L'intera storia di Conjuring Universe è stata finalmente spiegata

Di Jennifer Arbues/8 agosto 2019 14:16 EDT

Coltivare un franchise cinematografico di successo non è un compito facile, ma Warner Bros. ha ottenuto l'oro The Conjuring. Il film horror di James Wan del 2013 non è andato solo bene con la critica. È stato un successo al botteghino e ha aperto la strada a un numero apparentemente infinito di film redditizi. E la maggior parte di questi racconti (a parte La maledizione di La Llorona) si basano sugli exploit diEd e Lorraine Warren, investigatori paranormali della vita reale che hanno lavorato nella metà migliore del secolo scorso. Nel corso della loro carriera di oltre 50 anni, hanno documentato numerose presunte fantasie e il loro lavoro ha ispirato Wan a creare questo raccapricciante franchise.

Ma come di più illusionismo spin-off e sequel vengono aggiunti alla serie in continua crescita, tenendo traccia di chi, whens e dove possono diventare un po 'confusi. Mentre Wan ha sempre conteso è stata la sua intenzione per costruire un intero mondo basato sui numerosi fascicoli di Ed e Lorraine Warren, i film sui quali sono basati saltano cronologicamente. Fortunatamente, abbiamo capito chi è chi in questa rete aggrovigliata e quando si svolge tutto in questo terrificante franchise. Dalle monache bizzarre alle case infestate, ecco il tutto illusionismo Spiegazione della storia dell'universo.



le uova di Pasqua di Game of Thrones

1952, Romania: Meet the Nun

Cronologicamente parlando, The ConjuringL'universo inizia tutto conThe Nun.Rilasciato nel 2018, questo film bizzarro si svolge nel 1952, presso l'Abbazia di Santa Carta in Romania, dove padre Burke e una noviziata, suor Irene, sono stati inviati dal Vaticano per indagare sul suicidio di una delle monache dell'abbazia. Dopo un po 'di ricerche, scoprono che le suore hanno trascorso gran parte del loro tempo a pregare a turni per impedire a un'entità malvagia a forma di suora di fare l'autostop nel mondo reale su un ospite umano.

A quanto pare, durante il Medioevo l'abbazia fu costruita da un duca che era più interessato al culto dei demoni che al cattolicesimo. Riuscì a sollevare il demone Valak ma fu fermato da un gruppo di cavalieri cristiani che furono in grado di sigillare Valak, almeno temporaneamente. Con l'aiuto di un simpatico uomo locale di nome Frenchie, padre Burke e suor Irene infine bandiscono Valak all'Inferno, grazie a un antico manufatto pieno del sangue di Gesù Cristo. O almeno loro pensare hanno battuto il demone. Ma, come succede, Valak riesce a chiedere un passaggio soprannaturale fuori città sulla schiena di Frenchie.

Chi o cosa è Valak?

Il in qualche modo personaggio in illusionismo L'universo potrebbe aver preso la sua ispirazione da un demone di nome Valac, che è descritto in Aleister Crowley La chiave minore di Salomone come un 'Bambino con le ali di angelo, cavalcando un drago a due teste'. Così la illusionismo Valak chiaramente non è un bambino e non ha ali d'angelo. Se cavalca o meno un drago a due teste è in discussione, dal momento che chi può dire che il drago non è rimasto indietro quando Valak è passato dall'Inferno.



Una cosa molto specifica menzionata in entrambe le mitologie, tuttavia, è la loro connessione con i serpenti. Come il Valac di Crowley, che è noto 'per dire dove si possono vedere i serpenti', il Valak del monastero rumeno degli anni '50 ha il suo legame con il rettile biblico, insieme a un titolo molto più impressionante: 'il Defiler, il Profane, il Marchese di serpenti.' E a quanto pare, Valak sarà un personaggio ricorrente e un cattivo generale del illusionismo film, anche facendo un breve cameoAnnabelle: creazione. E parlando di bambole stregate ...

1943-1967, California del sud: ecco Annabelle

Tecnicamente, la storia di Annabelle, la bambola demoniaca, inizia nel 1943 Annabelle: creazione, quando un produttore di bambole di nome Samuel Mullins e sua moglie Esther perdono la loro figlia di sette anni, Annabelle, in un bizzarro incidente d'auto. Circa 12 anni dopo, nel 1955, i Mullin decidono di aver trascorso abbastanza tempo senza un bambino, quindi aprono le loro porte a un gruppo di ragazze orfane e la suora incaricata delle loro cure, una donna di nome Sorella Charlotte.

Quando uno degli orfani, una ragazza handicappata di nome Janice, inciampa su una bambola di porcellana in una camera da letto chiusa a chiave, libera inconsapevolmente un demone che provoca il caos sulla casa e sui suoi abitanti. È stato presto rivelato che dopo la morte della figlia, i Mullin erano stati indotti a lasciare che un demone si impossessasse di una delle bambole di Samuel, e ora ha deciso di provare a trovare un ospite umano.



Alla fine del calvario, il demone è riuscito a possedere Janice, che fugge e - ora chiamato Annabelle - finisce per essere adottato da una bella famiglia a Santa Monica, dove cresce, scappa, si unisce a un culto, e poi ritorna per uccidere i suoi genitori adottivi. Parla di un finale inusuale.

1967, Santa Monica: Annabelle ritorna

A quanto pare, la simpatica famiglia che ha adottato Annabelle vive accanto a John e Mia Form, i principali protagonisti di 2014 di Annabelle. John ha regalato a sua moglie Mia un'antica bambola di porcellana come regalo per il loro bambino non ancora nato. Ma dopo che Janice / Annabelle e il suo ragazzo hanno ucciso i suoi genitori, loro passare alla residenza del modulo, dove Annabelle prende subito in simpatia l'antiquariato di Mia. 'Mi piace la tua bambola,' sussurra prima di tagliarsi la gola e trasferire il demone nella sua casa originale.

Il terrore inizia mentre la bambola demone decide che Mia farebbe un bel sacrificio dell'anima. La coppia è aiutata da un libraio locale di nome Evelyn e dal loro parroco, padre Perez, l'ultimo dei quali cerca di portare la bambola da Ed e Lorraine Warren, ma viene attaccato prima che ne abbia la possibilità. Volendo sacrificare la propria anima per salvare la figlia appena nata, Mia cerca di saltare fuori dalla finestra con la bambola. Fortunatamente, John ed Evelyn arrivano in tempo per fermarla, ed Evelyn prende la bambola ... e il posto di Mia.

Alla fine, una donna ignara compra la bambola da un negozio di giocattoli come regalo per sua figlia, un'infermiera. Sì, questo non finirà bene.

1968-1971, Massachusetts: Annabelle, i Warrens e Frenchie sono finalmente tutti insieme

Ecco dove finalmente otteniamo la nostra prima introduzione a Ed e Lorraine Warren. Quell'infermiera, la cui simpaticissima madre le aveva regalato una bambola molto orribile, ora è in balia dello spirito demoniaco intrappolato nel giocattolo e ha bisogno dell'aiuto dei Warrens per esorcizzare la cosa. Dopotutto, questo non è lo spirito di una bambina di sette anni che vuole giocare. C'è solo Annabelle e lei vuole la tua anima. Quindi i Warrens tolgono la bambola dalle mani dell'infermiera (è quello che padre Perez stava cercando di fare un anno fa, comunque) e passano al loro prossimo caso.

Nel 1971 a Wakefield, i Warrens insegnano in una lezione di demonologia alla Massachusetts Western University. Durante la lezione, giocanofilmati di un uomo possedutodi nome Maurice, che Ed spiega di essersi ucciso dopo aver tentato di sparare a sua moglie. 'Neanche un esorcista potrebbe riportarlo indietro', dice. Maurice è un agricoltore franco-canadese che, a questo punto, era stato posseduto per quasi due decenni. Suona familiare? Dovrebbe, dato che Maurice è Frenchie, il bravo ragazzo che ha trascorso un po 'di tempo in Romania negli anni '50 e tornato a casa con una suora demoniaca come souvenir.

1971, Rhode Island: Le cose diventano ancora più inquietanti in The Conjuring

Uno dei partecipanti alla conferenza sulla demonologia dei Warrens è Carolyn Perron, moglie e madre la cui famiglia si è recentemente trasferita in una fattoria del Rhode Island. E sfortunatamente, ora sono tormentati da uno spirito malevolo e felice. Dopo alcuni scavi, i Warrens scoprono che la casa è stata costruita su un terreno che un tempo apparteneva a strega di nome Bathsheba, che sacrificò il suo bambino di una settimana al diavolo prima di impiccarsi, e poi trascorse il secolo successivo possedendo e uccidendo i futuri residenti.

Ed e Lorraine suggeriscono che la famiglia si trasferisca temporaneamente in un motel, mentre cercano di convincere la Chiesa cattolica ad accettare un esorcismo. Ma Bathsheba ha già messo gli occhi su Carolyn e l'ormai posseduta madre riporta i suoi figli a casa per ucciderli. I Warrens si presentano in tempo perché Ed esegua un esorcismo da solo, e la maledizione di Bathsheba viene sollevata, lasciando i Perrons con una fattoria vivibile e i Warrens liberi di passare a un nuovo caso.

1972, California: Annabelle ritorna nell'universo evocativo un'ultima volta

Quando Ed e Lorraine Warren sono necessari per un'indagine durante la notte, assumono una ragazza di nome Mary Ellen per restare e tenere d'occhio la loro figlia, Judy. Questa risulta essere una decisione terribile, perché non solo i Warrens in questo momento hanno un'intera stanza dedicato agli oggetti posseduti nella loro casa, ma Mary Ellen ha un'amica di nome Daniela che vuole davvero parlare con suo padre morto.

Daniela viene a casa non invitata e fa quello che farebbe qualsiasi ragazza nella sua posizione. Trova una strada nella stanza degli artefatti dei Warrens, disturba Annabelle e scatena ogni fantasma e demone che i Warrens hanno intrappolato nel loro seminterrato ... in un certo senso. È spiegato in Annabelle torna a casa che la bambola non è effettivamente posseduta. È un 'faro per altri spiriti', più o meno un condotto per qualsiasi cosa cerchi di liberarsi. L'obiettivo è quello di rimetterla nel suo caso, che calmerà il resto dei manufatti, ma le ragazze devono prima trovarla e non è dell'umore giusto per essere rinchiusa di nuovo.

Le ragazze trascorrono la notte essenzialmente giocando a nascondino con un gruppo di oggetti posseduti (la Sposa, il Samurai, il Ferryman e un gioco da tavolo Feeley Meeley) prima che Annabelle venga rimessa nel suo caso una volta per tutte.

1973, Los Angeles: La Llorona entra nella storia

La maledizione di La Llorona non ha molto a che fare con il mondo dei Warrens e la loro stanza di artefatti. In realtà si basa su un racconto del folklore latinoamericano sul 'Donna lamentantesi, 'che ha annegato i suoi due figli e il cui spirito continua a perseguitare la riva del fiume, in cerca di bambini che può trascinare in una tomba acquosa.

Anna Tate-Garcia è un'assistente sociale che si confonde nel caos di La Llorona quando porta i figli di una donna di nome Patricia Alvarez alla polizia, inconsapevolmente concedendo l'accesso alla donna piangente per ucciderli. Di conseguenza, i figli di Anna sono presi di mira dallo spirito, così Anna cerca aiuto da padre Perez, il prete di Annabelle che ovviamente ha qualche esperienza con gli esseri malvagi. Le racconta di un ex prete di nome Rafael Olvera che può bandire l'entità. Alla fine lo fanno, ma non prima che Patricia provi a consegnare i bambini di Anna a La Llorona in cambio dei suoi. Alla fine, Anna conserva la collana che una volta apparteneva alla donna lamentosa.

In un scena cancellata, viene rivelato che consegna la collana a Rafael, che conosce alcune persone sulla costa orientale che 'gestiscono questo genere di cose'.

1976 - 1977, Inghilterra: Valak ritorna per The Conjuring 2

Valak fa il suo ritorno nel 2016 The Conjuring 2, il film che vede Ed e Lorraine Warren sconfiggere finalmente il Marchese dei Serpenti (forse?). A partire dal 1976, la coppia sta indagando sul famigerato Omicidi di Amityvillee Lorraine ha una visione in cui uno dei bambini assassinati DeFeo la conduce nello scantinato, e lei si trova faccia a faccia con Valak e una visione della morte di suo marito.

Lorraine continua a vedere visioni della suora demoniaca, anche mentre la coppia viaggia a Enfield, in Inghilterra, dove la famiglia Hodgson ha vissuto attività paranormali. La figlia maggiore, Janet, è particolarmente suscettibile alla strega, che si manifesta sia come precedente proprietario della casa che come Uomo storto, essenzialmente uno scheletro inquietante gigante con una passione per le campane. Quando sembra che l'intero tormento sia una bufala fatta dalla famiglia per guadagnare fama, i Warrens fanno i bagagli per andarsene.

Ma Lorraine si rende presto conto che Valak è stato dietro tutto, e tornano a casa in un ultimo disperato tentativo di salvare una Janet posseduta, che a questo punto sta cercando di saltare fuori da una finestra. Ed la afferra, ma quasi cade nella sua morte, lasciando Lorraine a testa a testa con Valak stessa. Riesce a bandire il demone usando il suo nome e porta Ed in salvo.

Anni 80, America: quali sono le prospettive per l'universo evocativo?

The Conjuring 3 potrebbe aver appena iniziato le riprese a giugno 2019, ma sappiamo già almeno alcune cose sulla sua storia. Nel dicembre 2018, James Wan ha detto Disgustosoche il terzo film si sarebbe effettivamente basato su uno dei file dei casi reali dei Warrens, al contrario di uno dei loro manufatti infestati. 'È questo ragazzo che era sotto processo per aver commesso un omicidio', ha detto. 'Penso che sia la prima volta nella storia americana in cui l'imputato ha usato i beni come ragione, come scusa.' All'inizio degli anni '80, infatti, Ed e Lorraine Warren fecero lavorare su un caso a Brookfield, nel Connecticut, in cui un uomo sotto processo per omicidio affermò di essere stato posseduto dal diavolo in quel momento.

La dichiarazione di Wan è un'ulteriore conferma di cosaillusionismoha detto il produttore della serie Peter Safran JoBlonel maggio 2017 sul film. 'Ci sono alcuni (casi) che forse non sono così noti, ma hanno trascorso un bel po 'di tempo a fare ricerche e ne facevano parte', ha detto. 'Chiaramente, non possiamo fare un altro film della casa stregata, giusto? Non possiamo fare un altro possesso soprannaturale in una casa, con una famiglia in pericolo. ' Quindi, invece di una dimora inquietante, sembra che stiamo ottenendo Satana.