Il vero motivo per cui Game of Thrones è terminato dopo l'ottava stagione

HBO Di Nina Starner/29 maggio 2020 9:51 EDT

Dopo quasi un decennio in televisione, la HBO Game of Thrones - basato sul Canzone di ghiaccio e fuoco serie scritta da George R.R. Martin - si è conclusa con solo 13 episodi divisi tra la sua settima e l'ottava stagione. I fan morivano dalla voglia di sapere come sarebbe finito lo spettacolo dopo aver assistito a anni di intrighi, complotti, pugnalate alle spalle, battaglie più grandi della vita e drammi politici. Alla fine, chi avrebbe reclamato il Trono di ferro di Westeros e i suoi sette regni?

In definitiva, i fan erano amaramente delusi quando Game of Thrones conclusa non con il botto ma con un enorme piagnucolio. Negli ultimi sei episodi, la serie, supervisionata dagli showrunner David Benioff e D.B. Weiss, sembrava accelerare il suo ritmo a una velocità assurda, a rotta di collo e tornare indietro su alcuni i suoi archi e le trame migliori dei personaggi in un'apparente corsa verso il traguardo - lasciando gli spettatori fedeli profondamente turbati dal modo in cui il loro spettacolo preferito arrivò ad una conclusione.



Se sei rimasto totalmente deluso dal finale di Game of Thrones o in qualche modo ti è piaciuta la sua finitura anticlimatica, probabilmente ti starai chiedendo perché lo spettacolo abbia deciso di terminare dopo otto stagioni in primo luogo. Dai progetti futuri di Benioff e Weiss all'intero arco narrativo dello spettacolo, ecco la vera ragione Game of Thrones giunse al termine quando lo fece.

data di rilascio di dirt 4

David Benioff e D.B. Weiss aveva in mente un finale per Game of Thrones da molto tempo

HBO

Come accennato,Game of Thrones'La conclusione si è rivelata una delusione per la maggior parte delle persone - e alcuni fan credono che ciò sia dovuto in gran parte al fatto che Benioff e Weiss volevano terminare lo spettacolo con una certa opportunità.

In un'intervista di giugno 2016 con Scadenza dopo Game of Thrones'finale esplosivo della sesta stagione, Benioff e Weiss hanno ammesso che stavano lavorando verso la fine dello spettacolo.



'Vogliamo andarcene mentre tutte le persone che guardano questo show sono davvero entusiaste', ha condiviso Weiss in quel momento. 'Esci da un punto alto e non avere,' Bene, grazie a Dio che è finita. ''

Benioff ha aggiunto: 'Stiamo parlando di altre due stagioni. Fin dall'inizio, abbiamo parlato di questo in 70-75 ore, ed è quello con cui finiremo. Chiamalo 73 per ora. Quello che dice Dan è vero, ma non è solo cercare di non esagerare con il tuo benvenuto. Stiamo cercando di raccontare una storia coerente con un inizio, una metà e una fine. (...) La cosa che ci ha entusiasmato fin dall'inizio, nel modo in cui l'abbiamo presentato a HBO, è che non dovrebbe essere uno spettacolo in corso, dove ogni stagione cerca di capire nuove trame. Volevamo che fosse una storia gigantesca, senza riempirla per aggiungere altre 10 ore o perché la gente lo sta ancora guardando. Volevamo qualcosa in cui, se le persone lo guardassero finire, avrebbe senso come una storia continua. Ora stiamo decisamente andando alla fine del gioco. '

Anni dopo, poco prima della messa in onda del finale della serie, il duo ha ripetuto la stessa linea Spettacolo settimanale, dicendo, 'HBO sarebbe stato felice che lo show continuasse, per avere più episodi nell'ultima stagione. Abbiamo sempre pensato che fossero circa 73 ore, e sarà più o meno così. Per quanto volessero di più, hanno capito che è qui che finisce la storia. '



Cosa è andato esattamente storto con Game of Thrones nella sua ultima stagione?

HBO

Alla fine, non è difficile capire il dolore che molti fan hanno provato quando i crediti della serie sono arrivati ​​per l'ultima volta. Dopo anni di attenta trama e ricca caratterizzazione, trame che sembravano incrociare con gli altri (o almeno ammontare a qualcosa alla fine), e teorie dei fan più intriganti che avrebbero potuto diventare realtà rispetto a quelle che hanno effettivamente fatto,Game of Thronesavvolto così rapidamente e in fretta che era difficile credere che fosse finita. Cavolo, anchetroni gli attori stessi hanno espresso delusione per il finale della serie.

lucas lavoie

Forze misteriose come il re della notte, un non morto, antico zombi di ghiaccio che sembrava imbattibile e intoccabile per l'intera serie, è stato eliminato in pochi istanti - mentre personaggi come Jaime Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) hanno voltato le spalle a anni di sviluppo del personaggio per tornare alle loro radici meno desiderabili . Conclusioni inevitabili, come la discesa nella follia di Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), sono avvenute in un battito di ciglia. Personaggi importanti come Tyrion Lannister (Peter Dinklage), sua sorella Cersei (Lena Headey) e l'erede del trono di ferro, Jon Snow (Kit Harington), furono sostanzialmente spinti da parte. Alla fine, Bran Stark (Isaac Hempstead Wright) - che è passato da un bambino del nord al primogenito a un onnisciente onnisciente noto come il Corvo a tre occhi - ha preso il controllo dei Sette Regni, in una svolta che ha lasciato ululare molti fan la loro TV in confusione e rabbia.

Come ha scritto lo scrittore Ben Lindbergh in un saggio troni'finale The Ringer, molti furono lasciati perplessi dalle decisioni di Benioff e Weiss durante le ultime stagioni: 'Perché, quando consegnato un assegno in bianco e una licenza creativa senza data di scadenza, darebbero una priorità maggiore alla riduzione del tempo di esecuzione rispetto alla presentazione (qualsiasi) emotiva , momenti importanti, di lunga data? ' ha scritto. 'E perché, di fronte a quei vincoli autoimposti, sceglierebbero di dividere parte del tempo dello schermo in modo così frivolo?'

Gli showrunner di Game of Thrones erano ansiosi di andare avanti dopo l'ottava stagione

Ottiene le immagini / Getty Images

Mentre i fan si allontanano di più Game of Thrones'stagione finale incredibilmente affrettata, sembra che ci siano stati diversi fattori alla base della decisione degli showrunner di concludere la loro serie di punta. Come troni Si avvicinò alla fine, Benioff e Weiss avevano in programma diversi progetti futuri, tra cui confederato, un nuovo progetto con HBO e persino il loro Guerre stellari film, apparentemente destinato ad essere il primo di una trilogia.

confederato, una serie che raffigura una storia alternativa in cui il Sud vinse la Guerra Civile, fu sbalordito molto prima troni conclusa. Eraufficialmente respinto all'inizio del 2020, ma all'indomani delGame of ThronesAlla fine, altre opportunità sono scomparse con tutta la buona volontà che la serie aveva guadagnato durante i suoi primi anni. Sebbene loro affare redditizio di Netflix rimasto intatto, Benioff e Weiss hanno abbandonato il loroGuerre stellariprogetto della trilogia nell'ottobre 2019, solo cinque mesi dopotroni ha concluso.

tom haverford

Forse Benioff e Weiss avrebbero dovuto essere un po 'più attenti a ciò che desideravano. La HBO avrebbe chiaramente dato agli showrunner molto tempo e spazio per terminare la loroGame of Thronesstoria in un modo soddisfacente che ha onorato la sua intera serie, e sembra che abbiano rifiutato l'offerta di passare più rapidamente ad altri progetti - quelli che hanno finito per ammontare a nulla.

Non importa come o perché Game of Thrones Finito, occupa ancora un posto nel cuore di molti fan come una delle fantasie più epiche nella storia della televisione. Ora puoi eseguire lo streaming dell'intera serie su HBO Max o HBO Go.