Spiegazione dell'intero retroscena di Ciclope

Di Alex G./11 maggio 2020 16:25 EDT

Sebbene il Ghiottone-centric X-Men film potrebbe non chiarire, Ciclope è uno dei mutanti più importanti della Marvel. Definito dalla sua visiera caratteristica, è tanto potente quanto tragico: un eroe Marvel del tipo più puro. La capacità di Ciclope di sparare esplosioni ottiche di pura forza concussiva lo rende una forza da non sottovalutare, ma gli impedisce anche di guardare mai qualcuno negli occhi. È definito dai modi in cui i suoi poteri lo limitano come lo è dalle loro enormi applicazioni. In breve, è un X-Man: spettacolare, dotato in modo intrattabile.

Ma non è tutto negativo. Ciclope ha anche portato gli X-Men ad un incredibile successo, ha romanzato un'intera schiera di donne e maturato in un guerriero, diplomatico e compagno compassionevole e fiducioso. Dopo decenni di fumetti, è uno dei membri più solidi degli X-Men e uno dei prodotti di maggior successo di Xavier's School for Gifted Youngsters. L'uomo dietro la visiera è davvero una creatura complessa, dalla sua bizzarra parentela ai suoi intrecci romantici, e gli è stato dato un breve spostamento troppo spesso. Oggi sveliamo l'intera storia di Ciclope, gli occhiali Ruby-Quartz e tutto il resto.



La famiglia Summers

L'uomo che sarebbe diventato Ciclope è nato Scott Summers, primo figlio di Christopher Summers, un pilota di test dell'aeronautica e Katherine Summers. A differenza del suo eventuale mentore, Charles Xavier, che ha vissuto la vita più comoda possibile per un mutante americano, la vita di Scott è stata rocciosa. Tutto è iniziato con un tragico incidente che ha cambiato per sempre il corso della sua vita.

Un giorno bucolico, il padre di Scott stava volando a casa di famiglia da una vacanza in uno dei suoi aerei d'epoca. La famiglia fu improvvisamente intercettata da un velivolo alieno pilotato da rappresentanti dell'Impero Shi'ar. Gli alieni attaccarono e l'aereo dell'estate si incendiò. Sapendo che il loro tempo era breve, i genitori di Scott hanno spinto lui e suo fratello minore Alex fuori dall'aereo usando un solo paracadute. Sebbene l'abilità mutante di Scott si sia manifestata mentre cadevano, salvando i ragazzi da un atterraggio mortale, Scott ha comunque subito una grave ferita alla testa.

Poiché i loro genitori erano presunti morti, i fratelli furono messi in adozione. Il fratello di Scott, che sarebbe diventato l'X-Man noto come Havok, fu rapidamente adottato, ma Scott fu trascinato via per vivere in un orfanotrofio a Omaha, nel Nebraska.



Orfano e amnesico

L'infanzia di Scott è oscura per lui e il lettore. La perdita dei suoi genitori, la ferita alla testa che ha subito e il periodo incredibilmente traumatico che ha trascorso nell'orfanotrofio di Omaha hanno lasciato la sua memoria macchiata e sfregiata. La mancanza di controllo di Scott sui suoi poteri è spesso attribuita alla sua ferita alla testa, anche se diversi scrittori hanno affrontato le sue esplosioni irregolari in modi diversi.

Recenti reton del passato di Scott, per esempio, hanno completamente eliminato l'ipotesi di una lesione alla testa. Invece, questi affermano che i poteri incontrollabili di Scott derivano da un trauma emotivo. Dopo aver trascorso del tempo con sensitivo Emma Frost, lavorando attraverso i vari strati di trauma che incrostano la sua psiche, Scott ha scoperto che i suoi problemi con il controllo provengono da blocchi mentali sopportati per oscurare parti incredibilmente dolorose della sua vita.

Ciò ha senso, poiché ciò che è noto del tempo di Scott nell'orfanotrofio è profondamente inquietante. La State House for the Foundlings, come era noto, era in realtà un luogo di sperimentazione genetica, condotto dal diabolico Mr. Milbury. Milbury usava i reparti dello stato come soggetti in raffiche di test non etici, con particolare attenzione a Scott. Alla fine, Milbury si rivelò essere il genetista malvagio Signor Sinister, che ha deliberatamente bloccato alcune parti del cervello di Summers per cancellare le prove delle sue attività. Quelle barriere, oltre a quelle che Scott erige da solo, si rivelano difficili da superare.



Disastro a New York

Piace Magneto diversi anni prima di lui, I poteri di Ciclope emersero nel peggior momento possibile e attirarono l'attenzione di una folla arrabbiata. Questo esempio delle sue incontrollabili esplosioni ottiche avvenne in una strada affollata nella città più popolosa d'America. Un adolescente Scott stava facendo un viaggio a New York City quando ha sparato inconsapevolmente raggi dai suoi occhi e distrutto una gru.

Mentre il carico utile della gru calava verso una folla sulla strada sottostante, uno Scott sbalordito per fortuna ebbe il mezzo per scatenare un'altra esplosione, vaporizzandola prima che potesse ferire qualcuno. La folla scioccata di pedoni accese Scott, spaventato dalle sue capacità e credendo che intendesse ucciderli. Fuggì dalla folla e fuggì su un treno, purtroppo restò intrappolato da un ladro con poteri mutanti di nome Jack O'Diamonds.

Scott è stato ancora una volta utilizzato per fini nefasti dagli adulti nella sua vita. Sebbene inizialmente rifiutasse le richieste di Jack di usare i suoi poteri per commettere crimini, il mutante più vecchio e più potente riuscì comunque a costringerlo nei suoi piani. L'incidente di New York ha attirato l'attenzione di Charles Xavier, che ha rintracciato Scott con l'aiuto degli agenti dell'FBI.

personalizzazione dei personaggi pokemon sole e luna

Fondazione degli X-Men

Il primissimo team X di Scott è stato rapidamente completato con l'aggiunta di Bestia, Angelo, uomo di ghiaccioe Marvel Girl, che sarebbe diventata meglio conosciuta dai fan della Marvel come Jean Gray. Combattono Magneto nel loro prima uscita, contrastando il Maestro del Magnetismo nella sua ricerca per conquistare una base militare. Come sarebbe stato stabilito in seguito, in particolare mentre la serie si spostava su temi di pregiudizio e lotta per i diritti civili, Magneto ha un odio per l'umanità a causa di anni di abusi e bigottismo. All'inizio poco era evidente: erano davvero i bravi ragazzi contro i cattivi.

Questo non vuol dire che i primi X-Men non abbiano avuto complessità. Scott ha lottato con i suoi sentimenti per Jean Gray mentre saliva i ranghi per diventare il vice leader del gruppo. Questo era davvero prevedibile, dal momento che l'intero personaggio di Scott orbita intorno a idee di sussulti e passioni che controllano le emozioni per il bene di coloro che lo circondano. La sua mancanza di socializzazione, educazione rude e poteri di innesco tenevano Scott a distanza da Jean ... ma solo per un po '.

La domanda di Jean Gray

Al di fuori del suo ruolo in X-Men, i sentimenti di Scott per Jean Gray sono stati la costante della sua vita. Nuovi titoli arrivano regolarmente con un nuovo raccolto di scrittori desiderosi di affrontare la rabbia repressa di Ciclope. Trame ed eventi della Marvel frantumano il mito in migliaia di pezzi luccicanti. Ma Scott Summers e Jean Gray rimangono una coppia dinamica, indipendentemente dalla situazione. A volte sono insieme. A volte sono separati. Ma una cosa è sempre vera: non smettono mai di importarsi l'un l'altro.

L'amore di Scott per Jean Gray ha portato ad alcuni dei suoi momenti più bassi. Ha generato una bambina con un clone di lei, come parte di una lunga truffa messa in scena da - avete indovinato - Signor Sinister. La trasformazione di Jean in Dark Phoenix e il suo eventuale suicidio per salvare il resto della sua squadra, portarono Scott a lasciare completamente gli X-Men e ad unirsi a una nave da pesca. Un attacco all'equipaggio da parte del demone D'Spayre aprì Scott a parti della sua infanzia che erano state bloccate mentalmente. Alla fine si riunì alla squadra, ma non era l'uomo che era stato.

Andando e venendo

Dopo la prima morte di Jean Gray, il ruolo di Scott in X-Men è andato in fumo. Una volta riponeva immensa fiducia in Charles Xavier e nella sua visione di un futuro più luminoso, costruita sull'eroismo degli X-Men. Quell'ottimismo era stato eroso, tuttavia. La morte, le difficoltà e il trauma lo hanno cambiato, e i risultati sono stati, beh, strani.

Dopo il matrimonio Madelyne Pryor, un sosia di Jean Grey, e padre di un figlio che sarebbe diventato Cavo, Ciclope si gettò nel suo lavoro. Non essere troppo impressionato: lo ha fatto specificamente per evitare di avere a che fare con la sua famiglia. Alla fine è stato rimosso dal suo ruolo di leader Tempesta, che lo ha sfidato a combattere per il ruolo di generale in campo proprio perché le pericolose scelte di Ciclope correvano il rischio di lasciare Cable senza padre.

Quando apparve un rinato Jean Gray, abbandonò la sua famiglia per unirsi a X-Factor, un'organizzazione orientata ad aiutare i mutanti vulnerabili. Come se ciò non avesse fatto sembrare Ciclope abbastanza brutta, quella trama finì in una battaglia tra Jean e Madelyne e la successiva morte di Madelyne. Alla fine, dopo un viaggio nel tempo traballante, Scott e Jean si ritirarono dagli X-Men.

Ruolo ridotto

Iterazioni recenti di X-Men hanno minimizzato il ruolo di Ciclope. Nel X-Men film che annunciavano il boom dei supereroi degli ultimi due decenni, Ciclope è in gran parte messo da parte per fare spazio al presenza da ladro di scene di Wolverine di Hugh Jackman. Se ciò non bastasse, sceneggiatore Joss Whedon è arrivato al fumetto nel 2004 per una corsa di Sorprendenti X-Men, in cui Ciclope è temporaneamente senza i suoi poteri.

Ciò non significa che Scott sia stato reso inutile, comunque. Sorprendenti X-Men in realtà ha visto Scott crescere a nuovi livelli di eroismo, fiducia e leadership. Senza i suoi poteri, è stato in grado di diventare davvero suo - spesso con l'aiuto di Emma Frost, la sua allora fidanzata. Fu in questa trama che Scott salvò il mondo, diede un volto coraggioso alla specie mutante e trovò la sicurezza di dirigere la School for Gifted Youngsters da solo. Tuttavia, quella fiducia avrebbe avuto un costo enorme nel famigerato arco della storia, House of M.

Messia mutante

Per i non familiari, House of Mè stato un evento Marvel a livello di linea in cui quasi tutti i mutanti del mondo sono stati depotenziati. La figlia di Magneto, Scarlet Witch, ha distrutto il tessuto della realtà mentre la sua mente si deteriorava, al fine di creare una linea temporale in cui aveva ancora figli. Sulla scia dell'universo che si spezza in questo modo e quello, quasi tutti i mutanti hanno perso i loro poteri.

Il primo nuovo mutante nato dopo il colpo sconvolgente dell'universo di Scarlet Witch fu una ragazza di nome Hope Summers. Apparentemente concepito e adottato in modo impeccabile dal figlio di Ciclope Cable, Hope offrì un po 'di ottimismo che il genere mutante poteva portare avanti. Ciclope andò d'accordo con questa idea, trattandola come il messia mutante ... e ignorando il fatto che era posseduta da un grande male cosmico.

Vedi, Summers si stava comportando come un ospite della Phoenix Force. Questo essere celeste è la stessa entità che possedeva Jean Gray e portò alla sua prima morte. Scott lo sapevala Forza della Fenice essere una forza crudele e indifferente del caos cosmico. Eppure, lo proteggeva dai suoi compagni supereroi che desideravano frenare Hope fino a quando non fossero in grado di determinare come contenere la Forza.

pistole americane

Un improbabile soprabito

Questa convinzione fanatica portò Scott su uno dei percorsi più bui di tutta la sua storia. Nel Avengers vs. X-Men arco, ha fatto di tutto per impedire che Hope Summers venisse catturato. Ha anche assunto parte del potere della Phoenix Force nella sua ricerca per proteggere il suo attuale ospite. Come con qualsiasi entità fantasy ultra-potente, Scott ha profondamente corrotto i modi che non avrebbe potuto prevedere.

Mentre prima, Scott era (nella peggiore delle ipotesi) un insipido insipido sostenitore dei fumetti del vecchio mondo, il nuovo Ciclope fuso da Phoenix era molto più aperto alla violenza estrema e alle misure disperate. Desiderava di più il potere della Forza della Fenice e riuscì a sottrarsene un po 'da Emma Frost. Quando il Professor X ha tentato di intervenire e salvare la sua prima recluta dal male, Ciclope è diventato pieno Darth Vader e abbattuto il suo ex mentore. Mentre Ciclope alla fine fu separato dalla forza cosmica, finì l'arco in prigione per l'omicidio di Charles Xavier.

Martiri e rivoluzione

Se pensavi che Scott avrebbe raccomandato facilmente e prontamente alle forze del bene, non hai prestato attenzione. Le iterazioni più recenti dell'eroe con la visiera Ruby-Quartz possono quasi sempre essere contate per fare la scelta più debole e più semplice, appoggiandosi a quelle emozioni appena liberate perché si sente meglio. Scott ha lasciato il Avengers vs. X-Men trama come un vero e proprio cattivo, collaborando con Magneto e tentando di avviare per lui la rivoluzione del metal bender.

Venendo pienamente al desiderio di Magneto di una ribellione guidata dai mutanti, Scott passò quasi immediatamente dal leader degli X-Men a un terrorista che distruggeva l'ottica. Ha chiesto una rivolta aperta che si è davvero conclusa solo quando è stato ucciso da un gas misterioso che è velenoso solo per i mutanti. Facendo eco ad altri movimenti ribelli, la morte di Scott ha brevemente ispirato una banda di rivoluzionari a compiere attacchi in nome del loro nuovo martire. Ciò finì solo quando un giovane Scott fu portato dal passato per dichiarare il caso della convivenza.