Come Batman 1989 ha cambiato i film sui supereroi e te ne sei appena accorto

Di Chris Sims/7 giugno 2019 14:57 EDT

Il 1989 di Tim Burton Batman il film non è stato il primo grande film di supereroi - non è stato nemmeno il primo grande film di supereroi su Batman. È stato, tuttavia, un enorme punto di svolta sia per il personaggio che per i film di supereroi in generale, ed è stato senza dubbio il primo grande passo verso i supereroi che diventano le loro cose nel film, e non solo un sottogenere di film d'azione o di fantascienza realizzati per bambini .

Nei 30 anni trascorsi dai cinema, praticamente ogni film di supereroi è stato influenzato in un modo o nell'altro da cosa Batman '89 compiuto. In effetti, l'impatto che ha avuto sui film di supereroi è stato così enorme che in un mondo in cui ha fissato gli standard, potresti non aver nemmeno notato quanto effetto avesse avuto. Dall'estetica memorabile ai costumi 'realistici' e fino agli studi che imparano esattamente la lezione sbagliata da un film di grande successo sul Caped Crusader, ecco i modi in cui Batman '89 ha cambiato i film sui supereroi.



Marketing massiccio

Per quelli di voi che non ricordano com'era nei giorni precedenti il ​​23 giugno 1989, non si può sottolineare abbastanza che Batman era ovunque quell'estate. Anche in un anno affollato di film in franchising di grande successo come Indiana Jones e l'ultima crociatae sequel di acchiappa fantasmi e Ritorno al futuro - per non parlare diLa Sirenetta, Che ha annunciato l'alba del 'Disney Renaissance'- il cavaliere oscuro era assolutamente inevitabile.

Questa non era una cosa completamente nuova, ovviamente; il marketing cinematografico esisteva da sempre. Anche nel regno dei film di supereroi, gli studi non erano mai stati così furbi nel spingere i loro prodotti, con il 1979 di Richard Donner Superuomo film che fissa lo standard con i suoi manifesti iconici che dicevano al pubblico che, senza mezzi termini, 'crederai che un uomo possa volare'. Il marketing di Batman, tuttavia, era su un livello completamente diverso, che si estendeva su innumerevoli legami, dai giocattoli ai cereali per la colazione, tutti con il marchio più forte di sempre.

jon esso

Quei giocattoli meravigliosi

George Bendrihem / Getty Images

Invece di puntare i riflettori sul regista Tim Burton, con Michael Keaton e Jack Nicholson, o persino il personaggio di Batman stesso, il marketing si è concentrato in modo schiacciante sulla singolare immagine iconica dell'emblema di Batman. È iniziato con il primo poster, che era solo l'emblema e una data di uscita, e ha continuato fino alla scatola per il nastro VHS, diffondendosi su innumerevoli t-shirt, cappelli, action figure e praticamente tutto il resto nel frattempo . Riducendo l'intera idea di Batman fino a quel simbolo, usando il marchio che era già stato perfezionato negli ultimi 50 anni di fumetti e cultura pop, Warner Bros. bruciò quell'immagine nelle menti degli spettatori e vendette una stimaSolo $ 500 milioni di merce. Adattarsi all'inflazione, questo èoltre $ 1 miliardonel 2019, tutto ancora prima ancora di arrivareil botteghino prendeper il film stesso.



Stranamente, quel logo iconico usato nel marketing non era quello che Batman indossava effettivamente nel film - guarda da vicino e vedrai un paio di punte in più sulla coda - ma quando il pubblico era in teatro, che poco importava.

Una specie di armatura

Per un film su un personaggio famoso per essere super competente nella lotta al crimine e avere un piano per ogni evenienza, uno dei momenti più strani di Batman '89 arriva proprio all'inizio. La prima cosa che vediamo fare da Batman dopo che è sceso in silenzio su un tetto per affrontare due criminali che hanno appena commesso un rapimento ... è sparare e cadere. Scherzi a parte: questa è la nostra introduzione a Dark Knight, che finalmente torna sul grande schermo per la prima volta in 23 anni.

Ad essere onesti, però, il momento è molto più di una semplice commedia. Ovviamente, l'elemento cruciale qui è che dopo essere stato colpito, Batman si rialza. Mostra anche una delle modifiche del film a Batman: il suo costume non è solo un costume, è un'armatura che, oltre a dargli uno strano carapace di addominali, gli consente di prendere un proiettile e continuare a combattere. Precedentemente, il costume di Batman, come quello di Superman, era stato proprio questo: un costume. Ci sono stati riferimenti occasionali, diciamo, al mantello che è ignifugo, ma di solito è stato disegnato come solo materiale attillato. Ogni volta che il leggendario artista Batman Jim aparo attirò Batman senza i guanti, gli diede persino i polsini a coste di una felpa.



Star Trek 4 annullato

Il costume da pipistrello del film, tuttavia, era blindato, presumibilmente perché i cineasti presumevano che un pubblico che potesse accettare macchine a razzo e pagliacci assassini avrebbe trovato l'idea che qualcuno potesse combattere il crimine senza mai prendere un proiettile al petto per essere un po 'troppo difficile da credere. Ciò ha innescato una tendenza nei film di supereroi, non necessariamente verso il 'realismo' (perché nulla in questo film è remotamente realistico) ma verso la giustificazione. I costumi e gli accessori dovevano essere funzionali ed è facile tracciare una linea diretta dall'armatura di Batman X-Menle tute in pelle sono state propagandate come superiori allo 'spandex giallo' nel 2000, durante tutta la conversazione del 2017Lega della Giustizia su come il costume di Flash è stato realizzato da parti dello space shuttle.

'Aspetta finché non ottengono un carico di me'

Se c'è una cosa che i film sui supereroi adorano, è una storia di origine. C'è una ragione ovvia per questo, nel fatto che raccontare la storia di chi è qualcuno e di come sono diventati una struttura semplice per costruire un film, e fornisce un ponte tra il mondo in cui il pubblico potrebbe aspettarsi una fantasia in cui le persone vengono morse da ragni radioattivi o lanciate sulla Terra da pianeti che esplodono da bambini. Ovviamente, ciò significa anche che abbiamo visto zio Ben, Thomas e Martha Wayne di Peter Parker sparare ancora e ancora sul grande schermo, al punto che è molto più sorprendente quando noi non fare vederlo, ma è comprensibile.

Batman L'89 ci mostra sicuramente il viaggio sfortunato della Famiglia Wayne in Crime Alley, ma c'è un'altra storia di origine che è molto più importante per la trama: il burlone'S. A differenza dei fumetti, in cui la sua identità è sempre stata avvolta nel mistero fino al punto di avere origini contrastanti, il film ci ha dato la semplice storia di Jack Napier, il cui nome di gioco di parole egregio e 'mazzo fortunato' di carte lo portano a prendere l'identità di il burlone. Sembra una scelta strana, se non altro perché non c'è un vero cambiamento prima che faccia il suo cattivo bagno acido. È già un assassino con una passione per le carte da gioco e un guardaroba pieno di semi viola; la sua comparsa come Joker lo rende stranamente artistico in termini di crimini.

Ballare col diavolo

Il cambio di trama più cruciale del film è stato rendere Napier il truffatore che ha sparato ai genitori di Batman, un elemento che non ha mai fatto parte dei fumetti, in cui i Waynes sono stati girati da un rapinatore di nomeJoe Chill. L'intento qui era quello di dare a Batman una connessione personale con il suo acerrimo nemico che andasse oltre il semplice criminale vs. Batman avrebbe avuto un interesse personale a vendicarsi, il che ha portato la storia supereroica più in linea con un film d'azione tradizionale.

Questo ha dato il tono per praticamente ogni film di supereroi che è venuto dopo. Anche quando non vi era alcuna connessione personale tra i personaggi, i film ne inserivano spesso uno per aumentare il dramma. NelUomo di ferro, per esempio, Obadiah Stane non era solo un uomo d'affari rivale per Tony Stark, era una figura paterna che lo aveva conosciuto per tutta la vita e lo aveva tradito. Il Killmonger visto nelPantera nerail film ha un legame familiare con T'Challala sua controparte di fumettimai fatto.

Neanche questo è limitato ai supereroi: anche questa idea ha avuto un effetto sul Joker. MentrePerformance di Heath LedgernelIl Cavaliere Oscuroha mantenuto le origini misteriose e spesso contrastanti del personaggio, l'imminenteBurlonesolo filmsta facendo l'esatto contrario. È persino destinato a includere sia Thomas che Bruce Wayne come personaggi, dando a Joker di Joaquin Phoenix lo stesso tipo di connessione personale con Batman che abbiamo visto nel 1989. Inoltre, esilarante, questo renderebbe il Joker più vecchio di 30 anni di Batman, il che rende quasi ti senti male per il ragazzo quando Bruce cresce e inizia a dargli un pugno in faccia ogni due settimane.

Conta delle vittime

A differenza dei fumetti, che sono pensati per andare avanti all'infinito con storie sequenziali, i film sono visti come finiti, anche quando esistono nel contesto di un franchising più ampio. Di conseguenza, piuttosto che dover tenere in giro i cattivi per la loro prossima apparizione, i film d'azione tendono a risolvere la loro azione uccidendo il cattivo, e di solito una manciata di nemici minori lungo la strada. Mentre i cineasti hanno adattato la loro visione di Batman per adattarsi allo stampo di uno spettacolo d'azione anni '80, l'avversione del Cavaliere Oscuro a togliersi la vita è caduta di lato.

bosslogic

Nei fumetti, Batman ha tradizionalmente stato scritto come personaggio che non uccide i suoi nemici. Nel film, tuttavia, accumula un conteggio del corpo che non solo rivaleggia con quello del Joker, ma lo sminuisce. Fa esplodere una fabbrica piena di imbroglioni, spara ai suoi avversari con mitragliatrici montate su un veicolo, lancia mandrini da un campanile e, alla fine, ha una mano abbastanza diretta nell'uccidere il Joker come vendetta del Joker che uccide il suo i genitori.

L'idea di trattare storie di supereroi come film d'azione e risolverli allo stesso modo, non è necessariamente iniziata Batman. Nove anni prima, Superman II si è concluso con l'Uomo d'acciaio, un personaggio che tradizionalmente è stato anche scritto con un codice indistruttibile contro l'uccisione, lanciando i Phantom Zone Criminals in una fossa senza fondo nella Fortezza della Solitudine. Ancora, Batman lo codificò, istituendo uno schema di supercattivi che morivano alla fine dei film, spesso per mano dei bravi ragazzi, che non sarebbero stati realmente sovvertiti fino a quando Spider-Man: Homecoming girato nei cinema.

Un Gotham completamente nuovo

Al giorno d'oggi, quando pensi a Gotham City, l'immagine che ti viene in mente è l'incubo urbano tentacolare e pieno di fumo, con ombre profonde e doccioni che si affacciano da ogni edificio, dove grattacieli Art Deco puliti sono posizionati proprio contro edifici che potrebbero anche moderni castelli gotici. È l'immagine di una città costruita per un personaggio come Batman, ed è anche un'immagine che praticamente inizia con questo film.

Gotham City, ovviamente, ha sempre avuto la sua parte di carattere. Negli anni '40, artista Dick Sprang aveva disseminato lo skyline di Gotham di pubblicità sovradimensionate come gigantesche caffettiere e macchine da scrivere delle dimensioni di una casa che creavano emozionanti scenografie. Col passare del tempo, tuttavia, Gotham fu reinventato per evocare, come lo scrittore ed editore di lunga data Batman Denny O'Neil mettilo, 'Manhattan sotto la Quattordicesima strada alle undici minuti dopo la mezzanotte della notte più fredda di novembre.' Esagerato, sì, ma anche molto più 'realistico', un aggancio acuto per la Grande Città.

Tutto è cambiato con il film. La più grande forza di Tim Burton è sempre stata nei suoi elementi visivi distintivi, e lui e lo scenografo Anton Furst lo hanno messo in mostra Batman '89. Hanno ricreato Gotham come un ambiente che era meno simile alla New York che si poteva effettivamente visitare e più simile, come lo descrisse Burton, una città in cui 'l'inferno è esploso attraverso il marciapiede ed è cresciuto'. Anche l'estetica è rimasta bloccata - i disegni di Furst sono stati rapidamente incorporati nel canone dei fumetti nel 1990, e Gotham ha mantenuto quel personaggio decisamente infernale da allora - ma era più che un semplice aspetto interessante. Ha dato un livello di esagerazione al film che non era mai stato visto con i supereroi prima. Nel 1978, Superuomo aveva portato l'Uomo d'Acciaio nel nostro mondo; nel 1989, Burton e Furst ci portarono invece nella città di Batman.

Il risveglio degli anni '40

Qualcosa che viene spesso escluso dalle discussioni Batman L'89 è che in molti modi è molto più ispirato il programma televisivo anni '60 dei fumetti degli anni '80. Il gas knockout colorato, gli angoli olandesi, i cattivi colorati, la Batmobile esagerata alimentata a razzo, il pezzo forte nel 'Museo Flugelheim' e persino l'idea del Joker che tratta il crimine come una forma d'arte - questi sono tutti gli elementi che rievocano il mandato di Adam West come Caped Crusader. Anche questo ha senso. Tanto quanto alla fine degli anni '80 ha portato fumetti rivoluzionari e best-seller come Batman Il cavaliere oscuro ritorna e Batman: primo anno, i decenni di syndication dello spettacolo erano ancora la versione più importante del personaggio nella più ampia cultura pop.

bravi ragazzi cast

C'è un elemento, tuttavia, in cui il film di Burton è andato molto più indietro rispetto al 1966. Nel tentativo di tornare alle radici di Batman nell'età d'oro del fumetto, lo stile del film è ampiamente ispirato dalle mode e dall'estetica degli anni '40. È chiaramente ambientato ai giorni nostri - ci sono computer, macchine moderne e, sai, Prince - ma personaggi come Jack Napier e Alex Knox indossano abiti distintamente in stile anni '40, completi di cappelli. Anche la campagna di Harvey Dent per il procuratore distrettuale è un riferimento visivo a Cittadino Kane.

L'effetto complessivo è che la grafica del film è una miscela molto interessante del passato e del presente di Batman, ma a posteriori, serve anche come una sorta di bozza di concetto per il film di supereroi come pezzo d'epoca. Ancora una volta, è chiaro che questo film è ambientato nel 1989 (anche se un 1989 alternativo in cui tutti sono ancora in abiti a doppio petto con cravatte larghe e bretelle), ma il suo successo ha dimostrato che costruire un supereroe attorno a elementi visivi a un passo dal presente potrebbe essere fatto. Ci vorrebbero anni perché questo ripaghi davvero, ma è difficile immaginare un mondo in cui siamo arrivati ​​a film come Captain America: The First Avenger o X-Men: prima classe senza Batman spianando la strada ai supereroi con un'estetica retrò.

Le lezioni sbagliate

Immagina di essere il capo di uno studio cinematografico nel luglio del 1989. Batman è ovunque, e hai guardato mentre ci sono voluti dieci giorni per diventare il film più veloce per accumulare $ 100 milioni al botteghino. Chiaramente, questo è il tipo di successo enormemente redditizio che chiunque vorrebbe un pezzo. Ovviamente, la soluzione qui è fare più film di supereroi e capitalizzare sui personaggi che il pubblico già ama, giusto?

Sbagliato. Se stai girando film nel 1989, apparentemente guardi i due film con il maggior incasso dell'anno - Indiana Jones e l'ultima crociata, un'avventura di ritorno al passato ambientata durante la seconda guerra mondiale e Batman - e decidi che gli spettatori sono semplicemente entusiasti dei film su cose che erano popolari negli anni '30 e '40.

Gli anni dopo BatmanIl titanico successo ha visto un'improvvisa ondata di film che ha tentato di capitalizzare ciò che gli studi speravano chiaramente fosse una tendenza. Dick Tracy (1990), L'ombra (1994) e Il fantasma (1996) furono tutti rievocazioni di personaggi che erano stati estremamente popolari cinque decenni prima che si appoggiavano alla loro estetica polpa (specialmente Dick Tracy). The Rocketeer (1991) e La maschera (1994) erano entrambi basati su fumetti più recenti che erano stati creati negli anni '80, ma che venivano portati sullo schermo con lo stesso tipo di elementi visivi retrò. Uomo nero (1990) è stato un supereroe originale creato per film che, come Batman, è ambientato in un mondo moderno che si basava fortemente su costumi in stile anni '40 e un'atmosfera da film mostro di vecchia scuola. Si è persino esteso alla TV, dove Darkwing Duck - identità segreta: Drake Mallard - ha colpito le onde radio nel 1991 come parodia completa di L'ombra - identità segreta: Kent Allard - un personaggio con cui il suo pubblico target non aveva familiarità.

Sfortunatamente per te, dirigente dello studio che voleva davvero che le persone amassero Lamont Cranston come facevi quando avevi otto anni, sei saltato sulla tendenza sbagliata. C'erano alcuni buoni film in quel raccolto, ma nessuno era altrettanto memorabile, amato o di successo Batman. Si è scoperto che il pubblico era molto meno interessato ai personaggi che hanno raggiunto il loro picco culturale pop 50 anni fa di quanto non fossero in storie di supereroi reali, e ci vorrebbero un altro decennio o due per arrivare a quello.