Le donne più impressionanti nell'universo di Star Wars

Di Zachery Brasier/21 febbraio 2017 21:07 EDT/Aggiornato: 1 maggio 2018 15:09 EDT

Guerre stellari è stata storicamente vista come una sorta di franchising dominato dagli uomini, ma in realtà quella galassia lontana, lontana non include carenza di personaggi femminili affascinanti, pienamente realizzati e ispiratori a tutto tondo. Dai contrabbandieri agli Jedi, dai cacciatori di taglie ai politici, ecco le nostre scelte per le donne più impressionanti del Guerre stellari saga.

Jaina Solo

Una delle preferite dai fan del vecchio universo ampliato, Jaina era la figlia di Han e Leia. Con quel tipo di genitorialità, i fan si aspettavano che diventasse una delle donne più belle di Guerre stellarie non ha deluso. Non appena ebbe l'età, iniziò ad allenarsi nelle arti Jedi. Mentre altri erano bravi a guarire o meditare, Jaina eccelleva in due cose: combattere e pilotare.



Con il sangue di Skywalker nelle vene, Jaina divenne una dei migliori piloti della galassia, diventando così brava da unirsi al leggendario Squadrone Rogue, seguendo le orme di suo zio Luke. Era un pilota così straordinario che lo era dato il comando di Rogue Squadroned era così bravo nel combattimento con la spada laser che Luke la chiamò 'Spada degli Jedi': Qual è il soprannome più tosto di Guerre stellari storia.

Ma non sono stati solo il pilotaggio e i combattimenti a rendere Jaina così impressionante. Era così dedicata all'ordine Jedi che persino uccise suo fratello gemello Jacen dopo essersi rivolto al lato oscuro. Quanti di noi potrebbero farlo? Se Rey finisce per esserlo metà bello quanto Jaina, saremo contenti come un pugno.

Mara Jade Skywalker

Rapito da Palpatine in giovane età, a Mara Jade fu affidata una missione: uccidere Luke Skywalker. Addestrata nelle arti dell'assassinio, della guerra, dei poteri del Lato Oscuro e del combattimento ravvicinato, era una macchina per uccidere una donna. Con una spinta maniacale, ha inseguito Skywalker in tutta la galassia, diventando persino uno dei Jabba the Hutt ballerini di schiavi avvicinarsi abbastanza da uccidere gli Jedi. Se questa non è dedizione, non sappiamo cosa sia.



Alla fine, nonostante il lavaggio del cervello di Palpatine, Mara finì per salvare Luke e aiutarlo abbattere un folle Jedi clonato. Anni dopo, i due si sposarono e Mara divenne un maestro Jedi, combattendo contro la terrificante invasione di Yuuzhan Vong, il risorgente Sith e persino suo nipote, Jacen Solo. Mara ha vissuto una vita lunga ed eroica, ma si è sacrificata cercando di fermare Jacen e completando il miglior arco di redenzione Guerre stellari. Le nuvole del lato oscuro quasi tutto, ma non Mara Jade.

Hera Syndulla

Se avessimo combattuto la ribellione, avremmo voluto farlo sotto la guida di Hera Syndulla. È la più grande combattente della resistenza. Nata da un lignaggio di ribelli, Hera era così arrabbiata con l'Impero che aveva la sua nave ed era pronta ad affrontarli da sola, non importa le probabilità.

E che minaccia per l'Impero. Syndulla era una brillante stratega e leader, che teneva unita la sua squadra in tutti i modi, nonostante non avesse la Forza. Ma era al suo meglio nell'abitacolo, sia al timone del Fantasma o usando il prototipo di caccia dell'ala B. rompere un blocco incredibilmente potente. La ribellione si fidava così tanto di lei che conosceva l'identità del leader ribelle segreto Fulcrum. Anche sotto la peggiore delle torture, sappiamo che Hera non avrebbe mai rinunciato.



Non è un'esagerazione affermare che senza Hera, la ribellione sarebbe fallita. Non conosciamo ancora il suo destino finale, ma sappiamo che era in giro per il Battaglia di Scarife probabilmente voleva affrontare una Star Destroyer da sola. Con persone come Hera alla guida della ribellione, c'era sempre veramente speranza per l'Impero?

Ahsoka Tano

Chiunque abbia visto il Guerre dei cloni il film probabilmente non è stato colpito da Ahsoka. Sembrava un personaggio fastidioso che non aveva nulla da offrire, ma alla fine si è trasformata in uno dei personaggi più interessanti in Guerre stellari. Sebbene fosse giovane, Ahsoka era in prima linea nelle Guerre dei Cloni, combattendo con la 501esima in alcune delle battaglie più folli della guerra. Anche lei morto una volta, è stato riportato in vita, e tornò subito nella mischia. Dopo la morte, ci saremmo appena ritirati.

Ahsoka sopravvisse persino all'epurazione dell'Ordine 66 e, invece di rimanere a terra, formò una cellula ribelle come l'agente segreto Fulcrum, mettendola contro il suo ex Maestro Anakin. Alla fine scoprì che Darth Vader era il suo mentore e dovette affrontare il fatto che la persona di cui si fidava aveva tradito l'Ordine Jedi. Sarebbe stato facile crogiolarsi nella colpa, ma alla fine voleva sistemare le cose di fronte al padre su Malachor per un epico duello con la spada laser che mostrava quanto era diventato potente il vecchio apprendista di Vader.

Nomi Sunrider

Unirsi all'Ordine Jedi dopo il omicidio di suo marito, quattromila anni prima della Battaglia di Yavin, Nomi Sunrider completò il suo addestramento e ricevette immediatamente l'incarico di fornire rinforzo a una task force Jedi che combatteva una rivolta dei Sith sul pianeta Onderon. Collaborando con il Maestro Jedi Ulic Qel-Droma, aiutò a reprimere la rivolta.

Due anni dopo, il caduto Jedi Exar Kun iniziò la Grande Guerra Sith. Tentando di creare un impero Sith in tutta la galassia, Kun corruppe Ulic Qel-Droma e quasi sconfisse la Repubblica. Nomi era proprio in prima linea, anche se era stata solo una Jedi quattro anni. Durante la battaglia di Ossus, Nomi ha visto Ulic uccidere suo fratello Clay in un duello, ed è stato così sopraffatto dall'emozione che ha scatenato tutti i suoi poteri della Forza su Ulic. L'esplosione fu così potente che totalmente tagliare Ulic dalla Forza—Anche Yoda non poteva farlo. Nomi aiutò la Repubblica a vincere la guerra e è passato alla storia come uno dei Jedi più potenti di sempre.

Zia Beru

Zia Beru potrebbe sembrare fuori posto in questo elenco di potenti Jedi e combattenti per la libertà, ma pensa alla storia dalla sua prospettiva. È solo una ragazza su Tattooine quando Anakin si presenta, uccide le persone della sabbia e torna con un cadavere. Chiaramente, questo ragazzo è scardinato. Poi qualche anno dopo Obi-Wan si presenta dal nulla e dice: 'Ecco, prenditi cura di questo bambino. È il figlio di quel pazzo omicida che ha appena fatto precipitare la galassia nell'oscurità. E lei lo fa.

Non solo accetta Luke, ma è una madre surrogata straordinaria, sapendo sempre che se qualcuno scoprisse la vera identità di Luke sarebbe sicuramente uccisa. Per anni ha mantenuto il segreto, senza mai usare l'identità di Luke a proprio vantaggio. Sarebbe stato facile trasformarlo in autorità imperiali e finirlo, ma sapeva che il destino della galassia dipendeva dal fatto che lei mantenesse il segreto. Anche quando gli stormtroopers si sono presentati per uccidere lei e lo zio Owen, ha mantenuto il segreto. Senza il tranquillo coraggio di zia Beru non ci sarebbe stata Ribellione, nessun nuovo Ordine Jedi e la galassia sarebbe rimasta nell'oscurità. Se qualcuno merita un posto in questa lista, è lei.

Bastila Shan

Un altro Jedi della Vecchia Repubblica, Bastila Shan è stata una delle stelle dei fantastici Cavalieri della Vecchia Repubblica Giochi. Era nel bel mezzo della Guerra Civile Jedi, combattendo Darth Revan e Malak. Il primo duro risultato di Bastila fu condurre una missione impossibile per catturare i due Jedi caduti durante una gigantesca battaglia spaziale. Bastila raggiunse il ponte della nave di Revan, ma Darth Malak aprì il fuoco, cercando di uccidere gli Jedi e il suo maestro Sith. Con le sue straordinariamente potenti abilità della Forza, Bastila mantenne vivo Revan sul supporto vitale della Forza prima che arrivasse l'aiuto, che iniziò la sua transizione alla luce.

Sarebbe abbastanza impressionante, ma Bastila non aveva finito. Aiutò anche la Repubblica a trovare la super arma di Star Forge e divenne un leader nella guerra. Lei subì torture per mano di Darth Malak per una settimana sulla Forgia delle stelle, che la condusse brevemente al Lato Oscuro, ma Malak non riuscì a romperla e tornò alla luce. A malapena in grado di riprendere fiato, usò le sue riacquistate leggere abilità laterali per rafforzare la flotta repubblicana attraverso una meditazione di battaglia, fondamentalmente rendendo le forze repubblicane super potenti attraverso la pura forza della sua volontà, e sconfiggere Malak. Non possiamo pensare a molte cose più impressionanti che vincere una battaglia tramite meditazione dopo una settimana di torture. Probabilmente deve aver avuto un ottimo tappetino yoga.

re

Sebbene il suo passato sia misterioso, ciò che abbiamo visto di Rey la rende già una delle donne più impressionanti Guerre stellari. Nonostante sia bloccato su Jakku senza ricordi del suo passato, invece di arrendersi e accettare la sua miserabile vita, Rey ha sfruttato al meglio. Ha imparato a combattere, indagare sulle rovine, rappel, lavorare con la tecnologia e persino volare Millennium Falcon (Che è un tale pezzo di spazzatura Han Solo riusciva a malapena a tenerlo insieme). Francamente, la maggior parte di noi si sarebbe semplicemente rannicchiata nel relitto e avrebbe cercato di dormire la nostra vita.

Rey è fantastica anche perché si rende rapidamente conto per quale parte dovrebbe combattere senza alcuna esitazione. Rey si rifiutò di scappare dalle sue nuove responsabilità e prestò ascolto al richiamo del lato leggero, non arrendendosi nemmeno dopo la sua terrificante visione e catturato da Kylo Ren. Immagina di trovarti nella sua situazione: non aver mai esplorato la galassia ma improvvisamente ritrovarti al centro di un enorme conflitto galattico. Lei l'ha preso veramente bene.

Chissà cosa riserva il futuro per Rey, ma non vediamo l'ora di sapere di più sulla sua storia. Vedere sbocciare in un cavaliere Jedi sarà fantastico, e lei sarà una chiave Guerre stellari icona per gli anni a venire.

Dottor Aphra

Non abbiamo mai saputo che Darth Vader avesse bisogno di un aiutante. Ma tutto è cambiato quando ci è stato presentato il dottor Aphra, un archeologo corrotto che viaggia nella galassia con un paio di droidi che si occupano della morte - in sostanza, una donna moralmente ambigua Indiana Jones. Alla ricerca di un alleato nella sua lotta di potere con l'Imperatore, Vader la spinse nei suoi piani per guadagnare più potere.

Ciò che rende così bella Aphra è che invece di rannicchiarsi davanti a Darth Vader, lei si è opposta a lui ed è diventata una risorsa inestimabile. È così brava a fare quello che fa anche il Oscuro Lord of the Sith aveva ammettere che è davvero impressionante. Durante i fumetti, Aphra (insieme ai suoi omicidi compatrioti droidi) ha aiutato a scoprire fabbriche di droidi segrete, a combattere ultima regina della Geneosi e estorcere informazioni su Padme da un mortico di Naboo.

Alla fine Vader si ammalò di lei e ha tentato di uccidere il Dottore, ma era troppo testarda per quello. Aphra sopravvive, dopo essere sopravvissuto a un tentativo di omicidio del più temibile guerriero della galassia. Probabilmente vedremo Aphra fare squadra con il Gli eroi di Rebellion in futuro, ma non aspettarti che vada tutto bene. Per favore, Disney: se ci amavi davvero, dacci un Dottor Aphra film.

Sana Starros

In una serie che a volte cambia i suoi personaggi femminili, Sana Starros si distingue. Come Aphra, non è buona o cattiva, ma si trova nella zona grigia che Guerre stellari ignora spesso. È una cacciatrice di taglie, una pistola assoldata e, cosa più interessante, La moglie di Han Solo (tipo.)

L'ultima parte necessita di spiegazioni. Durante i giorni del contrabbando di Han, lui e una squadra hanno provato rubare dalla tana del gioco d'azzardo di un signore del crimine. Per coprire il furto loro messo in scena un matrimonio tra Han e Sana. Anche se il matrimonio era tutto uno stratagemma, Sana rivendicava ancora Han Solo come suo marito, ma solo quando aveva bisogno di leva Esattamente il tipo di donna che Han amerebbe comunque.

Sana è accattivante, e sicuramente si guadagna la reputazione di tosta che non ha bisogno di un uomo per completare la sua vita. Vola su una nave che sostiene sia più veloce del Millennium Falcon; attraverso la galassia, è conosciuta come pistolero ed eccellente cacciatrice di taglie. È una bella svolta per il franchise, aprendo spazio a tutti i tipi di personaggi femminili che non sono solo interessi romantici. Si dice che la vedremo nel film di Han Solo, e lo riferisce Westworld'S Thandie Newton lo è unirsi al cast farlo sembrare una possibilità distinta.

Jyn erso

Guardare tua madre uccisa dagli imperiali e tuo padre rapito è un terribile modo di iniziare la vita, ma per Jyn Erso l'ha trasformata in uno dei più grandi eroi del Guerre stellari galassia. Jyn ha trasformato la sua vita in una ricerca di giustizia e vendetta contro l'Impero, unendosi alla fazione estremista di Saw Gerrera e combattendo con loro fino a quando aveva 16 anni. La maggior parte delle ragazze della sua età si limitava a sedersi in graziosi e accoglienti appartamenti spaziali, pubblicando colpi passivi e aggressivi sui social media all'Impero, ma Jyn ha combattuto contro il totalitarismo.

È tragico, ma allo stesso tempo impressionante. Anche dopo l'abbandono e una vita di violenza, Jyn non ha mai ceduto all'Impero, e nel frattempo ha cambiato la galassia. Anche quando la flotta ribelle si rifiutò di attaccare Scarif, prese in mano la situazione e guidò la squadra di attacco di Rogue One, sapendo che si trattava di una missione suicida. Alla fine è morta per la causa in cui credeva.

Senza Jyn, non ci sarebbe Una nuova speranza. Certo, Luke avrebbe potuto unirsi alla Ribellione infine, ma non avrebbe mai potuto far saltare in aria la Morte Nera senza i piani per cui Jyn le aveva dato la vita.

My Mothma

Iniziare una Ribellione contro l'Impero è quasi impossibile, ma immagina di provare a iniziare una Ribellione mentre in servizio al Senato imperiale. Altri avevano il lusso di far funzionare le loro celle ribelli lontano da Coruscant, ma Mon Mothma non poteva. Doveva mantenere l'abuso della normalità mentre creava un movimento di resistenza proprio sotto il naso arricciato di Palpatine - e ci riuscì.

La ribellione si formò a causa di Mon Mothma. Senza la sua guida, non sarebbero arrivati ​​da nessuna parte. Fu Mon Mothma a riunire i vari senatori, fu la forza trainante dietro la costruzione della flotta e coordinò le loro azioni militari quando la resistenza pacifica fallì. Sotto la sua guida, la Ribellione segnò due delle loro vittorie più importanti: la Battaglia di Scarif e la Battaglia di Endor.

Dopo la caduta dell'Impero, Mon Mothma tornò ai principi del governo pacifico, smilitarizzando la flotta della Nuova Repubblica. Sarebbe stato super facile dichiararsi la nuova imperatrice. Aveva un sostegno incrollabile. Tuttavia, ha creduto nella democrazia e nella pace, non permettendosi mai di diventare una dittatrice. Questa è una dedizione hardcore. Se fossimo in quella situazione, avremmo probabilmente formato il Nuovo Impero, questa volta con Due Death Stars.

Leia Organa

Non ha bisogno di presentazioni: Leia Organa è la regina di Guerre stellari. In realtà, è senza dubbio la regina della fantascienza / fantasy. La sua arguta sarcastica rapidità, la dedizione alla causa della libertà e la sua calma di fronte al pericolo l'hanno resa un'icona mondiale. È impossibile immaginare un mondo senza Leia.

Leia venne dalla sua forza nel modo più duro. Guardò il suo mondo e tutti quelli che amava uccisi in un'esplosione di luce, furono torturati da Darth Vader, inseguiti costantemente dall'Impero, ridotti in schiavitù da Jabba e suo figlio uccise suo marito. Non è una catena di eventi che chiunque potrebbe affrontare, ma Leia non ha mai rinunciato. Anche se era sensibile alla forza, non ha mai giocato con il lato oscuro. Non c'era niente lì per lei. Il potere non è mai stato il suo obiettivo, solo la libertà per la galassia.

So cosa hai fatto la scorsa estate nel cast

Dopo la guerra civile galattica, aiutò a fondare la Nuova Repubblica. Quando il Primo Ordine salì al potere, il suo stesso governo la deluse rifiutando di fare qualsiasi cosa al riguardo. Si è appena seduta in giro? No, è andata in guerra guidando la Resistenza. Leia ha ispirato generazioni di ragazze e ragazzi e rimane un personaggio che le nuove generazioni di fan continuano ad ammirare.