L'intera storia di Darth Vader ha finalmente spiegato

Di Matthew Jackson/23 agosto 2019 13:38 EDT

Nel 1977, il pubblico cinematografico di tutto il mondo rimase sbalordito quando un furfante vestito di mantello e con l'elmetto nero si avventurò nel corridoio di un'astronave e si guadagnò il posto nella storia del cinema. Darth Vader divenne rapidamente il simbolo definitivo del male nella cultura pop e uno dei cattivi più famosi nella storia del cinema, ma come tutti sappiamo ora, la sua storia si rivelò molto più che una spada laser rossa e un respiro inquietante.

Per prima cosa, sappiamo tutti che Darth Vader non è sempre stata una presenza malvagia. Una volta era un ragazzino, posseduto da incredibili talenti e da un profondo amore per coloro che gli erano più vicini, ed era solo attraverso circostanze straordinarie che divenne il Signore Oscuro che amiamo temere. Col passare del tempo e Vader è stato incorporato in sempre di più Guerre stellari film, spettacoli, fumetti e libri, abbiamo anche appreso che anche i suoi momenti più bui non erano senza sfumature. Ora è il momento di tracciare il suo intero percorso da schiavo su Tatooine all'ispirazione per l'attuale brutto regno della galassia. Questa è la storia di Darth Vader, spiegata.



rey e poe romance

Darth Vader è un figlio della Forza

Darth Vader è apparso per la prima volta nel 1977 Guerre stellari, ma in realtà è nato quattro decenni prima degli eventi di quel film come Anakin Skywalker, figlio di una schiava di nome Shmi Skywalker. Anni dopo la sua nascita, Shmi disse al maestro Jedi Qui-Gon Jinn che 'non c'era padre' nella concezione di Anakin, portando Qui-Gon a dedurre che Anakin era stata concepita dalle entità della Forza conosciute come midi-clorici. Sebbene non sia stato affermato in modo conclusivo, è fortemente implicito che il concepimento di Anakin sia stato in qualche modo causato dalle manipolazioni della Forza del Lato Oscuro del Signore dei Sith Darth Plagueis e del suo apprendista, Darth Sidious.

Il giovane Anakin ha mostrato un'intelligenza e un'abilità straordinarie sin dalla tenera età, ed era così esperto nella meccanica e nelle riparazioni che ha iniziato a lavorare per il maestro di sua madre, Watto, nel suo negozio di Tatooine. Le capacità meccaniche di Anakin erano così avanzate che iniziò a costruire il protocollo droide C-3PO per sua madre prima che avesse compiuto dieci anni. Era anche un abile podracer, rendendolo una rarità poiché i riflessi umani erano di solito troppo lenti per consentire loro di sopravvivere in questo sport.

Tuttavia, la tranquilla vita di schiavitù di Anakin fu interrotta quando, all'età di nove anni, incontrò una coppia di cavalieri Jedi per la prima volta.



Anakin è il prescelto

Mentre era in missione per scortare la regina Padme Amidala di Naboo dal suo pianeta natale nella capitale della Repubblica di Coruscant, Maestro Jedi Qui-Gon Jinn e il suo apprendista, Obi-Wan Kenobi, incontrarono Anakin nel negozio di Watto mentre cercavano parti per la loro nave stellare. Qui-Gon si interessò immediatamente di Anakin e testò il suo conteggio di midi-cloro, rivelando che il suo livello di midi-cloro era fuori classifica. Convinto del potenziale di Anakin come Jedi, Qui-Gon fece una scommessa con Watto affinché il ragazzo potesse vincere la propria libertà in un podrace. Anakin vinse la gara e accompagnò Qui-Gon e Obi-Wan a Coruscant, ma pianse di dover lasciare indietro sua madre.

Qui-Gon prese Anakin davanti all'Alto Consiglio Jedi, convinto che il ragazzo potesse essere il Prescelto che avrebbe portato l'equilibrio nella Forza, ma i Maestri Yoda e Mace Windu erano diffidenti nei confronti dell'età di Anakin e del suo comportamento spaventoso dopo essere stati separati dalla madre . Qui-Gon ha chiesto l'opportunità di addestrarlo comunque.

Nella Battaglia di Naboo, Anakin pilotò un caccia stellare contro la Federazione del Commercio, dimostrando che le sue abilità si estendevano oltre il podracing. Dopo la fine della battaglia, scoprì che Qui-Gon era stato ucciso per mano di Darth Maule Obi-Wan fece un voto per addestrare Anakin stesso, in linea con i desideri del suo maestro perduto. L'Alto Consiglio acconsentì e Anakin divenne un Jedi Padawan.



La paura porta alla rabbia e la storia inizia a diventare buia

Anakin trascorse il decennio successivo allenandosi come apprendista di Obi-Wan, e si dimostrò un Jedi immensamente abile che aveva anche una tendenza alla temerarietà. Inoltre, ha continuato a nutrire paura per ciò che era diventato di sua madre in sua assenza. Da giovane, si ricollegò con l'allora senatore Padme Amidala su Coruscant, quando lui e Obi-Wan furono incaricati di custodire la sua vita dopo un tentativo di omicidio.

Mentre Obi-Wan cercava di rintracciare le persone dietro l'attentato alla vita di Padme, Anakin rimase indietro come la sua guardia del corpo personale e la scortò di nuovo a Naboo. Il senatore e gli Jedi si innamorarono presto, ma le tendenze più scure di Anakin si intromettevano mentre veniva tormentato dalle visioni di sua madre. Con Padme al suo fianco, Anakin si recò a Tatooine, dove apprese che un ora sposato e liberato Shmi Skywalker era stato rapito dai predoni di Tusken.

Anakin rintracciò la tribù Tusken e sua madre, che morì tra le sue braccia dopo averlo visto per l'ultima volta. In preda alla rabbia, Skywalker massacrò l'intera tribù e giurò a Padme che sarebbe diventato abbastanza potente da impedire alle persone che amava di morire. Fu l'inizio di una discesa nell'oscurità da cui non si sarebbe più ripreso per decenni.

Ha iniziato la guerra dei cloni

Dopo tutto l'incidente dell'incursore di Tusken, Anakin e Padme lasciarono Tatooine e si recarono a Geonosis, sperando di salvare Obi-Wan che era stato fatto prigioniero dai Separatisti dopo aver scoperto chi aveva assunto l'assassino di Padme. Sfortunatamente, la nuova coppia fu presto catturata dal leader separatista e Sith Lord Count Dooku, e condannata a morte, ma quando iniziarono a cercare di uscire da un'arena geonosiana, i rinforzi arrivarono sotto forma di un esercito clone. Questi cloni erano stati recentemente scoperti da Obi-Wan e sotto la guida di Yoda e Mace Windu, sconfissero i Separatisti in quella che sarebbe diventata la prima battaglia delle Guerre dei Cloni.

Con la battaglia ancora in corso, Anakin e Obi-Wan hanno ingaggiato Dooku in un duello con la spada laser, ma l'incoscienza di Anakin ha avuto la meglio su di lui quando ha provato a combattere Dooku da solo. Lo Sith sconfisse Anakin, tagliandogli il braccio destro, per poi essere respinto da Yoda.

Nei giorni seguenti, Anakin ricevette un nuovo braccio sintetico, e poi si ritirò a Naboo con Padme. Si sposarono in segreto - con i droidi C-3PO e R2-D2 che servivano da testimoni - perché l'Ordine Jedi proibiva simili attaccamenti romantici. La crescente paura di Anakin di perdere le persone che amava, unita al suo rifiuto delle regole Jedi, avrebbe presto creato ulteriore attrito tra il giovane Jedi e i suoi superiori.

L'apprendista di Anakin

Man mano che le Guerre dei Cloni acquistavano intensità, Anakin fu promossa a Jedi Knight e divenne un generale chiave per la Repubblica. Le sue capacità e sicurezza aumentarono, ma anche la sua incoscienza e, per estensione, la sua paura di perdere coloro che amava. Nel tentativo di aiutare, Yoda suggerì ad Anakin di imparare a lasciar andare le persone assumendo un suo apprendista che un giorno sarebbe salito oltre il suo allenamento. Era in coppia con un giovane Padawan di nome Ahsoka Tanoe mentre i due inizialmente avevano attrito a causa della natura esuberante di Ahsoka, i due alla fine divennero amici.

morti totali di kenny

Ahsoka salì in risalto accanto al suo maestro mentre le guerre proseguivano, diventando un rispettato leader militare e un utente della Forza a sé stante, fino a quando non fu incastrata e arrestata per un bombardamento al Tempio Jedi che fu effettivamente condotto da uno dei suoi amici. Ahsoka fu espulsa dall'Ordine Jedi, ma Anakin e Padme credettero nella sua innocenza e alla fine furono in grado di ottenere prove che la portarono alla sua assoluzione al processo.

Sebbene le sia stata offerta la riammissione nell'Ordine Jedi, Ahsoka era disillusa dopo il suo processo e ha scelto di lasciare indietro gli Jedi. Testimoniare il trattamento del suo ex apprendista servì solo a frustrare ulteriormente Anakin, che stava cominciando a perdere la fiducia nella saggezza dell'Alto Consiglio Jedi.

L'ascesa di Darth Vader

Le crescenti abilità di Anakin e il suo presunto status di Prescelto, alla fine delle Guerre dei Cloni, attirarono l'attenzione del Signore dei Sith Darth Sidious, che stava manipolando l'intera guerra da dietro le quinte attraverso i suoi doppi ruoli di Sith e come Sheev Palpatine, il cancelliere della Repubblica. Palpatine, che aveva accumulato un grande potere attraverso la legislazione di emergenza in guerra, alla fine si mosse su Skywalker nei giorni calanti della guerra, spingendolo a uccidere Dooku a sangue freddo nel mezzo della battaglia spaziale sopra Coruscant.

Anakin obbedì, decapitando Dooku, e Palpatine continuò a governare Anakin come suo agente nominandolo come emissario del Consiglio Jedi. Il consiglio si sottomise ai desideri del cancelliere, ma si rifiutarono di assegnare ad Anakin il grado di Maestro, infiammando ulteriormente le sue frustrazioni. Questo, unito alle frequenti visioni di Anakin di Padme - che era allora incinta - morendo di disperazione, portò Palpatine a rivelarsi finalmente ad Anakin convincendolo che avrebbe potuto fermare la morte dei suoi cari usando il Lato Oscuro della Forza.

In conflitto, Anakin rivelò per la prima volta al Consiglio Jedi che Palpatine era un Signore dei Sith ... e poi aiutò Palpatine a uccidere Mace Windu nella speranza che Palpatine gli insegnasse come salvare Padme. Sebbene angosciato dal suo tradimento di Windu, Anakin si sottomise al suo nuovo maestro, che a sua volta lo soprannominò Darth Vader.

Darth Vader vs. Obi-Wan Kenobi

Consumato dalla paura di perdere Padme e l'odio per il Consiglio Jedi, che sentiva di averlo trattenuto, il neo-battezzato Darth Vader era disposto a fare qualsiasi cosa per il suo nuovo padrone se ciò significava che avrebbe potuto imparare come salvare Padme. Quindi Palpatine mandò Vader al Tempio Jedi come parte della sua Grande Purga Jedi, dove Vader massacrò brutalmente qualsiasi utente della Forza sul suo cammino, incluso i giovani nel tempio.

fine della festa delle salsicce

Vader si recò quindi a Mustafar per uccidere gli ultimi Separatisti e porre fine alla guerra ingegnerizzata di Palpatine. Obi-Wan e Padme, venendo a conoscenza del suo tradimento, lo seguirono lì per fermarlo. Infuriato dall'idea che il suo vecchio maestro e sua moglie lavorassero insieme per tradirlo, usò la Forza per soffocare l'incoscienza di Padme, quindi ingaggiò Obi-Wan in un duello. Alla fine, Obi-Wan ottenne il massimo in combattimento, recise entrambe le gambe di Vader e lo lasciò vicino a un fossato di lava per morire.

Palpatine si recò a Mustafar per salvare il suo apprendista, quindi lo equipaggiò con un'armatura salvavita, trasformandolo nel mezzo Vader che tutti conosciamo e amiamo. Palpatine disse anche a Vader che aveva accidentalmente ucciso Padme e i loro bambini non ancora nati a Mustafar con quel soffocamento della Forza. In verità, Padme era morto di un cuore spezzato, ma non prima di nascere segretamente i figli gemelli di Anakin, Luke e Leia, che erano stati nascosti da lui mentre crescevano. Vader prese il suo posto al fianco di Palpatine quando la Repubblica divenne l'Impero Galattico, sebbene nutrisse ancora il desiderio di riportare Padme a tutti i costi.

Il potere del lato oscuro

Trascorsero due decenni mentre l'Impero continuava a sorgere e Anakin Skywalker si adattò alla sua nuova vita Darth Vader. Continuò i suoi sforzi per sradicare il canaglia Jedi (con l'aiuto degli Inquisitori Imperiali), ma dovette anche affrontare i piani di Palpatine per incoraggiare la sua natura competitiva redigendo altri guerrieri che potevano servire come sostituti di Vader al fianco dell'Imperatore. Nel frattempo, la sua armatura aumentava davvero il suo dolore e quindi la sua rabbia, rendendolo più forte nel Lato Oscuro.

Forse lo sviluppo più importante di questa era arrivò quando Palpatine regalò a Vader una maschera appartenente a Momin, un antico Signore dei Sith e artista, il cui spirito possedeva ancora la maschera. Momin era in comunione con Vader mentre cercava di costruire una casa su un antico locus del lato oscuro su Mustafar. Lo stesso Momin progettò di usare il locus per sfruttare l'energia del Lato Oscuro e resuscitare il proprio corpo, ma il suo piano fu sventato quando rimproverò Vader per le sue pratiche del Lato Oscuro e Vader rispose schiacciando la forma risorta di Momin.

Vader usò quindi la porta aperta da Momin per cercare lo spirito di Padme e riportarla indietro, ma invece trovò l'oscurità mentre la sua forma si disintegrava davanti ai suoi occhi. Vader è uscito dall'esperienza convinto che sia Padme che Anakin Skywalker fossero morti e che il suo passato non contava più. Tuttavia, la visione gli mostrò un'altra cosa: un faro di speranza nella forma di un giovane non identificato che avrebbe presto incontrato.

L'ascesa della ribellione

Mentre Vader perseguiva i propri interessi nel Lato Oscuro e continuava a sradicare il Jedi canaglia, un movimento rivoluzionario si formò, sbocciando nell'Alleanza Ribelle, un gruppo che cercava di scatenare una guerra totale contro l'Impero. I suoi seguaci erano numerosi e includeva Ahsoka Tano, che Vader duellò per quella che credeva fosse la sua morte.

La ribellione ottenne un vantaggio inaspettato 19 anni dopo la caduta della Repubblica, quando riuscì a impadronirsi dei piani per una stazione di battaglia distruttiva del pianeta chiamata la Morte Nera. Vader guidò l'inseguimento dei Ribelli e riuscì a catturare uno dei loro leader,Principessa Leia Organa, che a sua insaputa era sua figlia perduta da tempo. Grand Moff Tarkin, il comandante della Morte Nera, fece torturare da Vader Leia e persino distrutto la sua casa adottiva di Alderaan mentre cercavano di ottenere la posizione della base segreta della Ribellione.

Vader ebbe quindi un incontro inaspettato con un vecchio amico. Quando un piccolo gruppo che includeva Obi-Wan Kenobi si infiltrò nella Morte Nera per salvare Leia, il maestro e l'apprendista decisero che era giunto il momento di una rivincita. Tragicamente, Vader uccise il suo vecchio insegnante, ma il salvataggio ebbe successo e i Ribelli erano chiari per usare i piani della Morte Nera per attaccare, mentre Tarkin cercava di ottenere la Morte Nera nel raggio della nuova base ribelle rivelata su Yavin IV.

Nella battaglia che seguì, Vader quasi fermò la distruzione della Morte Nera uccidendo quasi il pilota ribelle Luke Skywalker (suo figlio ancora sconosciuto e perduto da tempo). Luke è stato salvato all'ultimo momento dal contrabbandiere Han Solo, e il caccia stellare di Vader è stato inviato sfrecciando nello spazio dopo aver sparato un paio di colpi dalla nave di Solo, il Millennium Falcon.

La storia prende una svolta quando Vader apprende un segreto

La distruzione di la Morte Nera fu una grande vittoria per la Ribellione, ma mandò anche Vader su un nuovo percorso di scoperta. Dopo l'attacco, Luke Skywalker, Leia Organa e Han Solo andarono in missione per far saltare in aria una struttura imperiale quando incontrarono Vader. Luke tentò di duellare il Signore dei Sith e nel frattempo Vader riconobbe la spada laser di Luke. Dopotutto, Obi-Wan Kenobi aveva dato quella stessa spada laser ad Anakin anni fa.

Curioso e un po 'allarmato, Vader usò i suoi agenti, incluso il cacciatore di taglie Boba Fett e l'archeologo Dr. Aphra - per saperne di più. Aphra venne a sapere che Padme aveva effettivamente partorito prima della sua morte e che la sua gravidanza post mortem era falsa, mentre Fett venne a sapere che il nome del ragazzo che aveva distrutto la Morte Nera e duellato Vader era Skywalker.

In quel momento, Vader si rese conto di essere stato ingannato, e fece a pezzi la propria astronave sentendo la notizia che aveva davvero un figlio, sebbene non fosse ancora consapevole che Padme avesse consegnato due gemelli. In accordo con la 'Regola del Due' di Sith, in cui gli apprendisti uccisero i loro padroni per ascendere al dominio degli stessi, Vader iniziò a pianificare di convertire suo figlio nel Lato Oscuro, uccidere l'Imperatore e prendere il suo posto come sovrano della galassia.

Darth Vader rivela la verità a Luke

Trascorsero tre anni fino a quando Vader rintracciò finalmente Luke, e per estensione i Ribelli, in una base nascosta sul pianeta di ghiaccio Hoth. L'Impero invase il pianeta mentre i Ribelli evacuavano e Luke sfuggì di nuovo alle grinfie di Vader. Palpatine rivelò la sua conoscenza di Luke a Vader poco dopo, e i due iniziarono a lavorare per portare il giovane Skywalker nel Lato Oscuro. Per raggiungere questo obiettivo, Vader lanciò una campagna per trovare gli amici di Luke a bordo della nave di Solo, il Millennium Falcon, a tutti i costi. Con l'aiuto del cacciatore di taglie Boba Fett, alla fine catturò Han e Leia su Bespin e li usò come esca per attirare Luke, che si era allenato con un esiliato Yoda sul pianeta palude Dagobah.

Il piano funzionò e Luke arrivò su Bespin per combattere contro Vader e salvare i suoi amici. Vader sconfisse il giovane Jedi in un duello con la spada laser, tagliando la mano destra di Luke nel processo. E fu allora che Vader decise di rivelare che era il padre di Luke. Luke si rifiutò di crederci, e invece di unirsi al Lato Oscuro, decise invece di cadere alla morte. Fortunatamente, lasciò cadere le viscere di una struttura mineraria di Bespin dove fu salvato da Leia nel Falco.

Anakin Skywalker riscattata

Vader tornò da Bespin per aiutare a supervisionare la costruzione di una seconda Morte Nera, che sarebbe stata battezzata dallo stesso Imperatore. Palpatine progettò di usare la nuova super arma come esca per irretire e sconfiggere la Ribellione facendola sembrare più vulnerabile di quanto non fosse, mentre lo usava anche come esca per Skywalker, che si era tranquillamente spinto in avanti con il suo addestramento Jedi.

Skywalker riemerse sulla luna nella foresta di Endor, dove fu catturato da Vader e conquistato la Morte Nera. Luke ora era pienamente consapevole di chi fosse suo padre, ed era determinato a riscattare Vader, proprio come Vader era determinato a convertire suo figlio. Vader portò Skywalker davanti all'Imperatore, che tentò di provocare rabbia in Skywalker rivelando il suo piano per intrappolare i suoi amici e alleati ribelli. Dopotutto, la rabbia porta al Lato Oscuro.

Vader e Luke duellarono ancora una volta, e durante lo scontro, Vader intuì nella mente di suo figlio che aveva una sorella, la seconda figlia di Vader. Usando questa conoscenza come leva, Vader tirò fuori la rabbia di Luke e Luke sconfisse Vader nel duello. Ma pochi secondi prima di massacrare suo padre, Luke si rese conto che stava diventando proprio come Vader, quindi gettò via la sua arma, rifiutandosi di unirsi al Lato Oscuro. Questo non andava bene con Palpatine, che rispose usando il lampo della Forza per fulminare Luke. Guardando morire suo figlio, qualcosa improvvisamente cambiò in Vader. Debole e ferito, Vader riuscì a gettare il suo padrone nel cuore della Morte Nera, apparentemente uccidendolo.

Gravemente ferito da tutti i fulmini della Forza di Palpatine, Vader non ebbe molto più tempo per vivere. Ma con il suo respiro morente, Anakin Skywalker tornò dal lato oscuro e disse a suo figlio che aveva sempre avuto ragione su di lui.

L'eredità di Darth Vader continua a incidere sulla storia di Star Wars

Mentre Vader, Palpatine e Luke Skywalker combattevano sulla Morte Nera, l'Alleanza Ribelle riuscì nella loro missione a distruggere la stazione di battaglia, e Luke fuggì con il corpo di suo padre poco prima dell'esplosione dell'arma spaziale. La vittoria segnò l'inizio della fine per l'Impero Galattico e diede il via a una celebrazione in tutta la galassia della fine del regno di Palpatine.

film sandman

Sebbene i decenni che seguirono furono relativamente pacifici, l'eredità di Vader come leggenda del Lato Oscuro sopravvisse e si radicò di nuovo nella forma di suo nipote - Leia e il figlio di Han, Ben Solo. Ben attirò l'attenzione di Snoke, un potente utilizzatore e studioso del Lato Oscuro che aveva assunto la direzione dei resti dell'esercito imperiale nell'Orlo Esterno, formandoli nel Primo Ordine. Snoke avvertì il potenziale del Lato Oscuro nella linea di sangue di Skywalker e cercò di coltivarlo all'interno di Ben Solo. Ci riuscì e Ben Solo insorse contro suo zio, il Maestro Jedi Luke Skywalker, ponendo fine al tentativo di Luke di ricostruire l'Ordine Jedi.

Quando si rivolse completamente al lato oscuro, Ben Solo cambiò il suo nome in Kylo Ren e giurò di 'finire' ciò che Darth Vader aveva iniziato: l'eradicazione degli Jedi. Adottò la propria spada laser rossa e l'elmetto nero, configurandosi come successore di Vader. In effetti, Kylo acquistò persino il vecchio elmetto di Vader, che era stato parzialmente bruciato nella sua pira funeraria. Anche se potrebbe esserci ancora qualcosa di buono in Kylo Ren, la sua determinazione a tenere fede all'eredità di Vader non si è attenuata un po '.