvivenza dell'umanità.

ossa incrociate guerra civile

Mentre la fantascienza può spesso adottare un aspetto desolato, siamo una specie di visione condannata, Interstellare contrasta le nostre aspettative tendendoci a un ottimismo risoluto e provocatorio. Anche se Cooper e Brand colpiscono una battuta d'arresto dopo l'altra durante i loro viaggi intergalattici e Murph si imbatte ripetutamente contro impenetrabili blocchi stradali sulla Terra, il film nel suo insieme si aggrappa agli ideali di speranza e amore contro ogni logica. Interstellaresta finendo finirà sicuramente per essere troppo sentimentale per alcuni, ma per tutti gli altri, questo film di fantascienza è uno sguardo sbalorditivo e sorprendentemente tenero su ciò che ci unisce e il potere dello spirito umano.

La predestinazione è un film di fantascienza che sfida le nostre nozioni del destino

Se sei un fan delle storie di viaggi nel tempo che rovinano la nostra comprensione della causa, dell'effetto e del libero arbitrio, non guardare oltre il thriller australiano Predestinazione, che segue un 'agente temporale' interpretato da Ethan Hawke per diversi periodi nel suo tentativo di fermare un terrorista soprannominato 'Fizzle Bomber' dal commettere un atto catastrofico che ucciderà migliaia di persone. Interpretato anche da Sarah Snook e Noah Taylor, Predestinazione è completamente disinteressato nel tenere la mano del pubblico, fidandosi di noi per raccogliere i pezzi sottili della sua storia non lineare che si disperde come pangrattato in tutta la sua trama intrigante e stimolante.

Allo stesso modo, Predestinazione non fa mai alcuno sforzo per spiegare le origini dei dispositivi di viaggio nel tempo mascherati da violino che gli agenti usano o la stessa Agenzia temporale. Non sappiamo quando o da dove vengano, né ci importa. I meccanici che abilitano PredestinazioneLa trama intricata di torsione non sembra poi così importante una volta che il film ha davvero fatto il suo passo. A quel punto, siamo così presi dal singolare Jeremy Bearimy la trama è tessuta dai personaggi centrali del film che poco altro conta e i fan rimarranno a rimuginare sui temi dell'identità e del destino del film molto tempo dopo che il film avrà raggiunto la sua conclusione sconvolgente e strabiliante.

Ex Machina è un test di Turing per tutti noi

Alcuni film di fantascienza sono montagne russe esplosive, mentre altri sono ustioni lente e lente. Di Alex Garland Ex machina rientra sicuramente in quest'ultima categoria, a seguito del programmatore informale Caleb (Domhnall Gleeson) mentre vince una visita nella tenuta isolata dell'eccentrico CEO della sua azienda, Nathan (Oscar Isaac). Una volta lì, Nathan rivela a Caleb che vuole che esegua un test di Turing - un test in cui un umano valuta se il comportamento di una macchina è convincentemente umano - su un robot di nome Ava (Alicia Vikander). Inizialmente divertito dalla novità del compito intrigante di Nathan, Caleb alla fine si ritrova sempre più attratto da Ava, mettendo in discussione non solo la sua umanità, ma anche la sua.

La domanda se una macchina possa mai pensare e sentirsi come un essere umano è una questione che affascina i creatori e il pubblico di fantascienza da decenni ormai, ma raramente è stata esplorata con la stessa profondità inquietante di Ex machina. Il piccolo cast, il costante senso crescente di segretezza e terrore, e l'intimo ambiente claustrofobico lavorano insieme per mantenere il pubblico in uno stato di perpetuo disagio, che si intensifica da una sfumatura appena percettibile all'inizio del film alla svolta. finale che rende difficile respirare. E una volta che la polvere si sarà stabilizzata, sarai lasciato a lottare con la stessa domanda che Caleb ha meditato sull'intero film: c'è un modo in cui possiamo davvero sapere se una macchina può sentire, o i test di Turing sono davvero solo per ingannare noi stessi?

max bugiardo bugiardo

Matt Damon è bloccato lontano da casa in The Martian

Lo scenario che porta l'astronauta Mark Watney (Matt Damon) a rimanere bloccato su Marte in Ridley Scott Il marziano sembra così plausibile, devi quasi ricordare a te stesso che questa è scienza finzionee non una rivisitazione drammatica di una storia spaziale ispiratrice della vita reale. All'inizio del film, Watney fa parte di un team di scienziati che studiano la superficie del pianeta rosso, ma sono costretti a interrompere la loro missione quando una tempesta di polvere in arrivo minaccia di renderne impossibile la partenza. Nel caos, Watney viene spazzato via dalla tempesta e lasciato morto. Deve quindi capire come sopravvivere da solo su Marte, compreso capire come produrre il proprio cibo e acqua, fino a quando non può comunicare alla NASA che è ancora vivo e che possono organizzare una missione di salvataggio.

Se ti è piaciuta la scena Apollo 13 dove Scienziati della NASA quindi capire come far rientrare un filtro quadrato in un foro rotondo Il marziano è il film per te. Praticamente in ogni sequenza, Watney deve fare affidamento sulle sue vaste capacità botaniche e ingegneristiche per strappare un altro giorno di sopravvivenza dall'atmosfera spietata di Marte, facendo sembrare l'intero film come uno scenario di 'picchetti quadrati in una buca rotonda'. Eppure c'è un sacco di umorismo e cuore in mezzo a tutti i discorsi scientifici, mentre il film divide il suo tempo tra i video diari di Watney e le persone dedicate sulla Terra che stanno lavorando 24 ore su 24 per riportarlo a casa.

L'arrivo è un film di fantascienza che esplora le possibilità della lingua

Mentre gran parte della fantascienza è dedicata all'esplorazione di nuove ipotetiche tecnologie, in modo magnificamente contemplativo Arrivo, un diverso tipo di teoria speculativa è al centro dell'attenzione quando arrivano alieni tentacolari giganti sulla Terra, e spetta alla linguista Louise Baker (Amy Adams) capire cosa vogliono. Mentre Louise acquisisce una migliore comprensione della lingua aliena, inizia a notare un cambiamento nel modo in cui vive la propria vita. La narrativa pensierosa è una riflessione meditata sull'ipotesi Sapir-Whorf, che postula che il linguaggio modella la nostra percezione del mondo.

Ma Arrivo fa molto di più che meditare semplicemente sulla teoria linguistica, scavando in argomenti carnosi che vanno dal mettere in discussione l'istinto umano per distruggere le cose che non capiamo alla sua esplorazione dell'intreccio di amore e dolore. Nonostante i suoi alieni e tute spaziali, Arrivo è un film profondamente filosofico, caratterizzato da una straordinaria interpretazione di Amy Adams e da un ritmo languido che consente allo spettatore di assaporare davvero ogni domanda deliziosa e stimolante che pone.

Okja ci sfida a dare un'occhiata più da vicino a ciò che mangiamo

Molti dei film in questa lista nascondono le loro ossa di fantascienza sotto simboli ingannevoli, e nel caso di Bong Joon-ho Okja, quelle trappole sono l'amabile carne CGI di una superpig da sei tonnellate. Okja racconta la storia di una ragazza di nome Mija (Ahn Seo-hyun) che ha trascorso gran parte della sua vita a coltivare una superpig - la creazione geneticamente modificata della Mirando Corporation - intorno alla sua casa tra le montagne della Corea del Sud. Per dieci anni, Mija e Okja hanno stretto un legame stretto, trascorrendo la maggior parte della giornata insieme e comunicando in un modo che solo loro due possono capire. Ma le loro vite pacifiche sono minacciate quando Mirando viene a ritirare il suo premio superpig, con l'intenzione di spedirla in America, fotografarla per pubblicità e, infine, usarla come era sempre stata intesa - per il cibo.

Okja è in parte una storia magica sull'improbabile amicizia tra una ragazza e il suo amato e amato animale domestico e in parte uno spettacolo horror fantascientifico cautelativo sull'ingegneria genetica, l'inganno corporativo e le atrocità dell'industria della produzione di carne. Ci sono molti brividi, colpi di scena e crepacuore mentre Mija fa tutto ciò che è in suo potere per salvare Okja prima che venga mandata al macello, e mentre Okja ha un chiaro punto di vista, la storia non è mai così impantanata nel suo messaggio che dimentica di intrattenere ... anche se potresti ritrovarti a pensare due volte la prossima volta che brami un hamburger.

Natalie Portman conduce una spedizione stranamente surreale in Annientamento

È difficile sapere come descrivere Annientamento, Seguito dello sforzo registico del secondo anno di Alex Garland Ex machina, in cui ha preso le ossa nude del romanzo su cui è basato il film, ha scartato gran parte della trama e l'ha sostituita con questo strano sogno da febbre da incubo di un film. Annientamento segue la biologa di Natalie Portman, Lena, che guida un team di scienziati (tra cui Tessa Thompson, Gina Rodriguez e Jennifer Jason Leigh) in un'anomalia inspiegabile, dai toni arcobaleno nota come 'lo Shimmer' in seguito alla scomparsa di un team precedente che la includeva marito (Oscar Isaac). All'interno di Shimmer, la squadra di Lena incontra ogni sorta di fenomeni bizzarri, belli e sempre più inquietanti, inclusi piante e animali che si comportano in modo soprannaturale.

La questione complicata è la consapevolezza che lo Shimmer sta influenzando i loro ricordi. In effetti, potrebbe anche essere a pezzi per la loro sanità mentale mentre cercano risposte sulla squadra precedente e sullo Shimmer stesso. Annientamento non si preoccupa eccessivamente di fornire quelle risposte, ed è molto più interessato a servire domande dopo domande, tutte ruotando attorno ai suoi temi centrali di cambiamento e distruzione. Dove tutto conduce è un po 'negli occhi di chi guarda, con un climax vertiginoso e sconcertante che può essere interpretato in qualsiasi numero di modi diversi. Senza dubbio, Annientamentosta finendoè sicuro che ti lascerà a bocca aperta molto dopo la fine del film.

Un uomo viene tecnologicamente migliorato in Aggiornamento

La fantascienza non deve sempre essere implacabilmente cerebrale o complessa per essere efficace. A volte, basta un tocco di speculazione scientifica per elevare una premessa familiare a qualcosa di fresco ed eccitante. Aggiornamento segue il meccanico Gray Trace (Logan Marshall-Green) mentre cerca vendetta e risposte dopo che lui e sua moglie sono stati attaccati una notte. Sua moglie viene uccisa, mentre Gray viene colpito e lascia un quadriplegico. Tuttavia, l'amico di Grey gli offre un impianto tecnologico chiamato STEM che non solo ripristinerà la sua capacità di camminare, ma lo renderà in grado di svolgere compiti che non avrebbe mai potuto sognare di fare prima. Dopo che Gray è stato 'potenziato', si rende conto che il suo nuovo impianto viene fornito con un proprio sistema operativo di intelligenza artificiale, che può aiutarlo nella sua ricerca di vendetta, ma comporta Gray che dà il controllo completo del suo corpo a STEM, che lo abbatte una strada pericolosa.

cgi paul walker

Sebbene la premessa di base della vendetta di Aggiornamento porta molta somiglianza con altre azioni pesanti, film di vendetta, STEM aggiunge un affascinante livello sia alla trama che all'azione. La coreografia ipnotica durante le brutali scene di combattimento di Gray controllata da STEM è diversa da qualsiasi cosa abbiamo mai visto, mentre Marshall-Green muove il suo corpo come un burattino le cui corde vengono tirate da un maestro insensibile. Inoltre, le complesse questioni etiche e tecnologiche che sorgono quando Gray cede sempre più controllo delle sue azioni a STEM sono sufficienti per soddisfare anche i più avidi fan della fantascienza.

High Life è uno dei film di fantascienza più umani del decennio

I buchi neri sono stati a lungo oggetto di fascino per i creatori di fantascienza, ma il film paziente e stimolante di Claire Denis Vita alta offre una nuova interpretazione dell'argomento mentre il film segue un gruppo di detenuti nel braccio della morte nello spazio in missione per trovare una fonte di energia alternativa. Il personaggio al centro di Vita alta è il Monte di Robert Pattinson, e la narrazione si svolge in modo non lineare, aprendosi con Monte quasi da solo a bordo della nave dopo le morti dell'intero equipaggio, e poi saltando avanti e indietro nel tempo per spiegare cosa è successo a loro e cosa fa Monte dopo le loro morti .

L'unica altra persona a sopravvivere al fianco di Monte è sua figlia, Willow, che lo vediamo crescere fin dall'infanzia per tutto il film. I momenti dolci e delicati di Monte con Willow forniscono un contrasto sconcertante con i suoi flashback delle interazioni tra l'equipaggio, e Denis usa lo spazio ristretto e la natura confusa e spesso contraddittoria dei personaggi per sottolineare efficacemente la complessità fondamentale dell'umanità. Nessuno sulla nave è solo una cosa, e stanno tutti lottando per definire le loro vite e trovare un significato in qualche modo. Mentre il film taglia dalle interazioni tenere tra Monte e la sua bambina, ai suoi incontri tesi e spesso brutali con i membri dell'equipaggio, Vita alta offre una meditazione sulla vita e la morte, il bene e il male, la speranza e la disperazione, l'umanità e i nostri istinti più animaleschi e le moltitudini di possibilità presenti in tutti noi.