L'anime più terrificante che puoi vedere

Di Juliet Kahn/17 dicembre 2019 15:29 EDT

Una delle cose più importanti da ricordare sugli anime è che è un medium e non un genere. L'azione Zippy mostra come Naruto, spazio malinconico che piace agli occidentali Bebop cowboye storie stradali come Michiko a Hatchin tutti cadono sotto l'ombrello dell'anime, ma metterli insieme in termini di narrazione è come affermare Il Padrino e Superbabies: Baby Geniuses 2 stanno essenzialmente facendo la stessa cosa. In altre parole, c'è molto da fare negli anime ... tra cui alcune cose piuttosto raccapriccianti e terrificanti.

accedere anime dell'orrore, tanto una parte dell'arte quanto Pokemon e ragazze magiche. E sì, anche se è animato, può diventare veramente, molto cattivo. Ma armato di questa conoscenza, il genere può ancora essere intimidatorio da esplorare. Quali adattamenti delle storie classiche sono i migliori? Gli anime si addentrano di più nell'orrore psicologico o nelle feste di gore? A cosa dovrebbe dare la priorità lo spettatore esigente e cosa non vale la pena? Lascia che ti aiutiamo a trovare i tratti più profondi e oscuri degli anime horror con questo elenco dei lavori più stimolanti. Dalle storie di spiriti malvagi ai ritratti di persone distrutte dalla disumanità, questi sono gli anime più terrificanti che puoi guardare.



Devilman Crybaby diventa incredibilmente orribile

Vai al seminario di Nagai Uomo diavolo il manga è stato adattato più di una volta, ma nel 2018 Devilman Crybaby potrebbe essere solo l'adattamento più terrificante di tutti. Diretto da Masaaki Yuasa, questa interpretazione della fiaba si avvicina al manga più di altri e incorpora la focalizzazione sul personaggio di Yuasa, dando vita a una storia tanto emotivamente potente quanto terrificante. Akira e Ryo, amici fin dall'infanzia, sono le figure centrali della serie, quest'ultima convince la prima a diventare il diavolo titolare per combattere un'antica razza di demoni. Eppure non tutto è come sembra, dalla trasformazione di Akira ai veri obiettivi di Ryo, e ciò che si svolge riesce a scioccare Uomo diavolo principianti e fan irriducibili allo stesso modo.

Morte, deturpazione, violenza e tutti gli altri strumenti nella cintura di una storia dell'orrore sono tutti impiegati qui. Il penultimo episodio della serie, 'Go to Hell, You Mortals', è una parata assoluta di domande grottesche, in cui i personaggi amati vengono mutilati, assassinati e ridotti a parti del corpo profanate. Ma Devilman CrybabyIl vero incubo è il divario che si apre tra Akira e Ryo, nonostante la loro attenta pianificazione, le migliori intenzioni e il potere letteralmente divino. Questa non è solo una storia dell'orrore sulla disumanità dell'uomo per l'uomo, ma sulla distruzione dell'amore stesso da parte dell'egoismo e della crudeltà. Devilman Crybaby potrebbe coinvolgere Angeli e Demoni, ma al suo interno, è una storia da incubo della nostra debolezza umana. Non esiste una storia dell'orrore più vera, e quindi più spaventosa di così.

Mononoke è un anime bellissimo ma assolutamente terrificante

L'orrore non è in genere considerato un genere bellissimo, almeno da qualsiasi definizione convenzionale del termine. Ma Mononoke è una serie stupenda secondo le stime di chiunque ... e in qualche modo simultaneamente un'opera horror profondamente agghiacciante. Composto da 12 episodi, racconta la storia di un venditore di medicine senza nome che viaggia attraverso il Giappone feudale alla ricerca degli spiriti titolari. Queste Mononoke non può essere facilmente ucciso, tuttavia. Il venditore di medicinali deve afferrare la forma che assume, il motivo per cui l'ha presa e la verità della sua situazione prima di poterle spedire.



Ciò che ne risulta è un anime di rara profondità psicologica. La natura umana è la fonte di tutto ciò che si nasconde nella notte Mononokee come tale, le linee tra il bene e il male sono profondamente sfocate. Gli elementi visivi della serie, che assomigliano a ritagli di carta 2D, intensificano questo approccio orizzontale all'orrore. Non c'è locale che sembri 'normale' e, come tale, il terrore si insinua con rara sottigliezza. Tutto da ukiyo-e blocchi di legno in stile Liberty sono incorporati in Mononoke di stile, e non puoi fare a meno di meravigliarti della sua fioritura estetica mentre si svolge una scena raccapricciante. Ma questo è il punto dell'anime. La bellezza e il terrore non sono poi così diversi. E qui bugie Mononoke di anima, tanto decadente quanto sinistra, e tanto meglio per essa.

Esperimenti seriali Lain è la miscela perfetta di fantascienza e horror

Gli eventi letterali di Esperimenti seriali Lain sono come segue. Lain Iwakura, una ragazza di 14 anni che vive nella periferia del Giappone, ha la sua vita tranquilla rovesciata da un'e-mail di uno studente morto. Lo studente afferma di non essere veramente morto, ma invece ha abbandonato la sua forma fisica per vivere all'interno del 'Wired'. Questa è la visione abbastanza accurata del 1998 di un Internet così potente e pervasivo che è diventato inestricabile da qualsiasi aspetto della vita umana. Nel corso di 13 episodi tesi, Lain passa dall'infanzia introversa all'onnipotenza assoluta in un mondo in cui il confine tra materiale e virtuale si è sfilacciato in modo così drammatico da essere inesistente.

film cazzuti

Esperimenti seriali Lain è, prima di tutto, un'opera di fantascienza, ma si impegna così con tutto il cuore ad esplorare le possibilità dell'intelligenza artificiale che diventa un'opera di profondo orrore. La realtà, Altro sostiene, è una cosa su cui le persone concordano, e se tale consenso può essere manipolato, lo sarà. Lain e il pubblico allo stesso modo non hanno un quarto quando l'anime approfondisce la natura di un mondo governato da un'intelligenza disumana la cui onniscienza e onnipotenza non possono essere fermate. Ogni volta che Lain si siede alla sua scrivania, la sua figura snella sminuita dalla barriera corallina degli schermi, lo spettatore capisce a livello primordiale che il mondo sta cambiando in un modo per cui non siamo preparati. Oltre 20 anni dopo il debutto dell'anime, non è mai stato così rilevante o così terrificante.



Perfect Blue è un anime terrificante con un'influenza incredibile

Satoshi Kon's Blu perfetto è tra gli anime più influenti che siano mai esistiti. Madonna Incorporated clip nel suo tour Drowned World del 2001. Il regista americano Darren Aronofsky è un fan vocale, dopo aver rifatto una scena Blu perfetto in Requiem for a Dream. Perché questa influenza diffusa? Bene, la risposta è semplice.Blu perfettoè un capolavoro di terrore.

Mima, la nostra protagonista, ha appena lasciato il gruppo pop idol che l'ha resa famosa per diventare un'attrice seria. Ma mentre i fax minacciosi si riversano e un sito web intitolato 'Mima's Room' - contenente voci di diario presumibilmente scritte dalla stessa Mima - acquisisce slancio, Mima capisce che non tutto è come sembra ... compresa la sua realtà. Gli eventi di Blu perfetto sono orribili, ma è l'approccio vertiginoso di Kon alla loro rappresentazione che rende Blu perfetto l'incubo è venerato come. Tagli frenetici disorientano lo spettatore, strani cambiamenti di scena imitano la mente sempre più disordinata di Mima e specchi, schermi e finestre rifrangono un mondo che ha perso il suo significato. Mima scende in un mondo sotterraneo di illusione, e lo spettatore ha solo la sua prospettiva su cui fare affidamento, uno che mette in discussione l'affidabilità della realtà stessa. Alla fine c'è un colpevole tenuto in conto Blu perfetto, ma le loro azioni sono solo una parte della storia. Il vero terrore, nella mente di Mima e nello spettatore, sta nel crollo del suo mondo: improvviso, completo e impossibile da dimenticare.

Le cose diventano super oscure in Corpse Party

Corpse Party's una lunga e sanguinosa storia è iniziata nel 1996 come videogioco creato dallo sviluppatore indipendente Makoto Kedoin. Oggi, il Partito cadavere il franchising comprende attrazioni del parco a tema, spin-off di manga, film live-action e CD drammatici, e non mostra segni di perdere rilevanza presto.

Cosa potresti chiedere a questa proprietà così popolare? Risposte alle tue domande Corpse Party: Tortured Souls, Adattamento anime 2013 della serie amata. Anni prima dell'inizio della serie, la Heavenly Host Elementary School era il luogo di una serie di brutali rapimenti e omicidi. Sebbene sia stato rasa al suolo, al suo posto è stata costruita una nuova scuola superiore e piena di adolescenti che non capiscono l'energia malevola psichica che li circonda, in attesa di un passaggio. Naturalmente, questo male appare sotto forma di un'amicizia superficialmente sciocca il fascino che manda i nostri eroi sul piano da incubo su cui esiste ancora la Scuola elementare dell'ospite celeste e da cui ora sono costretti a fuggire.

Partito cadavere è una serie brutale e sanguinosa che si diletta nel macabro. Ha interiora versate, lingue recise e corpi biforcati. Se riesci a digerire questo, è una storia soddisfacente e selvaggia delle lunghe ombre del passato e la gioventù costretta a crescere al loro interno. Il trauma che hanno ereditato non è il loro, ma come in ogni storia dell'orrore su adolescenti che scoprono segreti di lunga data, è diventato il loro lavoro elaborarlo in uno stile sanguinante e mozzafiato.

Shiki è una storia tragica di mostri e crudeltà

Shiki, che racconta la distruzione di una piccola città da parte di mostri disumani che vivono nella dimora alla periferia della città, è una classica storia di vampiri. Gli shiki sono figure ipnotiche e immortali di pulsioni disumane, assolutamente inconoscibili in quanto stranamente simili alle persone comuni. Coloro che vengono assassinati e rinati come shiki vedono le loro vite mentre gli umani si deformano in personalità bizzarre. Megumi, la prima a morire, passa dall'essere una ragazza di una piccola città con i sogni di una grande città all'essere un assassino di non morti il ​​cui disprezzo per la sua città natale acquisisce una nuova dimensione omicida. Ma cosa rende Shiki un'opera horror davvero memorabile è la verità dello shiki stesso. Il loro tentativo di distruggere la città è guidato dal desiderio di creare una casa pacifica per se stessi. Sunako, il loro leader, lo capisce intimamente, essendo stato trasformato da ragazza e scacciato dal mondo che aveva conosciuto. Le azioni dello shiki sono vili, ma l'anime non si allontana mai dalla verità della loro tragica situazione. Esistono, devono nutrirsi e stanno cercando di trovare un modo per fare entrambe le cose con un minimo di crudeltà. L'impossibilità di conciliare queste cose è ciò che rende Shiki una storia horror così risonante.

pirati del genere caraibico

No Longer Human è terrificante perché è così paragonabile

Non più umano iniziò come romanzo del 1948 dal leggendario autore Osamu Dazai. Ripercorso i quaderni lasciati dalla protagonista della storia, Oba Yozo, è un resoconto desolato dell'incapacità permanente di un uomo di connettersi con gli altri, ed è una storia tanto potente quanto impegnativa da adattare. Eppure il 2009 lo ha visto realizzato quando Aoi Bungaku- una serie anime di 12 episodi con adattamenti della lodata letteratura giapponese - ha dedicato i primi quattro episodi della sua corsa all'animazione Non più umano.

Anche se Aoi Bungaku si prende le libertà con il suo materiale di partenza per quanto riguarda la linea temporale, il punto di vista e alcuni dettagli del personaggio, la presunzione principale rimane intatta. Yozo, per qualsiasi motivo, si sente completamente separato da tutto ciò che rende veramente umani. Vederlo tentare di connettersi, fallire, retrocedere e scatenarsi è un ritratto davvero sconvolgente della frattura, reso ancora più spaventoso dalla sua relatività. La sua vita potrebbe non essere nulla di simile allo spettatore, ma come nel romanzo originale, quasi tutti possono vedere un po 'di se stessi in Yozo. Quei momenti in cui ridi per mantenere la pace, fai qualcosa solo perché lo fanno tutti gli altri o non senti nulla quando sai di essere commosso - ecco cosa Non più umano ci costringe a vedere attraverso la disumanità di Yozo. In questo, è molto più umano di quanto si renda conto, e questa è la cosa più terrificante di tutte.

Un altro è un anime devastante tutto sulla morte

Anni prima degli eventi di Un altro, uno studente della classe 3-3 della Yomiyama Middle School morì improvvisamente. I suoi compagni di classe, in preda al dolore, fecero finta di non essere morto affatto, al punto da portare la sua scrivania alla loro laurea. Ciò è culminato nella misteriosa apparizione del compagno di classe defunto nella foto di laurea della classe e in un legame corazzato tra la Classe 3-3 e la morte. Anni dopo, un ragazzo di nome Koichi inizia il suo tempo in classe 3-3 in ritardo, a causa di una malattia, e scopre che qualcosa non va. Misaki, un tranquillo compagno di classe, è completamente ignorato dagli altri studenti. Un'atmosfera strana pervade l'aula. E poi, uno ad uno, i coetanei di Koichi iniziano a morire. Misaki è l'unica a non essere sorpresa da queste tragedie e solo lei capisce come fermarle.

Un altro è una storia dell'orrore, ma oltre a ciò, è un lavoro profondamente triste per la fine dell'infanzia. La classe 3-3, troppo giovane per rimanere all'oscuro delle crudeltà della vita e troppo giovane per accettarle con grazia, sono così completamente distrutti dal loro primo incontro con la morte da condannare se stessi attraverso le generazioni. I momenti di violenza, terrore e terrore dell'anime lo rendono il tipo di incubo di cui tutti i fan dell'orrore possono godere, ma il loro vero potere va oltre i brevi brividi. Sono i pilastri della tragedia centrale della storia. La classe 3-3 è bloccata in un ciclo di dolore che può essere rotto solo da quella cosa più cruciale: l'accettazione. La loro incapacità di farlo è l'incubo più vero della serie.

qual era il titolo provvisorio utilizzato per mantenere segrete le riprese di "Il ritorno dello jedi"?

Happy Sugar Life non è poi così felice

Ah, essere giovane e innamorato. Happy Sugar Life esalta le virtù di questo stato sublime, solo per confrontare lo spettatore con la realtà della sua coppia protagonista - Satou, una ragazza adolescente con un passato sfortunato, e Shio, il bambino di otto anni dal cuore gentile che Satou ha rapito e mantiene chiuso nel suo appartamento. Satou farà di tutto per nascondere e proteggere la 'felice vita da zucchero' che crede di aver creato per lei e Shio, che si tratti di cameriera, ricatto o omicidio. Il loro è un amore per la purezza incontaminata, secondo Satou, e non c'è alcun male che non commetterà nella sua devozione per la sua conservazione.

Happy Sugar Life mai glorie nei dettagli degli atti più brutti di Satou. Questo anime raffredda lo spettatore con una visione di come le persone possono trasformarsi a vicenda in mostri. Satou, esposto solo ai modelli di relazione più disfunzionali da bambino, crede davvero che rapire un bambino sia scusabile in nome del vero amore e che, di fatto, ciò che sente sia vero amore e non cupa demenza. Ma è l'arco del personaggio di Shio che terrorizza davvero. Avendo conosciuto finora solo abbandono e violenza nella sua breve vita, non può riconoscere Satou per il mostro che è, né identificarsi come un individuo al di là di ciò che Satou proietta su di lei. Il risultato è una storia su come le persone possono completamente distruggere le persone che amano e quanto sia invisibile il processo.

The End of Evangelion è una storia potente e apocalittica

Un finale alternativo a Neon Genesis Evangelion's episodio finale controverso, La fine di Evangelion testimonia l'apocalisse. NERV, il gruppo paramilitare responsabile delle unità Evangelion pilotate dai nostri eroi, viene utilizzato dal suo comandante, Gendo Ikari, per accelerare la fine del mondo. Ci riesce, anche se non come gli sarebbe piaciuto, e 85 minuti estenuanti raccontano quanto rapidamente le cose sfuggano al controllo.

Prickly Asuka è sventrato. Quiet Rei assorbe il potere biblico e riporta tutta l'umanità a una sola coscienza. Il protagonista Shinji alla fine sopravvive affermando il valore della vita umana, eppure la storia finisce con un colpo di lui e Asuka da soli nel mondo in rovina. C'è un'implicazione qui che l'umanità potrebbe riformare, ma in quel momento, tenta di strangolare Asuka a morte contro un orizzonte interrotto dall'enorme testa in decomposizione di Rei. Quando fallisce, Asuka mormora l'ultima riga del film, 'Kimochi warui', che viene spesso tradotto come 'Mi sento male' o 'Che schifo'. La fine di Evangelion riguarda forse la speranza, ma soprattutto la venalità del mondo, la corruzione dei potenti e l'inevitabilità del decadimento. Occasionalmente può distrarre dalla sua visione della disperazione esistenziale, ma solo con una scena di letterale decomposizione fisica, depravazione adolescenziale o crocifissione del robot più bello della serie. Non è solo un film sulla fine del mondo. Riguarda la morte di speranza, progresso e altruismo.

Shadow Star è un anime seriamente incasinato

Shadow Star inizia come un racconto di una ragazza dalle trecce e del suo misterioso amico alieno, Hoshimaru. Potresti pensare che suona così Digimon o Cardcaptor Sakura, una storia di giovani e dei loro improbabili compagni che salvano il mondo con il loro legame superpotente. Questo è molto di progettazione. Hoshimaru è adorabile, Shiina è un'incantatrice allegra e il tema di apertura presenta disegni volutamente infantili del cast insieme ai loro amici alieni. È dolce, luminoso e presenta molta armonica.

In qualche modo, Shadow Star inizia in questo modo e termina, 13 episodi dopo, come uno dei più graficamente serie anime inquietanti degli anni 2000. I personaggi vengono decapitati, impalati, costretti a mangiare vermi, hanno la testa mozzata montata su bambole e sperimentano tutta una serie di altre cose orribili troppo grafiche per essere descritte. Shadow Star è, alla fine, una serie che gloria assolutamente nelle cose peggiori che le persone possono fare l'una con l'altra, con le sue misteriose creature che portano violenza brutale nel mix tutte le volte che si preoccupano e considerano. Guardarlo è da capogiro, poiché momenti di grottesco orrore sono spesso giustapposti a scene di placida vita quotidiana, per non parlare di Shiina, la cui perplessità dai capelli blu diventa sempre più discordante mentre la serie si oscura. Il suo finale improvviso rende la serie più sconvolgente.Shadow Star incantesimi, orrori e poi, in qualche modo inspiegabilmente, termina. Lo spettatore è lasciato ad assorbire tutto ciò che è spiegato sullo schermo con poco in termini di spiegazione e sicuramente niente che assomigli al comfort.