Spiegazione della sequenza temporale di Cloverfield

Di Matthew Jackson/19 giugno 2019 9:27 EDT

Nel 2008, J.J. Abrams'La società di produzione Bad Robot ha rilasciato un film mostruoso, supportato attraverso un dettagliato marketing virale e con poche informazioni sulla trama reale rilasciate attraverso i trailer. Il film, raccontato interamente attraverso i filmati trovati sotto forma di un video della videocamera confiscato dal governo, era Cloverfielde i dettagli del suo mito - solo accennato nel film - hanno immediatamente suscitato fascino. Le cose sono diventate ancora più affascinanti quando il franchise è continuato, ma non nel modo in cui nessuno si aspettava.

Piuttosto che qualsiasi sequel diretto a Cloverfield, Bad Robot ha continuato il franchise con altri due sequel spirituali, 10 Cloverfield Lane nel 2016 e Il paradosso di Cloverfield nel 2018, entrambi i quali espandono il mito della serie riuscendo a sollevare ancora più domande su ciò che alla fine diventa un multiverso di storie in cui tutto può succedere. Con questo in mente, tuffiamoci nei tre film, dove e quando ognuno di noi ci porta e come si legano tutti insieme, con la consapevolezza che ci sono ancora molti misteri che circondano questa piccola e affascinante serie. Questa è la cronologia di Cloverfield spiegata.



Una giornata a Coney Island

Rob Hawkins e Beth McIntyre si svegliano nell'appartamento del padre di Beth a New York City la mattina del 27 aprile 2008. Rob, con la videocamera accesa, sveglia Megan e iniziano a parlare di andare a Coney Island, perché Beth non è mai stata lì . Perché il nastro che documenta gli eventi di Cloverfield sta registrando la registrazione di Rob dalla data di Coney Island, il pubblico ne vede alcuni scorci durante il film. Alla fine di Cloverfield, vediamo filmati di Rob e Beth su una ruota panoramica a Coney Island. Dopo un'attenta ispezione, puoi vedere un oggetto schiantarsi nell'oceano mentre Rob film, ma nessuno dei due sembra accorgersene.

Si presume comunemente che questo oggetto sia il mostro o qualcosa che contenga il mostro che attacca Cloverfield, ma secondo il gioco di realtà alternativa che ha costituito il marketing virale del film, questo non è necessariamente vero. L'oggetto è ancora piuttosto misterioso, ma in realtà è più probabile che sia un pezzo di a Satellite giapponese di nome ChimpanzII, e la sua caduta ha a che fare con la società Tagruato che lancia i suoi sforzi per fotografare il mare profondo, forse nel tentativo di cercare una scoperta sorprendente che potrebbe essere stato il mostro in letargo. Quindi sembra che questo oggetto non sia il mostro stesso, ma piuttosto qualcosa che avrebbe potuto svegliarlo o farlo arrabbiare. La mitologia del film non lo risolve mai del tutto.

Arrestare la festa

Poco meno di un mese dopo il viaggio di Coney Island, il 22 maggio, Rob e Beth sono sulla roccia e Rob si prepara a lasciare New York City per un nuovo lavoro in Giappone. Suo fratello Jason organizza una festa d'addio per lui, e l'amico di Rob Hud decide di iniziare a girare i messaggi d'addio degli amici di Rob, registrando inconsapevolmente la data di Coney Island mentre lo fa. La registrazione di Hud di quella notte costituisce la maggior parte di Cloverfield. Rob e Beth discutono dopo che Beth porta un nuovo uomo alla festa, e Beth ritorna nel suo appartamento.



L'edificio è scosso da quello che sembra inizialmente un terremoto, e dopo una breve interruzione di corrente i partecipanti alla festa accendono la notizia e apprendono che una petroliera si è capovolta vicino alla Statua della Libertà. Mentre gli ospiti scendono le scale, il capo della Statua della Libertà atterra per strada. Segue il panico mentre Hud registra una creatura gigante che si fa strada attraverso la città, attaccando gli edifici mentre i militari iniziano a reagire. A peggiorare le cose, le creature più piccole si stanno staccando dal mostro e attaccando singoli newyorkesi nel mezzo del caos.

La lotta per la sopravvivenza

Rob riceve un messaggio da Beth, che dice che è stata intrappolata nel suo condominio, e decide di avventurarsi attraverso Manhattan per salvarla con l'aiuto di Hud (che sta ancora girando, ovviamente), Lily e Marlena. Dopo le 3 del mattino, ora il 23 maggio, vengono catturati nel fuoco incrociato della battaglia e cercano di scappare nella metropolitana, dove le creature che si staccano dal mostro li attaccano. Uno di loro morde Marlena, e quando il gruppo fugge dalla metropolitana ed esce in un centro commerciale che è stato trasformato in un ospedale da campo di fortuna, i medici la spingono via finché apparentemente non esplode in una tenda medica.

Rob convince i militari a lasciarlo andare a cercare Beth, ma lo avvertono che il governo ha ordinato il 'Hammer Down Protocol' e inizierà a bombardare la città per uccidere il mostro alle 6 del mattino. I tre amici alla fine trovano Beth e riescono a evacuare gli elicotteri, ma mentre l'elicottero di Lily decolla, quello che trasporta Rob, Beth e Hud si schianta quando il mostro lo attacca. Hud viene ucciso dal mostro, e senza il tempo di scappare, Rob e Beth si rannicchiano sotto un arco di Central Park e filmano i loro addii mentre cadono le bombe.



Alla fine del film, una voce sussurrata dice 'Aiutaci', suggerendo che Rob e Beth potrebbero essere sopravvissuti. Quando suonata al contrario, la stessa voce dice 'È ancora viva', suggerendo che anche la creatura è sopravvissuta.

Oscurità nel bunker

Ad un certo punto prima degli eventi di 10 Cloverfield Lane, Howard Stambler assume un ragazzo locale, Emmett DeWitt, per aiutarlo a costruire un bunker sotto la sua fattoria nella Louisiana rurale. Il marketing virale legato al film suggerisce che Howard, che è stato impiegato dalla società di tecnologia militare Bold Futura (che gli dà l'accesso e la conoscenza dell'attacco che sembra avere nel film), è allontanato dalla moglie e dalla figlia, Megan.

Due anni prima degli eventi del film - il film non dà mai un anno definitivo, ma possiamo presumere che sia contemporaneo alla sua uscita nel 2016 - una ragazza di nome Brittany scompare. Nel 2016, Michelle ed Emmett vivono nel bunker con Howard quando mettono insieme che Howard ha effettivamente rapito Brittany e l'ha costretta a vivere nel bunker, il che è chiaro quando Michelle trova il mondo 'AIUTO' graffiato in un lucernario vicino al bunker sistema di filtrazione dell'aria. L'orecchino usato per grattare la parola corrisponde alla foto di 'Megan', che Emmett capisce che in realtà è la Bretagna. Ad un certo punto tra il 2014 e il 2016, Howard ha ucciso Brittany, presumibilmente perché stava tentando di fuggire.

Un incidente e un attacco

Dopo una rottura, Michelle lascia New Orleans e sta guidando vicino a Lake Charles, in Louisiana, quando è in un incidente d'auto. Si sveglia nel bunker di Howard '40 miglia fuori dal Lago Charles ', e Howard la informa che c'è stato un attacco di qualche tipo che ha creato aria contaminata, impedendo loro di andarsene. Incontra Emmett, che ha anche assistito a una versione dell'attacco prima di dirigersi verso il bunker, e i due condividono sospetti su Howard.

Le settimane passano e il trio sembra rilassarsi in un senso di normalità nonostante il comportamento brusco e la paranoia di Howard. Ciò cambia quando Michelle striscia nel sistema di ventilazione e scopre il messaggio di Brittany. Insieme, lei ed Emmett hanno in programma di fuggire dal bunker costruendo tute a base di materiali pericolosi che possono rubare e nascondere a Howard. Howard alla fine scopre che Emmett ha rubato un paio di forbici come parte di questo sforzo e li minaccia entrambi con una vasca di acido perclorico. Quando Emmett afferma di essere stato l'unico a cercare di rubare le cose, Howard gli spara alla testa e ha in programma di dissolvere il suo corpo nell'acido.

Una fuga disperata

Nel disperato tentativo di sfuggire al bunker, Michelle cerca di finire segretamente la tuta ignifuga, solo per essere scoperta da Howard. Nella lotta per fuggire, Michelle calcia il barile di acido. Howard vi si infila e viene gravemente bruciato, mentre l'acido raggiunge anche il cavo di una lampada, provocando un incendio elettrico. Michelle striscia attraverso il sistema di ventilazione con la tuta ignifuga mentre Howard la insegue e alla fine scappa in un'auto abbandonata da Leslie, una donna che ha visitato il bunker prima ma non le è stato permesso a causa di lesioni su tutta la sua pelle. Il bunker esplode, uccidendo Howard.

Mentre si prepara a partire, Michelle vede un'astronave aliena nel cielo sopra la terra coltivata, e una creatura si stacca da essa e la insegue. Alla fine si rifugia nel camion di Howard mentre un tentacolo di metallo della nave cerca di afferrarla. Lei reagisce preparando un cocktail molotov improvvisato, dando fuoco alla nave e facendola fuggire.

Alla fine Michelle si allontana e si sintonizza su trasmissioni radiofoniche di emergenza che le dicono che i sopravvissuti dovrebbero dirigersi verso Baton Rouge, ma che chiunque abbia esperienza militare o medica dovrebbe recarsi a Houston per aiutare nella lotta per riprendere la costa meridionale dall'invasione. Guida verso Houston.

L'ultima speranza dell'umanità

È il 2028 e la Terra sta rapidamente esaurendo l'energia. Mentre le persone razionano carburante ed elettricità e usano dispositivi a volte pericolosi per assorbire energia, i governi del mondo si uniscono per un piano finale per salvare l'umanità: la Cloverfield Station, un'astronave costruita da una coalizione di agenzie spaziali globali che attiverà Shepard acceleratore di particelle. Se Shepard funziona, fornirà alla Terra un nuovo rifornimento illimitato di energia.

C'è chi non è convinto che Shepard sia la migliore via da seguire. Alcuni teorizzano che l'attivazione dell'acceleratore potrebbe innescare qualcosa di soprannominato 'Il paradosso di Cloverfield' e aprire le porte ad altri universi, il che potrebbe portare a ogni sorta di vita aliena terrificante che attacca la Terra in modi per cui semplicemente non è preparato. Un team di scienziati lancia la loro missione alla stazione, tra cui Ava Hamilton, un ufficiale delle comunicazioni che ha perso i suoi figli in un incendio causato da un dispositivo che stava usando per sottrarre energia.

Il successo è andato storto

Il team Cloverfield vive sulla stazione per circa due anni, portando la missione nel 2030. Non sono ancora riusciti a raggiungere un raggio stabile nello Shepard e stanno esaurendo il carburante per altri tentativi quando, finalmente, lo Shepard sembra lavoro. Proprio come tutto sembra stabilizzarsi, un aumento di potenza provoca un guasto all'acceleratore e fa cadere l'energia nell'intera stazione. L'equipaggio ripristina il potere, ma scopre che non riescono a trovare la Terra o il giroscopio che hanno usato per navigare nella stazione. Le cose diventano ancora più strane quando scoprono una donna misteriosa all'interno di una delle pareti della stazione, il suo corpo fuso con i fili della stazione stessa.

Si svolgono una serie di eventi bizzarri. La donna, Mina Jensen, fa affermazioni incredibili sui membri dell'equipaggio, incluso che lei e Hamilton sono amiche e che Hamilton non dovrebbe essere alla stazione. L'ingegnere russo Volkov muore mentre la colonia di vermi che vivono nella stazione sembra esplodere da lui, mentre l'ingegnere irlandese Mundy perde le braccia all'interno di un muro senza sanguinamento o dolore. Appare il braccio mozzato di Mundy e scrive un messaggio dicendo che dovrebbero aprire Volkov. Quando lo fanno, trovano il giroscopio e iniziano a ripristinare la navigazione. Individuano la Terra e apprendono che la Stazione di Cloverfield apparentemente si è schiantata nell'oceano due giorni fa.

La conclusione è chiara: il paradosso di Cloverfield è reale e si trovano in una dimensione alternativa.

Un cammino verso casa

Con il problema ormai chiaro, gli scienziati di Cloverfield iniziano a lavorare su una soluzione per tornare al loro universo attraverso l'ormai danneggiato Shepard. La chiave del loro piano è un algoritmo sviluppato dall'ingegnere cinese Tam che consentirà loro di tornare sulla loro Terra, ma le riparazioni si rivelano pericolose.

Sia Tam che Mundy vengono uccisi a causa di incidenti causati da danni alla stazione e dall'instabilità causata dal movimento attraverso gli universi, e il comandante della stazione Kiel si sacrifica per espellere parte della stazione in modo che il resto rimanga unito. Hamilton scopre via Jensen che la sua versione su questa Terra ha ancora figli viventi, e decide che rimarrà nell'universo per impedire a quei bambini di morire come hanno fatto i suoi figli. Mentre si prepara ad andare sulla Terra con Jensen, Jensen accende l'equipaggio, mettendo fuori combattimento Hamilton e uccidendo fatalmente il medico di stazione, Monk, ferendo l'ingegnere tedesco Schmidt.

Jensen spiega che non può permettere alla stazione di andarsene perché ha bisogno di Shepard per salvare il suo mondo, e non c'è abbastanza tempo per la sua Terra per ricostruire il proprio Shepard. Hamilton si sveglia, si rende conto che deve fermare Jensen e reagisce. Jensen viene risucchiata da una finestra rotta nello spazio e Hamilton si rende conto che deve tornare a casa nel suo universo, perché i bambini di questa Terra non sono un sostituto del suo.

Un problema più grande

Con Jensen morta, Hamilton pubblica un videomessaggio per il suo sé universo alternativo, avvertendola dell'incidente che ha ucciso i suoi stessi figli e lasciando piani dettagliati su come ricreare una versione di successo di Shepard per questo universo. Hamilton e uno Schmidt ferito riportano la Cloverfield Station sulla Terra e riattivano il raggio di Shepard. Mentre ristabiliscono la comunicazione con la Terra, annunciano che l'acceleratore funziona correttamente grazie al nuovo algoritmo di Tam, ma la stazione non può più supportarli. Hanno in programma di dirigersi sulla Terra in una capsula.

netflix in ufficio

Mentre tutto ciò è avvenuto, il marito di Hamilton, Michael, ha avuto a che fare con problemi sulla Terra. Quando Shepard ha innescato il Paradosso di Cloverfield, ha effettivamente aperto le porte ad altre dimensioni attraverso le quali sono arrivati ​​i mostri. Ogni film della serie si svolge in una dimensione diversa e sono stati tutti infettati da creature grazie al paradosso. Sulla Terra di Il paradosso di Cloverfield, questo prende la forma di un enorme mostro molto simile alla creatura di Cloverfield, ma molto più a lungo. Michael ha evitato questa creatura per tutto il film e ha persino salvato una ragazza più giovane dopo che un edificio è crollato intorno a lei. Michael cerca di avvertire le agenzie spaziali di tenere Hamilton e Schmidt sulla stazione per evitare la carneficina, ma è troppo tardi. La nave arriva sulla Terra proprio mentre il mostro irrompe attraverso le nuvole.