Le cose più terribili che Thor abbia mai fatto

Di Christopher Gates/12 giugno 2017 16:18 EDT

Thor è forte, sfacciato, arrogante, sconsiderato e violento - ed è allora che è un bravo ragazzo. Quando va male, sta anche peggio.

Come dio guerriero, Thor ha naturalmente una buona quantità di sangue nelle sue mani, ma non è tutto l'uccisione che lo rende un brutto tipo. È che, in fondo, è un marmocchio viziato. Ricorda, questo è il ragazzo che Odino ha bandito dal suo mondo natale, più di una volta, per insegnargli alcune buone maniere. Thor non ha ottenuto i suoi poteri da un incidente o da un esperimento di laboratorio, e non è diventato un eroe per scelta. È appena nato in questo modo e, nel bene o nel male, ciò significa che la bussola morale di Thor è solo un po 'distorta. Oh, ci prova, ma alla fine Thor ha ancora Un sacco per imparare.



Ha incoraggiato i suoi seguaci a commettere un omicidio

Dato che nessuno ha davvero adorato gli dei nordici per secoli, è facile dimenticare che Thor e i suoi amici avevano migliaia e migliaia di adoratori della vita reale. Questo è vero anche nell'universo Marvel, purtroppo. All'epoca dei Vichinghi, orde selvagge vagavano per la Terra, massacrando interi villaggi pieni di persone in nome di Thor - e, in Thor # 52, impariamo che Thor in realtà incoraggiato fino a quando non fu costretto ad affrontare le conseguenze delle sue azioni nella carne.

Il cambiamento di cuore di Thor avvenne una sera quando decise di sorprendere i suoi seguaci con una visita di persona. Mentre un gruppo di guerrieri vichinghi uccide un abitante del villaggio locale, chiudendo un raid di grande successo, dedicano l'uccisione a Thor e gli Asgardiani premiano la loro fede presentandosi al loro campo più tardi quella notte. Mentre i guerrieri sono felici di vedere Thor, la vedova del villico non lo è. Informa il dio che i suoi adoratori stanno uccidendo contadini indifesi, non compagni di guerra. Thor non ci crede. Ci vuole un viaggio sul campo di battaglia per convincere Thor che il suo incoraggiamento sta portando al massacro di persone innocenti, non di soldati induriti.

Anche allora, l'Odinson non cambia esattamente i suoi modi. Quando Thor chiede a Odino: 'Se ispiriamo gli uomini a commettere atti così atroci, non siamo responsabili?' Odino dice a Thor di indietreggiare. Gli umani, sostiene Odin, saranno migliori se sceglieranno di condannare l'omicidio all'ingrosso da soli, e non perché un dio lo richieda. Thor tiene la bocca chiusa e gli umani continuano a uccidere, e purtroppo lo fanno ancora, dimostrando che abbiamo ancora molta strada da fare prima di imparare la lezione di Odino.



Ha collaborato con Adolf Hitler

Non sorprende che Adolf Hitler si innamori di una torta di manzo germanica dai capelli biondi e dagli occhi blu come Thor. È molto sorprendente che il dio asgardiano del tuono sarebbe disposto ad aiutare un dittatore genocida come Adolf Hitler. Eppure, mentre il futuro alleato di Thor, Capitan America, si è presentato al mondo colpendo il leader fascista in faccia, Thor trascorse il suo breve periodo nella seconda guerra mondiale combattendo contro il Vendicatore di stelle, Namor e altri al fine di aiutare i nazisti a uccidere Joseph Stalin.

Non ha neanche il lavaggio del cervello o il controllo mentale. In The Invaders # 32 uno scienziato norvegese aiuta Hitler a costruire una macchina in grado di evocare gli dei norreni analizzando le opere wagneriane e Thor arriva nella Germania nazista. Una volta che il dio ha capito cosa è successo, Hitler spiega che sta cercando di 'liberare la gente della Russia dai suoi malvagi padroni', che vogliono spazzare via il resto dell'Europa, compresi i discendenti delle persone che adoravano Thor, che emigrarono in Germania, Norvegia e altrove. Thor lo prende in parola (per essere onesti, non è che Stalin fosse esattamente una pesca). Più tardi, nel The Invaders # 33, A Thor viene detto che Hitler è un assassino di massa. Thor lo scrollò di dosso. 'L'uomo chiamato Hitler mi detesta,' ammette Thor, ma rimane dedito alla 'protezione dei discendenti di coloro che un tempo adoravano il Padre Universale'.

Di fatto, Thor non cambia idea fino a quando Hitler non inizia un rantolo antisemita, quindi cerca di evocare un esercito di troll - il nemico giurato di Asgard - per aumentare il suo esercito in rapida crescita. Questo è abbastanza per far capire a Thor che, forse, Hitler non è un bravo ragazzo, e torna prontamente ad Asgard, ma non prima di cancellare i ricordi di tutti, facendo dimenticare loro che è mai esistito. È un poliziotto, ma chi può biasimarlo? Se avessi aiutato Hitler, anche solo per un secondo, avresti voluto assicurarti che anche nessun altro lo sapesse.



Ha violato un antico trattato e ha quasi iniziato una guerra

Ricorda, Thor non ha viaggiato sulla Terra per combattere per la giustizia, per fermare il male o per proteggere gli innocenti. Fu bandito a Midgard da suo padre, Odino, perché era un idiota non pentito che causava ogni tipo di problema e aveva bisogno di imparare un po 'di umiltà. In altre parole, Thor non ha deciso di diventare un supereroe. Era solo super fondato.

Il primo Thor il film racconta abbastanza bene la storia, ma l'account completo è apparso per la prima volta The Mighty Thor # 159, che è stato scritto e disegnato da Stan Lee e Jack Kirby. Anni e anni fa, Asgard firmò un trattato con Niffleheim, terra dei giganti della tempesta, portando la pace in entrambi i mondi. Come parte dell'accordo, nessun Asgardiano è autorizzato all'interno di Niffleheim. A Thor non importa. Da giovane guerriero, Thor si imbatte in Niffleheim mentre caccia un mostro, e quando i giganti si vendicano - il che è perfettamente ragionevole, dato che Thor ha rotto l'accordo - Thor inizia ad attaccarli con il suo martello, Mjolnir. L'amico di Thor Balder si presenta e fa uscire il dio del tuono prima che inizi un grave incidente diplomatico, ma non è abbastanza per salvare Thor dall'ira di Odino.

Ovviamente, il punto di rottura di Odino non arriva fino a poco dopo, quando Thor trasforma una gara di wrestling in una rissa da ubriaco a pieno regime (perché in qualche modo è peggio che iniziare accidentalmente una guerra). Odino intrappola Thor in un fragile corpo umano, cancella tutti i suoi ricordi di divinità, nasconde Mjolnir e lo bandisce sulla Terra. Una volta che ha imparato ad essere umile, Thor può tornare ad Asgard. Fino ad allora, dovrà sopravvivere come un bel mortale ben istruito con una ragazza calda e, presumibilmente, uno stipendio da dottore - quindi, sì, dato che Thor ha quasi iniziato una guerra tra divinità, sembra che sia scappato abbastanza facile.

Ha ucciso suo fratello

Loki è stata una spina nel fianco di Thor sin dall'inizio. Nei miti norreni originali, Loki crea una lancia di vischio, l'unica debolezza di Balder, e inganna il fratello di Balder, Hoder, commettendo un fratricidio involontario, che a volte dà il via alla crisi apocalittica nota come Ragnarok. Nell'universo Marvel, è un supercattivo diretto, che ricorre sia a piccoli scherzi (tagliando i capelli del guerriero Sif, per esempio) sia a schemi di conquista del mondo per tornare a Thor, suo fratellastro.

Ma la famiglia è una famiglia e, nel corso degli anni, Thor ha dimostrato che in fondo si prende davvero cura di suo fratello. Ecco perché è un peccato che Thor abbia dovuto ucciderlo. In The Mighty Thor # 432, Loki rapisce Kevin Masterson (figlio di Eric, che è l'ospite terrestre di Thor) e dà a Thor un ultimatum: o Thor rinuncia al suo martello, Mjolnir, o muore Kevin. Naturalmente, a Thor non piacciono entrambe queste opzioni, e nella vera moda da supereroe segue una rissa. Mentre le autorità salvano Kevin, Thor sconfigge Loki, ma rifiuta di uccidere suo fratello, dando a Loki un'ultima possibilità di serrare le viti

esci spiegato

Mentre Thor è distratto, Loki lancia un fulmine di energia contro Kevin e sua madre, Marcy, con l'intenzione di ucciderli. L'attacco colpisce invece Susan Austin, l'assistente di Eric Masterson. Indignato, Thor si rende conto che la giustizia asgardiana è 'troppo compassionevole' per un criminale come Loki e si fonde con Mjolnir per rubare la forza vitale del dio imbroglione.

Uccidere un altro asgardiano è, ovviamente, un grande no-no, e Odino non è contento della decisione di Thor. Secondo la legge asgardiana, Thor è privato dei suoi titoli reali e bandito per sempre dal suo mondo natale, mentre il suo potere sopravvive attraverso Eric Masterson, che si assume le responsabilità di Thor mentre l'intero dramma familiare si risolve da solo.

È diventato pazzo e ha cercato di distruggere l'universo

Come osserva Odin, Thor ha passato molto. Si è cancellato la memoria e ha vissuto per anni come un medico zoppicante. Ha perso il suo martello e il suo onore durante una battaglia con Beta Ray Bill. Rimase intrappolato nel corpo di Eric Masterson e fu costretto a uccidere il fratellastro. Dio o mortale, quel genere di cose pesa su un ragazzo. Alla fine, Thor si spezza.

Poi di nuovo, quando la maggior parte delle persone lo perde, finiscono in terapia o su un flusso costante di farmaci. Quando Thor diventa pazzo, crea un alter ego sexy di nome Valkyrie, si innamora di lei (anche se lei è un frutto dell'immaginazione di Thor, nel senso che si innamora davvero di ... se stesso?), E le lascia parlare alcune azioni davvero atroci. Mentre sotto l'influenza di Valkyrie, i crimini di Thor includono: picchiare la sua fidanzata Lady Sif, il suo alleato Beta Ray Bill, Drax the Destroyer e una serie di altri supereroi cosmici della Marvel, rubare la Gemma della Mente e usare il potere per cercare di distruggere Asgard .

Non funziona, ovviamente. In The Mighty Thor # 471, una serie di personaggi Marvel di un assassino (letteralmente — Thanos è uno dei colpevoli della squadra) ha messo da parte le loro differenze per fermare il dio del tuono corrotto, mentre Odino invade la mente di Thor per ripristinare il buonsenso di suo figlio (l'altra opzione è uccidere Thor, che Odin sembra stranamente desideroso di fare). Con l'aiuto di Odino, Thor scaccia le catene di Valchiria - di nuovo, letteralmente - e batte una volta per tutte la sua folle illusione.

È anche un finale davvero felice: mentre la punizione per la follia è di solito bandita, Odino decide di piegare le regole solo una volta, dato che è un po 'colpa di Odino che Thor sia impazzito in primo luogo. Inoltre, Thor è stato bandito da Asgard una mezza dozzina di volte e non si attacca mai. Perché qualcosa dovrebbe essere diverso questa volta?

Ha invaso una nazione sovrana e ha quasi iniziato una guerra mondiale

Thor non è solo un dio. È anche un principe. Ciò significa che, oltre a combattere il male, alla fine Thor dovrà prendere il posto di Odino come Tutto-Padre. All'inizio degli anni 2000, Thor iniziò il primo regno come sovrano degli dei e, a quanto pare, il dio del tuono fece la chiamata giusta in passato quando fece tutto il possibile per evitare una posizione di comando. Thor potrebbe essere un guerriero eccellente, ma è un re terribile, terribile.

Ad esempio, in Thor # 58, i soldati nel paese di Slokovia, gestito da un dittatore, abbattono un gruppo di ribelli che adorano Thor. In risposta, Thor invia una squadra di soldati asgardiani per decimare l'esercito di Slokovia. Sembra una soluzione semplice, ma la politica internazionale non è un problema semplice. Vedi, Slokovia condivide un confine con la Latveria, dove Doctor Doom regna sovrano. Il rovesciamento del governo di Slokovia non solo farà precipitare il paese nella guerra civile, destabilizzerà completamente la regione e probabilmente causerà Doom a rispondere, ma l'implicazione che Asgard è disposta a conquistare qualsiasi paese con cui non è d'accordo non sta bene con Tony Stark, SHIELD, o i compagni Vendicatori di Thor.

Le paure di Iron Man sono fondate. Invece di sottomettersi dopo l'attacco di Asgard, il governo slokoviano usa i culti emergenti incentrati su Thor come pretesto per arrotondare i cittadini di origine nordica. La NATO e l'esercito degli Stati Uniti iniziano a schierare forze al confine con la Slovenia. Con le tensioni quasi al punto di rottura, Iron Man cerca di convincere Thor. Non funziona Thor e Iron Man subiscono un duro colpo e Doctor Doom lancia un attacco all'esercito asgardiano. Se non fosse stato per l'intervento dell'ultimo minuto di Capitan America, sarebbe stata la terza guerra mondiale e sarebbe stata colpa di Thor.

Ha conquistato la Terra

Non ci vuole molto per tutto quel potere per andare alla testa di Thor. In Thor # 68, il titolo della lunga serie di fumetti viene cambiato in The Mighty Thor: Lord of the Earth. Se questo suona inquietante, beh, allacciati. È peggio di quanto tu possa immaginare.

Thor # 68 balza in avanti verso l'anno 2020, quando una guerra tra gli uomini e gli dei si concluse con Thor al comando. New York è una terra desolata, devastata da un attacco che ha anche livellato Asgard. Ogni bambino umano viene registrato alla nascita e monitorato nel caso in cui diventino potenziali minacce al regime asgardiano. I movimenti di resistenza, incluso uno guidato dai Vendicatori, sono stati repressi: ci sono pochissimi sopravvissuti. Loki e l'incantatrice sono i principali consiglieri di Thor e lo aiutano a 'rieducare' i dissidenti, tra cui l'ex fidanzata di Thor, Jane Foster.

Il regime di Thor non è nemmeno un lampo nella padella. Dura per centinaia di anni. Nel tempo, Thor elimina carestie, guerre e povertà, ma rinchiude anche i non credenti nei centri di ricondizionamento, dove Loki li rende conformi usando la magia. L'umanità perde la sua volontà di vivere, lasciando gli edifici incompiuti e rifiutando di lottare per qualcosa di meglio. Se non ci sono problemi, qual è il punto? Ancora peggio, quando Thor cade nell'Odinsleep, che è necessario per ripristinare i suoi poteri, Loki e l'Incantatrice prendono il controllo. Va bene come ti aspetteresti.

Alla fine, ovviamente, tutto va bene, un po 'di viaggio nel tempo salva New York City e rimette tutto come dovrebbe essere, ma in alcuni sensi, il danno è già stato fatto. Mentre Thor non finisce per conquistare il mondo, sa che lui avrebbe fatto se il vecchio e dispotico Thor non avesse viaggiato nel passato per sistemare le cose, e dovrà conviverci fino alla fine dei suoi giorni - che, dato che Thor è immortale, è molto, molto lungo.

Ha riportato Loki

Come è stato stabilito, Loki è un cattivo uomo, e sia la Terra che i regni oltre sono migliori senza di lui in giro per causare problemi. A Thor non importa. In Thor # 617, Thor ripristina i poteri di Loki e alcuni dei suoi ricordi semplicemente perché è solo. È simile a Batman che dà al Joker una carta 'Esci di prigione gratuita', e non funziona bene per chiunque sia coinvolto, incluso Loki.

Loki morì mentre proteggeva Asgard dalla Sentinella, ma prima della sua morte il truffatore pianificò in anticipo, e rinacque da bambino. Thor trova Loki in Francia che esegue un piccolo trucco di fiducia e lo riporta rapidamente ad Asgard. Questo è un errore. Per prima cosa, il resto degli Asgardiani odia Loki - che non ricorda ciò che ha fatto, al di fuori di alcuni incubi colpevoli - e vittima di un prepotente bullismo contro il bambino. Odino, il padre adottivo di Loki, lo chiama un cucciolo e lo incolpa della caduta di Asgard. Iron Man lo attacca con forza.

Anche Thor non è innocente. Durante una battaglia contro Galactus nei primi numeri di The Mighty Thor, Loki esegue alcuni sotterfugi per salvare Thor, Asgard e la Terra. In risposta, Thor si strofina sul collo di Loki e minaccia di ucciderlo, anche dopo che Loki convince il fratello maggiore che non ha significato alcun danno, Thor non si fida di lui.

Tutto ciò e il nuovo eroismo di Loki non dura nemmeno. Alla fine, Loki ritorna al suo vecchio io e ritorna ai suoi modi malvagi. Thor gira di nuovo le spalle a suo fratello e, nel bene o nel male, tutto torna alla normalità.

Ha picchiato il suo ex

Solo un degno campione può sollevare Mjolnir, il mistico martello di Thor, quindi cosa succede quando Thor stesso non lo è? Questa è la domanda sollevata e risposta sia nella recente corsa di Jason Aaron Thor, che vede Thor originale (indicato come Odinson) perdere la sua fiducia nella sua divinità, e quindi la sua dignità, e in cui l'ex fiamma di Thor Jane Foster assume il mantello del suo amante di una volta.

L'Odinson vuole ancora quel martello, ed è disposto a combattere chiunque per riaverlo, persino la sua vecchia ragazza. Oh, e abbiamo detto che anche Jane Foster sta morendo di cancro, che devasterà il suo corpo non appena tornerà alla sua forma mortale? Di conseguenza, la lotta che scoppia Thor # 4 è tra un dio del tuono immortale e una donna malata, e se hai qualche tipo di problema nel capire chi è il cattivo in quella situazione, devi sul serio riconsidera la tua prospettiva.

Il fatto che l'Odinson non sappia che è Jane sotto quell'elmetto alato non fa che mitigare un po 'la sua colpa. Jane cerca di risolvere pacificamente il conflitto su Mjolnir, ma l'Odinson la colpisce con un pugno. Quando perde la sua ascia, Thor gli dà l'opportunità di arrendersi. Lui non lo prende. Il nuovo Thor batte l'Odinson - con Mjolnir al suo fianco, è più potente di lui - e l'Odinson alla fine rinuncia al suo titolo (riesce a mantenere la sua divinità, ovviamente) volentieri. Per prima cosa bastano pochi colpi di martello sul viso.

Si è unito a Hydra

Ricordi all'inizio, quando Thor ha lavorato per Hitler? A quanto pare, è altrettanto difficile per gli dei norreni scuotere le vecchie abitudini come i vecchi umani normali. In Impero segreto n. 1, l'Odinson è - insieme a Scarlet Witch, Doctor Octopus, Deadpool e pochi altri - uno dei Vendicatori personali di Captain America (che è lui in blu). Dato che, in questa storia, Captain America è il capo di Hydra e il sovrano appena incoronato degli Stati Uniti d'America, forse puoi vedere il problema.

E, sai, Asgard è una società monarchica e, come abbiamo visto, l'Odinson ha una predilezione per sostenere (o stabilire) regimi fascisti. Detto questo, forse l'ex alleanza di Thor con Hydra non è affatto una sorpresa. Tuttavia, non è un bell'aspetto per la divinità del tuono, e mentre la maggior parte dei lettori è abbastanza fiduciosa che Capitan America verrà riscattata quando Impero segreto finisce, sarà un po 'più difficile ripulire l'immagine di Thor. Dopotutto, fai squadra con un nazista una volta e puoi scriverlo come errore. Unisciti ai nazisti due volte e inizia a sembrare uno schema, e non molto buono.