Come giocare a Joker ha cambiato Heath Ledger per sempre

Di Dean Ravenola/27 dic 2018 18:04 EDT/Aggiornato: 6 maggio 2020 21:26 EDT

Nonostante l'iniziale tumulto che è scoppiato quando Heath Ledger è stato annunciato come cast Il Cavaliere Oscuro, il suo turno come il burlone gli è valso il riconoscimento sia della critica che del pubblico. Non è stata un'impresa da poco, in quanto Ledger aveva delle gigantesche scarpe da clown da riempire. In precedenza, il leggendario personaggio dei fumetti era stato interpretato sullo schermo da attori famosi come Cesar Romero e Jack Nicholson, entrambi i quali erano ancora fortemente associati al personaggio in quel momento.

Al fine di trasformarsi nella sua versione unica del Joker, Ledger si è spinto fisicamente e mentalmente più in là di quanto abbia mai avuto per un ruolo. Dall'isolarsi per oltre un mese a essere fortemente coinvolto nelle decisioni di trucco e guardaroba per il personaggio, Ledger ha fatto ogni sforzo per distinguere la sua performance dai suoi predecessori. Questo sforzo estremo ha messo a dura prova l'attore, lasciandolo sfinito e privato del sonno.



Alla fine, i problemi di Ledger con l'insonnia hanno contribuito alla sua morte prematura quando l'attore 28enne overdose accidentale sulle medicine per dormire su prescrizione prima dell'uscita del film. La morte prematura di Ledger ha scatenato tutti i tipi di voci che hanno trasformato la performance dell'attore in roba da leggende, ma qual è la verità sui molti modi in cui si è lanciato senza paura in uno dei ruoli più iconici del cinema moderno - e come lo ha cambiato per sempre?

L'insonnia di Heath Ledger salì alle stelle quando si preparò a interpretare il Joker

Getty Images

Heath Ledger aveva una lunga storia di disturbi del sonno, a quanto pare alle prese con un mente da corsa per anni prima di interpretare il Joker. Tuttavia, la sua insonnia cronica è diventata molto più diffusa e aggressiva dopo le riprese Il Cavaliere Oscuro. La sua difficoltà a dormire è stata riassunta in a New York Timesprofilo nel 2007, mentre il film era in produzione: 'È un ruolo fisicamente e mentalmente svuotante - il suo Joker è un' pagliaccio psicopatico, omicida di massa, schizofrenico con empatia zero ', ha detto allegramente - e, come spesso accade quando si getta in una parte, non dorme molto.

Durante questa intervista, Ledger ha riferito di aver dormito in media due ore al giorno durante la settimana precedente. Ha persino menzionato di non avere avuto alcun effetto su Ambien e, dopo averne preso un altro, è riuscito a dormire solo per un'ora. Questa intervista, che ha avuto luogo diversi mesi prima della morte di Ledger, ha fatto luce su come la privazione del sonno ha cambiato il giovane attore - e un'osservazione disinvolta sulla sua resistenza ai farmaci per il sonno ha anche prefigurato misteriosamente il suo imminente fatale overdose di farmaci da prescrizione.



Heath Ledger divenne un po 'più colto studiando per interpretare il Joker

Sebbene Christopher Nolan abbia dato a Heath Ledger un po 'di controllo creativo sulla sua iterazione del Joker, ha suggerito diverse fonti di ispirazione. Queste raccomandazioni incluse i dipinti di Francis Bacon, il romanzo di Anthony Burgess Un'Arancia Meccanica, e musica heavy metal. Nolan ha suggerito queste cose in modo che Ledger potesse capire il tipo di Joker che stava immaginando per il film, e molte di queste ispirazioni hanno contribuito a formare la versione finale che è apparsa sullo schermo.

mark ruffalo licenziato

Uno dei personaggi di Un'Arancia Meccanica, Alex DeLarge, è stato particolarmente influente nello sviluppo di Ledger del suo personaggio di Joker. Diverse immagini di DeLarge compaiono in tutto illeggendario 'Joker Diary' che l'attore ha creato durante il suo isolamento autoimposto per entrare nel giusto spazio di testa per il personaggio. Dal momento che Alex DeLarge è raffigurato come un sociopatico che ruba e assalta persone innocenti puramente per il proprio divertimento inUn'Arancia Meccanica, è naturale che il Joker lo consideri uno spirito affine. In effetti, l'iconico bagliore del Joker Il Cavaliere Oscuro è considerato una ricreazione del famoso 'Kubrick Stare, 'l'espressione che DeLarge, interpretata da Malcolm McDowell, ha utilizzato nella versione cinematografica diUn'Arancia Meccanica.

Heath Ledger si è isolato mentre giocava a Joker

Getty Images

Dal momento che Heath Ledger voleva che la sua interpretazione del Joker fosse completamente diversa da qualsiasi versione precedente, come quelle interpretate da Jack Nicholson o Cesar Romero, si isolò in un hotel di Londra per circa sei settimane per coltivare un personaggio completamente nuovo. Fu durante questo periodo che Ledger studiò le fonti d'ispirazione con cui Nolan gli aveva fornito. Ha anche iniziato a scrivere e incollare foto nel diario che sarebbe diventato il 'Diario Joker' che avrebbe portato sul set da sfogliare per entrare nel personaggio.



Nel corso del 2007colloquio con Impero, Ledger ha analizzato brevemente come la sua esperienza preparando per il ruolo lo abbia cambiato: 'Mi sono seduto in una stanza d'albergo a Londra per circa un mese, mi sono chiuso a chiave, ho formato un piccolo diario e ho sperimentato le voci'. Sebbene l'isolamento e la creazione del Diario di Joker fossero enormi passi avanti verso la formazione del Joker di Ledger, il suo tempo a sperimentare le voci si sarebbe rivelato altrettanto prezioso.

Heath Ledger ha migliorato la sua recitazione per il Joker

Visto che alcuni dei tratti più iconici del Joker sono la sua voce beffarda e la sua risata sardonica, Heath Ledger voleva essere sicuro che la voce del suo Joker lo distinguesse da quelli che avevano recitato la parte prima. Non è stata un'impresa da poco, dato che grandi personaggi come Jack Nicholson avevano già interpretato il Joker sullo schermo e Mark Hamill aveva lasciato il segno vocale sul personaggio nell'animazione.

Al fine di formulare la sua voce unica per il Joker, Ledger ha praticato tonalità e toni diversi durante l'isolamento della sua camera d'albergo. Voleva essere sicuro che la voce che aveva scelto riflettesse la personalità del personaggio che stava immaginando,detto, 'Era importante cercare di trovare una voce un po 'iconica e ridere. Ho finito per atterrare di più nel regno di uno psicopatico, qualcuno con una coscienza molto scarsa o assente nei confronti dei suoi atti. ' Secondo Nolan, Ledger aveva studiato i manichini dei ventriloqui perché trovava la loro voce terrificante. Decise di provare a emularne uno e, usando l'addestramento sulle inflessioni che aveva ricevuto da un doppiatore, riuscì a 'parlare' il suo dialogo per creare un effetto sonoro inquietante.

Heath Ledger è stato coinvolto nelle scelte di trucco e prop per il Joker

Getty Images

Anche se non tutti gli attori sono profondamente interessati ai costumi o agli oggetti di scena usati dal loro personaggio, Il Cavaliere Oscuro il supervisore protesico Conor O'Sullivan ha affermato che Heath Ledger è stato fortemente coinvolto nella pittura del suo viso. Apparentemente, Ledger e il truccatore John Caglione hanno gravitato verso un dipinto di Francis Bacon che Nolan aveva raccomandato come ispirazione per il trucco del Joker. Nolan ha approfondito il modo in cui il trucco ha contribuito a dare corpo al personaggio di Joker di Ledger: 'Abbiamo una rotazione di Francis Bacon (la sua faccia). Questa corruzione, questo decadimento nella trama dello sguardo stesso. È sporco. Puoi quasi immaginare che odore ha '.

Oltre a lavorare con Caglione nella progettazione del trucco, Ledger è stato anche molto impegnato nei reparti guardaroba e oggetti di scena. Ha lavorato a stretto contatto con Il Cavaliere Oscuro la costumista Lindy Hemming quando sceglie l'abito caotico giusto per il personaggio. Ha persino scelto l'arma distintiva del Joker da una selezione di diversi coltelli di gomma proposti dal team di prop.

Heath Ledger si è spinto al limite per il Joker

Getty Images

InHeath Ledger: troppo giovane per morire, un documentario tedesco sulla vita dell'attore, Il padre di Ledger è andato in maggiore dettaglio su quanto è cambiato suo figlio per prepararsi Il Cavaliere Oscuro: 'Si è praticamente rinchiuso in una stanza d'albergo per circa un mese per galvanizzare il personaggio imminente nella sua mente. Questo era tipico di Heath in qualsiasi film. Si immergerebbe sicuramente nel personaggio e penso che questo sia solo un livello completamente nuovo. ' Sebbene Ledger fosse un attore esperto di metodi che aveva già affondato i denti in ruoli stimolanti come Ennis Del Mar inBrokeback Mountain,si è spinto più in là che mai quando entrava nel personaggio del Joker.

Dopo la morte prematura di Ledger a causa di un sovradosaggio accidentale di farmaci per dormire, le voci imperversavano che il suo turno come Joker aveva messo a dura prova il giovane attore e aveva portato alla sua scomparsa. Tuttavia, un documentario intitolato Sono Heath Ledger, Creato dagli amici e dalla famiglia dell'attore e pubblicato nel 2017, dissipa le teorie sulla sua morte. Durante un'intervista conSpettacolo settimanale in seguito alla proiezione del documentario al Tribeca Film Festival, la sorella dell'attore defunta, Kate Ledger, ha ufficialmente messo le cose in chiaro sul suo stato d'animo prima della sua morte: 'Si stava divertendo. Non era depresso per il Joker. '

Heath Ledger fece uscire il suo secchione interiore per il Joker

Sebbene Heath Ledger abbia avuto un incredibile successo nel suo ritratto del Joker, inizialmente era molto scettico nei confronti dei film sui supereroi. In effetti, quando Nolan ha iniziato a scegliereIl Cavaliere Oscuropredecessore,Batman Begins,originariamente ha contattato Ledger per interpretare il personaggio titolare, ma è stato rifiutato con la nota che avrebbe 'mai fare questo tipo di film.' Nonostante la sua mancanza di interesse per i film di fumetti, Ledger rapidamente ha cambiato la sua melodia dopo aver visto Inizia Batman.Ha apprezzato il realismo che Nolan ha portato al tavolo così tanto che ha raggiunto con entusiasmo il ruolo del Joker nel sequel prima ancora che la sceneggiatura fosse finita.

Mentre si stava preparando per il ruolo, Ledger ha abbracciato il suo lato nerd e ha letto diversi graphic novel che Nolan ha raccomandato, comeThe Killing Joke.Dopo il suo isolamento, Ledger ha descritto il suo processo di utilizzare questi fumetti per aiutarlo ad entrare nel personaggio: 'È una combinazione di leggere tutti i fumetti che potevo essere pertinenti alla sceneggiatura e poi semplicemente chiudere gli occhi e meditare su di essa'.

parte migliore dell'ascesa di Skywalker

Heath Ledger ha avuto modo di dirigere mentre interpretava il Joker

Getty Images

Heath Ledger ha anche avuto la sua prima possibilità di provare qualche regia durante il suo periodo come Joker. In Il Cavaliere Oscuro, il Joker fa due trasmissioni minacciando la gente di Gotham City e provocando Batman. Sebbene Nolan abbia supervisionato il processo di ripresa, ha concesso a Ledger controllo creativo completo su questi video di ostaggi, poiché voleva essere sicuro che fossero stati presi dalla prospettiva del Joker. Inizialmente, Nolan stava solo pianificando di avere l'attore a dirigere il primo video, ma era così colpito dal risultato che ha cambiato idea, dando a Ledger l'opportunità di dirigere anche il secondo.

Ledger aveva già manifestato interesse a provare a dirigere e questa è stata la sua prima vera possibilità di espandersi in una nuova impresa artistica. Prima della sua morte, Ledger aveva già iniziato a dirigere diversi video musicali, come la copertina di David Bowie di Grace Woodroofe 'Quicksand' e 'King Rat' di Modest Mouse. Lo era anche nel processo di adattamento del romanzo del 1983The Queen's Gambit in un lungometraggio, ma la sua morte prematura purtroppo gli ha impedito di finire il progetto.

Heath Ledger ha messo alla prova i suoi limiti fisici anche per il Joker

Heath Ledger non si è solo spinto mentalmente per entrare nel personaggio del Joker, ma si è anche spinto fisicamente. L'attore era così dedicato al ruolo che in realtà incoraggiò Christian Bale ad aggredirlo fisicamente per rendere più autentica una scena. Sebbene Bale abbia cercato di convincere Ledger che la scena sarebbe stata altrettanto reale se avessero simulato i combattimenti, Ledger ha insistito sul fatto che Bale non ha tirato pugni, e ha anche provato a provocarlo per colpire più duramente.

Lo stesso Bale ha approfondito il lavoro su questa scena con Ledger durante un'intervista con The Hollywood Reporter: 'Mi stava un po' incoraggiando. Stavo dicendo: 'Sai una cosa, non ho davvero bisogno di colpirti davvero. Sembrerà altrettanto bello se non lo faccio. ' E sta dicendo: 'Dai. Vai avanti. Continua ... 'Si stava sbattendo in giro, e c'erano delle pareti piastrellate all'interno di quel set che erano crepate e ammaccate da lui scagliandosi contro di loro. Il suo impegno è stato totale. ' Nonostante i tentativi di Bale di convincere il suo co-protagonista che la falsificazione del combattimento sarebbe ancora altrettanto realistica, Ledger era determinato a renderlo il più autentico possibile. Pochi attori sono così impegnati nei loro ruoli che potrebbero rompere felicemente le piastrelle gettandosi nei muri.

Heath Ledger divenne un maestro dell'improvvisazione grazie al Joker

Getty Images

Sebbene il personaggio di Joker sia stato sviluppato dal team di sceneggiatori / registi di Christopher e Jonathan Nolan, solo Heath Ledger ha dato vita ad alcuni dei momenti più iconici di Joker attraverso l'improvvisazione. Uno degli esempi più notevoli dei contributi di Ledger è arrivato durante la sua scena nel blocco di Gotham, quando applaude beffardamente dopo che Gordon è stato promosso. Anche se l'applauso era non originariamente scritto in Il Cavaliere OscuroPer la sceneggiatura, Nolan adorava così tanto l'applauso sarcastico di Ledger che alla fine l'ha incluso. Si diceva anche che Ledger avesse cambiato la scena della distruzione dell'ospedale, improvvisando momenti in cui Joker sembrava confuso e giocherellava con il detonatore prima che l'esplosione seguisse qualche istante dopo. comunque, il la storia ha avuto alcuni buchi attraverso di essa, Suggerendo che la scena potrebbe essere stata sceneggiata.

Questo improvviso talento per l'improvvisazione fu una sorpresa proveniente da Ledger, dato che non era mai stato conosciuto per improvvisare scene prima. In effetti, il regista Ang Lee ha raccontato che il libro mastro si è arrabbiato quando suoBrokeback Mountain costar Jake Gyllenhaal ha provato a smettere di scrivere. 'Heath si è davvero arrabbiato, davvero sconvolto, come se tutti i suoi progressi fossero stati interrotti', ha ricordato Lee. 'Jake è più un attore di improvvisazione - prova questo, prova quello - ma la preparazione di Heath è stata davvero profonda.'

Heath Ledger si innamorò del personaggio mentre interpretava il Joker

Getty Images

Nonostante il fatto che Heath Ledger non avevo mai letto un fumetto di Batman prima di iniziare a prepararsi per il suo ruolo, si innamorò rapidamente del personaggio di Joker. Considerava il Joker un favorito istantaneo nella sua carriera, e co-protagonista Christian Bale ricordò Ledger che glielo aveva dettoche è stato il più divertente che abbia mai avuto con un personaggio. Lo stesso Bale confermò quanto a Ledger piacesse sparare Il Cavaliere Oscurodopo che voci di depressione circondarono la morte del giovane attore, raccontando ai giornalisti, 'L'ho visto non avendo nient'altro che il momento migliore per interpretare il Joker ... alla fine della giornata, si stava divertendo molto a girare questo film. Dico che non avrebbe potuto essere più felice di farlo. '

La sorella di Ledger, Kate, è entrata sotto i riflettori per respingere le voci secondo cui il suo sovradosaggio era intenzionale e ha persino rivelato cheLedger aveva già in programma di tornare come Joker. 'Era così orgoglioso di ciò che aveva fattoIl Cavaliere Oscuro) ', ha detto,' e so che aveva in programma un altro Batman. Adorava lavorare con Chris Nolan, Christian Bale e Gary Oldman. Ha appena avuto il miglior tempo in assoluto per quel film. ' Chiaramente, Ledger provava una forte passione per il personaggio di Joker, considerando che stava già pianificando un ruolo nel follow-up di Nolan prima Il Cavaliere Oscuro è stato persino rilasciato.

Il Joker ha cementato l'eredità di Heath Ledger

Getty Images

Heath Ledger ha rotto parecchi confini con la sua esibizione di Joker Il Cavaliere Oscuro quando è arrivata la stagione dei premi. La maggior parte dei film sui supereroi, nonostante il costante aumento delle vendite al botteghino, viene raramente presa in considerazione dall'Accademia. Tuttavia, il turno di Ledger come Joker ha portato un po 'di attenzione a questo genere precedentemente trascurato, e guadagnato lui una moltitudine di onori. Questi includevano un Golden Globe, British BAFTA, Screen Actors Guild Award e molti altri premi per la critica statunitense e australiana.

Fare passi da gigante per i film di supereroi non è stato l'unico modo in cui i premi postumi di Ledger hanno cambiato la sua eredità. È entrato in una società molto selezionata dopo aver vinto, diventando uno dei due soli attori a vincere un Oscar dopo la morte. Prima di lui, Peter Finch aveva vinto per il suo lavoro nel film satirico del 1976 Retedopo essere passato da un infarto. Il libro mastro era stato nominato come miglior attore per il suo ruolo in Brokeback Mountain nel 2006, ma non ho mai visto una vittoria. Suo padre, Kim, ha accettato il premio perCavaliere Oscuro a suo nome con una bella dichiarazione sull'eredità di Heath: 'Questo premio stasera avrebbe convalidato umilmente la tranquilla determinazione di Heath ad essere veramente accettato, accettato da tutti voi qui, dai suoi pari, in un settore che amava così tanto'.