Come Dave Bautista si è trasformato in Drax

Jesse Grant / Getty Images Di Juliet Kahn/6 giugno 2019 14:17 EDT/Aggiornato: 9 ottobre 2019 13:11 EDT

Come un wrestler di fama internazionale, body builder e artista marziale misto, Dave BautistaIl corpo di sempre è stato il suo strumento. È il tipo di ragazzo che entra in una stanza e diventa il centro dell'attenzione. È questa imponente fisicità che guida così la sua esibizione nei panni di Drax the Destroyer, i Guardiani della Galassia che sono gli stessi allucinanti, mostruosi e adorabili bruti a noleggio. Nonostante il fatto che i suoi nervi d'acciaio siano esposti in modo sontuoso - Drax non è un fan delle camicie - i muscoli di Bautista non sono il punto focale del design del personaggio.

No, gli occhi del pubblico sono inizialmente attratti dall'innaturale grigio-blu della sua pelle, dai tatuaggi rossi in rilievo che gli coprono il petto e dai suoi luminosi occhi blu. In che modo i maghi a effetto speciale della Marvel trasformano un titano dell'anello in un soldato extraterrestre di fortuna? La risposta implica molta più falsità dentale, tempo in sauna e teli protesici di quanto si possa immaginare.



Inizia con uno stampo del suo busto

Dimitrios Kambouris / Getty Images

Qualsiasi artista ti dirà che la pratica è la chiave della padronanza. Ma come si pratica come truccatore, quando la propria tela deve mangiare, dormire e presumibilmente vivere la vita fuori dalla poltrona per il trucco di tanto in tanto? La risposta: crea un modello e vai in città su di esso. Questo è molto vero quando si tratta della trasformazione di Bautista in Drax, che inizia con a modello del suo corpo. Mentre Drax trascorre la maggior parte del tempo senza camicia, il modello include testa, viso, braccia e busto, fino ai fianchi.

Da questo, il team di trucco crea una 'Vac forma' - essenzialmente uno stampo di plastica trasparente con fori praticati per indicare dove devono essere creati i molti tatuaggi e cicatrici di Drax. Lo stampo di plastica viene posizionato su Bautista all'inizio della sua sessione di trucco e un tipo di trucco con effetti speciali a base di carta di riso noto come 'Skin Illustrator' viene aerografato attraverso i fori. Il risultato è una mappa in cui i tatuaggi di Drax dovrebbero essere posizionati con un livello impressionante di precisione, consentendo agli artisti di accedere a un punto base portatile, facilmente replicabile da cui iniziare. Dato il massiccio processo di produzione richiesto per ilGuardiani della Galassia eVendicatori film, questo livello di precisione è essenziale per mantenere la continuità con un personaggio visivamente complesso come Drax.

scrub cast

Un tono di pelle di base viene creato scrupolosamente

Veloce, prova a ricordare di che colore è Drax. Potresti pensare che questa sia una domanda di softball, ma cerca una sua foto e ti renderai conto che è un po 'più complicato di quanto sembri. È blu? Grigio? Una sorta di blu grigiastro nel mezzo? Confronta il modo in cui appare alla luce sterile di un'astronave con la luce solare più calda della casa di Ego Guardiani della Galassia Vol. 2. Rispondere con qualsiasi tipo di specificità è difficile e, a quanto pare, è molto legato alla progettazione.



L'odissea della vernice per il corpo di Bautista inizia con un livello base di grigio. Ma se hai indovinato che Drax è grigio, non rallegrarti ancora. Proprio come una persona con la pelle chiara può trovare toni di rosso, rosa e marrone sul proprio corpo, così anche i truccatori Marvel cercano di complicare la pelle di Drax. 'Abbiamo aggiunto sottili strati di marroni, rossi e verdi all'interno del grigio di base per rompere il tono e renderlo vivo prima della scansione finale del colore', il designer di effetti di trucco David White detto Business Insider nel 2014. Dà un'altra occhiata a Drax e questo livello di dettaglio diventa evidente: il verde, il marrone e persino il rosso lavorati nella sua carnagione aliena sono sottili, ma presenti. guerra infinita e Fine del gioco, che ha collocato Drax accanto a molti più personaggi umani che mai, ha fatto esplodere l'arte del suo design. Potrebbe sembrare totalmente disumano, ma sono i tocchi umani che aggiungono smalto.

Tempo per i tatuaggi

Una volta raggiunto lo skintone generale di Drax, il team di trucco affronta le sue protesi. Nonostante il fatto che l'aspetto generale di Drax sembri relativamente semplice rispetto all'esercito di intricati Armature di Iron Man, la sorprendente vitalità d'oro di Ayesha, o il CG foto-reale dietro Thanos, la complessità dei suoi tatuaggi rappresenta una sfida. Non sono proprio come i tatuaggi tradizionali, essendo sollevati e una tonalità di rosso abbastanza consistente. Eppure non sono casuali come il danno da battaglia, né uniformi come una modifica corporea intenzionale alla la La vasta scarificazione di Killmonger. Sono, come Drax, del tutto unici e del tutto alieni.

cast stordito e confuso ora

Per crearli, i truccatori uso 18 pezzi protesici, posizionati sulle aree precedentemente tracciate usando Skin Illustrator e lo stampo di plastica del corpo di Bautista. Sebbene le protesi siano incredibilmente sottili, rugose e deformanti presentata problemi all'originale Guardiani squadra, spingendo gli artisti del sequel a raderli fino agli strati più sottili possibili. Una volta applicato, il trucco viene utilizzato per fondere le protesi nella pelle di Drax e una spazzola a ventaglio viene rastrellata sul suo corpo, rendendo rosso il tessuto sollevato, simile a cheloide, delle protesi. Pochi aspetti dell'aspetto oltraggioso delGuardiani il cast ha presentato al team degli effetti speciali più sfide rispetto ai tatuaggi unici di Drax e, alla fine, li ha spinti a livelli di innovazione sempre più impressionanti.



Il capolavoro è sigillato

A questo punto, Bautista sembra possibilmente simile a Drax. È la tonalità perfetta di grigio-blu ardesia. Ha le sue protesi applicate, miscelate e trasformate in rosso ciliegia. È, a un occhio inesperto, pronto a partire. Ma ora, uno dei problemi di effetti speciali più perniciosi si impenna nella sua brutta testa: come si fa a mantenere il trucco incontaminato per ore di riprese, attraverso luci calde, tempo capriccioso e l'usura dovuta alle pause del bagno e ai pasti?

In qualità di responsabile del dipartimento di trucco protesico per Legacy Effects, Brian Sipe conosce bene i rigori affrontati su un set MCU. 'Il nostro nemico è calore e sudore', Siperaccontato per il sito Web Local 706 dei truccatori e parrucchieri, 'e avevamo il calore delle luci, il calore del corpo dell'attore e il caldo e umido clima di Atlanta'. La tenuta del look di Drax deve essere altrettanto aggressiva: Bautista è sigillato a pennello con una miscela di adesivo chimico e medico. Anche se questo è un modo notoriamente intenso per finire il proprio look: gli appassionati di cosplay avvertirsi a vicendain termini incerti sul tempo necessario per rimuovere questo tipo di sigillante: è la prima scelta di Hollywood, in quanto mantiene anche l'aspetto più elaborato dalle sbavature.

quanto è grande Tom Hardy

Igiene dentale impropria

Il profano potrebbe pensare che Drax sia fatto una volta sigillato il trucco. È il colore giusto, ha i suoi tatuaggi, è stato bloccato nel suo aspetto con il sigillante più duro in circolazione. Ma sono i dettagli a far cantare davvero un personaggio. Senza le sue antenne e gli occhi neri e vuoti, Mantis non avrebbe cavalcato la linea tra adorabile e solo un po 'inquietante così bene. Senza i suoi riflessi rosa e le scanalature facciali, Gamora potrebbe ricordare 'un singolo gambo di asparagi' più di 'un terribile guerriero alieno con misteriosi legami familiari'. Lo stesso vale per Drax, i cui tocchi finali non hanno nulla a che fare con i tatuaggi o la vernice blu del corpo.

Ricordi i denti di Drax? Probabilmente no. Ma viene prestata particolare attenzione a garantire che sembrino credibilmente grossolani, come sarebbero probabilmente i denti di un guerriero in lutto. I denti di Bautista sono troppo uniformi e ben curati per adattarsi al conto, chiedendo un set personalizzato di protesi per trasformare i suoi bianchi perlati in, ben, squallidi grigi. Ciò ha permesso all'equipaggio di 'sporcarsi i denti', così come lo ha fatto il truccatore David White suggestivamente lo mette, ottenendo così un altro pezzo del puzzle che è il disegno di Drax in atto.

Uno sguardo penetrante

I denti non sono l'unico dettaglio sottile a cui la squadra ha prestato attenzione, tuttavia. Gli occhi di Drax sono impressionanti tanto quanto il resto di lui - e altrettanto faticosi. Lenti a contatto su misura trasformare Gli occhi marrone scuro di Bautista in quelli blu ghiaccio di Drax. Sono il tipo di ombra soprannaturale che vedi davvero solo in televisione o nei film: un blu così luminoso e freddo che ricorda le luci al neon e le alghe fosforescenti, piuttosto che qualsiasi cosa tu abbia visto su un volto umano. Oltre a questo insolito colore, l'iride è circondata da una sottile striscia di rosso sangue. Queste tonalità luminose portano lo sguardo di Drax in primo piano sullo schermo, facendo eco allo schema di colori blu, grigio e rosso del resto del suo corpo e segnalando allo spettatore che ci sono strati sepolti in questo enorme bruto di un umanoide. Come si suol dire, gli occhi sono la finestra per l'anima. In questo caso, è un'anima piuttosto disordinata vista attraverso occhi davvero bizzarri.

Decollando tutto

Alla fine, Drax è veramente completo. Ha la sua minuziosamente vernice multistrato. Ha avuto i suoi tatuaggi protesici applicati, miscelati e spazzolati con un rosso brillante. I suoi denti sono stati digrignati. I suoi occhi sono opportunamente penetranti. È stato sigillato con la miscela di sostanze chimiche più dura in circolazione. Ha calciato il calcio, ha preso i nomi, ha fatto a pezzi alcuni alieni e ha lasciato cadere alcune battute devastanti. Una giornata di lavoro è stata completata. Ora arriva il compito finale, ed è un doozy: scavare Dave Bautista dai molti strati miscelati, aerografati, incollati e sigillati che lo rendono Drax the Destroyer.

Nei primi giorni del primo Guardiani della Galassia, la squadra di truccatori gli ha spazzato via tutto con forza bruta. Ma, come Bautista detto CinemaBlend, due giorni di questo trattamento ha reso la sua pelle 'come un hamburger' e si è cercato un metodo migliore. La risposta è stata trovata in una sauna portatile. Alla fine di una giornata di riprese, Bautista si siede nella sauna, aumentando la temperatura corporea e accumulando sudore, che allenta la presa del trucco sulla sua pelle. Con il Aiuto di tubi per pompaggio a vapore, crema da barba, asciugamani caldi e uno struccante a base di silicone noto come Fluido 244, Bautista viene liberato dal carapace di Drax. Lui, la squadra di truccatori e il resto del cast e della troupe tornano a casa come umani, per poi rifare tutto il giorno dopo le riprese.

hawaii five o grace park

Analizzare il processo

Handout / Getty Images

Quindi, sappiamo come Drax è realizzato e disfatto, quanto è scrupoloso un processo e come il team dietro la sua creazione lo ha perfezionato in una precisa routine. Ma ciò che potresti non capire è quanto sia cambiata radicalmente quella routine. Inizialmente, sul set del primo Guardiani film, trasformando Bautista in Drax ha impiegato cinque ore noiose durante le quali, con l'aiuto di braccioli, dovevo stare il più fermo possibile. Truccarsi è stato un altro viaggio a sé stante, durando circa due ore.

Il Guardiani sequel ha visto a razionalizzazione drammaticadel processo. I suoi tatuaggi protesici sono stati ridotti in numero da 27 a 18. La sauna è stata introdotta e la rimozione è scesa a 70 minuti. 'È così facile, non ci crederesti. Non sto scherzando, 'Bautista detto ScreenRant sul set di Vol. 2. 'Adesso ci vuole un'ora e mezza. L'ultimo, l'hanno ridotto a quattro ore e tutti stavano festeggiando. Questo, letteralmente mi attaccano con rulli di vernice dappertutto. E sembra anche meglio. Sembra molto meglio. ' Quali cambiamenti potrebbe fare il team una volta Guardiani 3 rotola in giro? Nessuno lo sa, ma sembra sicuro dire che Bautista e gli artisti del trucco e degli effetti speciali del film continueranno a stupire.