Spiegazione del finale di A Quiet Place

Di Andrew Ihla/9 aprile 2018 6:33 EDT/Aggiornato: 10 aprile 2018 17:07 EDT

Un posto tranquillo è entrato in punta di piedi nei cinema, supportato da una campagna pubblicitaria intelligente e incontrato lode critica e successo al botteghino. John Krasinski, continuando a sviluppare il suo postL'ufficio carriera come regista, offre un thriller che ha successo con un concetto unico e un set di strumenti cinematografici abilmente limitato. A differenza della maggior parte dei film mainstream moderni, è un film che si basa meno sul dialogo parlato che su suoni, effetti visivi e mistero.

Un posto tranquillo introduce la famiglia Abbott, che cerca di sopravvivere nella sua fattoria isolata dopo un'invasione mondiale di creature che cacciano con il suono. Andare avanti con una varietà di soluzioni creative di smorzamento del suono e comunicare con il linguaggio dei segni, affrontano le sfide dell'adolescenza, della colpa e persino di una gravidanza. La loro storia si sviluppa al culmine che termina l'azione lasciando alcune domande ancora senza risposta. Se vuoi sapere di più su cosa è successo negli ultimi minuti, stai zitto e dai un'occhiata al nostro spoiler-riempita corri giù. Questo è il finale diUn posto tranquilloha spiegato.



Abbagliamento rosso dei razzi

In Un posto tranquilloLa scena di apertura, il figlio minore Beau (Cade Woodward) propone che un razzo possa aiutare la famiglia a fuggire. Il suo fascino per i viaggi nello spazio si rivela la sua rovina, poiché una navetta giocattolo nelle sue mani fa abbastanza rumore elettronico per attirare una delle creature. La sua famiglia osserva impotente mentre il ragazzo viene rapito poco prima del titolo principale.

La morte di Beau informa gli archi del personaggio per il resto della storia, mentre il film salta avanti di un anno e trova tutti alle prese con dolore e senso di colpa mentre tentano di mantenere un senso di normalità sotto il silenzio opprimente. La sua memoria gioca un ruolo chiave nel finale, mentre i mostri si spostano su Evelyn Abbott (Emily Blunt) quando va in travaglio. Suo marito Lee (Krasinski) e il loro figlio Marcus (Gonna Noah) li attirano mettendo in atto un piano di una sola parola: 'Razzi'. Mentre la fattoria si illumina di rosso con le spie che segnalano un attacco, una raffica di fuochi d'artificio distrae le bestie e permette a Lee di riprendersi la casa e ricongiungersi con sua moglie e suo figlio appena nato.

Urlo sacrificale

Uno di Un posto tranquilloI thread della trama centrale si concentrano sulla figlia di Lee ed Evelyn, Regan (Millicent Simmonds) e la sua relazione tesa con suo padre. Come quello che ha dato a Beau il giocattolo che ha portato alla sua morte, Regan pensa che Lee la biasimi. Le tendenze iperprotettive di Lee verso sua figlia sorda non la aiutano esattamente a credere che anche lui crede in lei. In una delle scene chiave del film, Marcus ricorda a suo padre che deve dire a Regan quanto la ama.



Keira Knightley Star Wars

È un enorme guadagno emotivo, quindi, quando Lee salva Marcus e Regan da una creatura e dice loro che li ha sempre amati. Mentre i bambini si rifugiano all'interno di un camioncino con la bestia che artiglia per entrare, Lee emette un ultimo grido angosciato, dando la sua vita per salvarli mentre gettano il camion in folle e torna a casa. È un momento catartico non solo per i tre personaggi, ma anche per il pubblico, per rompere il silenzio con un rilascio emotivo tragico ma trionfante.

Tutto orecchi

Il più grande mistero di Un posto tranquillo rimangono le stesse creature. A parte alcuni vaghi titoli dei giornali, non c'è quasi nessuna esposizione su da dove provengano o su come sia finita l'invasione. Per la maggior parte della durata del film, i mostri vengono visti solo brevemente, apparendo come sfocature sfuggenti o forme vaghe. Il climax, tuttavia, alla fine li rivela in tutta la loro macabra gloria mentre uno di loro insegue Evelyn e il suo bambino appena nato nel seminterrato della fattoria. Le cose non sono diverse dalle altre HellraiserCenobites, con una testa senza occhi che si spalanca in tutte le direzioni per esporre le membrane sensibili dell'udito.

Oltre a offrire un aspetto orribile, questo design spiega la fisiologia che consente alle bestie di colpire in modo così accurato anche ai suoni più sottili. Krasinski ha dato vita all'orrore con l'aiuto di Industrial Light and Magic e trasformatori progettista Scott Farrar. Il regista rivelato in a Collider colloquio che un cambiamento di progettazione dell'ultimo minuto ha migliorato il prodotto finale quando la post-produzione stava per finire.



Feedback feroce

La cosa più singolare Un posto tranquillo potrebbe essere il suo uso della lingua dei segni americana per trasmettere la maggior parte dei suoi dialoghi. 'Per molte ragioni, non volevo che un'attrice non sordina fingesse di essere sorda', Disse Krasinski per quanto riguarda il casting di Millicent Simmonds come Regan. 'Volevo qualcuno che lo vive e potrebbe insegnarmelo sul set.' lui ha continuato a spiegare che lui e Simmonds hanno lavorato insieme per sviluppare abitudini e stili di firma che hanno informato l'atteggiamento e l'arco del personaggio di ogni membro della famiglia.

Alla fine la debolezza dei mostri si rivela essere un feedback, poiché il rumore emesso dall'impianto cocleare di Regan quando sono vicini confonde il loro senso acuto e li tormenta con il dolore. Durante lo scontro finale, Regan scopre il mucchio di innesti potenziati personalizzati scartati su cui Lee aveva lavorato, dimostrando quanto si prendesse cura di lei e fornendole anche la capacità di reagire per la prima volta.

Bloccato e caricato

Regan utilizza il trasmettitore radio di Lee per amplificare il feedback, facendo sì che l'intruso si ritorni, disorienti ed esponga le sue membrane interne. Evelyn coglie l'occasione per avere un colpo chiaro in questo punto debole per la prima volta e spazza via la cosa con il suo fucile. Naturalmente, questo è il tipo di suono forte che gli abati hanno evitato, poiché i monitor di sicurezza di Lee mostrano le altre due creature conosciute per abitare nell'area che corre verso la fattoria.

Ma questo non è un finale tragico. Alla fine armata con un'arma efficace, Evelyn dà a sua figlia un sorriso rassicurante mentre inclina il fucile e il film si fa onore, mandando il pubblico fuori dal teatro senza rilasciare il loro livello di adrenalina. Proprio come un altro thriller recente con uno sfondo di invasione aliena, 10 Cloverfield Lane, Un posto tranquillo si ferma al momento in cui i protagonisti decidono di reagire. Queste non sono storie di battaglie, sono storie di persone comuni che trovano il loro posto all'interno di conflitti globali.

La prossima generazione

La gravidanza e il travaglio di Evelyn sono una fonte trainante di tensione per la maggior parte Un posto tranquillo, e non è solo per raccogliere le ansie del pubblico. Uno dei temi principali del film è la lotta per sopravvivere e adattarsi a una sorta di normalità all'interno di orribili cambiamenti sociali. Ecco perché l'invasione si verifica prima dell'inizio della storia e la ribellione contro i mostri viene salvata dopo la sua fine. Citando i temi familiari della storia, Krasinskiaccredita la recente nascita della sua seconda figlia con Blunt (i due sono sposati nella vita reale) con il suo attaccamento alla sceneggiatura.

Il neonato di Evelyn e Lee funge da simbolo per questa convinzione che la vita possa continuare anche quando tutto ciò che riguarda il mondo sembra essere cambiato. Indipendentemente dal fatto che questi orribili mostri siano mai veramente spinti completamente dal nostro pianeta, l'umanità continuerà. Nasceranno i bambini che non hanno mai conosciuto la vita prima della quiete. 'Chi siamo, se non possiamo proteggerli?' Evelyn chiede a Lee dopo la nascita del loro nuovo figlio, con altri due bambini bloccati e la morte di un altro ancora nella loro mente. Regan, Marcus e il bambino al fianco della madre negli ultimi momenti del film rappresentano l'essenza della storia: il futuro.