Spiegazione dell'intera sequenza temporale di Resident Evil

Di Jane Harkness/14 maggio 2020 16:35 EDT

Pochi film basati su videogiochi sono riusciti a generare franchising di successo, maCattivo ospite ha dimostrato di essere un'eccezione a questa regola. Questi film di zombi pieni di azione hanno affascinato i fan dal 2002 e mentre tutti i pezzi della trama non si adattano perfettamente perfettamente, tornare nel selvaggio mondo di Umbrella Corporation è sempre un'avventura.

Il franchise cinematografico introduce un nuovo personaggio principale, creato appositamente per il grande schermo: Alice, interpretata da Miglio Jovovich, che titola tutti i film della serie. Vestita con il suo iconico vestito rosso, combatte innumerevoli criminali con qualsiasi cosa, dai coltelli Kukri ai fucili da caccia. Mentre i film progrediscono, riesce a scoprire il suo passato e scoprire perché solo lei è stata incaricata di salvare l'umanità. Mentre il più recente Cattivo ospite film, Resident Evil: The Final Chapter, è stato rilasciato nel 2016, un riavvio del franchising è attualmente nelle opere di Netflix. Con questa nuova iterazione diCattivo ospitestoria in arrivo, non c'è mai stato un momento migliore per rivisitare questo entusiasmante franchise d'azione. Questo è il Cattivo ospite cronologia, spiegata.



Resident Evil: come è iniziato tutto

The Umbrella Corporation è una delle aziende più potenti al mondo di Cattivo ospite.Nel corso di questa serie di film, è emerso che sono dietro quasi ogni trama nefasta che Alice ha il compito di eliminare. Nel profondo di Raccoon City, Umbrella mantiene una struttura segreta nota come 'l'alveare', dove eseguono esperimenti non ortodossi. Nonostante i loro alti livelli di sicurezza, questo set-up è un disastro in attesa di accadere e quando un dipendente rilascia una formula nota come 'T-virus', l'Hive si trasforma nel caos.

Questo virus non uccide semplicemente gli infetti, ma li trasforma in zombi. Quando si verifica questa trasformazione grottesca, la Regina Rossa, un'intelligenza artificiale che controlla la struttura, la sigilla. Nel mezzo di questa crisi, incontriamo la nostra eroe, Alice, che si sveglia nel bagno di una dimora deserta. La sua memoria è stata cancellata, ma quando viene reclutata per sconfiggere la Regina Rossa, diventa chiaro che c'è qualcosa di speciale in lei.

In Cattivo ospite, il conflitto tra Alice, i non morti e Umbrella è al centro della trama - ma la ricerca di Alice per la sua identità è la vera chiave della narrazione. La serie non riguarda solo una lotta tra Alice e un'istituzione malvagia. Riguarda la sua lotta per scoprire chi è veramente.



Resident Evil: The dead walk

Alla fine, scopriamo che Alice era precedentemente una guardia di sicurezza presso l'alveare. Dopo aver combattuto contro alcuni zombi (compresi i cani zombi) insieme ai suoi nuovi alleati Matt, Rain e James, Alice apprende dalla Regina Rossa che il virus è stato originariamente sviluppato come una formula anti-invecchiamento in grado di prolungare la vita. Ma è andato terribilmente storto: chiunque ottenga un graffio da uno di questi zombi si trasformerà in uno dei morti viventi.

Altre parti del passato di Alice sono state portate alla luce, come i suoi piani per rendere pubbliche le informazioni sui pericolosi affari di Umbrella. Suo marito Spencer, un altro impiegato della Umbrella, era responsabile del rilascio del virus T per chiudere l'alveare prima che potesse farlo. Oltre a questi conflitti interpersonali urgenti, Alice ha un altro mostro da affrontare: un mutante noto come il Licker che era tenuto nell'alveare. Dopo aver trasformato Spencer in uno zombi, li uccide entrambi, abbandonando infine l'anello nuziale.

Prima che possa fuggire, viene catturata dai dipendenti di Umbrella e portata in ospedale. Alice si sveglia in una città abbandonata di Raccoon, ma non deve chiedersi cosa sia successo a lungo - incontra un giornale con il titolo 'The Dead Walk'. Il virus T non poteva essere contenuto e ora Alice sa che probabilmente l'intera popolazione di Raccoon City è stata infettata. Prende il suo fucile e si prepara per un altro combattimento.



Apocalisse: in missione

Resident Evil: Apocalypse ci porta in una fase completamente nuova del viaggio di Alice. La sua vecchia vita non c'è più e la società sta collassando intorno a lei. Ora, deve trovare la sua via d'uscita dalla distopica Raccoon City.

Dopo aver subito alcuni strani esperimenti per mano dei dipendenti di Umbrella, Alice ha acquisito abilità sovrumane. I dipendenti di Umbrella tentano di aprire l'alveare e Raccoon City è prevedibilmente invasa da zombi. Umbrella ha un semplice piano per far sparire il loro piccolo problema prima che il mondo intero venga infettato: lanciare una bomba nucleare sulla città.

Alice si unisce ad alcuni altri sopravvissuti (incluso il personaggio del videogioco Jill Valentine) e fanno un accordo con il Dr. Charles Ashford, il creatore originale del virus. Rivela di averlo formulato come farmaco per salvare la figlia malata, Angela, ma Umbrella lo ha modificato per creare un'arma biologica. Ora Angela è scomparsa e Ashford offre all'equipaggio di Alice informazioni su un punto di uscita da Raccoon City se possono salvarla. Ma Alice sta per affrontare un problema più grande: gli scienziati di Umbrella hanno trasformato il suo vecchio amico Matt in un mutante noto come 'la nemesi, 'e hanno in programma di usarlo come nuova superarma.

Apocalisse: programma ALICE

Alice e il suo team riescono a salvare Angela e, come promesso, Ashford offre loro un punto di uscita dove possono prendere un giro in elicottero fuori città. Tuttavia, Nemesis non è molto indietro, e spetta ad Alice metterlo giù. Invece di combatterlo fino alla morte, Alice prova una tattica diversa: fa appello all'umanità ancora lasciata in lui. Miracolosamente, la sua strategia funziona e i due finiscono per combattere insieme contro gli agenti di Umbrella.

Durante la sua lotta al fianco di Nemesis, Alice dimostra di non essere un'assassina a sangue freddo. Potrebbe essere sovrumana, ma non è una macchina - ha un'empatia che le manca ai suoi nemici, ed è per questo che è così spesso vittoriosa.

Alla fine, Alice finisce nell'elicottero promesso, poco prima dell'esplosione nucleare. Tuttavia, la sua fuga viene interrotta quando l'elicottero viene catturato nell'esplosione. Mentre si schianta a terra, viene infilzata da un palo di metallo. Sembra che Alice non possa mai sfuggire a lungo alle grinfie di Umbrella e alla fine viene trovata e catturata dal loro team di ricerca. Apocalisse ci lascia con un grande cliffhanger: quando Alice si sveglia, vediamo il logo di Umbrella lampeggiare nei suoi occhi, mentre il dipendente di Umbrella Dr. Isaacs dichiara: 'Programma ALICE attivato'.

kit harington young

Estinzione: in cerca di sopravvissuti

In Resident Evil: Extinction, la Umbrella Corporation ha fatto di tutto per sfruttare le capacità di Alice a proprio vantaggio creando migliaia di cloni di Alice. Ma presto si rendono conto che Alice stessa è l'unica che può sconfiggere gli zombi e fornire loro una cura - è l'unico essere umano che ha legato il virus T senza diventare se stesso uno zombi. Perciò, Albert Wesker, Presidente di Umbrella, concede al dottor Isaacs una settimana per catturare la vera Alice.

Nel frattempo, la vera Alice sta vagando per il paese da sola, chiedendosi se troverà qualcun altro vivo di cui ci si può fidare. A volte sembra senza speranza, ma si scopre che non è l'unica che è riuscita a trattenere la sua umanità nel mezzo di questa apocalisse di zombi. Si collega con Claire Redfield, un personaggio dei videogiochi che cerca di condurre una carovana di sopravvissuti in un rifugio sicuro in Alaska noto come Arcadia. Alice è preoccupata di unirsi a loro e si preoccupa di essere una responsabilità. Le sue paure non sono infondate - alla fine, Umbrella la raggiunge ancora una volta, mettendo a rischio gli altri sopravvissuti.

Estinzione: vendicarsi

Mentre il gruppo combatte contro un'orda di zombi mentre si dirigono verso un elicottero di fuga, Isaacs fa un tentativo fallito di catturare Alice. Mentre Claire e il resto dei sopravvissuti salgono finalmente sull'elicottero e si dirigono verso Arcadia, Alice sceglie di rimanere indietro e di scontrarsi con Isaacs. All'arrivo alla struttura Umbrella, Alice scopre di essere stata clonata e, sebbene non sia troppo felice per questa realizzazione, non può fare a meno di provare compassione per le creazioni fatte dal suo DNA.

Dopo essere stato morso da uno zombi, Isaacs si trasforma in 'Tyrant', uno dei cattivi più terrificanti del videogioco. Alice riesce a sconfiggerlo tagliandolo con la tecnologia laser, ma riesce a scappare a malapena. Senza Isaacs, Alice dice a Umbrella di non aver visto l'ultima di lei. Tornerà per loro e porterà con sé l'esercito dei cloni. In questa puntata, Alice dimostra di poter usare le stesse armi di Umbrella contro di loro, e sebbene possano essere più potenti, riuscirà sempre a stare un passo avanti a loro.

Vita ultraterrena: Alice perde i suoi poteri

Alice mantiene la sua promessa di inseguire la Umbrella Corporation (con i suoi cloni che forniscono backup), ma il suo piano fallisce. Dopo aver attaccato il loro quartier generale a Tokyo, la dott.ssa Wesker riesce ancora a scappare, ma non prima di iniettare ad Alice un siero che le toglie i superpoteri. Senza le sue abilità speciali, Alice deve fare affidamento sulla propria forza e capacità di pensiero critico per sopravvivere e dentro Resident Evil: Afterlife, è decisamente spinta al limite.

Alice trascorre mesi a vagare di nuovo da sola, cercando di seguire le trasmissioni radiofoniche che spera di dirigerla verso Arcadia. Diventa sempre più impantanata nelle profondità della disperazione. Per un po 'crede sinceramente che potrebbe essere l'ultimo essere umano rimasto sul pianeta. Alla fine, incontra la sua vecchia amica Claire, la cui memoria è stata cancellata da un dispositivo di controllo mentale di Umbrella. I due si dirigono verso Los Angeles, dove trovano un gruppo di sopravvissuti che vivono in una prigione di massima sicurezza per nascondersi dai non morti. Uno di loro, Chris, il fratello perduto di Claire, afferma di essere un ex soldato Umbrella che può condurli in Arcadia.

Aldilà: un paradiso sicuro?

Inizialmente, Alice, Claire e gli altri sopravvissuti sono riluttanti a credere alle affermazioni di Chris, ma quando i non morti riescono a entrare in prigione, non hanno altra scelta che seguire la sua proposta via di fuga. Si scopre che Arcadia è un posto reale - ma non è il rifugio sicuro che Alice e il suo equipaggio immaginavano. In realtà è un'enorme nave cisterna in cui Umbrella ha intrappolato i sopravvissuti e ha sperimentato su di loro.

Mentre esplorano la nave e liberano i sopravvissuti, Alice trova il dottor Wesker. Intende consumarla per ottenere il controllo del virus nel suo stesso corpo, e Alice, Claire e Chris si uniscono per combattere contro di lui. I loro sforzi non hanno successo e Wesker fugge, ma Alice ha ancora un asso nella manica. Pensò che Wesker avrebbe cercato di distruggere la nave, quindi nascose la sua bomba nel suo elicottero di fuga. L'elicottero esplode, ma una figura paracadutante fugge, il che implica che Wesker potrebbe essere ancora vivo.

Quando Alice e i suoi alleati conquistano l'Arcadia, sperano di trasformarlo in una vera oasi per i sopravvissuti. Ma c'è solo un problema con il loro piano: Umbrella non si è ancora arreso. Con l'ex alleato di Alice Jill Valentine sotto il loro controllo, stanno inviando elicotteri e si stanno preparando per un altro combattimento.

Retribution: Combattere i cloni

Resident Evil: Retribution prende il via con un massiccio combattimento sulla petroliera, ma in seguito, Alice viene catturata ancora una volta da Umbrella. Si sveglia in un'altra struttura Umbrella e, sebbene la narrazione inizi a sembrare come se stesse semplicemente ricostruendo il vecchio territorio, Retribuzione ci porta in un posto nuovo. Alice deve sperimentare diverse simulazioni di varie città mentre combatte i cloni controllati da Valentine. Retribuzione abbraccia il formato di un adattamento di un videogioco in un modo che lo differenzia dagli altri film della serie.

In un altro colpo di sorpresa, la Regina Rossa ora sta guidando Umbrella, il che costringe Wesker a unirsi ad Alice: il nemico del suo nemico deve essere suo amico, giusto? Riunisce una squadra per aiutarla a uscire dalla struttura. Alice fa la maggior parte dei suoi combattimenti nelle simulazioni in questo film, ma ciò non significa che il pericolo non sia molto reale. E alcuni dei personaggi che incontra - come sua 'figlia', Becky - iniziano anche a sentirsi molto reali.

meraviglia simbionte

Retribution: l'ultima chiamata

Alice riesce a liberare Jill Valentine dal dispositivo di controllo mentale. Dopo aver combattuto con alcuni zombi durante la loro fuga dalla struttura, Alice, Becky e alcuni dei suoi alleati scappano in elicottero, il modo preferito di trasporto a lunga distanza nel Cattivo ospite universo. Si dirigono direttamente alla base di Wesker - è stato accovacciato a Washington DC, dove si è barricato ufficio Ovale per protezione.

Wesker, che continua a coprire le sue scommesse schierandosi con Alice, ripristina i suoi superpoteri. Le dice che la Regina Rossa ora intende spazzare via l'umanità per sempre e che è l'unica speranza per la razza umana. Negli ultimi momenti del film, un'enorme ondata di zombi attende fuori dalla Casa Bianca, ostacolata dall'esercito dell'Umbrella di Wesker e dai pochi membri rimanenti dell'esercito degli Stati Uniti. La minaccia sembra insormontabile e Alice ha sulle spalle il peso di tutto il mondo.

Il capitolo finale: Ritorno a Raccoon City

Tre settimane dopo gli eventi di Retribuzione, Alice è già stata tradita dal Dr. Wesker e ha perso gli alleati con cui è arrivata. La Regina Rossa rivela ad Alice che la formula dell'antivirus disperso nell'aria, che ucciderebbe tutti gli infetti, è nascosta nell'Alveare. Ha due giorni per tornare a Raccoon City per liberarla e salvare la città, altrimenti Umbrella intende spazzare via tutti i sopravvissuti. Alice è confusa sul perché la Regina Rossa l'avrebbe aiutata, ma accetta comunque i consigli.

Vale la pena notare che la sequenza temporale diventa un po 'contorta e contraddittoria in questo film. Il pubblico ha già appreso che il virus T sarebbe stato creato dal Dr. Charles Ashford, ma in Cattivo ospite: Il capitolo finale, gli spettatori ascoltano una storia diversa. In questa versione, Alice spiega che il Dr. James Marcus lo ha creato per curare sua figlia, Alicia, che stava invecchiando prematuramente. Ma quando tentò di chiudere il programma, il Dr. Isaacs ordinò a Wesker di ucciderlo, e lo stesso Isaacs divenne il guardiano di Alicia. Ha creato la regina rossa a sua somiglianza. È una storia molto diversa da quella ascoltata dagli spettatori Apocalissee ha importanti implicazioni per l'identità di Alice.

Il capitolo finale: la fine della strada?

Durante la sua ultima missione a Raccoon City, Alice incontra il vero dottor Isaacs e si rende conto di essere riuscita a uccidere il suo clone solo prima. Alla fine rivela la sua vera identità - da sempre, era in realtà un clone di Alicia Marcus. La vera Alicia è una donna anziana che si incolpa dello scoppio. Con questa nuova conoscenza, Alice deve accettare che il rilascio dell'antidoto ucciderà anche lei, poiché è portatrice del virus. È comunque disposta a sacrificarsi per il bene di tutti.

Quando il Dr. Isaacs muore per mano di un clone, Alice ha una breve finestra di opportunità per rilasciare l'antivirus. Crolla quando i non morti cadono ... ma si sveglia dopo, per scoprire che l'antivirus non ha distrutto le sue cellule sane, permettendole di sopravvivere. La Regina Rossa regala ad Alice i ricordi di Alicia in modo che possa capire la sua storia.

Sebbene questa sia presumibilmente la fine della saga, Alice suggerisce che la sua storia non è davvero finita. Dice che potrebbero volerci anni prima che l'antivirus si diffonda in tutto il mondo e fino a quando l'umanità non è stata finalmente salvata, il suo lavoro non è mai finito. La vediamo cavalcare da sola sulla sua moto, inseguita da tre mostri che la inseguono. Con un nuovo Cattivo ospite serie nelle opere, potremmo finalmente scoprire dove è diretta.