Le origini della linea 'I love you 3.000' di Endgame sono state finalmente rivelate

Di AJ Caulfield/2 maggio 2019 15:56 EDT/Aggiornato: 3 maggio 2019 8:09 EDT

Contiene spoiler perAvengers: Endgame

Elenco di tutti i modiAvengers: Endgamerenderci emotivi è come cercare di arrenderci cioccolato: noipoteva fallo, ma probabilmente ci farà piangere. Invece, ci concentreremo solo su un aspetto dell'ensemble di supereroi che ha riempito un pugno straziante: la linea che il piccolo Morgan Stark (Lexi Rabe) ha detto a suo padre Tony (Robert Downey Jr.), all'inizio del film, e lo stesso che le ripeté alla fine: 'Ti amo 3.000'.



Secondo quanto riferito,Avengers: Endgame i registi Joe e Anthony Russo si sono seduti con Guardando Hollywood e ha spiegato le origini della linea adorabile e d'impatto. Tradotto in inglese dalla gente di ComicBook.com, il pezzo dell'intervista specifica che la linea 'I love you 3.000' è nata dopo che l'attore di Tony Stark Robert Downey Jr. ha detto ai fratelli Russo che uno dei suoi tre figli gli aveva detto che lo amavano così tanto.

Apparentemente, i registi hanno trovato la storia così dolce da non poter resistere a incorporare la lineaFine del gioco due volte - una volta da Morgan dopo che Tony le ha detto che le ama le sue 'tonnellate' quando la mette a letto, e di nuovo durante il funerale di Tony, quando dice a Morgan e Potter al pepe (Gwyneth Paltrow) li ama 3.000 tramite un messaggio ologramma che ha registrato il giorno prima della missione di rapina dei Vendicatori.

rambo cast

Dal momento che si dice che questa spiegazione sia venuta direttamente dalla bocca dei cavalli, si spegne efficacemente tutti gli altri fan della speculazione che si sono mossi attorno alla linea 'Ti amo 3.000'. Alcuni hanno teorizzato che la frase che Morgan avrebbe detto a suo padre potesse essere una risposta intelligente a lui che menziona 'tonnellate' quando le disse quanto l'amava. Una tonnellata negli Stati Uniti equivale a 2.000 libbre - e 3.000 è un buon pezzo in più di quella cifra.



Un'altra idea che i Marveliti avevano era che il '3000' della frase è in realtà un cenno al Marvel Cinematic Universe, poiché 3.000 è il numero combinato di minuti per ogni film già distribuito e ancora da lanciareSpider-Man: Lontano da casa correre per. Cifre di IMDb appuntare l'MCU così lontano da Uomo di ferro perAvengers: Endgame - in esecuzione per un totale di 2.867 minuti. Supponendo cheSpider-Man: Lontano da casacorrisponderà alla durata di 133 minuti del suo predecessore Spider-Man: HomecomingE questo porta il numero a 3.000. La Marvel non ha confermatoLontano da casaIl tempo di esecuzione di questa scrittura, quindi la teoria è molto più sottile della precedente, anche se è altrettanto carina.

'I love you 3.000' era uno dei due linee indimenticabili Tony Stark ha cedutoAvengers: Endgame. L'altro arrivò all'apice di tutta l'azione, proprio quando il destino del mondo stava per essere suggellato. Dopo che Tony recupera abilmente le Pietre dell'Infinito da Thanos (Josh Brolin) e le chiude nella sua tuta, il Titano Pazzo dalla faccia viola, non sapendo che il suo Guanto dell'Infinito ora senza pietra è kaput, dice: 'Sono inevitabile'. Thanos schiocca le dita, poi sembra sbalordito nel vedere Tony brandire le Pietre dell'Infinito. Proprio come Thanos che ringhia di essere inevitabile rispecchia ciò che ha detto agli Avengers sopravvissuti all'inizioFine del gioco, ciò che Tony dice a Thanos mentre sta per schioccare le dita richiama quello che ha detto alla fine diUomo di ferro dal 2008: 'E io sono Iron Man.'

tizio panda perfetto

Mentre 'I love you 3.000' è stato apparentemente pensato in anticipo, 'And I Iron Man' è stata una decisione (perdona il gioco di parole qui). I fratelli Russo hanno ammesso durante una sessione di domande e risposte perAvengers: Endgame (attraverso Complesso) Che il potente momento di Tony nel film non è stato incluso nella sceneggiatura e non è nemmeno entrato nel film fino a quando i cineasti non sono stati montati.



'Tony non diceva nulla in quel momento. E stavamo nella sala di montaggio dicendo 'Deve dire qualcosa', hanno spiegato. 'Questo è un personaggio che è vissuto e morto per battute.' E non ci siamo riusciti, abbiamo provato un milione di diverse ultime righe. Thanos stava dicendo: 'Sono inevitabile'. E il nostro editore Jeff Ford, che è stato con noi in tutti e quattro i film ed è un narratore straordinario, ha detto: 'Perché non ci facciamo un giro e diciamo che sono Iron Man?' E noi diciamo 'Prendi le telecamere! Dobbiamo sparare a questo domani. ''

Tony Stark ha iniziato l'MCU come lo conosciamoUomo di ferroe ha concluso la saga di 11 anni del franchise conAvengers: Endgame, il suo personaggio sta per finire emotivamente quando ha sacrificato coraggiosamente la sua vita per garantire la sicurezza dell'intero universo. È giusto che fosse il messaggero di alcune delle linee più difficili del film, e l'eroe che probabilmente ha fatto piangere apertamente il pubblico sui loro posti a teatro. Anche se è andato per sempre, è chiaro che i fan lo adoreranno sempre ... 3.000.