La storia oscura di Black Panther

Di C. David/11 maggio 2016 17:38 EDT/Aggiornato: 23 aprile 2018 14:49 EDT

La Marvel ha presentato Black Panther nel 1966, ma nonostante la sua lunga storia nei fumetti, ha recentemente fatto il suo debutto nell'universo cinematografico Marvel. Nei panni del re di Wakanda, il ragazzo va in giro, è ricco di Tony Stark e ha dei poteri abbastanza solidi da avviare. Ma qual è la vera storia dietro l'uomo che si definisce Pantera Nera?

1966 - Prima apparizione

Come è consuetudine nei fumetti di supereroi, Black Panther ha fatto la sua prima apparizione recitando come un coglione assoluto. In Fantastici Quattro # 52, manda una fantastica macchina volante per prendere Mr. Fantastic e la sua nidiata e portarli a Wakanda, ma una volta che la famiglia arriva nella nazione altamente avanzata, Black Panther li attacca immediatamente. Viene presto rivelato che stava solo usando la FF per l'allenamento (nonostante la sua incredibile tecnologia e letterali foreste fatte di macchine, Wakanda apparentemente non ha alcun tipo di attrezzatura sportiva). Mentre tutto questo sta succedendo, l'archenemy che ruba risorse di Panther, Klaw, rivela i suoi piani per saccheggiare la fornitura di vibranio della nazione; nonostante la terribile ospitalità, i Fantastici Quattro entrano per aiutare a eliminare la minaccia.



1966 - Confusione

Getty Images

Il debutto di Black Panther ha segnato una pietra miliare per l'uguaglianza razziale nei fumetti, dato che non c'era mai stato un grande eroe africano nei fumetti tradizionali prima. Con il movimento americano per i diritti civili in pieno svolgimento, anche un'espressione fittizia di uguaglianza razziale era estremamente importante per un pubblico di fumetti più giovane. Fu solo pochi mesi dopo la prima apparizione di Black Panther che il Black Panther Party, completamente estraneo, si unì, creando confusione sul rapporto tra l'eroe e l'organizzazione. Nel 1974, Black Panther cercò di andare da Black Leopard per sfuggire alle 'connotazioni politiche' del suo nome, ma non si attaccò.

1968 - Vendicatori, monti!

L'alter ego di Black Panther, T'Challa, è uno dei ragazzi più ricchi del mondo, grazie alle profonde riserve di Wakanda del prezioso metallo al vibranio. Tuttavia, non è al di sopra di una partita a baseball. Dopo aver visitato New York con i Fantastici Quattro, la Pantera Nera ha deciso di unirsi ai Vendicatori irrompendo nella loro torre. Accolto da una grandinata di fuoco laser difensivo, si fa subito male ai suoi sentimenti - ovviamente dimenticando come ha salutato i Fantastici Quattro - prima di imbattersi in un gruppo di Vendicatori apparentemente morti e trovarsi accusato di omicidio. Certo, non erano davvero morti, ma erano stati privati ​​di tutti i loro segni vitali da un cattivo noto come Grim Reaper. Pantera ha salvato i Vendicatori malati, quasi a farsi saltare la spalla nell'affare, e ha finito per unirsi alla squadra.

1971 - Storie sorprendenti

Pantera rimase con gli Avengers per alcuni anni prima di intraprendere le sue prime avventure da solista. Ha debuttato da solo in Storie sorprendenti # 6, Pantera tornò a Wakanda dopo essere stato avvisato del tentativo del dottor Doom di rubare il vibranio del paese. Dopo una breve battaglia, la Pantera Nera ha minacciato di distruggere l'intera riserva nazionale del prezioso minerale, dimostrando che avrebbe preferito mettere il suo paese in povertà piuttosto che arrendersi a Doom. La sua regale arroganza impressionò Doom, che aveva già il trono nel suo paese natio di Latveria, e prese brevemente in considerazione l'idea di fare di Black Panther un alleato.



1975 - Azione nella giungla

Mentre Panther era un supereroe negli Stati Uniti, Wakanda aveva bisogno di un re, quindi mise M'Baku, un potente guerriero, sul trono in sua assenza. M'Baku si affezionò piuttosto alla corona e decise che non aveva voglia di dimettersi, quindi assunse il personaggio di Man-Ape, leader dei potenti Gorilla bianchi, e tentò di rubare la leadership di Wakanda. Dopo una battaglia di un problema, Man-Ape fu schiacciato da un enorme totem di pantera di pietra; ovviamente, poiché questi sono i fumetti, è tornato in seguito e si è unito alla Legione Letale insieme a Grim Reaper, espandendo la galleria di panni mortali della Pantera Nera.

1976 - Il Klan

Panther ha iniziato una relazione con la musicista Monica Lynne, e la coppia ha diviso il tempo tra Wakanda e Georgia, USA. Durante una visita nella città natale di Monica, Panther è stata coinvolta negli affari del KKK, salvando Monica più volte dai loro attacchi, oltre a uno sceriffo locale leggermente troppo permissivo. Per il numero 21 di Azione nella giungla, Black Panther era legato a una croce in fiamme e circondato da uomini con cappucci bianchi. È probabilmente il momento più buio della storia del personaggio, e anche dopo essere fuggito ed eliminato il pericolo immediato, era chiaro che il Klan non sarebbe andato da nessuna parte presto. È un momento nei fumetti che ha dimostrato che i veri mali dell'umanità possono essere altrettanto vili di qualsiasi cattivo superpotente.

1977 - Mr. Little & the Golden Frog

Il primo Pantera nera la miniserie è dove la storia del personaggio ha preso una svolta per ciò che è veramente strano. Insieme a un piccolo miliardario robusto di nome Mr. Little, Pantera si imbarcò nella ricerca di un artefatto di rana d'oro. (Certo, Black Panther è un trillionaire e ha cose migliori da fare, ma lo è anche per le rane dorate.) Come si è scoperto, la rana ha aperto un portale a 6000 anni nel futuro, scatenando un alieno arrabbiato. È un'avventura molto di Jack Kirby, e ha segnato un'enorme deviazione dal tono serio che i fumetti di Black Panther avevano preso negli ultimi anni. Le ramificazioni di questa assurda miniserie off-brand non si sentirebbero per altri 25 anni.



1980 - La tempesta in arrivo

È stato rivelato in Marvel Team-Up # 100 che la Pantera Nera aveva una storia con Storm of the X-Men, una connessione che risale a quando Storm era solo un adolescente di nome Ororo in una passeggiata in Africa e Pather era ancora solo il Principe T'Challa. Questo retcon piantò i semi per l'eventuale matrimonio dei personaggi 26 anni dopo, che ebbe luogo proprio nel mezzo della guerra civile del supereroe. Anche Man-Ape ha partecipato pacificamente alla cerimonia del 2006, ubriacandosi alla reception. Purtroppo, la felicità coniugale di Black Panther non sarebbe durata a lungo.

1988 - I Supremacisti

Nel 1988, Black Panther fu attaccato a Wakanda da una vera pantera nera, portando il suo popolo a credere che il dio pantera lo avesse abbandonato, il che, per legge della giungla, significava che non era più re. Il paese cadde in disordine, un violento uomo pantera inseguì le terre e i Supremacisti (un gruppo altrettanto terribile e muggito come suonano) furono chiamati a dare il colpo di grazia a Wakanda. Alla fine, l'intera faccenda si rivelò essere una trama razzista, terminando con T'Challa che evitava di essere ucciso dal suo avatar divino pantera.

2002 - Scoppio del passato

Ricordi quelle rane d'oro che viaggiano nel tempo? La Marvel aveva bisogno di trovare un modo per spiegare la stranezza della loro miniserie errante e inventò una storia che rivelava che le rane in realtà dividevano la Pantera Nera in due. L'universo Marvel mainstream si è bloccato con un T'Challa piuttosto cupo, mentre una scheggia errante della realtà passata ha ottenuto una Pantera che era sempre di ottimo umore, a causa in parte di un inoperabile aneurisma cerebrale. La pantera 'Fruity Pebbles', come una volta era chiamato in canone, ha avuto dei bei momenti e si è aggrovigliata con gli Asgardiani prima di soccombere finalmente al suo disturbo. Poco dopo, Dour Panther si rese conto che anche lui aveva un aneurisma, a causa di un pugno davvero duro da parte di un pugno di ferro controllato dalla mente.

È tutto l'equivalente della Marvel che dice: 'Mi dispiace per quello. Danno cerebrale. Proseguire.'

2012 - Divorzio

Un sacco di roba cattiva è andata giù tra i Vendicatori e gli X-Men nel 2012: la Forza della Fenice è tornata sulla Terra e ha dato agli X-Men poteri pazzi, e hanno iniziato a vedersi come dei. I Vendicatori cercarono di reprimere tutto ciò, innescando un conflitto che aveva di nuovo sfumature di guerra civile. Namor aprì un buco attraverso Wakanda usando i suoi nuovi poteri cosmici, e Black Panther finì immediatamente il suo matrimonio con Storm, usando i suoi poteri sovrani di Wakandan ... che non sono altrettanto belli. Era senza cerimonie, un po 'crudele, e nessuno ne era felice.

2013 - Gli Illuminati

Man mano che le minacce alla vita diventano sempre più intense, gli eroi più potenti della Marvel si riuniscono occasionalmente in segreto per discutere su come dovrebbero andare le cose, il tutto senza la conoscenza della maggior parte degli eroi quotidiani della Marvel. Sono affari loschi. Quando la Pantera Nera decise di riformare questo gruppo sciolto - soprannominato gli Illuminati - dopo aver visto la distruzione di una realtà alternativa Wakanda, furono invitati solo i migliori e i più brillanti ... e iniziarono a prendere alcune misure piuttosto estreme e omicide per proteggere la Terra dalla collisione di realtà alternative. Alla fine Black Panther cedette alla sua natura migliore e cercò di fermarla, ma Namor, sempre il guerriero, si oppose violentemente ai suoi sforzi.

Come quasi tutti i principali eroi della Marvel, Black Panther affronta una serie apparentemente infinita di sfide, che si tratti di minacce provenienti dallo spazio o del semplice razzismo terrestre, ed è improbabile che troverà felicità duratura in qualunque momento presto. Ma ehi, almeno sta ottenendo il suo film.