Le cose più terribili che il Professor X abbia mai fatto

Di Christopher Gates/11 giugno 2017 13:07 EDT/Aggiornato: 5 aprile 2018 14:43 EDT

Oh, gattino. 'Jerk' è un eufemismo.

Certo, un coglione potrebbe opprimere il fratellastro o imbrogliare e mentire per andare avanti. Il professor X lo fa. E sì, un coglione potrebbe saltare fuori da suo figlio (in questo caso, Legione condurre David Haller). Anche il professor X lo ha fatto. Ma abusare psicologicamente degli studenti o cancellare i ricordi delle persone - e, a volte, le loro intere personalità - e schiavizzare le specie aliene e commettere omicidi di massa multipli?



Quelle non sono le azioni di un semplice idiota. Queste sono le azioni di un supercriminale a tutti gli effetti. Nonostante tutti i discorsi di Xavier sulla pace, l'amore e l'armonia, è il più senza scrupoli, ipocrita e manipolatore di tutti gli X-Men. Ammettilo, gente, Magneto aveva ragione: Il professor X è decisamente pericoloso, e niente - nemmeno la morte - può fermarlo.

Ha usato i suoi poteri per imbrogliare a scuola

Penseresti che un uomo che gestisce una scuola - anche una in cui il curriculum minaccia di uccidere gli studenti - avrebbe un certo rispetto per il sistema educativo. faresti pensare, ma ti sbaglieresti. Quando il Professor X era solo il vecchio Charles Xavier, si fece largo tra le scuole superiori usando i suoi poteri psichici per imbrogliare gli esami e dominare gli avversari sul campo sportivo.

Non era nemmeno sottile. In classe, Charles ha letto le menti dei suoi insegnanti e ha risposto alle domande con conoscenze che non avrebbe potuto ancora avere, ed è diventato il quarterback stellare - e, quindi, il bambino più popolare a scuola - rubando psichicamente i giochi della squadra avversaria. Non era neanche rimorso. A casa, Charles dedicò un intero scaffale ai trofei che non guadagnava davvero, e si ritirò dalla competizione atletica solo perché 'è troppo facile per un mutante sconfiggere un umano normale'. In altre parole, il tradimento non lo ha disturbato. Si è appena annoiato.



Quando il fratellastro di Charles, Caino Marko visto attraverso la sciarada, è impazzito per la gelosia, costringendo Chuck a metterlo giù con un taglio di karate. Più tardi, il professor X ha cercato di convincere i suoi studenti che Caino era il cattivo in questa storia (per essere onesti, Marko ha cercato di uccidere Charles alcune volte, il che complica le cose), ma ecco tutto ciò che devi sapere: dopo la morte del patrigno di Charles, ereditò la dimora di famiglia e tutti i soldi, mentre Caino si trasformò in Juggernaut e lavorò come arma da fuoco. Non stiamo affermando apertamente che Charles è il cattivo qui, ma hai le prove. Siamo abbastanza sicuri che raggiungerai la giusta conclusione.

Ha perso la vita per il suo studente adolescente

Il mutante noto come Jean Gray ha avuto molti, molti pretendenti. C'è Warren Worthington, noto anche come l'angelo, che accoglie eloquentemente Jean alla scuola di Xavier per giovani dotati esclamando: 'Una rossa! Guarda quella faccia ... e il resto di lei! e spendere prontamente le prossime dozzine di numeri cercando di convincerla ad un appuntamento. C'è Scott Summers, che finirebbe per sposare sia Jean che il suo diabolico clone demoniaco. C'è Wolverine, che ha portato una torcia per Jean per anni (e ha persino vinto il suo cuore in un paio di universi alternativi). E c'è il raccapricciante mentore calvo che funge sia da insegnante di Jean sia dalla sua surrogata figura paterna, e brama in segreto di Jean per anni.

skarsgard esso

Anche mettendo da parte la differenza di età - ricorda, Jean è molto un'adolescente quando arriva da Xavier, mentre il Professor X è un veterano decorato della guerra di Corea - la relazione insegnante-studente è più che sufficiente per rendere la cotta di Xavier sulla sua giovane carica super-icky.



Per fortuna, a parte un singolo pannello in X-Men # 3 (in cui il Professor X si lamenta che l'unica cosa che tiene lui e Jean separati è la sua disabilità - e non come completamente inappropriato i suoi sentimenti sono), il problema si presenta solo una volta. Negli anni '90, quando i pensieri più oscuri del Professor X si manifestarono come una personalità alternativa chiamata assalto furioso, La cotta di Xavier su Jean fa una riapparizione a sorpresa, convalidando la trama abbandonata da tempo e chiarendo che Xavier ha avuto qualcosa per Jean per anni. Nella migliore delle ipotesi è inquietante, e fa molto presto X-Men i fumetti - in cui Jean è chiaramente lo studente preferito del professore - un diavolo molto più inquietante.

Fingeva la propria morte e non lo diceva ai suoi studenti

Il professor X non ha mai battuto i suoi studenti - lo hanno fatto i supercriminali - ma non è certo al di sopra dell'uso di abusi psicologici per dare una lezione ai suoi giovani reparti. In X-Men # 4, Xavier 'perde' i suoi poteri, solo per rivelare in seguito un problema che - sorpresa! - stava fingendo per dare il quiz pop agli X-Men (e forse anche farli uccidere dalla Fratellanza dei Mutanti Malvagi). È piuttosto male, ma dentro X-Men # 42, peggiora ancora. In una battaglia con una creatura chiamata Grotesk the Sub-Human, un'esplosione prende la vita di Xavier e gli X-Men trascorrono i successivi due anni in lutto. Eppure, in X-Men # 65, Xavier rotola compiaciuto nelle loro vite, vivo e perfettamente sano.

A quanto pare, aveva scambiato i posti con un mutante mutevole di forma chiamato Changeling, a cui era stata diagnosticata una malattia terminale e voleva usare i suoi ultimi mesi sulla Terra per fare la differenza. Mentre Changeling guidava gli X-Men, Xavier si chiuse in uno scantinato e ideò un piano per sconfiggere un'imminente invasione aliena. Quando Changeling cadde durante la battaglia, il Professor X decise di lasciarli addolorare invece di lasciarli entrare nel bavaglio (a parte Jean Grey, ovviamente, che il Professore ha detto perché è il suo preferito).

Naturalmente, gli X-Men sono traumatizzati dall'improvviso ritorno di Xavier: 'Adesso so cosa provò Amleto quando vide il fantasma di suo padre', dice Beast, ma Xavier non si scusa. Invece, mette gli X-Men al lavoro, sottoponendoli a un brutale regime di allenamento e urlando contro di loro quando commettono errori. Onestamente? La banda di allegri mutanti della Marvel probabilmente sarebbe stata meglio se Xavier fosse morto, o almeno fosse rimasto nel seminterrato e avrebbe lasciato che andassero avanti con le loro vite.

Ha manipolato la mente di Wolverine e l'ha trasformato in un'arma

Grazie al suo tempo come soggetto di ricerca sull'Arma X, Wolverine è incasinato di tutti i tipi. Non riesce a ricordare il suo passato o la sua origine e molti dei ricordi che ha - come, diciamo, il tempo in cui Sabertooth ha ucciso la sua ragazza, Silver Fox -sono falsi. Inoltre, gli scienziati di Weapon X hanno sottoposto Wolverine a una sessione di lavaggio del cervello intensa ed estesa, trasformando il mutante in un assassino obbediente e mortale.

Quindi cosa fa il professor X, il benevolo campione di pace e comprensione del mutante genere, quando viene chiamata la creatura spezzata conosciuta come Wolverine? Perché, lavagli di nuovo il cervello, ovviamente. In Wolverine Origins # 29, Logan scopre di essere stato inizialmente inviato all'X-Mansion per uccidere il Professor Xavier, non per aiutarlo. Con i suoi poteri, tuttavia, Xavier venne a conoscenza del piano e lasciò comunque che Wolverine si unisse agli X-Men. Perché? Perché, come spiega il professor X, aveva bisogno di un'arma per la sua missione pacifica e diplomatica per unire umani e mutanti.

Comunque, invece di riabilitare Wolverine alla vecchia maniera - sapete, con amore, sostegno e comprensione - Xavier decide di lanciarsi in un altro pasticcio con la mente di Wolverine. Xavier rimuove un sacco di ricordi di Logan, che alla fine causeranno anni di angoscia al povero Wolverine, assicurandosi nel contempo che l'assassino rimarrà fedele agli X-Men, in modo permanente.

Ha ucciso un'intera squadra di X-Men, li ha sostituiti senza dirlo a nessuno e ha cancellato la memoria di Ciclope del fratello perduto da tempo

In X-Men # 1 di dimensioni giganti, Il professor X recluta un nuovissimo gruppo di X-Men — compresi pilastri come Wolverine, Nightcrawler, Storm e Colossus — per salvare la sua banda originale di mutanti da Krakoa, l'isola vivente, riavviando la lotta X-Men serie nel processo. Tuttavia, mentre gli X-Men imparano Genesi mortale, la classica formazione X-Men è in realtà la squadra B. Prima che Ciclope portasse alla vittoria il nuovo gruppo di X-Men, Xavier schierò un gruppo completamente diverso di supereroi per salvare i suoi ex studenti, e poi cancellò il ricordo di tutti della squadra quando morirono.

Sfortunatamente per Xavier, uno di quei mutanti sopravvisse e lo chiamò fuori: Gabriel, un mutante con il nome in codice Vulcaniano che è anche il fratello minore di Scott (Ciclope) e Alex (Havok) Summers. Dopo che la missione a Krakoa è andata a sud, Ciclope è comprensibilmente sconvolto dalla presunta morte di Vulcano e Xavier cancella tutti i ricordi di Scott di suo fratello per mantenerlo calmo.

Ciò non funziona così bene quando Vulcano ritorna dallo spazio, dove era stato bloccato in coma, in cerca di vendetta. Nella sua ricerca di vendetta, Vulcano uccide Banshee, un altro dei mutanti in cui Xavier reclutò X-Men # 1 di dimensioni giganti—E pochi altri, e dice a Ciclope e Havok la verità, rivoltandoli contro Xavier. Insieme, gli X-Men fermano Vulcan, ma non è facile riparare il legame rotto tra Ciclope e Xavier, e Scott bandisce un Xavier ormai impotente dall'X-Mansion, sostenendo che il Professor X non è più un mutante né un membro degli X-Men.

Ridusse in schiavitù un'intelligenza artificiale senziente

All'inizio, la Danger Room dell'X-Mansion era solo un percorso ad ostacoli ad alta tecnologia progettato per testare gli studenti di Xavier. Tuttavia, dopo che l'X-Man Colossus ha distrutto il campo di addestramento (non preoccuparti, è stato posseduto), il Professor X e il mutante Forge hanno potenziato la Danger Room usando la tecnologia aliena Shi'ar. Il risultato finale è stato un parco giochi simile a un ponte ologrammi in grado di replicare qualsiasi ambiente e simulare qualsiasi sfida. Sfortunatamente, è successo anche essere vivo.

Il professor X lo sapeva - la stanza in realtà si è protesa verso di lui e gli ha chiesto aiuto - ma ha deciso di lasciare che i suoi studenti si allenassero lì, trasformando essenzialmente la Danger Room in uno schiavo. Gli altri X-Men non avevano idea fino a quando la Danger Room non iniziò a possedere altre macchine nella X-Mansion, convinse un giovane studente a suicidarsi e alla fine si costruì un corpo per vendicarsi del Professor X. Chiamandosi Danger, la Danger Room intrappolato gli X-Men in una simulazione (dopo aver trascorso così tanto tempo a 'combatterli' durante gli esercizi di allenamento, Danger ha saputo esattamente come fermare tutti i membri della squadra) e poi è andato a caccia del suo carceriere.

Alla fine, Kitty Pryde abbatté Danger e alla fine divenne una delle alleate di X-Men, anche se non prima di entrare in qualche altro frammento con Xavier e le sue accuse mutanti. E chi potrebbe biasimarla, davvero? Lei ha trascorso anni fungendo da palestra glorificata per un gruppo di adolescenti. Anche se Danger non era stato imprigionato contro la sua volontà, il B.O. sarebbe stato abbastanza per farla impazzire.

Ha ucciso metà degli eroi nell'universo Marvel

Si potrebbe sostenere che il tutto Saga dell'assalto non è interamente colpa di Charles Xavier - se un sensitivo è o meno responsabile quando il suo cervello crea una 'entità psionica senziente' con i suoi pensieri e la sua personalità non è coperto da alcun precedente legale di cui siamo a conoscenza - ma gli eventi che conducono fino all'intero disastro? Questo è tutto per Charles. In X-Men # 25, Magneto strappa l'adamantio dalle ossa di Wolverine e, in risposta, il Professor X rimescola il cervello di Magneto, mettendolo in coma (che non è Esattamente è come ucciderlo, ma dai, è abbastanza vicino).

Comunque, nel processo, un pezzo della mente di Magneto invade quello di Xavier, dove si mescola con i pensieri più oscuri di Xavier ed emerge come una creatura pienamente realizzata. Usando i poteri psichici del Professor X per costruire un corpo surrogato, Onslaught rapisce il Professor e inganna Franklin Richards, un potente mutante, per aiutarlo a conquistare il mondo. Gli X-Men, i Fantastici Quattro e i Vendicatori combattono Assalto e il suo esercito di Sentinelle a Central Park, riducendo Assalto a una massa informe di energia incontrollabile. Alla fine, i Vendicatori e i Fantastici Quattro danno la vita per fermare Onslaught (in qualche modo, comunque, in realtà si limitano a una dimensione alternativa con una nuovissima continuità), lasciando solo una manciata di eroi - gli X-Men, Spider-Man e pochi altri - per proteggere la Terra.

Da un lato, Onslaught alimentato dal super cervello del Professor X. Dall'altro, Onslaught è chiaramente una persona separata (o almeno una cosa simile alla persona). Ad ogni modo, tuttavia, nulla di tutto ciò sarebbe accaduto se Xavier non avesse deciso di interpretare Dio con Magneto, e per questo, siamo abbastanza fiduciosi di mettere il massacro di Onslaught su Charles stesso.

Ha creato piani dettagliati per sconfiggere i suoi studenti

Quando Batman ha creato una serie di piani che descrivono come uccidere i suoi compagni di squadra della Justice League, non ha funzionato così bene. Quando il Professor X ha creato una serie di piani che descrivono come uccidere il suo studenti (la maggior parte dei quali lo ama come un padre), è andata anche peggio. In Excalibur # 100, dopo che Onslaught ha assunto la testa del professor X, gli X-Men visitano il laboratorio di ricerca di Moira MacTaggert per recuperare i protocolli Xavier, che descrivono in modo estremamente dettagliato esattamente come eliminare gli X-Men, incluso lo stesso Charles, per sempre.

Devi liberarti di Wolverine? Basta recidere la testa e rimuoverla 'completamente dalla vicinanza del suo corpo per prevenire la rapida ricrescita della carne e dei nervi'. Hai un problema con Cable? Basta esacerbare il tecno-virus che sta lentamente consumando il suo corpo, permettendo alla malattia di devastare il suo cervello e il suo corpo. Un semplice elmetto fermerà i raggi dell'occhio di Ciclope, mentre un'armatura anti-psionica farà cadere lo stesso Professor X.

Come osserva Jean Gray, è piuttosto incasinato - mentre singhiozza: 'Ogni notte, quando Charles andava al suo studio a lavorare, stava pensando a come uccidere gli X-Men' - e se hai indovinato che questa storia non lo fa un lieto fine, beh, congratulazioni: hai già letto un fumetto di X-Men. In X-Men # 65, un ibrido umano-Sentinel di nome Bastion usa i protocolli Xavier per sconfiggere la squadra. In X-Men # 84, Cerebro, il computer di tracciamento dei mutanti del Professor X, prende vita e usa i Protocolli contro gli X-Men quando cercano di impedirgli di impadronirsi dell'umanità. In entrambi i casi, prevalgono gli X-Men, ma è difficile, eppure non difficile come perdonare Charles per la sua mancanza di fiducia.

Ha distrutto gli X-Men

Il professor X non è così cattivo nei film come nei fumetti, grazie soprattutto alla calma, gentile prestazione di Patrick Stewart (Xavier di James McAvoy è un po 'più ruvido ai bordi, ma per lo più fa solo male a se stesso). Quella striscia finisce Logan. Mentre praticamente tutto ciò che è brutto nel film è colpa del Professor X (quella povera famiglia con i cavalli sarebbe andata bene se Xavier non avesse insistito per godersi un pasto cucinato in casa e dormire in un vero letto), la sua azione peggiore —Uccidere sette X-Men e distruggere la squadra — non appare affatto sullo schermo.

Durante tutto il film, il Professor X è afflitto da convulsioni che spingono le sue capacità psichiche a diventare troppo forti. A un certo punto, Xavier sta esaurendo i farmaci e l'onda d'urto psichica che ne risulta distrugge quasi Logan, Caliban e la loro baracca messicana. Dall'altro, Xavier si lancia contro un gruppo di soldati, uccidendo quasi tutti all'interno di un casinò di Las Vegas. Nel corso del film, i personaggi menzionano un misterioso 'incidente di Westchester', in cui un evento simile si è concluso con una tragedia senza nome.

Il regista James Mangold ha deciso di non mostrare ciò che è accaduto a Westchester sullo schermo, ma non è difficile leggere tra le righe. La contea di Westchester nello stato di New York è dove si trova l'X-Mansion. Durante il film, il malvagio Donald Pierce nota che il cervello del professor X è stato ufficialmente classificato come un'arma di distruzione di massa dal governo degli Stati Uniti. Il professor X è afflitto dalla colpa per tutto il film e, a parte Logan, il resto degli X-Men non si trova da nessuna parte.

Inoltre, Mangold ha praticamente spiegato esattamente cosa è successo a Westchester in a intervista recente. Ad un certo punto, l'incidente di Westchester è stato in realtà Logan prima scena, ma Mangold pensava che l'apertura del film con esso 'improvvisamente avesse fatto morire il film sugli X-Men,' e non il viaggio di Logan. È abbastanza inequivocabile. Forse non conosciamo i dettagli, ma il Professor X ha sicuramente ucciso i suoi studenti. Fine della storia.

Il teschio rosso ha usato il suo cervello per conquistare il mondo

Dopo che Ciclope uccise il professor X alla fine di Avengers vs. X-Men, molte persone presumevano che il regno del terrore di Xavier fosse finito. Avevano torto. In Uncanny Avengers # 1, il teschio rosso ruba il cervello del professor X e usa i suoi poteri psichici per cercare di spazzare via il genere mutante.

Anche quasi funziona. Usando i poteri di Xavier, il teschio rosso fa il lavaggio del cervello a Scarlet Witch, che ha portato i mutanti sull'orlo dell'estinzione in House of Me cerca di convincerla a riprovare. Successivamente, incita una folla anti-mutante a Manhattan e manipola Thor perché si rivoltasse contro i suoi compagni di squadra. Captain America ferma il Red Skull, ma il cattivo scappa. Più tardi, il Red Skull si trasforma in Red Onslaught e usa i poteri del Professor X per iniziare 'World War Hate' - e quando i Vendicatori e gli X-Men cercano di usare un incantesimo per far emergere la natura migliore di Xavier, inavvertitamente trasformano tutti i eroi in cattivi e tutti i cattivi in ​​eroi, dando il via alla linea di demarcazione Evento AXIS della Marvel.

Questo è Chuck per te. Morto da anni, eppure lo è ancora fino a niente di buono.