Spiegazione della fine di Annientamento

Di Tre presidi/23 febbraio 2018 14:37 EDT/Aggiornato: 23 maggio 2018 15:33 EDT

Di Alex GarlandAnnientamentoè finalmente arrivato. È basato sul romanzo omonimo di Jeff VanderMeer e racconta la storia di un gruppo di scienziati che si avventura in una strana zona in quarantena chiamata Shimmer. All'interno, incontrano mostri, un alieno e la chiave per la potenziale distruzione o salvezza dell'umanità. Il film si destreggia con alcuni temi pesanti e ha molto da fare nella sua narrazione, quindi, quando finisce, è un po 'difficile da disimballare. Fortunatamente siamo qui per abbattere la fine diAnnientamentoper te.

La relazione di Lena

Nel trailer di Annientamento, scopriamo di sfuggita che Kane, il marito di Lena di Natalie Portman, parte per una missione segreta (che si rivela essere la sua escursione nello Shimmer) un giorno prima. Nel trailer è stato lucidato come un momento di scarso significato, che serve davvero di più come un'istantanea della relazione apparentemente amorevole della coppia. Si scopre che c'è molto di più di quello che sembra.



La relazione apparentemente perfetta di Lena e Kane si rivela lentamente essere una finzione mentre il film va avanti. Si scopre, Lena ha avuto una relazione con un collega dal lavoro che ha portato alla missione di Kane nello Shimmer. Come osserva Lena ad un certo punto, Kane ha probabilmente capito che sta succedendo. Di conseguenza, Kane parte per la sua missione un giorno prima, la sua uscita suona come brusca, quasi fredda. Kane procede verso lo Shimmer con qualcosa di autodistruttivo che cresce in lui - un tema fortemente esplorato nel resto del cast mentre il film procede.

Lo Shimmer è una forza aliena

La domanda principale del film sin dall'inizio è 'What is the Shimmer?' Le risposte sono tuttavia alluse nelle riprese iniziali del film, che mostrano una sorta di oggetto interstellare che penetra nell'atmosfera terrestre e si schianta contro un faro. Quel faro è sia il fulcro sia la destinazione delle escursioni nello Shimmer organizzate dai militari e dai ricercatori nell'area X (la terra che circonda lo Shimmer). Mentre ormai sappiamo che il luccichio viene dallo spazio, in realtà non sappiamo cosa sia.

Lo Shimmer, a quanto pare, è una sorta di forza aliena. È senziente - una cosa vivente, che alla fine è legata a un essere alieno che vediamo prendere forma umanoide nei momenti finali del film. Tutto nello Shimmer sembra far parte di questa creatura, quindi, quando quella creatura muore, lo Shimmer scompare.



Lo Shimmer funziona come un prisma genetico

Annientamento'Il focus secondario non si riduce a ciò che lo Shimmer è, ma a ciò che fa lo Shimmer. Determinare questo è l'obiettivo principale del team di Lena, composto da scienziati che lavorano in vari campi. Fino a quando Kane, nessuno che è entrato nello Shimmer è mai tornato (e lui stesso sembra essere malato, non ha più il pieno controllo di se stesso - chiaramente nel dolore, sotto una sorta di controllo dello Shimmer), quindi l'equipaggio dell'Area X non può dire di sicuro cosa succede nello Shimmer. Mentre Lena e il suo equipaggio entrano, iniziano a capire cosa fa lo Shimmer.

Lo Shimmer non è una forza esplicitamente distruttiva, come sembra inizialmente. La terra al suo interno non è un deserto devastato ma piuttosto una lussureggiante foresta esotica piena di flora e fauna surreali e animali che assomigliano solo vagamente a quelli che vediamo sulla Terra. Gli scienziati scoprono che tutto ciò che è esposto allo Shimmer è in uno stato di mutazione costante e accelerato. Tutto è in continua evoluzione, crescita e cambiamento. Inoltre, quel cambiamento e mutazione non si limitano a singoli set di DNA.

serie aliena

La scienziata Josie (interpretata da Tessa Thompson) è quella che si rende conto che lo Shimmer rifrange il DNA nel modo in cui un prisma rifrange la luce. Ciò significa che le mutazioni del DNA si diffondono in tutto l'ambiente, creando incroci tra umani, animali e piante - una sorta di 'miscela di specie', come l'alligatore con i denti di squalo o l'orso che piange come un umano quando significa ruggire. Riflettendo il DNA, lo Shimmer crea un mondo in cui tutto è interconnesso a livello biologico e genetico.



Potrebbe distruggere l'umanità

È emerso all'inizio del film che lo Shimmer si sta diffondendo. Mentre gli scienziati viaggiano più a fondo nei suoi confini, vediamo una base che inizialmente serviva come quartier generale dell'Area X ora è stata completamente superata dallo Shimmer. La sua minaccia è chiarita in modo abbondante dal dottor Ventress (Jennifer Jason Leigh): se non viene controllato, lo Shimmer consumerà il mondo. Basato su ciò che vediamo al suo interno, ciò non promette nulla di buono per l'umanità come la conosciamo.

Lo Shimmer è, letteralmente, disseminato di cadaveri, mutazioni, le ossa di coloro che si sono avventurati in esso in passato. Tra la sua bellezza naturale si trova un travolgente senso di terrore. Il Luccichio segnerà la fine dell'umanità mentre la riconosciamo. Gli umani nello Shimmer incontrano fini violenti, come la morte di Anya per mano (zampe?) Di un orso mutante o una sorta di assorbimento trascendente e raccapricciante come quello sperimentato dal dottor Ventress. Non sta nemmeno entrando nella follia che sembra instillare negli umani mentre i loro corpi e le loro menti iniziano a mutare e fondersi con il DNA circostante. Il film non fa mai una dichiarazione sul fatto che si tratti di una cosa positiva o negativa. Lo presenta semplicemente come inevitabile.

La fine dell'umanità potrebbe essere una buona cosa

Mentre Annientamento non prende mai esplicitamente posizione sul fatto che ciò che lo Shimmer fa alla fine sia buono o cattivo per l'umanità, presenta allo spettatore l'idea di poterne fare ciò che desidera. All'inizio del film, vediamo due membri della squadra di Lena morire brutalmente e dolorosamente a causa di mutilazioni. Uno di loro, Sheppard, viene assorbito dall'orso e diventa parte della sua mutazione nei momenti della sua morte. Il risultato è una creatura mostruosa e mostruosa che fa eco alle sue grida finali di 'Aiutami!' ogni volta che parla. Questo dimostra una svolta per Josie di Thompson, che prende in mano la situazione il giorno seguente.

In uno dei momenti più toccanti del film, Josie si concede di unirsi volentieri alla flora e alla fauna che si sono trasformate nel suo DNA. All'inizio del film, si dice che è una guaritrice autolesionista e potrebbe o meno essere sopravvissuta a un tentativo di suicidio. Josie ha visto cosa è successo a Sheppard nei suoi ultimi momenti e si rifiuta di lasciare che sia così che muore. Non sembra nemmeno la morte, davvero. Piuttosto, Josie trascende e diventa parte di qualcosa di bello. In questo, il film sostiene che la caduta dell'umanità è violenta solo se lo facciamo.

Lena trova l'alieno

Verso l'apice del film, Lena incontra il dottor Ventress, che ha finalmente raggiunto il suo obiettivo di arrivare al Faro. Tuttavia, Ventress si è trasformato, è diventato una parte della forza aliena che ha creato lo Shimmer, e presto trascende la sua forma umana e diventa lei stessa una sorta di prisma frattale. Dopo che questo prisma assorbe una goccia del sangue di Lena, assume una forma umanoide. In questo momento, Lena incontra effettivamente lo Shimmer.

Sebbene inizialmente sembri dannoso, lo Shimmer non si prefigge mai di danneggiare Lena. Invece, rispecchia i suoi movimenti, imitando ogni suo passo e movimento, anche se con un leggero ritardo. È un momento importante che incarna gli obiettivi di Shimmer: cerca comprensione e integrazione. Ciò diventa più evidente nei momenti finali del film (ne parleremo più avanti), ma è qui che iniziamo a capire veramente cosa fa Shimmer. Si assimila nel suo ambiente, con le mutazioni di massa e l'effetto prisma che sono il risultato di detta assimilazione.

Lena distrugge il luccichio

Mentre il suo confronto con la creatura luccicante giunge al limite, Lena utilizza una granata al fosforo per eliminarlo. Il luccichio, una parte di esso ora in forma umanoide e trasformandosi in Lena, riceve la granata dalla vera Lena: la mette nelle mani del luccichio, tira la spilla e corre. Mentre la granata esplode, la creatura Shimmer prende fuoco; il faro brucia, distruggendo l'intero Shimmer con esso. Mentre questo conferma il fatto che lo Shimmer fosse un grande essere collettivo, offre anche a Lena l'opportunità di fuggire e tornare alla zona X.

Di nuovo alla base, la presa di Shimmer su Kane ora sembra essere rotta. In definitiva, questa è la risoluzione della narrativa principale del film. La missione del gruppo è stata adempiuta da Lena. Il luccichio è sparito ... O è vero?

Tutti sono intrinsecamente autodistruttivi

Annientamento è un film sulla distruzione, sull'idea che nel profondo del nostro codice genetico vi sia un bisogno primario di rovinare, di distruggere noi stessi e il mondo che ci circonda. Non importa quanto possano sembrare perfette le nostre vite, troveremo un modo per rovinarle. È la nostra strada Questo è il luccichio. Lo Shimmer serve come incarnazione di quell'impulso, di quell'inevitabilità. Distrugge ciò che abbiamo e lo trasforma in qualcosa di nuovo, a volte migliore e a volte peggiore. La propensione all'autodistruzione viene esplorata intensamente attraverso i nostri protagonisti.

data di rilascio di godfall

Lena è una donna che rovina il suo matrimonio con una relazione e poi indirettamente manda suo marito in missione suicida. Alma è una persona in recupero. Josie è un ex autolesionista. Ventress sta morendo, il suo cancro è una manifestazione fisica del suo fascino per lo Shimmer. Questi personaggi hanno un desiderio subconscio di morte così com'è, quindi il loro viaggio nello Shimmer sembra inevitabile, così come la loro fine. Anche se Lena sopravvive, lo fa solo uccidendo un doppelgänger di se stessa, cancellando efficacemente la sua identità ed emergendo come qualcosa di nuovo.

Lena viene liberata dalla quarantena

Il film non è lineare, con segmenti occasionali incentrati su Lena sulla scia del suo impegno Shimmer. Dopo essere emersa dallo Shimmer, è costretta a prendere parte a un ampio debriefing sul suo viaggio lì durante una rigorosa quarantena - l'uomo che conduce l'intervista lo fa in una tuta ignifuga.C'è un momento fugace in cui non siamo sicuri se sarà un altro doppio creato dallo Shimmer, ma questo è rapidamente smentito. È la vera Lena.

Lena alla fine si riunisce con Kane, che non sta più morendo per gli effetti dello Shimmer e sembra persino lucido. Si tratta quasi di un lieto fine come si arriva da un film così intrinsecamente cupo Annientamento, quindi ci andremo.

Lo Shimmer continua a vivere

Il momento più ambiguo del film si svolge nei suoi momenti finali: Lena ha saputo da quando ha incontrato una registrazione video di suo marito al Faro che qualunque cosa sia tornata nella struttura dell'Area X che ha preso la sua forma non è lui. Sa che qualcosa non va. Nessun altro all'Area X lo sa e chiaramente non rivela le sue informazioni privilegiate a nessun altro nella struttura. In quanto tale, il suo ricongiungimento con Kane non è proprio il momento in cui le persone intorno a lei credono che lo sia. Pensano che si sta riunendo con suo marito. Conosce la verità, vale a dire che ha bisogno di legare quest'ultima estremità libera.

Lena chiede a questo doppelgänger se lui è davvero suo marito, al quale risponde: 'Non credo.' È chiaro: Kane non è più Kane, è l'ultimo frammento rimasto dello Shimmer, che lo sappia pienamente o no.

Nel finale ossessionante del film i due si abbracciano mentre entrambe le loro iridi fluttuano e cambiano colore, dettando la continua mutazione e l'evoluzione causata dallo Shimmer. Ora risiede a Lena e Kane, che vivranno per cambiare ulteriormente il mondo. Potrebbe non succedere ora. Potrebbe non succedere domani. Ma la codifica primaria che ci manda verso l'autodistruzione e l'evoluzione rimane ancora un'inevitabilità perpetua che non riusciremo mai a sfuggire completamente.