I film sui supereroi più sottovalutati degli ultimi 15 anni

Di Lauren Thoman/9 luglio 2019 18:57 EDT/Aggiornato: 9 dicembre 2019 17:41 EDT

I supereroi stanno attualmente dominando il panorama cinematografico, con i film comici Marvel e DC che sfornano ogni anno diversi nuovi film su personaggi con poteri straordinari e tremenda responsabilità. E per la maggior parte, questi film tendono ad essere piuttosto buoni, con successi come Avengers: Endgame, Shazam!, Wonder Woman, e Spider-Man: Lontano da casa.

In altre parole, è un ottimo momento per essere un fan dei supereroi, ma con aspettative così alte, è facile che i super-film cadano nelle crepe. Non solo può essere difficile farsi notare dagli altri film di supereroi, ma anche i grandi film in franchising possono vacillare se non riescono a rispettare gli attuali standard stratosferici applicati ai film di supereroi. Dai film che meritano una seconda possibilità ai film che erano così sottovalutati che potresti non averne nemmeno sentito parlare, abbiamo raccolto una selezione di film di supereroi degli ultimi 15 anni che non ricevono molti consensi, ma potrebbe valere la pena un (ri) orologio.



Sky High è un film di supereroi che sorvola le aspettative

Colpire le sale meno di due mesi dopo l'acclamazione della critica di Christopher Nolan Inizia Batman, Sky High offerte un approccio molto diverso sui supereroi della saga grintosa e radicata di Nolan. Il film segue Will Stronghold (Michael Angarano) - il figlio degli amati supereroi il comandante (Kurt Russell) e Jetstream (Kelly Preston) - nel suo primo giorno di Sky High, una scuola superiore tra le nuvole che ha lo scopo di formare i bambini delle supers diventare gli eroi del futuro. L'unico problema? Will non ha superpoteri, il che rende le cose difficili quando un cattivo prende tutti i super-genitori fuori servizio, e all'improvviso, spetta ai bambini di Sky High salvare la giornata.

Sebbene Sky High eseguita decentemente al botteghino e ricevuto recensioni generalmente positive, non è mai stato davvero in grado di affermarsi come un pilastro nel canone dei supereroi. Forse dopo Inizia Batman, gli spettatori non erano nella giusta mentalità per un gioco spensierato, campy, o forse il pubblico adulto non si connetteva completamente con il cast teenager. Qualsiasi sia la ragione, Sky High non ha fatto un grande schizzo quando è uscito, ed è per lo più sbiadito dalla memoria.

Tuttavia, non lasciarti ingannare dalle sue prestazioni modeste o dalla scarsa capacità di resistenza. Sky High è un'esplosione energica e sdolcinata, piena di strani superpoteri (una ragazza ha la capacità di trasformarsi in una cavia parlante), amicizie commoventi e avventure ad alto rischio. Anni prima che Nick Fury prendesse in giro un progetto chiamato 'Avengers Initiative', Sky High consegnato una squadra di supereroi divertenti e accattivanti di cui tutta la famiglia potrebbe godere.



Lo speciale è qualcosa di veramente, beh, speciale

Se non hai mai sentito parlare della drammaticità a tema di supereroi Speciale, non è ancora necessario consegnare la carta di credito del supereroe. Quasi nessuno ha visto il film durante la sua uscita teatrale limitata. Per quanto riguarda la trama,Speciale segue un uomo di nome Les (Michael Rapaport) che crede di aver sviluppato superpoteri dopo aver sperimentato una reazione avversa durante a studio clinico farmacologico. Nonostante i tentativi del suo medico e dei suoi amici di convincerlo a smettere di prendere la droga, Les si convince che gli siano stati conferiti questi poteri per una ragione, quindi si propone di migliorare le cose per i cittadini della sua città contrastando una serie di piccoli crimini . Tuttavia, man mano che Les acquisisce notorietà, la compagnia che conduce il processo diventa sempre più disperata per zittirlo, terrorizzata dal fatto che le buffonate di Les costeranno loro il loro finanziamento.

Mentre Speciale è una deviazione dai tropi di supereroi standard in quel solo Les pensa ha dei poteri - in realtà, sta correndo contro i muri quando crede di essere in fase e si agita sul pavimento quando pensa di volare - i suoi temi non potrebbero essere più fedeli al genere, dato che Les lotta con se i suoi poteri lo rendono speciale, o se può essere speciale senza di loro. Anche quando il film sembra un po 'irregolare, Rapaport fa un ottimo lavoro portando il pubblico nel mondo di Les, permettendoci di fare il tifo per lui anche quando sappiamo che ha torto. La prestazione più seria di Rapaport, insieme alla premessa unica del film, rende Speciale veramente degno del suo titolo.

Hancock è un super-calcio sottovalutato con prestazioni forti

Il primo di due film di Will Smith a comparire in questo elenco, Hancock segue un amnesico arrabbiato e irritabile che dimostra che avere dei superpoteri non ti rende necessariamente un eroe. Trovandosi odiato dal pubblico per la sua indole scontrosa, il titolare Hancock assume uno specialista in pubbliche relazioni per riabilitare la sua immagine. Di conseguenza, finisce non solo per fare qualche nemico in più, ma anche per scoprire informazioni sul suo passato che lo faranno cambia il suo intero futuro.



Nonostante la sua premessa forte e un valoroso impegno di testa da parte di Smith, Hancock vacillò nell'esecuzione, critici alienanti con la sua narrativa irregolare e bruschi cambiamenti di tono. Quella che avrebbe potuto essere una storia di supereroi deliziosamente sovversiva ha finito per essere più contorta che sorprendente, con colpi di scena non acquisiti che hanno messo a dura prova i limiti della sottile logica interna del film.

Tuttavia, le forti esibizioni di Smith, Charlize Theron e Jason Bateman fanno molto per il salvataggio Hancock dai suoi stessi peggiori impulsi, e se riesci ad andare avanti con lo storytelling bizzarro e contorto, c'è molto da apprezzare nella sceneggiatura insolita e bizzarra. Smith controlla il suo fascino caratteristico alla porta, abbracciando completamente il suo personaggio scoraggiante e impegnandosi in ogni strano giro della trama. Ma invece di allontanare il pubblico, ci attira solo di più. Hancock è lungi dall'essere un film perfetto, ma anche se a volte supera la sua portata, merita comunque alcuni punti per quanto ci provi.

Push ti attirerà con il fascino di Chris Evans

Prima Capitano America (ma dopo Fantastici Quattro), La star dell'MCU Chris Evans ha intitolato l'ennesimo thriller d'azione sui supereroi, anche se non incolpiamo nessuno per aver dimenticato questo. In Spingere, Evans interpreta Nick, un 'motore' che può usare le sue abilità telecinetiche per influenzare gli oggetti che lo circondano. Ma Nick è tutt'altro che l'unica persona superpotente al mondo Spingere. A lui si unisce Cassie (Dakota Fanning), un 'osservatore' che ottiene visioni del futuro e dice a Nick che devono trovare un modo per salvare la sua ex ragazza Kira (Camilla Belle) da una varietà di nemici superpotenti che non si fermeranno davanti a nulla per metterla sotto il loro controllo.

Naturalmente, la trama contorta di Spingere è molto, molto più complicato di così, pieno zeppo di personaggi secondari, sottotrame e colpi di scena che è facile perdersi nei suoi corridoi tortuosi e pieni di adrenalina, il che può aiutare a spiegarne Punteggio del 23 percento su pomodori marci. Tuttavia, specialmente per i fan della MCU, è molto divertente vedere Evans incarnare un personaggio diverso con la stessa simpatia e determinazione intrinseca a cui siamo così abituati vedendo da Steve Rogers. Inoltre, la sua chimica simile ai fratelli con Fanning è deliziosa da guardare. Certo, la storia in sé è più che un po 'bizzarra, e lavora sodo per creare un sequel che con ogni probabilità non accadrà mai, ma i fan dei supereroi di oggi sono così abituati a seguire trame intricate e tentacolari che non dovrebbe essere un problema per sedersi e godersi il viaggio.

Il difensore merita molto più amore

Due anni prima che Kat Dennings facesse il suo debutto in MCU nel ruolo di Darcy Thor, ha recitato insieme a Woody Harrelson in Defendor, un film canadese che, nonostante il suo cast di alto livello (inclusa un'apparizione da non perdere, di una Tatiana Maslany), ha ricevuto solo un rilascio teatrale limitato negli Stati Uniti È un peccato perché Harrelson offre una prestazione stellare e straziante come Arthur Poppington, un uomo convinto che il mondo reale funzioni esattamente come le storie dei fumetti che suo nonno gli ha insegnato a leggere. Ogni notte, Arthur si veste da supereroe Defendor (l'ortografia è importante) e esce alla ricerca del suo arcinemico, il Capitano Industria, di cui incolpa la morte di sua madre.

serie di origine

Dennings interpreta Angel, una prostituta che il Defendor salva da un incontro violento con un poliziotto corrotto (Elias Koteas) e che successivamente salva Arthur dopo un disastroso incontro con lo stesso poliziotto e i suoi amici. Nonostante le loro innumerevoli differenze, Angel e Arthur formano un'amicizia dolce e genuina, anche se lei diventa frustrata dalla sua insistenza nel continuare a essere Difensore.

Mentre recita in alcuni dei tropi più stanchi del genere supereroe, Defendor è principalmente un film divertente e coinvolgente che è meglio di quanto suggerirebbe la sua mancanza di successo commerciale. Harrelson di rappresentazione sincera di Arthur si abbina magnificamente all'acerbità del marchio Dennings e Sandra Oh interpreta le sue scene come terapeuta ordinata da Arthur con un calore profondo e compassione che aiutano a bilanciare i momenti più oscuri del film.

Megamind è un buon film su un cattivo ragazzo

Nel mondo dei film di supereroi animati, sono passati gli ultimi quindici anni, diciamo ... incredibile? A partire dal Gli incredibiliper Grande eroe 6per Spider-Man: Into the Spider-verse, i film d'animazione sono stati la fonte di alcuni dei racconti di supereroi più innovativi e creativi in ​​tutto il genere e sono stati giustamente elogiati per questo.

Tuttavia, nel bel mezzo di questa epoca d'oro dei supereroi animati, un super-film andava e veniva senza molta fanfara, nonostante il suo recensioni ampiamente positive. Megamind segue un supercriminale alieno (Will Ferrell) che, dopo aver finalmente sconfitto l'eroe del superman Metro Man (Brad Pitt), si rende conto che la sua vita è priva di significato e decide di creare un nuovo eroe in battaglia. Sfortunatamente, la creazione di Megamind risulta essere più malvagia di quanto avesse previsto e, al fine di fermarlo, Megamind alla fine è costretto a entrare nel ruolo dell'eroe stesso.

È stata sfortuna per Megamind che era uscito un altro film animato di supercattivo trasformato in eroe riluttante solo pochi mesi primaè arrivato nei cinema: Illumination Entertainment ha molto più successo Detestabile me, che ha immediatamente eliminato il limiteMegamindpremessa. Tuttavia, con un cast di prim'ordine che vanta anche i talenti vocali di Tina Fey e Jonah Hill, Megamind è un'avventura animata visivamente impressionante che, pur non aprendo mai completamente una nuova strada, è ancora un giro divertente sulla riluttante troia dell'eroe, ed è probabilmente migliore di quanto ricordi. Ma se lo rivisiti oggi, prova a non guardare Detestabile me primo.

Thor: The Dark World ha dei buoni legami con i fratelli

Dal 2008, The Marvel Cinematic Universe ha sviluppato una reputazione per la fornitura di film di supereroi costantemente di alta qualità, pieni di personaggi adorabili, dialoghi silenziosi e storie emozionanti. L'MCU è diventato lo standard in base al quale vengono valutate tutte le altre tariffe per supereroi di grande budget, ed è risultato essere un bar quasi impossibile da eliminare - a volte, anche per la stessa Marvel.

Thor: Il Mondo Oscuro non ha ricevuto recensioni negative quando è uscito per la prima volta nei cinema, e rimane comunque rispettabile66 percento su Rotten Tomatoes. Tuttavia, quando viene chiesto di classificare le voci nel franchising, Il mondo oscuro tende ad apparire vicino alla fine della lista dei fan della Marvel. Valutato insieme ad altri film come Captain America: The Winter Soldier e Guardiani della Galassia, Il mondo oscuro impallidisce a confronto, con la sua scrittura goffa e il cattivo di legno dimenticabile.

Ma Il mondo oscuro potrebbe avere più valore di quanto ricordi. Mentre il primo Thor dipinse il suo eroe come formale, rigido e pomposo, Il mondo oscuro gli ha permesso di sciogliersi un po ', accennando alla brusca virata comica che la serie avrebbe alla fine preso Thor: Ragnarok. Il mondo oscuro impostare anche il postVendicatori riconciliazione tra Thor e Loki, contribuendo a costruire la relazione tra i due fratelli in uno degli archi emotivi più forti dell'intero MCU. Prova a guardare Thor e Loki che si uniscono per rubare un'astronave senza sorridere, ti sfidiamo.

Avengers: Age of Ultron è in realtà molto divertente

Simile a Il mondo oscuro, I Vendicatori: l'era di Ultron è l'altra pecora nera della famiglia Marvel. Le recensioni per Age of Ultron, di nuovo, non sono male, ma non sono esattamente recensioni entusiastiche. Invece, i critici hanno preso punti per la sua caratterizzazione incoerente, la narrazione sconnessa e la logica interna slapdash.

Ma sebbene Age of Ultron non riesce a ricreare l'alchimia precisa di I Vendicatori, ha ancora alcuni grandi fattori che lavorano a suo favore. La scena della festa in cui tutti i Vendicatori cercano di sollevare il martello di Thor si sente subito fuori dai fumetti, con ogni personaggio che si rilassa e mostra la propria personalità in un modo che i film precedenti non erano stati in grado di interpretare appieno. Vengono introdotti i personaggi preferiti dai fan, Vision e Scarlet Witch (insieme a suo fratello Quicksilver), ognuno dei quali ottiene più momenti per brillare. E lo stesso Ultron è uno dei migliori cattivi della Marvel, animato da un'esibizione vocale deliziosamente sinistra di James Spader.

Accanto al resto dell'MCU, è comprensibile Age of Ultron spesso si trova nella parte inferiore del mucchio, ma anche se i suoi difetti sono entrambi più numerosi e più eclatanti della maggior parte dei film della sua compagnia, il che non lo rende negativo. E se tutti potessimo essere un po 'indulgenti, i fan lo vedrebbero Age of Ultron è in realtà una voce degna di nota nell'MCU.

Suicide Squad ha un cast killer e alcuni personaggi folli

Dopo aver ricevuto recensioni per lo più negative per i primi due film nel suo Universo esteso, Uomo d'Acciaio e Batman v. Superman: Dawn of Justice, DC ha apportato alcune drastiche modifiche a Squadra suicida. Inizialmente si diceva che il film fosse molto più cupo, ma è stato rapidamente rieditato per adattarsi al suorimorchio più leggero (e molto popolare). Sfortunatamente, tutte le cuciture di questa rielaborazione dell'ultimo minuto sono apparse nel prodotto finale, facendolo sembrare instabile, stridente e praticamente incomprensibile.

Tuttavia, nonostante tutti i suoi difetti, Squadra suicida decisamente ha anche alcuni punti di forza, principalmente nella forma del suo casting. Will Smith ha risolto molti degli spigoli del film (tra cui una sottotrama confusa incentrata sulla sua vendetta contro Batman) con la sua affascinante interpretazione di Deadshot, e Margot Robbie era così popolare come Harley Quinn che ha ottenuto il suo spin-off nel 2020 Birds of Prey. Aggiungete a ciò la ridicola interpretazione di Jai Courtney sul Capitano Boomerang (un personaggio certamente ridicolo), la tenacia spensierata di Joel Kinnaman nei panni di Rick Flag e la perfetta interpretazione di Viola Davis nei panni di Amanda Waller, e avrete un ensemble che spesso è in grado di elevare la sceneggiatura disomogenea e goffa in qualcosa di selvaggio e divertente.

Saban's Power Rangers è un buon momento da brividi

Basato sulla serie televisiva degli anni '90 immensamente hokey (ma molto amata), il reinventato Power Rangers ha riunito un gruppo di attori adolescenti poco prima che colpissero (incluso un pre-Scose più strane Dacre Montgomery e un preAladdin e gli angeli di Charlie Naomi Scott) per interpretare il gruppo eterogeneo di studenti delle scuole superiori a cui sono assegnati superpoteri al fine di proteggere la Terra dal supercriminale Rita Repulsa (Elizabeth Banks).

Invece di saltare dritto nell'azione acrobatica che ha caratterizzato la serie originale, il film impiega del tempo a consentire ai suoi personaggi di dominare i loro poteri e, nel frattempo, i Ranger sviluppano un legame più stretto tra loro. Mentre i critici lo erano in gran parte non impressionato, dicendo che il film non è stato all'altezza sia della serie televisiva che di altri film contemporanei sui supereroi, I Power Ranger di Saban ha ancora consegnato molte delle cose che hanno affascinato i fan della serie originale, come le forti connessioni tra i personaggi e, naturalmente, il Megazord. Questa versione di Power Rangers potrebbe non concentrarsi tanto sulle scene di combattimento e sulle battute di una linea quanto sul suo predecessore, ma è comunque molto divertente e la sua enfasi sul personaggio rispetto allo spettacolo potrebbe persino essere preferibile per alcuni spettatori che si sono abituati allo sviluppo a combustione lenta di l'MCU.

The Darkest Minds è una gemma sottovalutata di YA

Basato sul romanzo per giovani adulti di Alexandra Bracken, The Darkest Minds si svolge in un mondo in cui un misterioso virus ha spazzato via la maggior parte dei bambini e ha lasciato i pochi sopravvissuti con strani nuovi poteri. Negli Stati Uniti, una volta che il governo si rende conto di cosa possono fare i loro figli, si spaventano e iniziano a radunare tutti i bambini nei campi, classificandoli per abilità e trattenendoli indefinitamente finché le persone al potere non riescono a capire cosa farne.

The Darkest Minds segue un gruppo di questi bambini, guidati dalla protagonista teenager Ruby (Amandla Stenberg), mentre cercano di dare un senso alle loro capacità e di trovare un modo di vivere in questo pericoloso nuovo mondo, pur rimanendo nascosti agli adulti che li stanno seguendo. Purtroppo,The Darkest Minds ha ricevuto recensioni per lo più negative dalla critica e bombardato al botteghino, ma vale la pena notare che la maggior parte del suo pubblico di destinazione sembrava apprezzarlo, guadagnando a Punteggio del pubblico del 73 percento su pomodori marci. Per i fan di avventure distopiche come adolescenti I giochi della fame, c'è molto da apprezzare The Darkest Minds, dai suoi emozionanti temi di empowerment e amicizia al suo accattivante cast di ensemble. E per i fan dei supereroi, i poteri simili a X-Men esibiti dai bambini - tutto da strappare alberi da terra, sparare elettricità dalle loro dita, alterare i pensieri di una persona con un solo tocco - dovrebbe essere una ragione più che sufficiente per dai un'occhiata a questo.

Fast Color è una storia bellissima e sottovalutata di ciò che rende grandi i supereroi

Un film intimo, incentrato sulla famiglia, pieno di splendide immagini, Colore veloce racconta la storia di Ruth (Gugu Mbatha-Raw), una donna che vive un'esistenza faccia a faccia in un mondo che non ha visto la pioggia tra otto lunghi anni. Ruth soffre di convulsioni che si trasformano in terremoti, abbastanza potenti da rompere gli edifici, e dopo aver subito un danno particolarmente grave che attira l'attenzione di persone potenti e pericolose, torna a casa da sua madre, Bo, che ha cresciuto la figlia di Ruth da anni assenza. Oltre ai suoi previsti doveri di tutore, Bo ha anche insegnato al bambino come usare i propri poteri per decostruire e ricostruire la materia, un'abilità che è stata tramandata attraverso le donne della loro famiglia per molte generazioni.

Ricevere solo un breve rilascio teatrale limitatoe una campagna di marketing ancora più limitata, Colore veloce era dentro e fuori dai teatri prima ancora che la maggior parte delle persone sapesse che esisteva, quindi non è una sorpresa se questa è la prima volta che ascolti di questa storia sottovalutata. A differenza di molti altri film in questo elenco, Colore veloce è un film tranquillo e contemplativo che utilizza le spettacolari abilità dei suoi personaggi non per colpire i cattivi o vaporizzare le astronavi, ma per esplorare temi di colpa, rimpianto e perdono. Ancorato da una potente performance di Mbatha-Raw, Colore veloce potrebbe non essere una tariffa standard per supereroi, ma non manca di amore profondo, lealtà feroce, coraggio sacrificale e abilità abbaglianti. In altre parole, ha tutti i tratti che caratterizzano i migliori film di supereroi.