Spiegazione dell'intero retroscena di Frodo Baggins

Di Jaron Pak/25 febbraio 2020 13:19 EDT

Se c'è un gruppo di creature a cui è più strettamente associato J.R.R. Tolkien funziona, è la sua razza inventata di Hobbit. Anche se non appaiono molto nei suoi vecchi scritti della Terra di Mezzo come Il Silmarillion o Racconti incompiuti figurano in primo pianoIl Signore degli Anelli e bene, Lo Hobbit - seriamente, è nel nome. Entrambe queste storie si concentrano fortemente sugli Hobbit, seguendo le loro avventure e consentendo al lettore di sperimentare le cose da una prospettiva di dimensioni Hobbit.

Di tutti gli Hobbit di cui Tolkien ha mai scritto, ce ne sono due in particolare che catturano l'immaginazione collettiva - due piccoli ma valorosi, teneri ma duri mezzofondi. Ne stiamo parlando, ovviamente Bilbo Baggins e Frodo Baggins, i parenti che servono come il punti focali di ogni storia. In Lo Hobbit, Trova Bilbo l'Unico Anello e aiuta a porre fine a Smaug il Golden e ai folletti delle Montagne Nebbiose.



Per quanto impressionante sia la storia di Bilbo, anche Frodo è piuttosto speciale. La rappresentazione di Elijah Wood nell'adattamento cinematografico di Peter Jackson può sembrare un po 'distratta e distante, ma è perché sta interpretando un personaggio che viene letteralmente consumato dall'interno verso l'esterno mentre cerca di intensificare e salvare il mondo distruggendo l'Unico Anello. Ecco il retroscena completo che ha portato Frodo dei Nove dita a svolgere un ruolo così cruciale Storia della Terra di Mezzo.

Per quanto riguarda gli Hobbit

Per capire veramente le origini di Frodo, vale la pena fare un po 'lo zoom per considerare la cultura in cui è cresciuto. Tolkien fa di tutto per scrivere in tutta la sua scrittura per evidenziare le differenze silenziose ma profonde che fanno Hobbit distinto da Nani, Uomini, Elfi e maghi che li circondava da tutti i lati - letteralmente.

Si dice, anche se non confermato, che gli Hobbit siano lontanamente imparentati con gli uomini, anche se raramente fraternizzano con il 'Grande Popolo' come li chiamano. All'inizio della loro storia, gli Hobbit sono divisi in tre grandi sottogruppi. Gli Stoors vanno d'accordo con gli uomini abbastanza bene, amano andare in barca - cosa non comune per gli Hobbit - e possono persino far crescere i peli sul viso. Gli Harfoot sono i migliori amici con i Nani e sono i primi Hobbit a iniziare l'usanza di vivere sottoterra. I Fallohides amano gli Elfi e sono i più avventurosamente temperati del gruppo.



La cultura dell'hobbit è nota per la sua natura rilassata e rurale. Ai 'Little People' non piacciono le macchine o l'industria, preferendo una vita umile con un sacco di accesso a buon cibo e bevande. Nel prologo a Compagnia dell'Anello, Tolkien spiega che 'Gli hobbit sono discreti ... gente ... perché amano la pace, la quiete e la buona terra coltivata: una campagna ben ordinata e ben coltivata era il loro ritrovo preferito'.

Nonostante questa avversione per le cose nuove, gli Hobbit sono ancora molto abili, abili e industriosi quando vogliono esserlo. Riescono a vedere e sentire meglio della maggior parte degli uomini e, naturalmente, sono notoriamente bassi, in genere superano tra i due e i quattro piedi di altezza.

Settling the Shire

La prima storia degli Hobbit risale agli inizi della Terza Era. A questo punto, vivono nella regione nord-orientale della Terra di Mezzo (all'incirca tra Mirkwood e le Montagne Nebbiose). Questo li mette in prossimità delle terre originali dei Rohirrim, come è testimoniato in Le due torri quando il re Théoden spiega che le leggende di Rohan includono 'gente halfling che abita in buchi nelle dune di sabbia'.



Man mano che i pericoli aumentano attorno a loro, i diversi clan di Hobbit iniziano a spostarsi gradualmente verso ovest alla ricerca di pascoli più verdi, con ogni gruppo che trova pigramente il proprio percorso sulle Montagne Nebbiose. Come nota a margine interessante, è probabilmente a questo punto della loro storia che alcuni Stoor restano indietro, vivendo vicino al Grande Fiume, Anduin. Questo inavvertitamente pone le basi per la prima infanzia di Gollum secoli dopo come un lontano parente degli Hobbit degli Stoor che si rompe quando trova l'Unico Anello.

Mentre si spostano verso ovest, molti degli Hobbit si stabiliscono nell'area intorno a Bree, la città con la locanda del Cavallino Rampante Compagnia dell'Anello. Non è fino all'anno 1601 della Terza Era, tuttavia, che un gran numero di Halflings colonizza ufficialmente l'area che sarebbe diventata conosciuta come la Contea. Una volta sistemati, questi Hobbit e i loro discendenti continuano più o meno a vivere comodamente per molti secoli, fino a quando gli eventi della Guerra dell'Anello non li riportano dolorosamente alla realtà.

The Brandybucks

Quando gli Hobbit arrivano nella Contea inizialmente entrano a far parte del regno di Arnor che sta lentamente crollando - una nazione di uomini e il regno gemello di Gondor. Gli Hobbit sostengono addirittura di aver inviato arcieri per aiutare con una delle guerre di Arnor. Tuttavia, quando quella nazione alla fine si sbriciola quasi 500 anni dopo, gli Shire Hobbit si diramano da soli e diventano autonomi per i prossimi mille anni.

Come gruppo indipendente, gli Hobbit eleggono uno dei loro, chiamato Thain, per guidarli. Il primo Thain, Bucca dei Marish, diventa il fondatore della famiglia Brandybuck e, dopo alcune centinaia di anni, uno dei suoi discendenti conduce la sua famiglia fuori dalla Contea per colonizzare un appezzamento di terra vicino che diventa noto come Buckland. Da quel momento in poi, sebbene intimamente connesso con la Contea, Buckland opera da solo, praticamente come un piccolo paese indipendente.

La madre di Frodo, Primula Brandybuck, proviene da questa piccola ma spunky colonia di Hobbit. I fan della trilogia di Peter Jackson riconosceranno anche il villaggio principale di Buckland, Bucklebury, da quando viene indicato da Merry Brandybuck in Compagnia dell'Anello film quando gli Hobbit fuggono dai Cavalieri Neri attraversando il traghetto di Bucklebury.

The Bagginses

Mentre la famiglia materna di Frodo potrebbe aver funzionato come outsider autonomi, la sua famiglia paterna è un vero e proprio ceppo di Shire Hobbit, nato e cresciuto. Sono anche una famiglia significativamente più giovane, storicamente parlando. In effetti, i primi Baggin, Balbo Baggins, si presentano non molto più di un secolo prima della nascita di Bilbo.

ingannarci

Mentre i Baggins proliferano rapidamente in tutta la Contea, si concentrano principalmente nel villaggio di Hobbiton. Si sposano con altre potenti famiglie di Hobbit, tra cui Tooks e Brandybucks, il che rende Frodo, Pipino e Merry tutti cugini lontani. I Baggins sono anche famosi come persone benestanti che non si mettono mai nei guai o che hanno avventure inaspettate. Le uniche eccezioni degne di nota sono quelle che hanno sangue Tookish, poiché quel ramo della famiglia tende ad essere più incline ad un atteggiamento avventuroso rispetto agli altri.

Mentre la famiglia Baggins ha un pedigree meno prestigioso rispetto ai Brandybucks, la famiglia del padre di Frodo è ancora un noto prodotto Shire quando il Ringbearer si presenta sulla scena.

Un orfano

Frodo Baggins, figlio di Drogo Baggins e Primula Brandybuck, nasce il 22 settembre dell'anno 1368 dello Shire Reckoning (in altre parole, contando dalla fondazione dello Shire nel 1601 del la seconda età).

In Compagnia dell'Anello Il padre di Sam Gamgee, il Gaffer, spiega che la piccola famiglia trascorre molto del loro tempo a Buckland. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che il padre di Frodo è un grande mecenate della buona cucina e il Maestro di Buckland è famoso per il suo tavolo da pranzo ben fornito. Sfortunatamente, questa propensione al cibo delizioso prepara la famiglia a una tragedia prematura.

Una sera, probabilmente dopo una piacevole cena, i genitori di Frodo decidono di uscire in barca al chiaro di luna. Mentre sono in gita romantica, escono dalla barca ed entrambi annegano - ancora una volta, la maggior parte degli Hobbit è famigerata per tutte le cose che hanno a che fare con l'acqua. Non passerà molto tempo prima che più versioni della storia inizino a circolare, con alcuni che dicono che l'enorme peso di Drogo affondò la barca, mentre voci più sinistre sostengono che Primula abbia effettivamente spinto suo marito e lui l'ha trascinata insieme a lui. Qualunque siano i dettagli, l'evento lascia senza dubbio il traumatizzato Frodo rimasto orfano in tenera età.

Cresciuto a Buckland

Dopo la morte dei suoi genitori, Frodo trascorre gran parte della sua giovinezza Brandy Hall, un enorme palazzo sotterraneo Hobbit di sorta che è costantemente brulicante di centinaia di suoi parenti di Brandybuck. Durante questo periodo Frodo si afferma come un po 'un piantagrane. In Compagnia dell'Anello, lo Hobbit noto come Farmer Maggot ricorda quando Frodo fu 'uno dei peggiori giovani mascalzoni di Buckland' - un fatto che associa strettamente ai ripetuti tentativi del giovane di rubare dal suo raccolto di funghi pregiati.

Una volta che Frodo ha compiuto vent'anni - o le sue 'interpolazioni' come gli Hobbit chiamano l'età irresponsabile - viene adottato dal suo ricco cugino Bilbo che lo riporta a Hobbiton per vivere con lui nella sua mini-dimora di Bag End. I due Hobbit sono tecnicamente cugini (la madre di Frodo era la cugina di primo grado di Bilbo e suo padre era il cugino di secondo grado di Bilbo), ma la differenza di età tra i due porta Frodo a riferirsi al suo parente più grande dal monaco 'Zio Bilbo'.

I due piselli in un baccello si sistemano in una confortevole scapolo e procedono insieme per condurre una vita spensierata nella loro comoda abitazione Hobbiton. Bilbo ha 99 anni quando inizialmente adotta Frodo e più di un decennio passa in relativa pace, il che ci porta al 111 ° compleanno di Bilbo.

Diventando maggiorenne

Per caso, Frodo e Bilbo fecero entrambi lo stesso compleanno: il 22 settembre. In effetti, nel Compagnia dell'Anello, Bilbo afferma anche questo come una condizione per cui ritiene che Frodo dovrebbe venire a vivere con lui, spiegando: 'Faresti meglio a venire a vivere qui, Frodo mio ragazzo, e quindi possiamo festeggiare le nostre feste di compleanno comodamente insieme'.

Naturalmente, quindi, gli scapoli hanno abbastanza da fare in quanto organizzano feste di compleanno comuni perenni. Tuttavia, quando il 111 ° compleanno di Bilbo e il 33 ° compleanno di Frodo ricadono nello stesso anno, è prevista un'occasione speciale in più. Vedi, 111 anni sono una vecchiaia insolitamente matura e rispettabile che uno Hobbit può raggiungere, e 33 è il punto che gli Hobbit considerano i loro giovani come 'maggiorenni', considerandolo equivalente alla moderna festa del 16 ° compleanno.

freccia

L'evento si trasforma in un affare ancora più grande quando Bilbo sceglie questo punto nel tempo per abbandonare ancora una volta la sua vita tranquilla. Comincia a rovinare la sua reputazione già traballante tra i suoi vicini Hobbit usando il One Ring per svanire davanti agli occhi sbalorditi dei suoi ospiti. Successivamente, lascia il potente gioiello al suo erede - insieme a tutto il resto che possiede - e si dirige verso l'azzurro in cerca di nuove avventure. Quando la polvere si deposita, Frodo si ritrova in possesso di un anello sovralimentato e dell'inaspettato nuovo proprietario di Bag End, dove continua a vivere la sua vita spensierata per i successivi 17 anni.

The Ringbearer

Quando Frodo compie 50 anni la sua vita esplode. È a quel tempo che Gandalf il mago arriva alla sua porta con la notizia che il suo anello di fantasia è in realtà l'Unico Anello che appartiene a Sauron, il Signore Oscuro. La notizia scatena un'epica ricerca che spazza via lo sconcertato Hobbit e lo conduce in un viaggio nel villaggio ancora pieno di Hobbit di Bree, un famoso avvocato di Rivendell, le oscure profondità di Moria, le regioni giardino di Gondor e in definitiva la terra desolata dello stesso Mordor.

Lungo la strada, supera le sue stesse paure e impara ad accettare la sua chiamata come il Portatore dell'Anello con il compito di realizzare l'unica speranza dei Popoli Liberi del mondo: distruggere l'Unico Anello nelle Crepe del Destino. Domina Gollum lungo questo viaggio e usa il miserabile disgraziato come guida per aiutare lui e il suo servitore Samwise a trovare una via per Mordor.

L'incontro con Gollum alla fine si rivela una fortunata traversata di percorsi, come quando Frodo alla fine si trova sulle Cracks of Doom, scopre che la sua volontà non è in grado di distruggere il potente anello d'oro. Invece, cede alla schiacciante tentazione e la rivendica per conto suo. Consumato anche dal desiderio, Gollum sceglie quel momento per attaccare Frodo. Si morde l'anulare prima di scivolare e cadere, Anello in mano, nelle profondità infuocate sottostanti.

Ferite dolorose

Dopo le sue strazianti avventure in Il Signore degli Anelli Frodo (ora 'dei Nove Dita') torna lentamente nella sua terra natale della Contea. I fan dei libri sanno che quando tornano a casa, Frodo e i suoi tre compagni di Hobbit non trovano tutto così pacifico come indicherebbero i film di Jackson.

In effetti, la Contea è invasa da ruffiani sostenuti da nientemeno che Saruman (che è ancora vivo nei libri a questo punto). In risposta, il quartetto di Halflings raduna i loro compagni Hobbit per resistere ai loro oppressori, portando alla cacciata dei briganti e alla morte di Saruman e Wormtongue.

Dopo questi eventi - insieme a una buona dose di riparazioni e ricostruzioni - le cose si sistemano e lo status quo prebellico viene finalmente ripristinato ... cioè per tutti tranne Frodo. Nell'anniversario della sua pugnalata da Black Rider su Weathertop, commenta che la sua ferita è ancora dolorante, aggiungendo: 'Non è possibile tornare indietro. Anche se potrei venire nella Contea, non sembrerà lo stesso; poiché non sarò lo stesso. Sono ferito con un coltello, una puntura e un dente e un lungo fardello. Dove devo trovare riposo?

Inoltre, ogni anno, quando ruota l'anniversario della distruzione dell'Anello, cade in una disperata malattia e disperazione. In poche parole, il pedaggio spirituale di portare l'Anello era stato così grande che Frodo lentamente si rende conto che non potrà mai più trovare la vera pace nella Terra di Mezzo.

Lo storico

Mentre la vita personale di Frodo è piena di dolore e sofferenza durante questi ultimi anni, ciò non significa che sia seduto a giocherellare con i pollici. In effetti, l'eroe in pensione di Hobbit rimane piuttosto impegnato. Oltre ad aiutare nella pulizia, passa un po 'di tempo a servire come sindaco ad interim di Michel Delving, la capitale de facto della Contea, fino a quando il precedente sindaco non viene recuperato dalla sua manipolazione da parte dei ruffiani di Saruman.

Frodo trascorre anche gran parte del suo tempo a lavorare il Libro rosso di Westmarch. Questo famoso libro fu iniziato da Bilbo, che lo usò per registrare, tra le altre cose, la storia delle sue stesse avventure. Frodo passa il tempo a organizzare il manoscritto prima di aggiungere il suo racconto sulla Guerra dell'Anello, dandogli il titolo lungo ma epico La caduta del Signore degli Anelli e il ritorno del re. Mentre Frodo è l'autore principale del Libro Rosso, alla fine viene anche aggiunto in vari modi e in tempi diversi da Sam, Pipino e Merry.

Vai a ovest, giovane Hobbit

Alla fine, malandato dal faticoso lavoro di vivere semplicemente a questo punto, Frodo decide che lascerà la Terra di Mezzo. Dopo la Guerra dell'Anello, Arwen, ora regina di Gondor, aveva scelto di diventare mortale e stare con suo marito, Aragorn, nella Terra di Mezzo: poteva farlo a causa di una complicata storia familiare che aveva a che fare con suo nonno salvare il mondo indietro nei giorni di Il Silmarillion.

Dal momento che decide di rinunciare alla sua mortalità, Arwen dà a Frodo il suo posto come passeggero sulle navi che portano gli stanchi Elfi sul mare occidentale nel Regno benedetto, una sorta di paradiso in terra per gli esseri immortali. Questa è un'opportunità incredibile, dato che praticamente a nessun mortale è permesso fare questo viaggio. Tuttavia, sia Bilbo che Frodo sono fatti un'eccezione alla regola a causa dei loro incredibili sacrifici come Portatori dell'Anello.

Quindi, con la benedizione di Arwen, Frodo passa in pensione anticipata in Occidente e Tolkien non ci dà ulteriori aggiornamenti sulla sua vita dall'altra parte dell'acqua. Ci lascia semplicemente con questa stuzzicante linea finale alla fine di Il ritorno del re:'E poi gli sembrava che ... la cortina di pioggia grigia trasformasse tutto in vetro argentato e fu rotolata all'indietro, e vide delle coste bianche e al di là di esse un paese molto verde sotto un'alba veloce.' E questo, amici, è la fine della storia di Frodo nella Terra di Mezzo.