Spiegazione del finale di Joker

Di Matthew Jackson/4 ottobre 2019 9:34 EDT

Burlone, la controversa versione di R sul cattivo di DC Comics che è diventato uno dei film più attesi del 2019, è finalmente qui, dando agli spettatori di tutto il mondo la possibilità di acquistare un biglietto e vedere da soli se il film vale davvero la pena . A prescindere dal fatto che tu esca dal teatro o che ti piaccia, è difficile negare l'impatto Burlone ha avuto in varie sfere della cultura pop, e non è un argomento di conversazione che probabilmente scomparirà presto. Il film, diretto da Todd Phillips e interpretato da protagonista Joaquin Phoenix nel ruolo del protagonista, va decisamente per la sua strada con la rappresentazione del leggendario Clown del Principe del Crimine, fino al suo climax esplosivo e indimenticabile. Ora che tutti hanno avuto la possibilità di vedere il film, è tempo di parlare di cosa è stato costruito e di come è stato ripagato. Questa è la fine di Burlone, ha spiegato.SPOILERS IN AVANTI per l'intero film!

Il futuro di Arthur Fleck

Il tutto Burlone riguarda la trasformazione di Arthur Fleck da sfigato oppresso, maltrattato a eroe nella sua mente, quindi ovviamente la più grande serie di implicazioni da disimballare nel finale del film lo riguarda. L'ultima volta che vediamo Arthur sta uscendo da una stanza per le interviste nell'Arkham State Hospital, appena uscito dal trionfo della notte, ha sparato a Murray Franklin in testa ed è diventato la polena di un intero movimento tumultuoso.



Vediamo che le scarpe di Arthur sono insanguinate mentre cammina lungo il corridoio, e poi vediamo un inseguitore inseguirlo lungo i corridoi mentre sembra ridere con gioia, suggerendo che una fuga violenta potrebbe essere in ordine per il principe del pagliaccio appena coniato . Questo è interessante perché abbiamo già visto Arthur liberarsi dalla custodia una volta, dopo che la macchina della polizia in cui stava guidando è stata arata da un guidatore di ambulanze canaglia, e ora sembra pronto a fare una pausa per farlo ancora una volta. C'è un piano al lavoro? Ci sono membri di una nuova banda di Joker che stanno aspettando fuori dall'ospedale per facilitare la sua fuga? Anche se non ci sono, è chiaro che Arthur Fleck ha da tempo superato il punto di non ritorno, e manterrà il suo regno del caos per tutto il tempo che può fisicamente.

Cosa succede a Sophie?

Uno degli aspetti strutturali più importanti di Burlone è quanto sia piccolo il circolo interno di Arthur. Ha sua madre, ovviamente, e apparentemente ha amici nella compagnia dei clown fino a quando non iniziano a girarsi su di lui, ma a parte loro l'unica presenza rimasta (a parte Murray Franklin, che per la maggior parte del film esiste solo sul Schermo televisivo) è Sophie, la sua vicina di cui in realtà sappiamo di meno rispetto ad alcune parti del film che vorremmo farci credere.

Nella mente di Arthur, Sophie è la sua ragazza, almeno fino a quando non lo è. Nella mente di Sophie, Arthur è solo il vicino leggermente strano con cui lei e sua figlia salgono in ascensore a volte. Quando entra nel suo appartamento senza essere invitato e scopriamo la sua vita fantastica con lei, lei è chiaramente spaventata ma anche desiderosa di disinnescare la situazione. Quando la polvere si è depositata (se mai si deposita davvero), riesce a sfuggire al regno del terrore di Arthur con la sua vita.



ryuk death note

Quindi, che ne è di Sophie? Bene, a malapena sappiamo qualcosa di lei per cominciare, quindi è difficile dirlo. Ciò che è chiaro, tuttavia, è che presto la polizia troverà un corpo brutalmente assassinato nell'appartamento di Arthur, quindi probabilmente busseranno alla sua porta per fare domande, a quel punto scoprirà quanto è stata fortunata.

La corsa del sindaco di Gotham

L'ossessione di Penny Fleck per Thomas Wayne e la campagna sulla macchina da presa di Wayne per ripulire Gotham City correndo per diventare il prossimo sindaco della città, è una sottotrama che attraversa tutto Burlonee si aggiunge al barile di polvere che è l'apice del film mentre Wayne diventa sempre più frustrato dai manifestanti che iniziano a spuntare in tutta la città sulla scia degli omicidi della metropolitana di Arthur. Alla fine del film, Thomas Wayne è morto, una conseguenza di inconsapevolmente camminare proprio nel mezzo del Burlone rivolta e riconoscimento al fianco di moglie e figlio.

Wayne potrebbe non esserci più, ma la corsa al sindaco di Gotham senza dubbio andrà avanti senza di lui, perché la città deve avere un sindaco. La sua morte manderà senza dubbio onde d'urto in città, e chiunque corra per il sindaco al suo posto troverà il suo viso completamente trasformato dalla sua perdita. Le prossime elezioni a Gotham, ogni volta che lo sarà, riguarderanno inevitabilmente le ricadute dell'omicidio di Thomas Wayne e le circostanze che lo hanno portato, e chiunque vincerà sarà responsabile della creazione di un nuovo corso per Gotham attraverso acque molto tempestose che minacciano di annegare la città .



Il futuro della Joker Gang

Durante tutto il film, mentre Arthur attraversa la sua discesa profondamente personale verso la follia violenta e vendicativa, un enorme pozzo di sostegno per lui si sta costruendo proprio sotto il naso. Verso la fine del film, Arthur promette a Murray Franklin di essere apolitico e che non ha nulla a che fare con i manifestanti che hanno adottato le maschere da clown in solidarietà con lo sparatutto della metropolitana allora anonimo, ma è chiaramente soddisfatto dall'idea che le persone hanno iniziato a idolatrarlo in qualche modo. Alla fine del film Arthur ha completamente abbracciato le persone che sono diventate sue seguaci, in piedi tra loro come leader per un momento trionfante prima che il film lo colpisca ad Arkham.

Quindi, indipendentemente dal fatto che Arthur resti o no all'Arkham State Hospital, la Joker Gang non si calmerà e tornerà a casa. Potrebbero dissipare, o rilassare un po 'le loro proteste e alla fine svanire, ma ciò non si risolve solo perché il Joker è in prigione. La banda è ancora là fuori e potrebbero ancora causare enormi quantità di caos.

I segreti di Thomas Wayne

Le esplorazioni di Arthur sui veri motivi di sua madre mentre trascorre gran parte del film a scrivere ossessivamente lettere a Thomas Wayne lo portano su un ottovolante emotivo. Inizialmente vede solo Wayne come ex datore di lavoro di sua madre, poi si rende conto che Penny Fleck sta scrivendo lettere di Wayne per conto di Arthur, che lei sostiene sia suo figlio. Thomas Wayne e il suo maggiordomo Alfred lo negano con veemenza, e Arthur in seguito sembra confermare le loro smentite dopo aver rubato i registri di sua madre ad Arkham e confermando che era stato adottato. Ma è tutta questa verità?

Dopo aver ucciso sua madre, Arthur trova una sua vecchia foto con un'iscrizione sul retro che ammira il suo sorriso, firmata da 'T.W.' Quindi forse Thomas Wayne non è il padre di Arthur, ma ha avuto una relazione con la madre adottiva di Arthur? Forse la sua negligenza ha creato problemi per Penny Fleck in primo luogo? Forse le indagini dopo la sua morte riveleranno queste cose? Non possiamo dirlo con certezza, ma quella piccola iscrizione suggerisce che nella storia c'è molto di più di quello che i file Arkham avevano da offrire.

Il futuro di Bruce Wayne

Burlone trascorre gran parte della sua autonomia schivando piuttosto che abbracciare attivamente potenziali connessioni a fumetti, al punto che Arthur passa molto del suo tempo a giudicare sua madre per aver prestato così tanta attenzione a Thomas Wayne, un uomo che sente ingiustamente elogiato semplicemente per essere ricco. Quando le connessioni dei fumetti entrano in gioco, conducono lungo un sentiero oscuro, una reazione a catena iniziata da Arthur che termina nell'omicidio di Thomas e Martha Wayne, che vengono uccisi da un rivoltoso mascherato da clown in un vicolo.

Una delle immagini finali del film è Bruce Wayne in piedi da solo in quello stesso vicolo, i cadaveri dei suoi genitori ai suoi lati. È un'immagine di cui Arthur ride, e il film suggerisce che si aggrapperà a quell'immagine andando avanti mentre Bruce Wayne cresce, creando l'ovvio confronto tra Batman e Joker tra i due personaggi. La grande domanda che il film non lo fa la risposta, tuttavia, è come guardare i suoi genitori uccisi specificamente da un tizio con una maschera da clown finirà per cambiare Bruce. Batman è di solito raffigurato come un tipo che combatte i criminali in generale, ma questa versione di Bruce potrebbe finire con un programma molto specifico tra le mani quando sarà cresciuto, uno che cambierebbe radicalmente il Cavaliere Oscuro come lo conosciamo.

L'ascesa di Arkham Asylum

Una delle location iconiche del film Gotham City è una nuova variante di Arkham Asylum, che il film chiama 'Arkham State Hospital'. Come suggerisce il nome, non è un palazzo ornato che ospita pazzi, ma piuttosto un ospedale triste e cupo dove sono ospitate le persone violentemente pazze (e talvolta persone che non sanno dove altro andare). Alla fine del film, capita anche di essere la casa del Joker, che consolida rapidamente la sua reputazione violenta uccidendo il suo terapeuta.

Mentre il nome non cambierà necessariamente perché Arthur Fleck è in stato di detenzione lì, la fine di Burlone sembra un cambiamento simbolico in cui questo triste ospedale psichiatrico diventa la dimora dell'uomo più temuto di Gotham, diventando così una versione dell'Arkham che tutti conosciamo. Forse, proprio mentre Batman sembra attirare un certo tipo di criminale per combatterlo, Joker attirerà un certo tipo di strambo omicida nel manicomio, e poi sembrerà davvero il Gotham che conosciamo.

La fantasia sanguina nella realtà

Molto presto Burlone, quando Arthur torna a casa per rilassarsi davanti alla TV con sua madre alla fine della giornata, vediamo le prime tracce della vita fantasy che conduce mentre si immagina nel pubblico in studio dello spettacolo di Murray Franklin. Più tardi, il film ci mostra che questa fantasia può andare molto, molto più in profondità, mentre vediamo un'intera immaginata relazione romantica tra Arthur e Sophie che culmina in lui che vaga nel suo appartamento alla fine di una brutta giornata.

Tutto ciò è importante perché sottolinea quanto sia solitario Arthur. Deve immaginare compagnia, adorazione e celebrità perché la sua vita reale non sembra supportare tali cose. È anche importante perché ci costringe a lottare con la possibilità che almeno un po 'di ciò che Arthur fa durante il climax del film non sia realmente accaduto. Fu davvero portato fuori dalla macchina della polizia dai suoi seguaci dopo l'incidente? Ha davvero ucciso il suo terapista? Va più in profondità? Era davvero in manicomio tutto il tempo, solo immaginando tutto questo? Queste sono domande che incoraggiano la ripetizione della visione del film, per vedere quanti dettagli possiamo individuare in quel punto la realtà o la fantasia di ogni scenario.

Il futuro del Joker

Burlone è, tra le altre cose, la storia di origine di un cattivo, anche se non è la stessa versione del cattivo che siamo abituati a vedere sulla pagina del fumetto o addirittura sul grande schermo. Arthur Fleck, alla fine del film, chiede direttamente alle persone di chiamarlo Joker, e disegnare un grande sorriso sul suo volto nel suo stesso sangue sembra sigillare l'affare. Lui è il Joker ora.

Questo senso consolidato di una nuova identità è interessante per una serie di ragioni, non ultimo il fatto che tutti conoscono questa versione del vero nome del Joker. È un uomo ricercato dalla polizia che finisce per essere arrestato alla fine del film, è andato in diretta TV e ha lasciato che Murray Franklin lo chiamasse 'Arthur'. Questa volta non c'è alcun mistero sull'identità del Joker, quindi come possiamo conciliarlo con la versione a fumetti? Bene, la risposta breve è che non dobbiamo, ma se lo sei veramente interessato a scavare così in profondità (e hey, perché no?) ci sono un paio di possibilità. Uno è che questa è solo un'altra versione delle molte storie di origini false che a Joker piace gettare per confondere le persone. L'altro è che Arthur Fleck non è l'unico 'Joker' e che un giorno (forse quando Bruce Wayne è cresciuto), un uomo misterioso adotterà il moniker con Arthur come ispirazione.