Le lotte cinematografiche più epiche del 21 ° secolo

Di Nolan Moore/18 settembre 2017 11:15 EDT/Aggiornato: 25 aprile 2019 17:08 EDT

Il 21 ° secolo è stata un'era piuttosto sorprendente per il cinema d'azione, il che significa che gli spettatori sono stati trattati con scene di combattimento piuttosto fantastiche. Abbiamo visto duelli con spade, battaglie con armi da fuoco e scontri con supereroi più grandi della vita. Abbiamo anche assistito a un incontro di boxe che si svolge nel subconscio di qualcuno. E con così tante mele pazze tra cui scegliere, è il momento di scegliere la tua arma e resistere mentre guardiamo le lotte di film più epiche del 21 ° secolo.

Kill Bill: Vol. 1 (2003) - The Bride vs. the Crazy 88

L'ultimo atto di Kill Bill: Vol. 1 è fondamentalmente una scena di lotta lunga. Quando la Sposa (Uma Thurman) si presenta alla House of Blue Leaves, armata con la sua spada Hattori Hanzo appositamente realizzata, va in punta di piedi con alcuni degli assassini più pazzi del pianeta, tra cui un Gogo Yubari che brandisce una mazza (Chiaki Kuriyama) e il capo Yakuza O-Ren Ishii (Lucy Liu). E mentre quegli showdown intrisi di sangue sono abbastanza grandi, non riescono a tenere una katana nella battaglia tra Beatrix Kiddo e Crazy 88.



Circondata da una legione di ninja che indossano la maschera, la Sposa entra Fist of Fury modalità, dondolando, tagliando e sconfiggendo tutti gli sciocchi che escono dalla linea. Poi c'è l'incredibile 'luci spente'sequenza, seguita da una battaglia uno contro uno con Johnny Mo (Gordon Liu). Le gole vengono tagliate, gli arti vengono strappati e, di conseguenza, la scena richiesta 100 galloni di sangue finto. In effetti, le cose stavano diventando così orribili che Quentin Tarantino doveva andare bianco e nero per mantenere il suo R-rating, risultando in uno dei combattimenti di spada più eleganti nella storia del cinema.

Oldboy (2003) - The hammer fight

Quando si tratta di combattimenti in corridoio, Matt Murdock non ha niente su Oh Dae-su. L ''eroe' (e stiamo usando quel termine piuttosto vagamente) di Vecchio ragazzo, Oh Dae-su (Choi Min-sik) è un uomo d'affari ubriaco e paffuto che si ritrova imprigionato in una cella simile ad un appartamento. Trascorre i successivi 15 anni in isolamento, senza mai sapere chi lo ha rinchiuso o perché, quindi quando viene rilasciato un giorno - più magro, più duro e più arrabbiato - decide di vendicarsi.

La ricerca di vendetta di Oh Dae-su lo porta presto a una violenta resa dei conti con i suoi vecchi rapitori, le guardie che lo hanno tenuto rinchiuso per quasi due decenni. Sì, è enormemente più numeroso, ma Oh Dae-su è un uomo in missione. Inoltre, il ragazzo ha un martello. Girato come un videogioco a scorrimento laterale, la telecamera segue Oh Dae-su mentre si fa strada brutalmente lungo un corridoio, colpendo tutti gli scagnozzi che si fanno strada. Qui non c'è coreografia sinuosa di Yuen Woo-ping. È disordinato, brutto e sembra una vera lotta. Le persone scivolano, mancano i pugni e si usano come scudi. Ma non puoi ottenere quel tipo di caos senza molta maestria.



Il regista Park Chan-wook ha girato la scena 17 volte oltre tre giornie l'unico CGI nell'intera sequenza è il coltello nella schiena di Oh Dae-su. L'intero combattimento si svolge in un colpo lungo, e mentre temerario chiaramente preso una pagina dal playbook sudcoreano, dobbiamo darlo a Vecchio ragazzo per la migliore battaglia di corridoio di tutti i tempi.

Kill Bill: Vol. 2 (2004) - The Bride vs. Elle Driver

Guarda, il Uccidi Bill i film sono pieni di così tanti combattimenti fantastici che dobbiamo aggiungerne un altro alla lista. Solo che questa volta ridimensioniamo un po 'le cose e osserviamo la rissa del trailer Vol. 2. Quentin Tarantino sapeva di non poter eguagliare le dimensioni del combattimento di House of Blue Leaves, quindi decise di 'abbinarlo in termini di emozione'. The Bride (Thurman) ed Elle Driver (Daryl Hannah) si sono diretti allo showdown più o meno dalla prima scena, quindi quando finalmente riescono a sfondare nella casa mobile di Bud, le cose diventano pazze molto velocemente.

fallout 4 open season

Queste signore hanno fatto vergognare Jason Bourne, usando ogni oggetto in vista come un'arma. Abbiamo una lampada, una chitarra e un'antenna TV. La Sposa cerca persino di affogare il suo avversario in un bagno. Ovviamente, quando non sta agitando la spada come una pazza, Driver lancia lanciatori di fieno che metterebbe John Wayne vergogna. Come Daryl Hannah lo ha descritto, 'Questa è solo una rissa da bar andata male', e Tarantino ha tratto ispirazione per il suo filmato sulla 'spazzatura bianca' del film asino. Parlando con IGN, il regista ha spiegato che la lotta doveva sempre essere agitata, ma dopo aver visto il film di Johnny Knoxville, è stato ispirato a rendere il trailer il più 'grossolano' possibile, completo di sangue, sporcizia e succo di tabacco.



Inoltre, noterai un bel po ' Blade Runner riferimento se riesci a mantenere il tuo un buon occhio aperto.

The Bourne Ultimatum (2007) - Bourne vs. Desh

Non puoi parlare di combattimenti epici per film e non menzionare Jason Bourne. Ha pugnalato qualcuno con una penna dentro Identità, ha colpito un ragazzo con una rivista dentro Supremaziae nel quinto film, lasciò cadere un raffreddore con un solo pugno. Tuttavia, se stiamo parlando di pura abilità nelle arti marziali, è difficile battere Bourne contro Desh The Bourne Ultimatum.

Interpretato da Joey Ansah, Desh Bouksani è un assassino di Blackbriar che ha messo gli occhi su Nicky Parsons (Julia Stiles), ma prima di poter premere il grilletto, Jason Bourne (Matt Damon) letteralmente si blocca la festa. I due poi vanno mano e mano nella migliore lotta del franchising, usando — secondo il coordinatore della lotta Jeff Imada—Filipino Kali, con un po 'di roba di Bruce Lee legata. Oltre al fulmineo combattimento con le mani, possiamo vedere rasoio contro straccio, libro contro candeliere, e molti dei danni che Desh subisce sono reali.

Come Ansah spiegato a Fai da te, disse a Matt Damon di colpirlo davvero alla gola con quel libro e, di conseguenza, perse la voce per una settimana. Ansah ha persino 'preso a pugni alla testa', e quel realismo appare davvero sullo schermo, risultando in un abbattimento mortale e trascinabile per secoli.

Inception (2010) - The hallway dream fight

Quando si tratta di slugfest, non ottengono niente di più eccitante del combattimento dei sogni inizio. Questo film di Christopher Nolan mostra Joseph Gordon-Levitt che lo duchia con il subconscio di Cillian Murphy mentre cerca di navigare in un corridoio che non smetterà di girare. Mentre il terreno diventa il muro e il muro diventa il terreno, JGL sta saltando sopra applique, schivando le porte e lanciando parecchi pugni. È una delle scene più impressionanti della filmografia di Christopher Nolan, ed è stata realizzata grazie a un film Set da 100 piedi agganciato a otto anelli giganti. Gli anelli, a loro volta, sono stati agganciati ai motori, permettendo al corridoio di ruotare di 360 gradi, e una telecamera è stata montata sul set per catturare correttamente l'azione.

Naturalmente, manovrare lungo il corridoio era piuttosto complicato, e Gordon-Levitt impiegò due settimane di tempo per preparare le mosse giuste. Secondo CineFix, l'attore immaginerebbe la musica di Bach per cronometrare i suoi passi e colpire i suoi segni. Ma c'era anche il problema della cinetosi, e come spiegava Gordon-Levitt E! in linea, aveva un modo unico di combattere la nausea. 'Non riuscivo a pensare al pavimento come al pavimento e al soffitto al soffitto', ha spiegato Gordon-Levitt. 'Ho dovuto pensarlo come,' Questo è il terreno. OK, ora questo è il terreno. E ora questo è il terreno. Era solo che il 'terreno' si muoveva sempre sotto di me. Quello era il gioco mentale che dovevo fare per farlo funzionare. '

The Raid: Redemption (2011) - I fratelli contro Mad Dog

Diretto da Gareth Evans, The Raid: Redemption è fondamentalmente una scena di lotta lunga piena di sparatorie, duelli di machete e alcune delle coreografie più folli del 21 ° secolo. Il film segue una squadra SWAT determinata a eliminare un famigerato signore del crimine di Jakarta (Ray Sahetapy). L'unico problema è che questo ragazzo è rinchiuso in un appartamento fortificato pieno di psicopatici assassini pronti a tendere un'imboscata agli sbirri. Il raid titolare non procede secondo i piani e presto gli ufficiali SWAT stanno combattendo per la propria vita. Questo film è pieno di incredibili scene di combattimento, ma se potessimo sceglierne solo uno per fare la nostra lista, dovremmo scegliere l'epico scontro a tre vie tra Mad Dog e i fratelli.

L'eroe del film Rama (Iko Uwais) ha un ulteriore motivo per razziare la torre. Suo fratello Andi (Donny Alamsyah) lavora per il signore della droga e Rama ha in programma di riportarlo a casa. Quando il braccio destro del signore del crimine, Mad Dog (Yayan Ruhian), scopre la natura della loro relazione, inizia a torturare Andi ... fino a quando Rama si presenta, pronto per una rissa che dura da cinque minuti.

All'inizio, i fratelli non possono competere con Mad Dog. Questo ragazzo è chiaramente il combattente superiore, trascorre i primi minuti della lotta lanciando i suoi nemici, lanciando gomiti cattivi e ginocchia viziose e facendo sembrare questi ragazzi come dilettanti. Ma dopo che Andi ha immerso un frammento di vetro nel collo di Mad Dog, i fratelli prendono il sopravvento, dando calci e pugni alla vittoria prima di tagliare la gola del mafioso.

Grazie al brillante lavoro acrobatico e alla cinematografia, i pugni qui sembrano davvero atterrare e la scena diventa così brutale che sembra quasi che ci stiamo inginocchiando nell'intestino o sbattendo contro un muro noi stessi. Questo è probabilmente perché Uwais e Spirito sono esperti di arti marziali, entrambi addestrati nello stile indonesiano del pencak silat. I due servirono anche come combattere coreografie, di conseguenza, i Mad Dog -others picchiati è forse la migliore scena d'azione mai uscita dall'Indonesia.

The Avengers (2012) - The Battle of New York

Diretto da Joss Whedon, I Vendicatoriè stato un punto di svolta per i successi dei nostri giorni. Ha dato il via al concetto di 'universi cinematografici' e ha dimostrato che i film sui supereroi erano qui per restare. Inoltre, è stato il culmine di un accumulo di quattro anni, che alla fine ha unito gli eroi più potenti del mondo in una battaglia contro gli invasori alieni.

Con Loki (Tom Hiddleston) al comando, i Chitauri si presentano a Manhattan pronti a prendere un morso di dimensioni leviatane dalla Grande Mela. Ma mentre Loki ha un esercito, i Vendicatori hanno un Hulk. Hanno anche un semidio, un super soldato, un paio di maestri assassinie un genio, miliardario, playboy filantropo. Presto le frecce volano dappertutto, Captain America (Chris Evans) sta colpendo i cattivi con il suo scudo, gli dei gracili si stanno trasformando in bambole di pezza e, tra tutte le azioni, siamo trattati perun colpo di eroe per i secoli.

Naturalmente, i veri eroi qui sono gli artisti CGI. Dal momento che è difficile far esplodere esplosioni a New York o volare in strada per un colpo di elicottero, quasi l'intera battaglia di New York è stata creata su computer. Mentre gli attori si sono principalmente esibiti davanti a uno schermo verde del New Mexico, i maghi di Luce industriale e magia sparò a circa sette miglia da New York e catturò colpi da 35 tetti. Hanno quindi usato queste immagini per creare 20 blocchi di campo di battaglia. Praticamente tutto ciò che vedi - gli edifici, le macchine, gli idranti - è tutto digitale.

The Dark Knight Rises (2012) - Batman vs. Bane

In generale, i combattimenti epici di film di solito finiscono con la vittoria dei bravi ragazzi ... ma non è così The Dark Knight Rises. Di ritorno da una pensione di otto anni, Batman (Christian Bale) si ritrova a combattere contro Bane (Tom Hardy), uno zelota in maschera che ha l'astuzia del Joker, la convinzione di Ra's al Ghul e la forza fondamentale di Brock Lesnar.

In altre parole, Batman fuori forma è un po 'sovrastimato, e quando i due si incontrano per la prima volta nelle fogne di Gotham, Bane è impermeabile ai colpi di Bruce Wayne. Dopo aver scrollato di dosso i suoi colpi, Bane va a lavorare su Batman, bloccandolo con i pugni dall'inferno. Il Caped Crusader subisce un pestaggio reale, dando a Bane un sacco di tempo per monologare prima di spezzare la schiena del pipistrello. Fortunatamente per Gotham, Bruce Wayne si alza per una rivincita e porta Bane in città alla fine del film, dandoci l'ennesima resa dei conti epica.

Queste scene sono state orchestrate dal coordinatore del combattimento Buster Reeves, che ha deciso di cambiare un po 'lo stile di combattimento di Batman, mescolando 'un po' di Jeet Kune Do, un po 'di Silat (un'arte marziale indonesiana), un po' di boxe thailandese'. Come ha spiegato a Il guardiano, sia lui che Christopher Nolan hanno apportato le modifiche perché, 'Bane è un grande bruto, e ci vogliono circa 15 colpi per consegnare quello che può fare in un colpo solo, quindi Batman doveva essere meno aggressivo, più intelligente'. O per dirla in termini di boxe, Reeves voleva che fosse come 'Mike Tyson contro Floyd Mayweather', forza bruta contro abilità evasiva, amplificata solo in proporzioni da supereroi.

John Wick (2014) - Nightclub gun-fu

John Wick è uno spettacolo d'azione fantastico dopo l'altro. C'è la scena in cui Wick (Keanu Reeves) massacra una banda di invasori domestici. C'è il momento in cui va in punta di piedi con la micidiale signora Perkins (Adrianne Palicki). E la cosa più impressionante, c'è la sequenza in cui Wick fa fuori un esercito di guardie del corpo in una sanguinosa sparatoria in discoteca.

A caccia di un mafioso russo che ha stolto ucciso il suo cane, Wick si presenta al Red Circle, sperando in una piccola vendetta. Mentre insegue la sua preda attraverso il club, il nostro assassino taciturno viene aggredito da tutti i lati dai gangster, ma non possono competere con la pistola di John Wick. Non c'è un movimento sprecato mentre 'Baba Yaga' lancia i cattivi e spara proiettili in un balletto di violenza che renderebbe invidioso John Woo.

La scena si risolve perfettamente grazie alla dedizione di Reeves alla sua arte. L'attore ha trascorso quattro mesi di allenamento, cinque giorni alla settimana, otto ore al giorno—In judo e jiu-jitsu. E quando non stava lavorando sulle sue abilità di combattimento, si stava esercitando con le armi da fuoco. Quel duro lavoro ha dato i suoi frutti, permettendo ai registi Chad Stahelski e David Leitch di filmare in riprese lunghe e ininterrotte perché la loro stella era un professionista delle arti marziali.

Snowpiercer (2014) - The ax battle

In Bong Joon-ho's Snowpiercer, Capitan America scambia il suo scudo tempestato di stelle con un'ascia bagnata di sangue, e invece di colpire robot o combattere alieni, fa a pezzi violentemente tizi mentre si fa strada attraverso un vagone del treno. Il ruolo di Curtis è stato una partenza piuttosto sorprendente per Chris Evans, ma gli ha dato l'opportunità di aggiungere un altro fantastico combattimento cinematografico al suo curriculum.

Ambientato durante un'apocalisse invernale, il film si svolge a bordo di un treno che perennemente si stringe attorno alla Terra. Le macchine sono divise per classe, con la borghesia che fa festa nella parte anteriore e il proletariato che lotta nella parte posteriore. I poveri sono trattati come schiavi e, naturalmente, questo non sta bene con Curtis, che guida i suoi compagni nella rivoluzione. Ma mentre l'esercito impoverito si fa strada verso il motore, si imbatte in una banda di uomini mascherati che trasporta alcuni bocconcini dall'aspetto spaventoso. Non c'è modo di aggirare, quindi Curtis e il suo equipaggio sono costretti a combattere da vicino mentre il politico psicotico di Tilda Swinton osserva con gioia.

Spesso suoniamo al rallentatore - che qui è incredibilmente efficace - guardiamo mentre il combattimento si interrompe in una serie di sequenze cruente. C'è la bizzarra apertura in cui gli uomini ascia eseguono un rituale che coinvolge a pesce morto. C'è una scena in cui tutti fermano il massacro abbastanza a lungo da augurarsi l'un l'altro a felice anno nuovo. Poi c'è il momento terrificante in cui la cabina si oscura e i cattivi tirano fuori gli occhiali per la visione notturna, seguiti da una sequenza mozzafiato in cui Curtis e la compagnia combattono contro la tecnologia moderna con l'arma più antica di tutte: il fuoco. Come Bong Joon-ho lo descrive, questa incredibile battaglia con ascia è 'terrena', 'reale' e 'primitiva', e in realtà è solo un capolavoro di un film pieno di incredibili scontri di vita o di morte.

Kingsman: The Secret Service (2015) - The massacre church

Senza dubbio, il massacro della chiesa di Kingsman: il servizio segreto è la più folle lotta cinematografica del 21 ° secolo. Non è nemmeno in discussione. Il tutto finisce quando Harry Hart (Colin Firth), un agente dei servizi segreti britannici, finisce in una odiata chiesa del Kentucky. Le cose si fanno ancora più folli quando il genio psicotecnico Richmond Valentine (un lusinghiero Samuel L. Jackson) attiva un dispositivo che induce tutti gli utenti a trasformarsi in maniaci omicidi.

Compreso Harry.

Quello che segue è più di tre minuti di caos glorioso, con Mr. Darcy-King of England-Amore attualeColin Firth uccide tutti i caschi che si frappongono. Colpisce qualcuno con un innario, taglia una donna al collo con un'ascia e poi pugnala un tizio in gola con una pistola. È una follia assoluta, una follia che ha richiesto una settimana per essere girata e coinvolta 130 acrobazie ed extra. Ancora più folle, secondo Mark Millar (che ha scritto il fumetto che ha ispirato il film), la scena era originariamente lungo sette minuti prima che fosse modificato. Tragicamente, possiamo solo sognare il caos sanguinoso che ci siamo persi.

Spectre (2015) - Bond vs. Mr. Hinx

Per molto tempo, Dalla Russia con amore tenuto il posto numero uno quando si trattava di scazzottate di James Bond ... e poi Spettro si presentò. Certo, il film non era buono come Skyfall e Casino Royale, ma la rissa tra Craig-Bond e Mr. Hinx potrebbe rubare il primo posto a Connery-Bond e Red Grant.

La lotta si svolge su un treno che viaggia attraverso il Marocco e tutto ciò che Bond vuole fare è trascorrere una serata con la sua ultima amante (Léa Seydoux). Sfortunatamente, la cucina raffinata viene interrotta quando arrivano tutti i 289 chili di Dave Bautista, pronti a parlare. Ciò che segue sono quasi tre minuti di ferocia assoluta, una lotta così intensa che entrambe le stelle hanno subito brutte lesioni.

Craig è stato il primo a scendere dopo aver subito un infortunio al ginocchio. Il britannico ha dovuto prendere due settimane libere dalle riprese per ottenere un intervento chirurgico, ma solo pochi giorni dopo l'incidente, era tornato e pronto per gli affari. E quando Craig è tornato, ha avuto una piccola vendetta su Bautista. Come ha detto il lottatore trasformato in attore Spettacolo settimanale, 'C'è una parte in cui Daniel colpisce un pugno e l'hai appena sentito. Il mio naso ha appena schizzato il sangue. '

Captain America: Civil War (2016) - La battaglia dell'aeroporto

Quando si tratta di combattere scene, il Capitano America i film hanno alcuni dei migliori nell'MCU. C'è la lotta dell'ascensore da Il soldato d'Inverno, e c'è il duello emotivamente devastante tra Iron Man e Cap in Guerra civile. Ma se dovessimo sceglierne solo uno Capitano America combattere, andremmo con l'epica battaglia dell'aeroporto con praticamente tutti gli eroi dell'intero universo cinematografico Marvel.

Scherzi a parte, questa è la madre di tutti i combattimenti di supereroi. Vuoi vedere Captain America fare un duello di arti marziali con Black Panther? Vuoi vedere Scarlet Witch lanciare un'auto sopra Tony Stark? Non vedi l'ora di vedere i cerchi di Spider-Man che ruotano attorno a un Ant-Man di dimensioni giganti? Questa lotta ha tutto questo e molto altro, facendolo sembrare come se fosse stato strappato direttamente dalle pagine di un fumetto.

Tuttavia, la scena non è stata così divertente per gli attori e gli stuntman coinvolti. Ci sono voluti 30 giorni per filmare questo bambino, tre all'aeroporto reale in Germania e 27 ad Atlanta, dove gli attori in costume e i loro doppi hanno dovuto fare i conti con un clima di 100 gradi. Secondo Yahoo!, questo è stato particolarmente duro per i ragazzi che interpretano Black Panther e Ant-Man, quindi dobbiamo togliere i nostri cappelli a questi ragazzi che sopportano il sole del sud per fare la storia del film Marvel.

Logan (2017) - The forest fight

A differenza di quasi tutti gli altri film Marvel, Logan è un film con il vero sangue. Certo, abbiamo visto Wolverine (Hugh Jackman) pugnalare la gente un sacco di volte, ma non abbiamo mai visto i geyser di sangue prima. Porta un livello completamente nuovo di realismo nelle scene di combattimento di supereroi e diventa ancora più orribile grazie a Laura (Dafne Keen), un adorabile piccolo mostro abile a decapitare i cattivi.

Il duo si rivela particolarmente efficace quando finalmente affrontare i Reavers, i criminali malvagi che cercano di uccidere i bambini mutanti e la loro resa dei conti finale nei boschi contrappone le armi moderne all'istinto animale. I due eroi entrano in modalità berserker full-on e, dopo aver spedito facilmente i loro nemici umani, rivolgono la loro attenzione a X-24, la versione più giovane e più forte di Logan.

Naturalmente, le scene di combattimento sono un vecchio cappello per Jackman, ma Keen aveva bisogno di un po 'di coaching. Per prepararsi, aveva in mano degli artigli e avrebbe fatto a pezzi i fogli di carta per farsi un'idea del peso delle sue nuove armi. Inoltre, ricordi l'artiglio del piede di Laura? Bene, quello era una vera lama inserito nella sua scarpa e con un artiglio di piede nella vita reale significa che Dafne Keen è il ragazzo più bello che abbia mai recitato in un film di supereroi.