Le serie di film di maggior successo nella storia del botteghino

Di Nina Starner/17 settembre 2019 13:05 EDT

Quando un grande studio lancia un franchising, la speranza, ovviamente, è che finisca per prosperare sia in termini critici che commerciali e porti a molti film, molta fama e un enorme profitto. Certo, non tutti i futuri franchise avranno successo come previsto, e sfortunatamente, Hollywood è piena di serie fallite come John Carter, Lanterna verde, e La bussola d'oro.

Tuttavia, ciò non significa che il rischio non ne valga la pena. Ci sono molti franchising importanti che hanno generato film, programmi TV, attrazioni dei parchi di divertimento e altro ancora. Ed è questa serie massiccia che fa sì che il pubblico nei teatri e a Hollywood vada forte, soprattutto quando i film incassano miliardi e miliardi di dollari. Ma quali serie hanno guadagnato di più? Quali hanno fatto la storia e pile di denaro? Bene, dai film di supereroi e dai maghi dei ragazzi alle avventure spaziali ultraterrene, ecco alcuni dei franchise di maggior successo nella storia del botteghino.



Pirati dei Caraibi salparono per il successo al botteghino

Quando il pirati dei Caraibi franchise lanciato ufficialmente nel 2003 con il suo primo film, Maledizione della perla nera, sembrava improbabile che il film avrebbe avuto successo. Dopo tutto, chi avrebbe mai pensato che fosse un film basato su un giro nel parco a tema dimostrerebbe di essere un tale fenomeno? Tuttavia, grazie a una performance da protagonista essenziale di Johnny Depp come il capitano Jack Sparrow (un ruolo per il quale si sarebbe guadagnato la sua prima nomination all'Oscar), un sano senso dell'umorismo e un'accurata costruzione del mondo, è nato un vero franchise, e ha continuato a navigare da allora.

Il primo film è stato amato da fan e critici allo stesso modo, ma sfortunatamente, poiché il franchising è continuato, ogni film è stato accolto rendimenti critici decrescenti. All'indomani di Perla Nera, sono stati rilasciati quattro sequel: il 2006 Il petto di un uomo morto, Del 2007 Alla fine del mondo, Del 2011 On Stranger Tidese del 2017 I morti non parlano - e ognuno ha esitato con i critici, con I morti non parlano guadagnare il più basso Punteggio di Rotten Tomatoes dell'intera serie. E sì, anche il botteghino è diminuito nel corso degli anni, ma i film hanno ancora fatto un grande successo, guadagnando un totale mondiale di $ 4,5 miliardi, il che dimostra che il Capitano Jack Sparrow ha ancora quello che serve per attirare i fan.

Batman è il franchising che meritiamo

Il meditabondo e misterioso Caped Crusader di Gotham ha visto molti riavvii nel corso degli anni, ed è chiaro che il pubblico si sintonizzerà indipendentemente da chi interpreta Batman o da quale regista sta affrontando questa storia familiare. Dopo essere apparso in un film di cattivo gusto ma divertente nel 1966, Batman ha ottenuto il suo blockbuster nel 1989, diretto da Tim Burton. Con Michael Keaton nel ruolo principale, il film popolare e ben accolto si è guadagnato un sequel, Batman Returns. Dopo la corsa di Keaton, Val Kilmer indossò la tuta e la maschera Batman per sempre, diretto da Joel Schumacher, ma sfortunatamente, il follow-up del regista con George Clooney, Batman e Robin, è stato completamente interpretato dalla critica.



Tuttavia, nel 2005, Christopher Nolan ha preso le redini della serie, rinvigorendo il personaggio lanciando Christian Bale come Bruce Wayne e reintroducendo la sua storia di origine in Inizia Batman. Tre anni dopo, Il Cavaliere Oscuro è uscito nei cinema e si è trasformato in in una sensazione istantanea, grazie a una narrazione avvincente e ad una interpretazione della carriera del defunto Heath Ledger nei panni del Joker (che avrebbe continuato a vincere un Oscar postumo). La trilogia di Nolan si è conclusa nel 2012 con The Dark Knight Rises, impostazione record al botteghino - entrambi Cavaliere Oscuro film realizzati oltre a miliardi di dollari ciascuno - nonché un nuovo standard per tutti i futuri film di Batman. Tra la trilogia e altri film come il sfacciato Film LEGO Batman, il franchising ha guadagnato $ 4,9 miliardi in tutto il mondo.

professor x

Il DC Extended Universe sta facendo soldi nonostante i critici

Marvel e DC hanno trascorso anni combattendosi al botteghino, e quando Marvel Cinematic Universe dimostrato di essere un successo entusiasmante, DC ha introdotto il DC Extended Universe (il DCEU). Il franchise è iniziato nel 2013 con Uomo d'Acciaio, un film di Superman con Henry Cavill al timone e tre anni dopo, DC è tornato al gioco con Batman Batman v Superman: Dawn of Justice, dove Cavill ha affrontato Batman di Ben Affleck (una decisione di casting che si è rivelata essere piuttosto impopolare). Mentre DC costruiva il suo universo cinematografico, seguirono altri film indipendenti, tra cui Wonder Woman, Squadra suicida, Aquaman, Shazam!, e naturalmente, Lega della Giustizia, che ha riunito Batman, Wonder Woman, Aquaman e Superman nel 2017.

Tuttavia, mentre l'MCU ha ottenuto un successo sia critico che commerciale, il DCEU ha dimostrato di essere più irregolare. Per quanto riguarda le risposte critiche, una parte significativa dei film ha vacillato, incluso Squadra suicida, Batman v Superman: Dawn of Justice, e Lega della Giustizia. Tuttavia, gite piace Wonder Woman, Shazam!, e Aquaman (il film DC che ha incassato di più) sono andati molto meglio, dando al DCEU un modello di quali tattiche usare mentre avanza. Tuttavia, le recensioni contrastanti non hanno davvero influito sul suo successo finanziario. Il franchising alle prime armi ha incassato $ 5 miliardi al botteghino mondiale.



Mi chiamo Bond, James Bond

Le storie sulle spie piaceranno quasi sempre agli spettatori, e per quanto riguarda una particolare spia super debonair, il pubblico probabilmente non si stancherà mai dei suoi exploit esotici e internazionali. Basato su una serie di romanzi dell'autore britannico Ian Fleming, l'incredibilmente longevo James Bond la serie è stata un successo in buona fede dal 1962 con il suo primo film, Dr. No. Nel corso degli anni, uno degli aspetti distintivi dei film è che l'attore che interpreta Bond è cambiato più volte. Molti attori hanno recitato in rappresentazioni iconiche come 007, da Sean Connery a Timothy Dalton a Daniel Craig, con ogni attore che ha trascorso alcuni film nel ruolo prima di passare il mantello.

Caratterizzata da sequenze d'azione ad alto numero di ottani, invidiabile equipaggiamento dalle tute agli orologi alle macchine, e molti martini, la serie Bond è un tendone di Hollywood, che mantiene il pubblico affascinato per decenni pur rimanendo incredibilmente rilevante. Nel corso degli anni, è anche rimasto incredibilmente coerente al botteghino, probabilmente grazie in parte al ruolo di protagonista in costante mutamento - dopo tutto, con così tanti attori che indossano l'abito di Bond, la serie non diventa mai vecchia o noiosa - guadagnando un totale mondiale di $ 5 miliardi.

La Terra di Mezzo è un franchising fantastico

J.R.R. I romanzi fantasy epici di Tolkien, Il Signore degli Anelli, sono stati universalmente adorati da quando ha iniziato a pubblicarli per la prima volta nel 1954, ma per anni un adattamento cinematografico di queste storie tentacolari ed enormi sembrava fuori portata in tutti i sensi possibili, dalla logistica alle finanze. Alla fine, nel 2001, il regista Peter Jackson ha intrapreso il suo enorme viaggio, filmando tutte e tre le puntate: Compagnia dell'Anello, Le due torri, e Il ritorno del re - per più di un anno sul posto in Nuova Zelanda, assemblando un cast esilarante e usando la bellezza naturale del paese remoto con risultati incredibili.

Rilasciato in tre anni, i film si sono esibiti in maniera massiccia nei botteghini e erano amati dalla critica e dai fan, vincendo persino un enorme 11 Oscar per Il ritorno del re, che ha chiuso la trilogia originale nel 2003. Alla fine, Jackson ha pubblicato edizioni estese di dimensioni gigantesche per ogni film in modo che i fan potessero esplorare il suo mondo ancora di più.

Anni dopo, Jackson tornò in Nuova Zelanda per timonare Lo Hobbit franchising, basato sul romanzo prequel originale di Tolkien. I film che ne seguirono, che formarono una trilogia propria - Un viaggio Inaspettato, la desolazione di Smaug, e La battaglia dei cinque eserciti - ha funzionato bene al botteghino, anche se i critici non sentivo catturarono la stessa magia dell'originale Signore degli Anelli pellicole. Tutto sommato, tuttavia, l'intero franchising della Terra di Mezzo ha spazzato il botteghino con oltre 5,8 miliardi di dollari in tutto il mondo.

storia degli dei americani

The Fast and the Furious ha gareggiato verso il successo internazionale

Traffico in campo cinematografico, inseguimenti in auto ad alta velocità, tanta azione e un cast di base, il Fast and the Furious il franchising è rimasto un campione di incassi al botteghino da quando è iniziato ufficialmente nel 2001 con Il veloce e il furioso. In otto film, il pubblico ha adorato guardare la loro banda preferita - che comprende attori come Vin Diesel, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Tyrese Gibson, Dwayne Johnson, Ludacris, Gal Gadot, Sung Kang e il compianto Paul Walker - che si fanno strada attraverso il terribile situazioni ed eludere la legge, il tutto circondato da molte macchine incredibili.

Il franchise ha attraversato le città da Los Angeles a Miami a Tokyo, e durante il suo mandato, è passato dal concentrarsi sulle corse di velocità sotterranee agli elaborati furti. Sfortunatamente, la tragedia ha interrotto i film nel 2013 durante le riprese di Furioso 7. Walker è stato ucciso in un incidente d'auto, che ha ritardato il processo di ripresa, ma dopo diverse riscritture e aggiustamenti, il film è stato rilasciato nel 2015 (ed era, ovviamente, dedicato a Walker).

Anche di piùFast & Furious i film sono ancora in arrivo, da allora il franchise si è trasformato in spin-off Furioso 7, conHobbs & Shaw (guidato da Johnson e Jason Statham). Chiaramente, questo franchising continua ad avere successo in ogni caso, guadagnando un totale di $ 5,8 miliardi nel corso degli anni.

Gli X-Men hanno combattuto a lungo per il loro posto al botteghino

Una proprietà Marvel che esisteva in una sfera separata dall'universo cinematografico Marvel, il X-Men serie di filmebbe un tumultuoso giro in 12 film, con molti alti e bassi prima che la Disney arrivasse e acquistasse la proprietà (insieme alla 20th Century Fox stessa). Il primo film, X-Men, è stato rilasciato nel 2000 sotto la direzione di Bryan Singer, e grazie al casting acuto (in particolare, Hugh Jackman avrebbe continuato ad occupare il ruolo di Wolverine per gli anni a venire) e una storia avvincente, ha generato un franchise su un gruppo di mutanti superpotenti , evitato dalla società umana, che deve farsi strada in un mondo sempre più pericoloso.

Il film originale ha visto numerosi sequel, incluso il popolare X-Men: prima classe e X-Men: Giorni di un futuro passato - e molti nuovi membri del cast nel corso degli anni, ma il franchise ha colpito più di alcuni blocchi stradali critici, con X-Men: The Last Stand, X-Men Origins: Wolverine, e X-Men: Apocalypse. Tuttavia, la serie si riscattarebbe con sforzi spin-off ben accolti come il Piscina morta film (che hanno segnato un enorme ritorno in carriera per la star Ryan Reynolds) e l'amato dalla criticaLogan (che ha segnato il turno finale di Jackman come Wolverine), ma questoinciampò enormemente ancora una volta con Dark Phoenix, un standalone guidato da Game of Thrones stella di successo Sophie Turner. Detto questo, un posto il X-Men la serie ha raramente esitato è al botteghino, segnando un totale di $ 6 miliardi in tutto il mondo.

La serie Spider-Man si è fatta strada nei nostri cuori

Durante i suoi anni sullo schermo, l'amichevole web-slinger del quartiere di New York ha subito più riavvi di quanto mai sembrato possibile, apparendo in tre diverse iterazioni live-action in un arco di tempo relativamente piccolo. Nel 2002, Sam Raimi ha iniziato le cose Uomo Ragno, che ha interpretato Tobey Maguire nei panni di Peter Parker e ha generato due sequel, ma nel 2010 la Sony ha fatto l'annuncio inaspettato che l'intero franchising sarebbe riavviato con una nuova stella. Con il regista Marc Webb al volante, Spidey è tornato sul grande schermo sotto forma di Andrew Garfield, ma dopo due Incredibile uomo Ragno film, Garfield è stato messo da parte e l'intero franchising è cambiato ancora una volta.

Entra in Tom Holland, un giovane attore britannico arrivato in tempo per Spider-Man per raggiungere l'universo cinematografico Marvel grazie a un accordo temporaneo tra Sony e Disney. Dopo un debutto in Capitan America guerra civile, Holland ha interpretato Spider-Man in due film indipendenti (Ritorno a casa e Lontano da casa), nonché due ensemble Vendicatori film (guerra infinita e Fine del gioco), ma anche se quei cinque film finirono per essere uno degli sforzi più popolari e redditizi nella storia del cinema, Marvel perso il personaggio ancora una volta dopo che Disney e Sony non sono riuscite a raggiungere un accordo sulle sue future prospettive finanziarie. Tuttavia, tra tutti gli exploit live-action di Spider-Man e il film d'animazione vincitore del premio Oscar della Sony,Spider-Man: Into the Spider-Verse, Il franchise di Spidey è piuttosto redditizio per chiunque può allacciarlo, guadagnando un totale mondiale di $ 6,3 miliardi.

Star Wars è l'OG dei franchising che fanno soldi

Nel 1977, il regista George Lucas ha introdotto il pubblico in una galassia molto, molto lontana, e il mondo non è più stato lo stesso da allora. Il primo Guerre stellari il film ha conquistato il pubblico e la trilogia originale - Una nuova speranza, L'impero colpisce ancora, e Il ritorno degli Jedi - è ancora considerato come uno dei migliori set di film mai realizzati. Dopo che la trilogia fece diventare star internazionali da Harrison Ford, Mark Hamill e Carrie Fisher, era inevitabile che il Guerre stellari l'universo sarebbe continuato. Anche se ci sono voluti quasi due decenni, una serie di Guerre stellari è stato rilasciato prequel, ma si è rivelato un passo falso. The Phantom Menace, Attack of the Clones, e Vendetta dei Sith tenuto Guerre stellari'tradizione di forti spettacoli al botteghino, ma i critici e i fan di vecchia data hanno deriso i film.

Saggiamente, Disney e Lucasfilm hanno deciso di aspettare ancora un po 'prima di fare casini Guerre stellari di nuovo, mantenendo felici i seguaci irriducibili di videogiochi, romanzi, fumetti e serie TV Le guerre dei cloni prima di ramificarsi nei film. La saga finale di Skywalker è riuscita finora Il risveglio della forza e L'ultimo Jedi, entrambi i quali si sono comportati bene in modo critico e commerciale (con il film finale, The Rise of Skywalker, in arrivo a dicembre 2019). Conteggio di spin-off come Rogue One e Solo, il franchise ha incassato oltre 9 miliardi di dollari ai botteghini di tutto il mondo e oltre$ 30 miliardi di merchandising.

I remake di Disney Live Action usano la nostalgia per guadagnare tonnellate di denaro

Apparentemente, per Disney non è stato abbastanza soddisfacente che abbia creato alcuni dei film d'animazione più amati di tutti i tempi, incluso Il Re Leone, La bella e la bestia, La Sirenetta, eCenerentola. Nel 2015, lo studio ha lanciato una nuova era e ha iniziato a reinventare i suoi film classici, dando il via alle cose Maleficent, una riproposizione di La bella addormentata dal punto di vista del cattivo. Tuttavia, la prima incursione della Disney nei remake diretti è stata l'adattamento iperrealistico del 2016 di Jon Favreau dal vivo Il libro della giungla. Da allora, la società è tornata alle origini e ha adattato molti dei suoi film, e sebbene i risultati siano variati in modo critico, questi film dal vivo sono riusciti commercialmente.

Il remake live-action di La bella e la bestia, per esempio, è stato un successo al botteghino, attraversando il soglia del miliardo di dollari e lasciando il segno come secondo film più redditizio del 2017. Anche se altri film come quello di Kenneth Branagh Cenerentola, Di Tim Burton Dumboe Guy Ritchie's Aladdin esibito bene al botteghino, La bella e la bestia ha mantenuto il primo posto fino a quando non è stato detronizzato dal remake di Jon Favreau tempestato di stelle Il Re Leone nel 2019. Anche se il film vacillò criticamente, ha schiacciato il botteghino, segnando il la più grande apertura per un film d'animazione e guadagnare $ 1,6 miliardi. Alla fine, questa particolare tappa della Disney ha guadagnato oltre $ 9 miliardi ai botteghini di tutto il mondo e probabilmente continuerà ad avere successo mentre continuano a portare il pubblico nella memoria.

Harry Potter lanciò un incantesimo su tutti

Quando il primo libro in J.K. della Rowling Harry Potter serie, Harry Potter e la pietra filosofale (rinominato Pietra magica per il pubblico nordamericano), ha colpito gli scaffali dei libri, è stato un successo immediato, diventando immediatamente una delle più grandi sensazioni letterarie di tutti i tempi. Naturalmente, ciò ha portato a un adattamento cinematografico di grande successo.

stagione d'amore 2

Per un decennio, il Harry Potteril franchise ha incantato il pubblico al botteghino, interpretando otto film (la puntata finale, Harry Potter e i Doni della Morte, è stato diviso in due film), ma anche quando la serie originale si è conclusa, apparentemente c'erano ancora altre storie da raccontare che andavano oltre le avventure di Harry e dei suoi amici alla Hogwarts School of Witchcraft and Wizardry.

Dopo la sua finale Vasaio il romanzo è stato pubblicato nel 2007, Rowling ha trascorso le conseguenze a creare sempre più contenuti correlati a Harry, tra cui l'enciclopedia online e il sito Web interattivo Pottermore. Presto,Vasaio le proprietà hanno iniziato a spuntare ovunque, incluso un parco a tema presso gli Universal Studios. Quindi, nel 2016, la Rowling ha ampliato ulteriormente il franchise cinematografico, adattando il suo libro di testo, Animali fantastici e dove trovarli, per il grande schermo. Con Eddie Redmayne che assumerà il ruolo di protagonista di Newt Scamander, questo nuovo braccio del franchising si estenderà alla fine a cinque film, i primi due dei quali sono già stati rilasciati (I crimini di Grindelwald cinema di successo nel 2018). Tutto sommato, il Vasaio il franchise ha guadagnato oltre $ 9 miliardi in tutto il mondo, rendendolo uno dei franchise cinematografici di maggior successo nella storia.

Il Marvel Cinematic Universe è il franchise di maggior successo di tutti i tempi

Quando pensi alle super franchise, la tua mente probabilmente va proprio al Marvel Cinematic Universe e con una buona ragione. Da quando è stato lanciato ufficialmente con il rilascio di Uomo di ferro nel 2008, l'MCU ha dominato il botteghino, il ciclo delle notizie e la conversazione generale quando si tratta del gold standard dei film di supereroi. Suddiviso in una serie di fasi separate, l'MCU ha prodotto alcuni dei più grandi, amati e di maggior successo finanziario nella storia del cinema.

Sebbene i film Marvel pre-MCU presentassero alcuni punti positivi, avevano anche molti mancati. Per ogni Uomo Ragno, c'era un elettricità o Fantastici Quattro. Ma l'MCU ha contrastato questa tendenza con personaggi carismatici e attori di talento come Robert Downey Jr. e Chris Evans. Alla fine, l'MCU ha realizzato diversi film crossover e il franchise basato sull'universo condiviso è salito ai vertici del gruppo. Da allora, la MCU si è estesa anche ai progetti televisivi, lasciando il segno su schermi di ogni dimensione. (Anche il senso dell'umorismo e la capricciosità distintivi dell'MCU non fanno male.) Grazie ai botteghini del botteghino come Avengers: Endgame, che ha contribuito a chiudere la terza fase e ha eliminato alcuni supereroi per aprire la strada a nuove storie, l'MCU ha guadagnato oltre 22 miliardi di dollari in tutto il mondo ... e contando.