Come dovrebbe davvero apparire il cast di Straight Outta Compton

Di AJ Caulfield/16 febbraio 2017 20:24 EDT/Aggiornato: 2 marzo 2018 15:48 EDT

Molti film biografici mancano in gran parte il segno, sia attraverso storie scadenti, rappresentazioni male informate di eventi, o - forse il più spietato di tutti - povero casting. Così, quando il regista e produttore F. Gary Gray ha intrapreso il film del 2015 Straight Outta Compton, era comprensibile che alcuni fan avessero accolto la notizia con una forte dose di incertezza. Per fortuna per tutti i soggetti coinvolti, il film che segue l'ascesa della fine degli anni '80 dei pionieri del gangsta rap N.W.A si stacca abbastanza bene, per lo più. Ecco come il cast del film si confronta con i ragazzacci della vita reale.

O'Shea Jackson Jr. come Ice Cube

O'Shea Jackson Jr. e suo padre, l'originale pazzo sai-cosa-che è venuto direttamente dallo stesso Compton, condividono più di un semplice nome; sono praticamente cloni. Abbiamo una mezza idea di credere che i geni della famiglia Jackson siano superpotenti o siano stati scientificamente modificati, perché non c'è modo plausibile che la coppia padre-figlio dovrebbe apparire così simile. Al di là dell'estetica, Jackson Jr. fa un lavoro straordinario catturando l'aura intensamente appassionata, di grande talento e socialmente consapevole di Jackson Sr. O'Shea nel gruppo rap rap prima della sua partenza nel 1989. E sembra che abbia fatto i suoi papà sono orgogliosi: i critici hanno dato all'attore dalla faccia fresca un meritato applauso, e così anche il caro vecchio papà.



pomodori roten

In un'intervista con il Chicago Tribune, Ha dichiarato Cube sapeva sempre che suo figlio sarebbe stato il migliore per il ruolo, ma è stato assolutamente spazzato via dalla sua interpretazione. 'Come genitore, sei sempre orgoglioso dei momenti in cui tuo figlio si fa avanti. Quindi sono per sempre grato che abbia accettato questa sfida e mi abbia ritratto nel film. Non potevo immaginare nessun altro che lo facesse. Sono stato totalmente coinvolto nel vederlo esibirsi ', ha spiegato. 'Vedi, non sono mai stato a un concerto NWA, ho fatto un concerto NWA, ma non ho mai avuto la possibilità come membro del pubblico di sperimentarlo, ed ero tipo' Abbastanza potente! '' Non potevamo avere abbiamo detto meglio noi stessi.

Jason Mitchell nel ruolo di Eazy-E

L'attore Jason Mitchell e il defunto Eric Lynn Wright condividono alcune somiglianze piuttosto sorprendenti, dagli occhi scuri a forma di mandorla alle mascelle squadrate, ma ciò che lega davvero la rappresentazione sullo schermo sono alcuni spruzzi di trucco e stile del film. I piccoli dettagli che esistono, come i baffi ombrosi, la piega sul mento e i riccioli morbidi, servono per elevare la presa di Mitchell su Eazy-E nel regno della grandezza. Lievi discrepanze, tuttavia, includono il naso più inclinato di Mitchell e le sopracciglia più deboli. (Ehi, non possiamo essere tutti benedetti con le sopracciglia meravigliosamente nate in questo modo.)

Al di là dell'aspetto, una persona molto importante ha definito la performance di Mitchell 'fenomenale'. Il defunto padrino della figlia di Gangsta Rap, E.B. 'Ebie' Wright, ne aveva alcuni cose piuttosto sorprendenti da dire dopo aver visto il film. 'Sono così incredibilmente orgoglioso', ha detto. 'Per tutta la vita ho sentito queste storie. Jason è tutto ciò che immaginavo (mio padre) ... Mi sentivo davvero come se lo stessi guardando sullo schermo. '



Wright più tardi ha twittato la sua adorazione per il ritratto e il giovane attore: 'Jason Mitchell è stato FANTASTICO. Non penso che qualcuno avrebbe potuto fare di meglio. Era perfetto. ' Eazy-E è deceduto nel 1995 a causa di complicazioni dovute all'AIDS, ma il suo impatto sul mondo della musica permane. E date le gentili parole di Wright, sembra che Mitchell abbia servito bene la sua memoria.

Corey Hawkins nel ruolo del Dr. Dre

Sebbene non in realtà della professione medica, Andre 'Dr. Dre 'Young ha sicuramente avuto il dono e il gusto di curare chiunque tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90 che desiderava ardentemente ritmi stupefacenti e testi incisivi e incisivi. Dopo la sua partenza nel 1991 da N.W.A, il Dr. Dre trovò successo da solo con l'album del 1992 The Chronice ciò che seguì fu una carriera decennale nel mondo della musica. La leggenda del rap ha continuato a superare se stessa, ma alcuni fan irriducibili dicono ancora che il suo tempo con il gruppo hip-hop con base a Compton lo ha visto al suo apice assoluto.

trascuri l'hotel

Il che rende il lavoro dell'attore americano Corey Hawkins molto più difficile, dato che aveva delle scarpe enormi da riempire nel ruolo del dottor Dre Straight Outta Compton. Sul piano fisico, non è possibile distinguere molto riguardo alla traduzione Hawkins-Dre, ma quando si sovrappone a ritratti sorprendentemente simili in altre parti del cast, questo è un po 'deludente - e per un po' più di controllo. Dre ha prominenti sopracciglia arcuate, labbra carnose e uno sguardo intenso, tutti attributi molto forti. Mentre Hawkins è un tipico ragazzo da uomo con lineamenti maschili standard del viso, al limite sembra sembrare una versione (molto, molto) debolmente diluita di Dre quando accoppiato fianco a fianco. Per fortuna, le sue costolette recitative hanno compensato le differenze estetiche minori.



Aldis Hodge nel ruolo di MC Ren

Ritrarre qualsiasi persona reale sullo schermo non è un compito semplice, ma quando ti metti nei panni di MC Ren, è ancora più intimidatorio. Lorzeno Jerald 'MC Ren' Patterson è stato una figura di spicco nel settore della musica nel New Jersey. anni - e anche prima, avendo svolto un ruolo importante nel far decollare la carriera del collega Eazy-E.

L'interpretazione di Aldis Hodge di MC Ren è confusa e fuori dal comune, con notevoli differenze fisiche esistenti tra i due uomini. Gli occhi di Hodge sono molto più grandi, la bocca più larga, le sopracciglia più arcuate ed espressive. Perfino la forma del loro naso e le loro facce a riposo complessive intensificano drasticamente quanto sembrano diverse. E evidentemente anche lo stesso MC Ren ha capito. Il rapper ha preso le sue lamentele su Twitter, trasmettendo accuse secondo cui lo studio stava tentando di presentare una storia distorta e imprecisa.

'Amico, questi b - sono alla Universal Pictures che mi lasciano fuori dai trailer dei film che provano (g) a riscrivere la storia,' Ren ha twittato. Forse le alterazioni che ha notato, le 'riscritture' che stava sottolineando, includono anche la rappresentazione di Hodge. Ma qualcosa ci dice che forse non gli sarebbe importato, dato che cambiò tono più tardi. 'Grazie (sic) per tutte le congratulazioni per il film, è un film stupido. Se non l'hai visto (,) vai a dare un'occhiata ', lui ha dichiarato. 'Complimenti al cast e alla troupe. Ottimo lavoro nel raccontare la nostra storia. '

Neil Brown Jr. come DJ Yella

Tutto è in su con il giovane attore Neil Brown Jr. nei panni di Antoine 'DJ Yella' Carraby. La coppia è selvaggiamente diversa nella vita reale: Brown Jr. ha una filmografia che vanta ruoli Fast & Furious e Il morto che cammina, mentre l'ex N.W.A. il membro DJ Yella ne ha uno lungo quasi 300 film ... 300 adulto pellicole.

rifa meglio dell'originale

A parte i retroscena, la versione su schermo di Yella interpretata da Brown Jr. è abbastanza accurata. Lo stesso sorriso a trentadue denti, cospargere di peli sul viso, occhi castano scuro, forma del viso arrotondata e mento corto sono visti su entrambi gli uomini. In un featurette dietro le quinte sul Straight Outta Compton Il DVD, ex rapper e produttore musicale, elogia Brown Jr. per la sua gentilezza e la sua dedizione nel catturare davvero l'essenza di Yella, anche per i suoi modi sottili e le sue idiosincrasie. (Per quello che vale, siamo d'accordo.)

Paul Giamatti nel ruolo di Jerry Heller

Paul Giamatti si è costruito una reputazione nel mondo del cinema e della televisione come un camaleonte. Raramente l'attore si allontana da parti che sembrano troppo esteticamente diverse dalla sua modesta fisicità, e il pubblico è stato più volte dotato di spettacoli interessanti e divertenti, anche se non riconoscono necessariamente Giamatti sotto il trucco e / o le protesi.

Giamatti nel ruolo di N.W.A. il manager Jerry Heller indossa capelli bianchi e una fronte corrugata nel suo ritratto di Heller, ma le somiglianze si fermano qui. Dove Heller, è vero, sembrava piuttosto vecchio anche durante il periodo di massimo splendore del gruppo, Giamatti sembra ancora giovane. I capelli completamente incolori sono esatti, ma lo stile è un po 'diverso, anche quando si guarda a Heller degli anni '80. Nel complesso, i lineamenti naturali di Giamatti - come le sue guance morbidamente arrotondate, la sua fronte alta, il suo collo corto - lo rendono distintamente non-Heller.

R. Marcos Taylor nel ruolo di Suge Knight

Straight Outta Compton torna indietro con questa rappresentazione esteticamente perfetta di Suge Knight, fondatore ed ex CEO di Death Row Records. Accanto a N.W.A. il membro Dr. Dre, il rapper The D.O.C. e il produttore Dick Griffey, Marion Hugh 'Suge' Knight hanno fondato la casa discografica dopo la divisione del gruppo rap della West Coast nei primi anni '90. Sfortunatamente, l'incarcerazione di Knight nel 1996 e i successivi problemi legali e fiscali hanno provocato un incoerente difetto nel braccio della morte, e la compagnia è finita nel 2006. Accumulalo con gravi accuse (per omicidio e tentato omicidio) nel 2015, ed è chiaro che Knight ha ebbe una storia rocciosa a seguito degli eventi del film.

La positività da enfatizzare qui è come sembrano l'attore simile R. Marcos Taylor e Suge Knight. Mettere le loro foto l'una accanto all'altra è quasi spaventoso, poiché è facile perdere la traccia di chi è chi. Con le loro teste calve e lucenti, le barbe completamente nere e le sopracciglia altrettanto dritte, pensiamo che Taylor e Knight possano passare totalmente come gemelli.

Una persona molto importante non era d'accordo, tuttavia: Knight stesso. Beh, tecnicamente la dichiarazione di disapprovazione è arrivata dagli avvocati di Knight a causa dell'intera faccenda del 'processo per omicidio' che abbiamo menzionato in precedenza. In un intervista con Il avvolgere, l'avvocato Thomas Mesereau ha affermato che sebbene Knight non avesse accesso al film da solo, era 'sicuro che non gli sarebbe piaciuto perché molto è esagerato, sciocco e ridicolo'. Spero che un giorno Knight possa decidere da solo.

Keith Stanfield nel ruolo di Snoop Dogg

Il prossimo è l'iconico D-O-double-G, interpretato dall'attore, poeta e artista rap Keith Stanfield. E ragazzo, la rappresentazione è complicata. Nato Cordozar Calvin Broadus Jr., il rapper prese il suo soprannome da palcoscenico da un soprannome di famiglia, 'Snoopy', ma non fu fino a quando non fu scoperto da Dre che Snoop Dogg si lanciò nel megastardom. Con Death Row, Snoop Dogg è apparso sull'album del 1992 The Chronic e pubblicò il suo album da solista l'anno seguente. E, come molti di noi sanno, il rapper perennemente freddo e terra-terra ha sfornato successi orecchiabili ripetutamente, permettendogli di mantenere una solida fama fino ad oggi.

fasci di eroi della tempesta

Dato che Snoop è una figura così riconoscibile, Stanfield ha avuto le probabilità contro di lui fin dall'inizio. Per quanto riguarda le prestazioni, l'attore fa un ottimo lavoro, ma non può nascondere le loro differenze fisiche. Sebbene i due uomini condividano una statura snella e lineamenti sottili e sciatti, gli occhi spalancati e assonnati di Snoop rispetto allo sguardo scuro e frontale di Stanfield sono la differenza più grande. Abbinalo al mento più morbido di Stanfield, alla bocca più sottile e al naso inclinato verso il basso, e l'interpretazione della vita sullo schermo è tutt'altro che esatta.

Marcc Rose nel ruolo di Tupac Shakur

Usciamo con il botto qui. No, i tuoi occhi non ti stanno ingannando, e sì, è del tutto normale fare una doppia o tripla ripresa nell'immagine cucita insieme per determinare se in realtà sono due persone o la stessa persona, solo in una luce diversa. Promettiamo che è un ritratto dell'attore standard, non il lavoro di una nuova macchina per duplicare l'uomo.

Marcc Rose nel ruolo di Tupac Shakur si sta sciogliendo la mente. Dalla linea della mascella affusolata e gli occhi a mandorla quasi neri alle labbra carnose, alle sopracciglia folte e al sorriso smagliante, Rose attacca l'atterraggio. Ciò che spinge la rappresentazione al livello più alto è la voce distinta di Shakur, che una volta la stella del bambino Darris Love fornisce perfettamente.

Probabilmente è sicuro di dire che i super fan del defunto rapper sarebbero stati in grado di cogliere piccole differenze sfumate tra Rose e Shakur, ma per l'occhio di tutti i giorni, le loro somiglianze sono misteriose.