Spiegazione del finale di The Haunting of Hill House

Di Christopher Gates/25 ottobre 2018 9:49 EDT

Per una storia dell'orrore, Netflix'S The Haunting of Hill House non ha un finale tipico. Inoltre, il maestoso maniero della famiglia Crain non è nemmeno una tipica casa stregata. Oh, Hill House è piena zeppa di più spiriti, spettri e demoni di qualsiasi altra struttura nella storia della televisione, ma non sono i cattivi. La casa stessa è, e questo cambia tutto.

The Haunting of Hill House non è uno spettacolo particolarmente sottile, e se stai prestando attenzione puoi probabilmente capire cosa sta succedendo - supponendo che tu possa mantenere tutti i pezzi dritti. The Haunting of Hill House non è una semplice storia di fantasmi. Ha viaggi nel tempo, poteri psichici, tempistiche multiple, più suicidi di quanti tu riesca a scuotere e una conclusione decisamente sdolcinata. È molto da tenere traccia. Per fortuna, mentre Hill House potrebbe essere misterioso, non è così complicato come sembra. Fai solo attenzione: ce ne sono alcuni spettrali spoiler avanti!



Il grande colpo di scena: Olivia aveva ragione

Cominciamo con qualcosa di semplice. Durante l'ultima notte della famiglia Crain a Hill House, Olivia Crain, moglie di Hugh e madre di Steven, Shirley, Theo, Luke e Nell, si è suicidata. È successo qualche volta tra quando Hugh ha messo tutti i suoi figli in macchina e quando è tornato a Hill House per controllare sua moglie malata. Perché Olivia si è suicidato e cosa è successo esattamente quella notte sono le chiavi della trama complessiva dello spettacolo, maThe Haunting of Hill House aspetta fino all'ultima coppia di episodi per rovesciare i fagioli.

Bene, sorpresa! A quanto pare, Olivia voleva solo essere una brava mamma. Vedi, a quanto pare, se muori a Hill House il tuo spirito è bloccato lì per l'eternità, e la dimora sembra morta pronta a raccogliere quante più anime possibile. Rullare Olivia, minaccia i suoi figli. La casa bombarda Olivia con le immagini dei suoi due figli più piccoli, i gemelli Nell e Luke, nei guai. Nel tempo, Olivia si convince che il mondo fuori da Hill House è un incubo sia figurativo che letterale. L'unico modo per salvare i gemelli, decide, è ucciderli, mantenendoli per sempre al sicuro in Hill House.

Neanche lei ha torto. Se Olivia avesse servito con successo i suoi figli con il tè allacciato di veleno, Nell non sarebbe mai finita all'obitorio di Shirley e Luke non avrebbe fatto una dose quasi fatale di eroina. Certo, sarebbero morti, ma non sarebbero mai stati feriti di nuovo. Sfortunatamente, Olivia non ha ragione su tutto: quando si lancia giù dalle scale, sta cercando di sfuggire a un incubo. Invece finisce per morire.



Il segreto mutevole della forma della Red Room

Il brillantestuzzica il pubblico con Redrum.The Haunting of Hill House lo fa con una stanza rossa. Se lo spettacolo ha un mistero centrale, è ciò che si nasconde dietro quella porta rossa e inquietante, e perché nessuno sembra aprirlo per sbirciare dentro? Nei flashback, The Haunting of Hill House implica che la Red Room è la fonte di tutti i problemi di Crains - per lo meno, è la fonte della putrefazione nera che condanna il restauro di Hugh e Olivia - ma la sua vera natura non è chiara fino alla fine.

Nel descrivere la Red Room ai suoi fratelli, Nell la chiama il 'cuore' della casa prima di correggersi: è molto più simile allo stomaco della Hill House. Più tempo trascorri lì, più la casa ti 'digerisce'. Ecco perché la Red Room deve indurre le sue vittime a rimanere dentro cambiando forma. Per Olivia, sembra una sala di lettura. Per Steven, è un rifugio pieno di videogiochi. Luke pensa che sia una casa sull'albero, Theo lo usa come uno studio di danza, mentre per Shirley è semplicemente un posto dove guardare la TV e rilassarsi.

Alla Red Room e alla Hill House non piace nemmeno quando un pasto finisce incompiuto, motivo per cui i bambini Crain trascorrono la loro vita adulta vedendo fantasmi e visioni soprannaturali. Hill House ha già i suoi ganci in loro. Ora vuole che tornino in modo che possa finire il lavoro.



Un amico non così immaginario

Il terzo e ultimo pezzo di The Haunting of Hill House il puzzle è Abigail, l'amico di Luke. Durante i flashback della serie, il giovane Luke rimane fermamente convinto che il suo amico Abigail, che vive nei boschi vicino a Hill House, è reale. Hugh insiste sul fatto che Abigail sia inventato, ma il pubblico ha poche ragioni per dubitare di Luke. Dopotutto, la sua gemella, Nell, è perseguitata dal suo stesso fantasma, la Bent-Neck Lady. Perché Luca dovrebbe essere diverso?

Tranne Abigail non è un fantasma. È una vera ragazza umana dal vivo, almeno per un po '. I custodi di Hill House, i Dudley, hanno una figlia dell'età di Luke. Tuttavia, alla ragazza non è permesso visitare Hill House. In effetti, la signora Dudley lascia raramente il bambino a lasciare la casa. E dove vivono i Dudley, chiedi? Perché, in una casa vicino al bosco, ovviamente. Sì, Luke stava dicendo la verità dopo tutto.

Alla fine, Luke invita Abigail e la ragazza esce di soppiatto dalla casa dei suoi genitori per unirsi ai suoi amici per un pigiama party. È un errore fatale. Hugh salva Nell e Luke dal tè avvelenato di Olivia ma non arriva in tempo per salvare Abigail e la ragazza muore pochi istanti dopo. Non è la fine, però: Abigail vive come uno dei tanti, molti fantasmi di Hill House, e i Dudley convincono Hugh a lasciare intatta Hill House in modo che possano visitare la loro figlia. In cambio, terranno segreto l'omicidio di Abigail, salvando ciò che resta della reputazione di Olivia. Hugh è d'accordo, ma a una condizione: accanto ai Dudley, nessun altro entrerà mai più in Hill House.

Un affare multi-famiglia

Ora, Hill House non parla direttamente con Olivia. Usa i resti di un flapper degli anni '20 per sedurla e, nel caso in cui te lo perdessi, lo spirito malevolo non è altro che Poppy Hill, uno degli ex residenti di Hill House. Come spiega la signora Dudley, il giovane William Hill ha trascorso la sua giovinezza in un manicomio, dove ha incontrato Poppy. Entrambi erano pazzi, ma la malattia mentale non ostacola il giovane amore. Poppy e William si sposarono e la coppia trascorse il resto dei loro giorni a Hill House.

Ad un certo punto, William si è murato nel seminterrato di Hill House e è morto lì, lasciando che il suo corpo lo scoprisse decenni dopo. La figlia di Poppy è morta a causa di una malattia. Suo figlio finì su una sedia a rotelle e riuscì a comunicare solo martellando sui muri. In vero stile Hill House, tuttavia, non è la fine delle loro storie. Il fantasma di William è l'appassionato di cappello a cilindro che perseguita Luke. Il fantasma della sedia a rotelle appare in tutta la serie e tormenta i bambini Hill dal primo episodio in poi.

Le colline non sono solo grandi cattivi. Per Olivia, la loro storia è una storia di ammonimento. Olivia si preoccupa che i suoi figli si facciano male. Poppy l'ha fatto davvero. Grazie a Hill House, Olivia si suicida. Lo stesso vale per William. La storia di The Hills è parallela a quella dei Crain in tutti i modi e lo spettacolo usa saggiamente la famiglia per stabilire la posta in gioco. Se i Crain non stanno attenti, finiranno esattamente come Poppy, William e gli altri - e questo è sicuramente non una buona cosa.

rick and morty stagione 4

La missione segreta di Lady Bent-Neck

Il suicidio di Nell è la grande sorpresa nel primo episodio di The Haunting of Hill House, e la grande svolta nella sua storia - Nell è la donna con il collo piegato che l'ha tormentata fin dall'infanzia - arriva nell'episodio cinque, ma lo spettacolo attende fino all'ultimo episodio per spiegare esattamente quale sia la missione di Nell. A differenza degli altri fantasmi di Hill House, Nell in realtà sta cercando di salvare le persone ed è disposta a viaggiare nel tempo per farlo.

'Ho pensato così a lungo che il tempo era come una linea, che i nostri momenti erano disposti come un domino e che si sono uniti l'uno nell'altro', dice lo spirito di Nell nella Sala Rossa. 'Ma mi sbagliavo. Non è affatto così. I nostri momenti ci circondano come pioggia, neve o coriandoli. ' È così che Nell è in grado di presentarsi in passato per cercare di mettere in guardia la sua infanzia da Hill House, o perché appare esattamente quando i suoi fratelli hanno più bisogno di lei. La villa potrebbe averla ottenuta, ma farà del suo meglio per assicurarsi che non consumi nessun altro.

Da un lato, è un bel arco di redenzione per Nell, che soffre di più nelle mani spettrali di Hill House. Dall'altro, rende la sua storia straordinariamente tragica. Come spiega Nell, non c'è nulla che la sua famiglia avrebbe potuto fare per salvarla. Hill House aveva una presa troppo forte su di lei, e il meglio che poteva fare era morire, e quindi usare i suoi poteri per aiutare gli altri. È un nobile sacrificio. Per Nell, però, fa anche schifo.

Maestro di storie, maestro del dominio di Hill House

Entro il The Haunting of Hill House, c'è solo un membro vivente della famiglia Crain che sa cosa è successo al fatale tea party di Olivia. Dopo che il resto dei bambini di Crain sono al sicuro, Hugh mostra a Steven la verità: Olivia ha ucciso il figlio dei Dudley e, in cambio del segreto, ha promesso di mantenere Hill House in piedi.

All'inizio, sembra una scelta strana. Steven è colui che ha approfittato insensibilmente della sordida storia della famiglia. È l'unico che non crede nei fantasmi. È il peggiore. Perché dirlo lui la verità, per non parlare di accusarlo di sostenere l'accordo segreto tra Hugh e i Dudley? Il monologo che Steven dà mentre cerca di riconciliarsi con sua moglie contiene le risposte. 'I fantasmi sono colpevoli', afferma Steven. 'I fantasmi sono segreti. I fantasmi sono rimpianti e fallimenti. Ma la maggior parte delle volte ... la maggior parte delle volte un fantasma è un desiderio. '

In altre parole, i fantasmi lo sono storie. Hai bisogno di un motivo per sentirti in colpa. Non puoi mantenere un segreto se non ci sono informazioni da nascondere. Quando lo desideri, lo desideri qualcosae c'è sempre un motivo per cui scegli ciò che scegli. Ognuna di queste cose ha una storia in allegato e, nonostante tutti i suoi difetti, Steven è il narratore di famiglia. Con Hugh morto, Steven è sia il patriarca di famiglia sia la persona più attrezzata per mantenere viva la storia di Crains.

La verità dietro quel finale 'felice'

Parliamone The Haunting of Hill Housemomenti di chiusura. Per la parte migliore di dieci episodi, è una storia di fantasmi agghiacciante e un dramma psicologico oscuro. Quindi, inizia quel montaggio. Steven si riconcilia con sua moglie. Shirley e Kevin fanno ammenda. Luke rimane sobrio. La signora Dudley si riunisce con i suoi figli nell'aldilà. Hugh, Olivia e Nell sono intrappolati a Hill House, ma si sono ancora scambiati. Anche Theo pungente e chiuso finisce in una relazione felice e stabile. Non è solo un finale allegro. È un vero e proprio contento uno.

È una conclusione insolita per una storia dell'orrore e, visti i vari inganni della Red Room, alcuni fan si rifiutano di prenderla per il valore nominale. The Haunting of Hill House il creatore Mike Flanagan, d'altra parte, insiste sul fatto che il finale sia realmente accaduto. 'Nella versione con cui abbiamo finito, penso che sia assolutamente reale', dice Flanagan Thrillist. 'Ci siamo impegnati in quel corso d'azione.' Non leggere troppo neanche sulla moglie incinta di Steven. La vasectomia può essere invertita e Flanagan dice che è quello che è successo qui.

Flanagan comprende lo scetticismo degli spettatori. 'Abbiamo parlato per molto, molto tempo di mettere la finestra della Red Room ... sullo sfondo' durante la trionfale festa della sobrietà di due anni di Luke, dice Flanagan. 'Alla fine ho deciso di non farlo. Era troppo crudele. Tuttavia, Flanagan sembra molto contento che i fan rimangano scettici. 'Ma il sospetto che avevi era esattamente dove eravamo', dice, 'e questo tipo di cose mi rende molto felice.'

Cosa significa veramente 'Gli omicidi di Grattan'

Durante The Haunting of Hill HouseIl grande climax, Poppy Hill, recita un piccolo numero noto come 'The Grattan Murders'. È un po 'strano che descriva in dettaglio come un'intera famiglia viene uccisa una per una, e mentre i paralleli tematici sono evidenti, ciò che la poesia significa nel contesto più ampio dello spettacolo non è chiaro. In assenza di una vera spiegazione, alcuni fan stanno sostenendo che la poesia è lì appositamente per organizzare una seconda stagione, dovrebbe Netflix scegli di dare il via libera a uno.

A quanto pare, tuttavia, 'The Grattan Murders' è un uovo di Pasqua, anche se piuttosto strano. La poesia non appare solo nel romanzo originale di Shirley Jackson, l'autore la cantava ai suoi figli prima di andare a letto. Sì, una litania di raccapriccianti omicidi crea uno strano modo di far dormire i bambini, ma Jackson non era esattamente una madre normale. Vedi, oltre a scrivere storie dell'orrore e crescere quattro figli, Jackson era anche un occultista devoto.

cast di goonies

Non è chiaro quanta parte della stregoneria di Jackson fosse autentica, quanta parte fosse un'affermazione politica di mentalità femminista e quanto fosse un espediente di marketing, ma Jackson conosceva chiaramente le sue cose. Possedeva centinaia di libri sulla stregoneria. Ha usato gli incantesimi per proteggere la sua casa dai demoni. Ha provato (senza successo) a maledire gli yankee di New York. Che Jackson abbia creduto veramente o no è irrilevante. Aveva chiaramente un talento per il buio e il macabro, e puoi vederlo sia nella sua scrittura che soprattutto nella sua scelta di ninne nanne.

Parole che parlano più delle azioni

Uova di Pasqua e riferimenti a parte, The Haunting of Hill House non ha scrupoli nel prendere una delle opere più famose di Shirley Jackson e nel dare la sua paternità a un uomo (anche se, siamo sinceri, Steven è Esattamente il tipo di ragazzo che ruberebbe la storia di una donna per avanzare nella sua carriera). Eppure, mentre The Haunting of Hill House avrebbe potuto fare del suo meglio per cancellare le realizzazioni di Jackson, le sue parole giocano ancora un ruolo importante nella serie, specialmente nei momenti di apertura e chiusura dello spettacolo.

Il monologo che Steven offre durante i momenti finali dell'episodio finale, per esempio? Sai, quello che è davvero ben scritto? Bene, Steven non l'ha scritto. Jackson l'ha fatto. Non appena Steven inizia a parlare di 'Hill House, non sano di mente', sta citando il romanzo originale parola per parola. Bene, quasi parola per parola. Il monologo finale è stato rimosso dal libro, ma gli autori hanno apportato alcune piccole modifiche per rendere conto del lieto fine della serie.

Nel libro, Hill House 'è rimasto in piedi .... per 80 anni'. Nello spettacolo, è stato lì per oltre 100. Hill House è descritta al tempo presente, non al passato. Il cambiamento più grande, tuttavia, arriva nella riga finale. Il romanzo termina con 'il silenzio giaceva costantemente contro il legno e la pietra di Hill House, e qualunque cosa camminasse lì, camminava da sola'. Nel Netflix serie, che diventa 'quelli che camminano lì, camminano insieme'. Lo spettacolo non solo umanizza i residenti di Hill House, ma all'improvviso hanno compagnia. Se stai cercando una conclusione positiva, questo fa la differenza.

La storia ancora da raccontare

Anche con tutto ciò, The Haunting of Hill House lascia penzoloni un paio di grandi trame. Anche dopo 10 ore di televisione, non abbiamo ancora idea di cosa sia veramente Hill House, da dove provenga o cosa l'abbia reso così dannatamente malvagio.

Lo staff di produzione lo fa, però, e hanno quasi condiviso il segreto. Quasi. 'Avevamo un'intera storia di Hill House che avremmo girato', ha suggerito Mike Flanagan. 'Avremmo aperto diversi episodi dello spettacolo con questo tipo di storia ... che ti avrebbe mostrato la costruzione di Hill House, la storia della famiglia Hill, che erano tutti.' Queste non erano solo idee gettate in giro nella stanza degli scrittori. Questi segmenti sono stati copiati e aggiunti al programma di tiro.

Sfortunatamente, Flanagan spiegò: 'Stavamo esaurendo il tempo e le risorse e qualcosa doveva andare.' In definitiva, ciò significava tagliare i flashback. È un peccato, ma sai una cosa? A volte, le cose sono più spaventose quando rimangono inspiegabili. Oltretutto, la saga della famiglia Crain è finita. Se Netflix decide di fare una seconda stagione di The Haunting of Hill House, dovrà concentrarsi su qualcosa. Il futuro rivelerà più segreti depravati di Hill House? Qui sta sperando.