Personaggi DC che meritano il loro film

Di Juliet Kahn/11 settembre 2019 9:19 EDT

Superuomo. Batman. Wonder Woman. Alla fine, tutti e tre i membri della trinità DC hanno i loro film. Chi avrebbe immaginato che sarebbero stati raggiunti da artisti del calibro di Aquaman e Shazam - per non parlare del Joker? In questa nuova brillante era di mantelli e cappe, restano poche regole rigide su chi merita un film, chi incasserebbe più soldi o chi potrebbe fare appello al pubblico più vasto. Il campo è aperto e le possibilità sono infinite.

Meno male che l'universo DC è altrettanto vasto e selvaggio. Con decenni di storia alle spalle, è più facile nominare un tipo di personaggio DC non ha esplorato piuttosto che tutti quelli che ha. I maghi del palcoscenico che maneggiano la vera stregoneria? DC ti ha coperto. I poliziotti spaziali che corrono con la forza di volontà incanalati attraverso i loro gioielli intergalattici? Anche quello. Un cattivo che usa i condimenti per indurre il terrore? Non è solo reale - si chiama Condiment King ed è apparso nei cartoni animati e i fumetti. Chi tra questa miriade di do-gooders, ne'er-do-wells e tutti coloro che si trovano tra i migliori meritano le proprie possibilità di grandezza cinematografica? Siamo qui per scoprirlo. Ecco alcuni personaggi DC che meritano il loro film.



Renee Montoya

La vita a Gotham City è dura per chiunque. Hai un numero civico con 2? Meglio assicurarsi che Two-Face non installi una bomba a tema esilarante sui tuoi gradini anteriori. Ti piace frequentare le cabaret? Non è improbabile che il Joker possa semplicemente decidere di fare una visita omicida al tuo ritrovo preferito. Certo, avrai uno scatto incredibile di tanto in tanto del segnale di pipistrello schizzato attraverso le nuvole, ma vale davvero la pena il mal di testa della Batmobile che lega il traffico in centro?

Ora immagina di essere un detective del dipartimento di polizia di Gotham City. Questo è Renee Montoya, nonostante i crociati con la testa e i brutali cattivi allo stesso modo. Creato per Batman: The Animated Series, Renee è entrata in proprio nelle pagine delGotham Centralla storia è 'Half A Life', in cui è uscita come lesbica. La vita di Renee non è mai liscia, dai suoi intrecci romantici alla sua disillusione con il sistema in cui lavora - in particolare, ciò le ha portato ad assumere il mantello della Domanda, un eroe senza volto che fa il lavoro che un ufficiale della legge non può fare. Ma la sua profonda devozione per rendere il mondo un posto migliore persiste, nonostante ricordi brutali, rimpianti e troppe bottiglie di liquore. Renee è esattamente il tipo di personaggio complesso che i film DC meritano.

joe pesci 2017

Martian Manhunter

Martian Manhunter è un po 'un collage, per quanto riguarda i supereroi. A volte, come era nell'età dell'argento, proviene da un popoloso Marte pieno di vita senziente, mentre altre interpretazioni lo definiscono l'ultimo della sua razza. Il suo nome implica una ferocia che non lo definisce. Sebbene abbia avuto più titoli da solista nel suo nome, è probabilmente meglio conosciuto come parte della Justice League. Lui è un ossessivo fan di una certa marca di biscotti sandwich al cioccolato. Contiene moltitudini - ed è esattamente per questo che vorrebbe realizzare un grande cinema.



Immaginalo, forse come ha fatto Darwyn Cooke nella sua serie seminaleLa nuova frontiera: Solo su uno strano pianeta, Martian Manhunter (J'onn J'onzz ai suoi amici) tenta di fondersi con la popolazione ... mediocre risultati. Shazam! ci ha mostrato quanto sia divertente che i film DC possano avere la storia di un pesce fuor d'acqua - perché non portarlo su una scala interplanetaria? Mentre Billy Batson era un bambino di fronte alle responsabilità degli adulti; Manhunter è un adulto in bilico abbandonato in un mondo che vuole salvare, ma non capisce. È una presenza calma e meditativa, certo, ma anche non capisce comedivertente guarda in un maglione di Natale sgargiante. È un eroe che è tanto stimolante quanto accattivante, con poteri mutevoli che potrebbero lanciare un film nella stratosfera delle altezze visive. Cosa non è da amare?

Corvo

Il 2003 Giovani Titani i cartoni animati avevano molto da offrire, ma uno dei suoi più grandi beni era Corvo scaltro, serio, segretamente comprensivo. Interpretato alla perfezione da Tara Strong, Raven è stato il cuore sarcastico dello spettacolo. È questo contrasto che rende il personaggio così amato in tutte le sue incarnazioni - anche se si tiene per sé e può essere veloce con un ardiglione, ama con una passione così feroce da rovesciare l'apocalisse.

Un film interpretato da Raven ha una moltitudine di opzioni interpretative tra cui scegliere. Potrebbe mettere Raven al liceo, la sua origine oscura è una potente metafora per i cambiamenti degli adolescenti, come più di alcuni storie per i lettori più giovani hanno fatto nel corso degli anni. Poteva immaginare Raven come una supereroina adulta a sé stante. Potrebbe essere tinto dall'orrore e attingere alla natura eldritch della sua eredità, una storia di fantasia ambientata nel suo regno di Azarath, o una storia di squadra ambientata nella Torre dei Titani. Ciò che rende queste possibilità così potenti è il fatto del personaggio che sta alla base di tutte: una giovane donna dolorante di fare del bene nel mondo nonostante le sue sfide scoraggianti. Se è presente, il resto andrà a posto.



Avengers Endgame Magazine

Zatanna

Tutti amano i trucchi di magia. Certo, ci piace richiamare il momento in cui l'illusione cade a pezzi, e no, nessuno di noi è facilmente impressionato come eravamo bambini. Ma c'è un motivo per cui i video dei giochi di prestigio vanno alla grande su YouTube: c'è semplicemente qualcosa di innegabilmente eccitante nel vedere infrante le leggi della realtà. Potremmo sapere che il coniglio non si è realmente materializzato all'interno del cappello, ma bontà, come è arrivato lì in modo così invisibile?

Canali di Zatanna che emozionano in grande stile - c'è mai stato un look supereroico più nitido del suo smoking e del suo cappello a cilindro? - aggiungendo un po 'di magia letterale ad esso. Invece di indietreggiare nell'ombra di un'identità segreta, Zatanna abbraccia i suoi poteri diventando un'illusionista di fama internazionale che insegue i cattivi quando non prende le tende. Questo carisma la rende un personaggio affascinante nel tempo, nella squadra creativa e nell'interpretazione: ha tutta la spavalderia di uno showman, oltre al cuore benefico di un eroe. Inoltre, l'ampio raggio d'azione delle sue abilità consente enormi voli di fantasia visiva e narrativa. Vuoi teletrasportarti? Riempi una stanza con bolle di sapone? Riorganizzare alcune montagne? Le toglierà il vento, ma teoricamente tutti sono possibili nei suoi poteri e farebbero un cinema sconvolgente.

Booster Gold

La maggior parte dei supereroi sono noti per le loro azioni audaci, credenze eroiche o estetica sorprendente. E poi ... c'è Booster Gold. Non è che Booster non abbia salvato il mondo, si sia sforzato continuamente di fare la cosa giusta o abbia lavorato con altri eroi in tributi emozionanti al potere del lavoro di squadra. È solo che si incasina molto. E che in origine divenne un supereroe per costruire un impero aziendale. E che i suoi poteri derivano principalmente da cose che ha rubato.

Booster era un tempo un abitante di Gotham City, anche se nel corso del 25 ° secolo. Abbandonato dagli schemi del padre tossicodipendente, finì per rubare la tecnologia supereroica dal Metropolis Space Museum, ottenere una guardia di sicurezza robotizzata chiamata Skeets dalla sua parte e saltare nel passato per farsi un nome, completamente fuori dallo stupore e dalla magia di altri eroi migliori. Soprattutto, questo gli è esploso in faccia: quando il pubblico non stava trasformando il suo nome in 'Buster', stava andando in bancarotta. Eppure ciò non ha impedito a Booster di perseverare. È stato un repo man con il suo bestie supereroico, Blue Beetle. Ha salvato il mondo insieme alla Justice League. Ha fatto errori, ma è sempre andato avanti. Alla fine, Booster Gold potrebbe condurre uno dei film supereroici più commoventi di sempre. La sua origine nel grifting lo definisce, ma non per il suo successo, anzi, per quanto si è spinto oltre.

Damian Wayne

Batman e Robin potrebbero essere un leggendario duo dinamico, ma la persona con gli stivali da folletto verdi non è sempre stata la stessa Boy Wonder. C'era Dick Grayson, il compagno originale, ora noto come Nightwing. C'era Jason Todd, tristemente ucciso con votazione per telefono. C'era Tim Drake, figlio di mago degli anni '90. Anche alcune giovani donne sono state Robin, in particolare Stephanie Brown e Carrie Kelly. Ma un solo Robin è stato il vero figlio di Bruce Wayne: l'irascibile, irresistibile Damian Wayne.

Frutto delle relazioni di Wayne con la mortale Talia al Ghul, Damian fu addestrato dalla Lega degli Assassini in tutti i modi per uccidere un uomo. Sfortunatamente, non ricevette alcuna istruzione sull'empatia umana di base, e così arrivò a Wayne Manor un piccolo wunderkind auto-importante, spinoso con un chip sulla spalla delle dimensioni della Batmobile. Eppure, nonostante tutta la sua arroganza, Damian dimostra di essere un giovane desideroso di suo padre, nonostante il fatto che preferirebbe morire piuttosto che ammetterlo. Dopo anni di gentilezza, lavoro e abituarsi alla politica di non uccisione di suo padre (più una morte e risurrezione), Damian è emerso come uno degli eroi più avvincenti di DC. E dai, chi non vuole vedere Batman gestire conferenze genitori-insegnanti?

Arrowette

I supereroi hanno trascorso gran parte degli ultimi anni esplorando l'intersezione tra crociata in costume e cultura pop. Media diversi come quelli della Marvel X-Statix serie e anime Tiger and Bunny hanno giocato con l'idea di supereroi come ambasciatori del marchio, stelle della realtà e mascotte vere e proprie. Tuttavia, pochi hanno esplorato le implicazioni fuori campo di quella vita, specialmente per gli eroi più giovani. Entra in Arrowette - e sua madre prepotente e in cerca di fama.

Anni fa, Bonnie King era la Arrowette originale. Non ha ottenuto molto oltre al fastidioso dickens di Green Arrow, e poi è cresciuta e ha avuto una figlia. Ma Bonnie non avrebbe rinunciato alla fama così facilmente. Sua figlia Cissie è stata sottoposta a un rigoroso ciclo di tiro con l'arco, ginnastica, arti marziali e tutto il resto necessario per diventare un giovane do-gooder. Poi, naturalmente, le è stato dato un costume e inviato nel mondo, sommerso dal desiderio di sua madre di vivere attraverso di lei per procura. Fortunatamente, trovò amicizia nei compagni di squadra della Young Justice, ma arrivò a scapito della sua infanzia. Nel mondo dei film DC, i supereroi hanno superato le onde radio - quale modo migliore per esplorarlo se non attraverso il viaggio di una stella bambina che sfrega sotto un prepotente genitore teatrale? Soprattutto quando l'eroina in questione riesce ad essere di buon cuore, abile e spesso divertente nonostante le aspettative contro cui lotta.

veloce

Le lotte di Speedy per la tossicodipendenza sono diventate un po 'uno scherzo per molti fan dei fumetti. Immortalato sul copertina del 1971 Lanterna Verde / Freccia Verde # 85, viene sorpreso a usare l'eroina dai dozzinali titolari, l'ultimo dei quali esclama: 'Il mio reparto è un drogato!' in assoluto orrore. È campy, esageratamente, e alla fine simboleggia un'era in cui le droghe erano onnipresenti, ma non molto ben comprese.

blade runner 2049 uova di pasqua

Ma quella copertina ha lanciato una trama che segue il personaggio fino ad oggi. Come tanti, Speedy, che ha continuato a ricristinarsi con l'Arsenal e la Freccia Rossa, continua a lottare con i demoni. Aggiungi Lian, sua figlia del malvagio Cheshire, ed è un tipo complicato. Ma nonostante questi attributi non ortodossi, continua ad andare avanti. È caduto dal carro? Sì. Ha sempre fatto le scelte migliori? No. Ma rifiuta di smettere di credere nella propria capacità di cambiare in meglio. Questo è il tipo di morale supereroica abbastanza grande per il grande schermo.

Icona

C'era una volta, un bambino alieno è atterrato in crash negli Stati Uniti rurali. Adottato da umani gentili come un figlio amato, il ragazzo aveva un aspetto perfettamente normale, ma possedeva poteri incredibili come il volo, l'invulnerabilità e la super forza. Protegge il mondo usando questi doni favolosi e cerca di rendere la società un posto migliore, più sicuro e più giusto. Superman, dici? No, stiamo parlando dell'unica e unica Icona.

Piuttosto che il Kansas contemporaneo, Icon si è schiantato nei campi del sud antebellico, dove una donna schiavizzata di nome Miriam lo ha accolto. Per decenni, Icon ha trascorso il suo tempo, usando i suoi poteri per compiere piccoli atti di bene, aspettando che la tecnologia della Terra catturasse con la sua casa aliena. Ma non poteva mentire per sempre. Dopo che l'adolescente Raquel Ervin ha assistito ai suoi poteri, lo ha convinto a diventare un supereroe e a renderla, come irrefrenabile Razzo, la sua spalla. Insieme, lavorano per rendere il mondo, in particolare la loro città natale di Dakota City, un posto migliore. L'icona non è solo un eroe, è una testimonianza del potere della gentilezza verso tutti, della grazia sotto pressione e dei legami di servizio che possono unire le generazioni. Non è solo un eroe che chiunque può amare - è qualcuno di cui il pubblico ha bisogno.

Deathstroke

Deathstroke the Terminator non è un personaggio sottile. Non era abbastanza per avere 'morte' in suo nome - aveva bisogno di una denominazione che rendesse davvero chiaro ciò che aveva pianificato di fare. Praticamente si chiama Killy the Murder Dude. E con la sua lunga storia di crudeltà, tradimento, manipolazione e, sì, terminazione, è sicuramente all'altezza del suo soprannaturo moniker.

Ma dannazione se i migliori creatori non sono riusciti a renderlo un affascinante simbolo di eccesso di fumetti hardcore. Forse la sua incarnazione più conosciuta è il suo sé animato: la serica rappresentazione di Ron Perlman di Slade (il nome di Deathstroke) nel 2003 Giovani Titani il cartone animato è imperdonabilmente agghiacciante. I fumetti hanno seguito l'esempio, con lavori come quelli di Christopher PriestDeathstroke serie che esplorano l'uomo nella maschera come un soldato che non può smettere di combattere, nonostante il modo in cui irretisce la sua famiglia e i suoi amici. Anche se non guadagna mai abbastanza redenzione, trova un posto come l'uomo che fa ciò che gli altri non vogliono, mentre lo fa in uno stile innegabilmente cool. Porta la violenza di Deadpool, sì, ma la accompagna con pathos e un'esplorazione di ciò che la violenza fa alla vita di un uomo. Sarebbe un bravo ragazzo alla fine del film? Probabilmente no. Ma avrebbe potuto confrontarsi con il pubblico con una visione degli eterni nemici del gioco supereroico - e questo sarebbe davvero un film unico.

wolverine mcu

Big Barda

I film sui supereroi stanno diventando cosmici. Il Capitano Marvel, che sarà il protagonista della prossima fase del Marvel Cinematic Universe, è saldamente radicato nello spazio. I poteri di Shazam provengono da un mago oltre il tempo e lo spazio. Questi film, proprio come i fumetti che adattano, stanno diventando strani, selvaggi e di ampia portata. DC, per fortuna, ha una storia incredibile nel raccontare proprio quel tipo di storie. Entra in Big Barda.

Un nuovo dio del quarto mondo a dimensione alternativa di Jack Kirby, Barda è di Apokolips, un inferno industriale governato da paura, degrado e violenza. Cresciuta per essere una delle Furie Femminili, un branco terribilmente malvagio di donne guerriere che eseguono le offerte del sovrano di Apokolips Darkseid, trova la salvezza nella forma di Scott Free, che diventerà l'eroico Mister Miracle. È al fianco di Scott che Barda trova forza e libertà, permettendole finalmente di sfuggire ad Apokolips e trovare una vita degna di essere vissuta sulla Terra. La storia di Barda è una storia classica, in cui un eroe scopre di essere molto più forte di quanto si fosse immaginata, quante possibilità ha di cambiare la sua vita e la sua sconfinata capacità di amare. Inoltre, ha una forte influenza per secoli e indossa indubbiamente uno dei costumi DC più cool di tutti i tempi. È un'eroina che non lo sarebbe mai stata, da una parte visivamente e tematicamente ricca dell'universo DC, che costituisce la metà di una classica coppia di fumetti. Non è solo una potenziale star del grande schermo, è già pronta per il suo primo piano.