Come fa Batman a fare tutti i suoi soldi?

Di Chris Sims/9 giugno 2017 15:03 EDT

Siamo reali per un secondo qui: Batman ha la migliore identità segreta. Certo, essere un giornalista mite potrebbe tenerti vicino all'azione e indagare sulle scene del crimine potrebbe darti la possibilità di lottare per la giustizia di giorno e di notte, ma un miliardario facoltosamente ricco che può permettersi tutte le macchine a razzo a forma di pipistrello che il suo cuore freddo desidera? Non si può evitare il fatto che avere così tanti soldi regoli piuttosto difficile.

Ma se sei il tipo di persona che passa molto tempo a pensare alla meccanica dei supereroi e al modo in cui dovrebbero funzionare, è facile iniziare a chiedersi da dove provengono tutti quei soldi. Certo, sappiamo che Bruce Wayne possiede Wayne Industries, ma non ci possono essere così tanti soldi per creare boomerang a forma di pipistrello e rampini, giusto?



Si scopre che la risposta è in entrambi i casi più semplice e molto più complicato di quanto ci si possa aspettare.

Tradizione

Se ti stai chiedendo dove Batman ottiene i suoi soldi, la vera domanda che ti stai ponendo è 'perché Batman è ricco?' La risposta a quella è in realtà piuttosto semplice: la tradizione.

Per quanto Batman possa essere un supereroe in anticipo - per quanto riguarda i maggiori, è preceduto solo da Superman, che ha dato il via a tutto il genere nel 1938 - non è stato creato nel vuoto. E davvero, nemmeno Superman. Entrambi attingevano pesantemente dai famosi personaggi pulp che li hanno preceduti, come Doc Savage (che è il Dr. Clark Savage, che ha una fortezza di solitudine nel circolo polare artico), e, nel caso di Batman, tre particolari ispirazioni che andarono oltre il semplice conferirgli le capacità deduttive di Sherlock Holmes: l'Ombra, Zorro e il Pimppernel Scarlatto.



L'Ombra è stata l'influenza più diretta, al punto che in realtà è piuttosto caritatevole dire che Bill Finger e Bob Kane sono stati 'ispirati' dalle sue avventure. Le prime storie di Batman, prima che la sua origine sia finalmente rivelata Fumetti di detective # 33, sono funzionalmente indistinguibili dalle storie sull'Ombra, fino ai fiammeggianti .45s, autogyros e sfortunati nemici del 'Pericolo Giallo'. Dal momento in cui ci presentiamo a Bruce Wayne, è nella stessa tradizione di un ricco eroe che si maschera da dilettante disinteressato che la baronessa Emma Orczy aveva creato nel 1905 con lo Scarlet Pimpernel.

La fortuna di Wayne nei primi giorni

A livello puramente funzionale, la fortuna della famiglia Wayne apre molte opportunità di narrazione per Batman. Per prima cosa, se hai un personaggio che non ha superpoteri - uno dei primi suggerimenti di Bill Finger, al fine di aiutare a distinguere il nuovo personaggio di Kane e suo da Superman - allora aiuta se ha un bel motivo della trama di tutte le cose che lo aiuteranno a combattere il male. I mantelli e i cappucci non si comprano, dopo tutto.

Oltre a ciò, però, la fortuna è servita come lo stesso tipo di fantasia di potere che i lettori stavano vedendo nelle pagine di Superman. Per i bambini che crescono al culmine della Grande Depressione, la vita come un ricco socialite era fantastica e attraente quanto la capacità di saltare su un alto edificio in un unico limite.



Glen Weldon, autore di The Caped Crusade, ha identificato la ricchezza di Batman come un prodotto dello stesso zeitgeist culturale che ha visto Vite private e La storia di Filadelfia Pubblico emozionante con scorci nella vita dei ricchi. Batman incarnava quell'idea nella forma della storia dell'avventura, un per cento di classe superiore che era ancora disposto a mescolarlo con gangster e scienziati pazzi per proteggere la gente comune.

Le origini di Wayne Industries

Tutto ciò lascia ancora la questione di dove Batman ottenga la sua fortuna nel mondo di Gotham City, ma se hai letto abbastanza fumetti, non dovrebbe sorprendere che l'infinita pila di soldi di Bruce Wayne abbia una storia di origine proprio come tutto il resto. La versione corta? I Waynes hanno sempre stato ricco.

A quanto pare, hanno circa l'età di Old Money in America, con una fortuna mercantile che arrivò dall'Europa in epoca coloniale, crescendo mentre Gotham City si espandeva per formare la pietra angolare di un impero industriale. Nel 2011 Batman: Gates of Gotham, Scott Snyder, Kyle Higgins e Trevor McCarthy puntano i riflettori su Alan Wayne, un antenato di Batman che ha contribuito a plasmare la città stessa finanziando la progettazione e la costruzione di ponti, tunnel e edifici chiave— tra cui la Torre Wayne.

Detto questo, no tutti della fortuna di Wayne proveniva da fonti immaginarie. In Migliori al mondo 186, Robert Kanigher e Ross Andru hanno rivelato che Batman era un discendente dell'eroe della guerra rivoluzionaria nella vita reale 'Mad' Anthony Wayne, che, come la maggior parte dei generali della guerra rivoluzionaria, non possedeva da sé una piccola quantità di denaro e proprietà.

La fortuna di Kane

Se non bastasse, da dove discendeva Batman uno vecchia famiglia di soldi con una fortuna enorme, in realtà viene da due. Il matrimonio di Thomas Wayne con Martha Kane, dal nome del co-creatore di Batman, Bob Kane, in realtà unì due delle più antiche fortune di Gotham. L'unica grande differenza era che invece di provenire da un contesto vagamente industriale / mercantile, la fortuna di Kane era radicata in sostanze chimiche, con l'implicazione che una delle loro società era la stessa pianta in cui un certo imbroglione si immerse in una vasca ed emerse come il Burlone.

Mentre Bruce è generalmente considerato l'ultimo rampollo della famiglia Wayne, i Kanes sono un po 'più estesi. Philip Kane, lo zio di Bruce, gestiva Wayne Industries durante gli anni di Bruce all'estero, addestrandosi per diventare Batman, ed era responsabile della fusione delle società in una sola. Molto più importante, tuttavia, è la cugina di Bruce, Kate Kane, meglio conosciuta dai lettori come Batwoman.

In una svolta interessante, la versione di Martha che è apparsa in Geoff Johns e Gary Frank Batman: Earth One in realtà discendeva da una diversa famiglia di Gotham City che era altrettanto importante come i Waynes, e forse anche di più. In quella continuità, non era Martha Kane, lei era Martha Arkham.

Dr. Thomas Wayne

Mentre Bruce Wayne è stato caratterizzato come un ricco socialite dalla sua prima apparizione in Fumetti di detective N ° 27, i suoi genitori - che non hanno nemmeno ricevuto menzione fino a sei mesi dopo - erano poco più che una coppia di cadaveri altamente motivanti. Nel 1956, tuttavia, Thomas Wayne era stato potenziato un po 'di più e aveva avuto un'occupazione: era un medico, in particolare un chirurgo.

Da un lato, un chirurgo esperto in una grande città metropolitana può ridurre una notevole quantità di denaro. Apre un potenziale piuttosto interessante per storie, come 'The First Batman' di Bill Finger e Sheldon Moldoff Fumetti di detective # 235, dove viene rapito da gangster che vogliono che estragga un proiettile dal loro capo, che mette in moto una catena di eventi che culmina con l'assassinio di Waynes in Crime Alley. D'altra parte, a meno che tu non sia un medico abbastanza bravo da farlo inventare letteralmente l'immortalità, probabilmente non otterrai uno stipendio abbastanza grande da permettere ai tuoi figli di acquistare navette spaziali a forma di pipistrello.

Con questo in mente, una storia dentro Superman / Batman # 50 ha dato a Thomas Wayne un altro modo per guadagnare qualche soldo in più. Secondo 'Padri', Thomas Wayne si imbatté in una sonda che il padre di Superman mandò sulla Terra nei giorni prima dell'esplosione di Krypton, e non solo lo usò per convincere telepaticamente Jor-El che il nostro pianeta era un ottimo posto per mandare suo figlio, ha invertito la sua tecnologia aliena per dare a Wayne Industries un vantaggio e salvare la società dal fallimento. In tal caso, Batman non ha solo ereditato i suoi soldi il suo genitori, ma da di Superman anche i genitori.

Scienze applicate

L'ombrello aziendale di Wayne Enterprises comprende praticamente ogni tipo di attività che si possa immaginare. Spedizione, intrattenimento, tecnologia: Bruce Wayne possiede persino il Pianeta quotidiano, che tecnicamente lo rende il capo di Superman anche quando lo sono non uscire con la Justice League. Un elemento che persiste nella maggior parte delle versioni del personaggio, tuttavia, dai film ai fumetti ai cartoni animati, è che hanno molti contratti militari.

Come ci si potrebbe aspettare da una società di proprietà di qualcuno con un famoso codice contro l'omicidio, Wayne pone l'accento sulle armi non letali, una pratica politica aziendale che anche consente al ragazzo che possiede la società di scoprire nuovi modi per eliminare Mr. Freeze o Killer Croc.

In Christopher Nolan Cavaliere Oscuro trilogia, questa divisione spesso trascurata della compagnia si chiamava Applied Sciences, e sicuramente non ci volle molto qualcuno notare che la nuova auto di Batman sembrava sospettosamente simile a un prototipo che un tempo era in deposito. Oltre a ciò, però, è stata anche l'ispirazione per NBC impotente, una sitcom ambientata nell'universo DC sugli uffici di Wayne Security, in cui i lavoratori sono stati incoraggiati a escogitare soluzioni utili a problemi supervilluminosi, che finirebbero misteriosamente con le calze di qualcuno cintura di utilità nella battaglia contro il male.

La Fondazione Wayne

Mentre Wayne Enterprises e il suo ombrello aziendale potrebbero essere i creatori di denaro, saremmo negligenti di non menzionarli altro metà dell'impero commerciale di Batman: la Fondazione Wayne.

In termini di storia, la Wayne Foundation funge da fonte generale per il benessere più 'realistico' di Batman, un'organizzazione senza fini di lucro che si concentra su opere di beneficenza. Non sorprende che tende a concentrarsi su cose a beneficio dei bambini, ma non è così appena nasce dalle esperienze di Bruce come orfano. Prima della sua morte, Martha Wayne era caratterizzata come estremamente attiva nelle associazioni di beneficenza per bambini, al punto in cui una storia, un romanzo di Andrew Vachss intitolato Batman: The Ultimate Evil, suggerì che fu il suo lavoro a combattere contro un anello internazionale di pedofili che la portò a essere presa di mira per omicidio. Questo non è il suo unico obiettivo, però: la trama di Black Mirror di Scott Snyder e Jock ha coinvolto la Fondazione Wayne che ha donato un laboratorio di criminalità all'avanguardia, stile Batcave, al dipartimento di polizia di Gotham City.

Vale la pena notare che quando Batman ha stabilito per la prima volta la sua fondazione di beneficenza, in realtà non è stato chiamato per i suoi genitori. In realtà era il Alfred Fondazione, chiamata in memoria del presunto defunto maggiordomo di Bruce Wayne. Naturalmente, essendo i fumetti a fumetti, si è scoperto che Alfred non era in realtà morto, era appena stato trasformato in un mostro amnesico chiamato Outsider che aveva tentato di uccidere Batman e Robin. Quando tornò al suo io normale, Bruce ribattezzò la fondazione in memoria dei suoi genitori, perché le probabilità sono piuttosto buone essi non torneremo presto dai morti.

Batman Incorporated

Nel 2010, Batman ha fatto un passo piuttosto interessante nell'unire le due metà apparentemente incompatibili della sua guerra al crimine: la parte che si è concentrata sulla carità e sull'attacco a cause profonde come la povertà e la disuguaglianza, e la parte che era più focalizzata sulla repressione dei pagliacci assassini che stavano cercando di avvelenare il serbatoio. Il risultato fu Batman Incorporated, un'organizzazione mondiale di lotta al crimine che avrebbe finanziato, addestrato ed equipaggiato un corpo internazionale di Batmen.

Una delle cose più interessanti del cambiamento è che mentre l'identità di Bruce Wayne come uomo sotto il cappuccio è rimasta segreta, si è rivelato pubblicamente come l'uomo che aveva finanziato Batman dall'inizio della sua guerra al crimine. Ha senso che lo farebbe anche lui, se non altro perché ci sono così tante macchine a razzo a forma di pipistrello che puoi costruire prima che le persone inizino a prendere piede.

Per quanto riguarda quei Batmen internazionali, l'elenco di Batman Inc. includeva revival di vecchi personaggi come il Gaucho e Man-of-Bats, l'eroe dei nativi americani dell'ovest americano, e nuove voci come Batman Japan e Nightrunner, un esperto di parkour musulmano francese la cui stessa esistenza ha provocato un lieve polemiche nel mondo reale nel 2011. Purtroppo, la maggior parte di quei personaggi non sono stati visti molto da quando Batman Inc. è stata fondata, e se la compagnia esista ancora nell'attuale DC Universe rimane poco chiaro.

Rivali aziendali

Batman potrebbe essere l'uomo d'affari più importante dell'universo DC, ma non è certamente l'unico, e le sue vaste partecipazioni societarie non sono le uniche grandi aziende che popolano un mondo pieno di supereroi.

Per quanto riguarda i principali rivali aziendali di Wayne Enterprise, la più famosa è, ovviamente, LexCorp, la massiccia compagnia gestita dall'arch nemesi di Lexan Lex Luthor. Inutile dire che il ruolo di Luthor come il male il miliardario spesso lo mette in conflitto bene il miliardario Bruce Wayne. Luthor, per esempio, è stato colui che ha tentato di ricostruire Gotham City sulla scia del devastante terremoto visto in 'Cataclysm' e 'No Man's Land', e mentre quello potrebbe sembrare un bel po 'di carità, ha anche messo un segreto passaggio in tutti i principali edifici per futuri crimini. Detto questo, Batman si è rivelato essere l'uomo d'affari migliore in quasi tutti i conflitti, al punto da mettere in scena un 'acquisizione ostile' della banda di ingiustizia di Luthor rinegoziando il contratto del Mirror Mirror.

Ci sono anche altre compagnie che si sono spesso trovate in concorrenza con Wayne: Queen Industries, gestita da Oliver Queen (Green Arrow); Starrware, una società di software guidata da Karen Starr (Power Girl); e persino Ferris Aircraft, la compagnia che impiegava Hal Jordan (Lanterna Verde). Si scopre che una delle più grandi fantasie della DCU è quella Di Più le compagnie sono gestite da eroi che da cattivi.

Quindi cosa fa con tutti quei soldi?

Ora che abbiamo attraversato tutte le ragioni della storia della ricchezza infinita di Batman, c'è una cosa grande da ricordare: in definitiva, è non importa come Batman fa i suoi soldi. La fortuna senza limiti di Bruce Wayne esiste interamente in funzione della storia, una comodità per spiegare perché questo ragazzo può uscire ogni sera e litigare con Two-Face e lo Spaventapasseri e non doversi preoccupare di farlo funzionare in orario il prossimo mattina, o per consentire la visione fantastica di un vigilante dalle orecchie a punta che guida in giro nell'auto più bella che tu abbia mai visto.

Una delle critiche subdole che vedi fluttuare su Batman è che spende i suoi soldi in Batarang, supercomputer e altri giocattoli vagamente a forma di pipistrello piuttosto che usarli tutti per aiutare il vero problemi, ma questa è una critica che ignora un fatto molto semplice: è tutto inventato. Non solo c'è qualcosa nella storia che affronta questo, la Wayne Foundation, ma se vuoi che Batman spenda più del suo denaro per combattere la povertà, allora tutto ciò che devi fare è immaginare l'importo che spende in Batmobiles, quintuplicarlo e inseriscilo nel libro mastro in 'beneficenza'. Non vi è alcuna somma finita di denaro divisa per sostenere tutte queste attività.

data di rilascio del giorno dell'indipendenza 2

Inoltre, se c'è una cosa su cui possiamo essere tutti d'accordo dopo aver letto una storia di avventura, è che Gotham City ha molti problemi che devono essere affrontati subitoe impedire a qualcuno di distruggere la città con tazze di caffè che controllano la mente—Fumetti di detective # 759 — è molto più eccitante che guardare un ragazzo ricco scrivere assegni.