La figlia di Carrie Fisher, Billie Lourd, fa una candida confessione sulla principessa Leia

Lucasfilm Di Nina Starner/8 novembre 2019 15:31 EDT

L'erede evidente dell'eredità della principessa Leia non ha sempre voluto portare avanti la sua storia.

Billie Lourd, la defunta figlia di Carrie Fisher, ha recentemente scritto un saggio toccante e rivelatore per Rivista TIME di lei eredità duratura della madre nei panni della Principessa Leia, che è diventata una delle protagoniste cinematografiche più iconiche della storia dopo il suo debutto nel 1977 Star Wars: una nuova speranza. Crescere come il figlio di qualcunofamoso come Fisher deve essere arrivato con alcune sfide, e Lourd - ora un'attrice stessa, nota per progetti come Storia dell'orrore americana,Booksmarte persino la correnteGuerre stellari trilogia - non ha evitato di descrivere in dettaglio le difficoltà che ha incontrato quando era più giovane per quanto riguarda il ruolo determinante della carriera di sua madre.



Lourd ha rivelato che non aveva assolutamente interesse a impegnarsi Guerre stellari all'inizio, anche chiamando la Principessa Leia come il suo 'terzo genitore' affine a una matrigna lontana e ammettendo che il personaggio non le piaceva molto. Mentre scriveva: 'Immagino che la Principessa Leia fosse un po 'come la mia matrigna - tecnicamente famiglia, ma nel profondo non mi piaceva davvero. Ha vissuto letteralmente e metaforicamente su un pianeta in cui non ero mai stato. Quando Leia era in giro, non c'era così tanto spazio per mia madre - per Carrie. Da bambino, non riuscivo a capire perché la gente amasse Leia tanto quanto loro. Non volevo guardare il suo film, non volevo vestirmi come lei, non volevo nemmeno parlare di lei. Volevo solo mia mamma, quella che viveva sulla Terra, non Tatooine.

film di Minecraft

Alla fine, è arrivata Lourd, soprattutto perché i suoi compagni di classe hanno parlato ininterrottamente della loro fervida idolatria Leia. Ma quando finalmente Lourd guardò il primo Guerre stellari film, era per lo più confusa su come la donna sullo schermo potesse essere la stessa donna con cui è cresciuta: 'Mia madre? La signora che indossava il trucco glitter come se fosse una lozione e non indossava un reggiseno per supportare i suoi DD / F tanto necessari per il supporto? Non potevano parlare di lei! Ho dovuto indagare su chi stesse parlando di questa persona. '

Tuttavia, sembra che semplicemente guardare il film sia stato un punto di svolta per un giovane Lourd.



'Sono tornato a casa e ho guardato il film che avevo sempre considerato troppo rumoroso e finalmente ho capito quale fosse il clamore per la signora in TV. Avrei voluto odiarlo, così da poterle dire quanto fosse zoppa. Come ogni bambino, non volevo che mia madre fosse 'calda' o 'bella': era mia madre. Avrei dovuto essere quello 'bello', 'caldo' - non lei! ' ha scritto Lourd. 'Ma fissando lo schermo quel giorno, mi sono reso conto che nessuno è, o lo sarà mai, caldo o fico come la Principessa Fottona Leia. (Scusa la mia lingua. È proprio così bella!) '

Quando è cresciuta, Lourd ha abbracciato l'incredibile eredità di sua madre, descrivendo Leia non solo come un personaggio, ma come un sentimento: 'Mi sono reso conto che Leia è più di un semplice personaggio. Lei è una sensazione. Lei è la forza. Lei è grazia Lei è arguta. È la femminilità al suo meglio. Sa cosa vuole e lo capisce. Non ha bisogno di nessuno che la difenda, perché si difende. E nessuno avrebbe potuto interpretarla come mia madre. La principessa Leia è Carrie Fisher. Carrie Fisher è la principessa Leia. I due vanno mano nella mano.'

dr strana scena post credito

Vivere con (e senza) Leia

Valerie Macon / Getty Images

Quando si laureò, Lourd era 'imbarazzata per ammettere' che voleva fare ciò che i suoi genitori, Fisher e l'agente di talento Bryan Lourd, avevano provato aimpedire lei dal fare: recitazione. Nel suo saggio Lourd notò che aveva colto il bug di recitazione e alla fine ha 'superato i suoi obiettivi professionali - e grazie al ritorno di sua madre al Guerre stellari universo nel 2015 Il risveglio della forza, A Lourd fu offerta la possibilità di fare l'audizione per un piccolo ruolo come parte delle forze del generale Leia Organa. Alla fine, Lourd ha ottenuto il ruolo del tenente Kaydel Ko Connix e si è trovata nella poltrona per il trucco e i capelli accanto a sua madre - dove, giustamente, ha ricevuto una versione aggiornata dei classici doppi panini di Leia mentre Fisher le dava la sua benedizione.



Gli ultimi due anni sono stati piuttosto difficili per Lourd. Dopo aver perso la sua amata madre nel dicembre 2016, sua nonna, la leggendaria Debbie Reynolds, è morta poco dopo sua figlia Fisher, lasciando Lourd senza due persone care e alla deriva a Hollywood. Tuttavia, Lourd si è dimostrata degna di portare avanti entrambi L'eredità condivisa di Fisher e Reynolds, avendo ottenuto recensioni entusiastiche per il suo aspetto in Booksmart e lei vari ruoli in Ryan Murphy storia dell'orrore americana serie di antologia.

Insieme a Lourd, coloro che ammiravano Fisher potranno ricordarla nel prossimo capitolo finale della Skywalker Saga. Come ha scritto Lourd nel suo saggio (e come già sanno i fan), Verranno utilizzati filmati non utilizzati di Fisher a dicembre The Rise of Skywalker, grazie al permesso e alla benedizione di Lourd. Nel film apparirà anche Lourd, una mossa che descrive come 'una delle cose più dolorose e difficili che io abbia mai fatto', ma che ha fatto per onorare la memoria di sua madre.

Alla fine del suo saggio emotivo, Lourd scrisse: 'Sono cresciuto con tre genitori: una mamma, un papà e Principessa leia. Inizialmente, la Principessa Leia era un po 'come la mia matrigna. Ora è il mio angelo custode. E io sono il suo custode.



I fan di tutto il mondo sicuramente mancano a Fisher, un talento a dir poco straordinario, ma possono anche riposare facilmente sapendo che la sua eredità è nelle migliori mani.

onemovies