La vera ragione per cui questi attori dell'NCIS se ne sono andati

Valery Hache / Getty Images Di Sarah jane/13 novembre 2019 14:25 EDT/Aggiornato: 31 dicembre 2019 16:14 EDT

Alla prima messa in onda della CBS NCIS nel 2003, probabilmente non avevano idea di questo loro spin-off io serie sarebbe il juggernaut televisivo che è diventato. Lo spettacolo sta andando ancora forte per tutti questi anni dopo, e per molto tempo, è stato il dramma più visto della rete e il loro secondo spettacolo più visto. E cosa intendiamo per 'molto tempo'? Bene, nel 2018, Scadenza riferito che NCIS era stato 'il dramma più visto al mondo negli ultimi tre anni.' Quindi sì, l'intero pianeta ama questo spettacolo.

Tuttavia, come con qualsiasi serie che è stata in onda per quasi due decenni, ci saranno sicuramente cambiamenti nel cast. Dopotutto, le trame si evolvono, gli attori si annoiano e, naturalmente, ci sono sempre conflitti di personalità. In effetti, ci sono molte ragioni per cui un attore potrebbe voler lasciare uno spettacolo, anche uno che è valutato comeNCIS. Ma non tutti i cambi di cast della serie e dei suoi due spin-off -NCIS: Los Angeles e NCIS: New Orleans- sono semplici come potresti pensare. Dalle decisioni personali al dramma dietro le quinte, ecco i veri motivi per cui questi attori hanno lasciato il mondo NCIS.



Michael Weatherly era stanco della frenesia dell'NCIS

Valerie Macon / Getty Images

Michael Weatherly era uno dei membri del cast originale dell'ammiraglia NCIS. Ma lavorare in un posto per oltre una dozzina di anni può essere una seccatura, anche per un attore in uno spettacolo televisivo di successo. Secondo Weatherly, la sua decisione di lasciare lo spettacolo nel 2016 è stata una noia. È stato 'bruciato dall'NCIS'ed era' davvero stanco 'di interpretare il suo personaggio, Tony DiNozzo, per 13 stagioni. Ha detto alla Television Critics Association: 'Sembrava davvero un cerchio che si era completamente spostato, e mi sono sentito davvero soddisfatto della risoluzione del personaggio e del mio tempo nello show'.

Sembra che Weatherly non lo fosse pure stanco della voglia di fare una serie perché solo due mesi dopo la sua partenza NCIS è stato reso pubblico, è stato annunciato Weatherly sarebbe la star del suo show televisivo in autunno per la CBS Toro, una serie ispirata agli inizi della carriera del Dr. Phil McGraw (sì, quello Dr. Phil). Tuttavia, il mandato di Weatherly come protagonista di Toro non è stato senza polemiche. Nel dicembre 2018, la CBS ha pagato l'ex Toro co-protagonista, Eliza Dushku,$ 9,5 milioni per risolvere la sua pretesa di essere stata molestata sessualmente da Weatherly durante il suo mandato nello show. Dushku ha dichiarato di essere stata esclusa dallo show dopo aver affrontato Weatherly sul suo comportamento. Nonostante il grande pagamento,Toro è ancora attualmente in produzione presso la CBS.

Pauley Perrette è terrorizzato da Mark Harmon

Tommaso Drowning / Getty Images

Decisione di Pauley Perrette di andarsene NCIS è uno avvolto in un po 'di mistero. Quando ha annunciato per la prima volta la sua partenza nel 2017, lei tweeted, 'Credo fermamente in Dio e nell'universo, e all'improvviso è diventato improvvisamente evidente che era giunto il momento.' Lei dopotweetedche partire era 'una decisione presa l'anno scorso. Spero che tutti ameranno e apprezzeranno TUTTO ABBY non solo per il resto di questa stagione, ma per tutto ciò che ci ha regalato per 16 anni '. Abbastanza criptico, vero?



Da allora, Perrette è stata chiara sul perché lo farà mai Ritornare aNCIS. Nel giugno 2019, leitweetedche non sarebbe mai tornata allo spettacolo. La sua ragione? Bene, secondo Perrette, 'sono terrorizzato da Harmon e lui mi sta attaccando. Ho degli incubi al riguardo. ' Secondo a tweet ora cancellato, è successo qualcosa a un membro dell'equipaggio e lei 'ha combattuto come un diavolo per impedire che accada di nuovo'. Perrette ha poi continuato a twittare, 'E poi sono stato aggredito fisicamente per aver detto NO!? E ho perso il lavoro.'

Quindi cosa ha spinto Perrette a difendere l'equipaggio e avrebbe provocato Harmon ad attaccarla? Bene, tutta questa cosa sembra provenire da Mark Harmon's dog mordere un NCIS membro dell'equipaggio e secondo Perrette, 'una macchina per la pubblicità molto ricca e molto potente' stava cercando di farla tacere su ciò che accadde tra lei e la sua co-protagonista. Per quanto riguarda la CBS, lo studio ha risposto alle accuse di Perrette dicendo: 'Oltre un anno fa, Pauley è venuto da noi con preoccupazione sul posto di lavoro. Abbiamo preso la questione sul serio e abbiamo lavorato con lei per trovare una soluzione. Siamo impegnati in un ambiente di lavoro sicuro in tutti i nostri spettacoli. '

Cote de Pablo voleva più rispetto per Ziva

Mark Davis / Getty Images

Anche se non è nello show dall'inizio, Il cappotto di Pablo il personaggio di Ziva David era uno dei preferiti tra iNCISfan base. È entrata a far parte dello spettacolo nel 2005 per la terza stagione, ma è partita bruscamente nel 2013 all'inizio della stagione 11. È stata la prima dei personaggi principali a uscire dalla serie di successo e, dopo la sua partenza, ha detto guida tv che la sua decisione di andarsene fu 'una cosa tremendamente dura' e 'terrificante', ma per quanto riguarda la sua motivazione ad allontanarsi dallo spettacolo, era 'una cosa personale'.



cast di Smallville

Pochi anni dopo, però, l'attrice disse la sua partenza era perché pensava che lo spettacolo non trattasse bene il suo personaggio. Come ha spiegato in a Intervista 2016, Ziva non era 'trattata con il rispetto che meritava'. Tuttavia, anche se non era contenta della serie, non ha escluso di tornare indietroNCIS, dicendo: 'A meno che qualcuno non possa davvero scrivere qualcosa di fantastico per lei, non ci tornerò'. Fortunatamente, sembra che de Pablo abbia ottenuto il suo desiderio perché è davvero tornata come Ziva, apparendo sia nella stagione 16 che nella stagione 17.

Sasha Alexander non riusciva più a fare l'NCIS

Frazer Harrison / Getty Images

Quando Sasha Alexander disse ai produttori che era pronta a partire NCIS dopo due stagioni, hanno sicuramente espulso il suo personaggio con il botto. L'agente speciale Kate Todd è stato colpito alla testa e ucciso, scioccando i fan dello spettacolo. Ma perché se n'è andata in modo così orribile? Bene, a quanto pare, era appena pronta per andare avanti.

Secondo Donald P. Bellisario - produttore esecutivo e creatore diNCIS- decise di dare al personaggio un drammatico rimbalzo quando Alexander espresse il desiderio di partire. Come ha spiegato Bellisario (tramite il Chicago Tribune), aveva già 'iniziato a scrivere l'ultimo episodio della stagione' quando 'Sasha è arrivata ... con le lacrime agli occhi, ha detto,' Non riesco proprio a lavorare così duramente. ' ha detto l'attrice guida tv nel 2012, 'Le persone non si rendono conto che in uno spettacolo in rete, realizzi 24 episodi all'anno, ovvero 10 mesi e mezzo all'anno, 17 ore al giorno. È un nocciolo duro. '

Ha continuato dicendo che non si pente della sua decisione di andarsene NCIS, spiegando: 'Credo fermamente nel mio cuore che non sarei dove sono oggi - felicemente sposato, con due figli, facendo le cose in modo creativo che desidero - se fossi rimasto'. Dopo aver lasciato lo spettacolo nel 2005, Alexander ha continuato a recitareRizzoli e Isole che ha funzionato su TNT per sette stagioni. Era anche un personaggio ricorrente Senza vergogna ed è apparso in molti altri spettacoli, tra cui Legge e ordine: SVU e Frena il tuo entusiasmo.

Lauren Holly era annoiata dal ruolo di direttore

Rodin Eckenroth / Getty Images

Lauren Holly ne faceva parteNCISdalle tre alle cinque stagioni, dove ha interpretato Jenny Shepard, la regista responsabileNCISsquadra. Holly non recitava da un po 'quando le era stato offerto il ruolo, e come ha spiegato, doveva solo essere 'un arco da guest star che sarebbe stato di circa sei episodi'. Tuttavia, ha finito per interpretare il regista misteriosamente malato in un enorme 48 episodiE, di conseguenza, Holly alla fine se ne andò perché era stanca di interpretare il personaggio.

Dopotutto, si era presa una pausa dalla recitazione prima di cantareNCIS, quindi dopo tre stagioni, ha spiegato: 'Ad essere onesti, ora che il bug di lavoro mi aveva morso di nuovo, mi sono annoiato con la mia parte del direttore'. Tuttavia, non è stata la sua malattia a uccidere il suo personaggio. No, Jenny Shepard è stata assassinata dal fidanzato di un signore del crimine russo che era stata mandata a uccidere anni prima. Fortunatamente, Holly stessa è viva e vegeta, ed è apparsa in film come The Blackcoat's Daughter e Manovella: alta tensione, così come una serie di programmi TV comePunto d'infiammabilità, motivi, e Sopravvissuto designato.

L'NCIS non sapeva cosa fare con Duane Henry

Joe Scarnici/Getty Images

Inglese di nascita Duane Henry IscrittoNCIS nella stagione 13, interpretando il personaggio di Clayton Reeves, un ex ufficiale dell'MI6 britannico che si unisce al NCIS International Desk. Purtroppo, Henry è stato nello show solo per due stagioni prima di essere ucciso nello stesso episodio in cui Pauley Perrette fa la sua ultima apparizione come Abby. Henry afferma che la sua uscita è stata in parte dovuta al fatto che lo spettacolo non sapeva cosa fare del suo personaggio dopo la morte dell'ex NCIS lo showrunner Gary Glasberg. Come ha spiegato Henry Linea TV, 'Gary era ovviamente' il mio ragazzo 'e' Clayton è stato il frutto dell'ingegno di Gary '. Quindi quando Glasberg morì, Henry capì che il resto dell'equipaggio 'non ne era veramente sicuro (che cosa riserva il futuro)'.

Di conseguenza, Henry sapeva che la fine poteva essere vicina al suo personaggio, e si preparò per la sua partenza, dicendo: 'Vivo in un mondo chiamato You Never Know, quindi sono sempre pronto a tutto'. Quando gli è stato chiesto se fosse arrabbiato per il modo in cui Clayton è uscito - ucciso da un sicario che voleva uccidere Abby - Henry ha detto: 'Questa è la storia televisiva al suo culmine. Non puoi chiedere un'uscita migliore. Piace,Dai, amico. ' Sebbene l'uscita di Henry dallo show sia stata completamente amichevole, il fatto che il suo personaggio sia stato assassinato significa che abbiamo sicuramente visto l'ultimo di Clayton Reeves su NCIS.

Jennifer Esposito, uno e fatto

Ottiene le immagini / Getty Images

Jennifer Esposito potrebbe essere stato uno solo per una stagione per NCIS, ma ha sicuramente avuto un impatto con i fan come agente speciale Alexandra Quinn. Prima di entrare a far parte dell'NCIS, Quinn aveva lavorato come Federal Training Enforcement Training Center (FLETC), dove ha trascorso 15 anni formando agenti, tra cui Bishop, Torres e McGee. Quindi i fan sono rimasti sorpresi quando è stato rivelato che Esposito non sarebbe tornato allo show di successo. Ce n'erano alcuni speculazione che l'attrice avrebbe potuto ammalarsi. Beh, almeno è quello che Jennifer Esposito aveva sentito quando ha parlato delle voci cinguettio lei stessa dice: 'No, non sono malata, ma apprezzo molto la tua preoccupazione. Non volevo essere lì a lungo ma felice di esserlo. Ho incontrato alcuni nuovi grandi amici! Adoro 2u tutti '.

Secondo Esposito, Quinn non sarebbe stata una persona a lungo termine, e la sua partenza da NCIS non è stato sorprendente come sembrava. Tuttavia, c'è sempre la possibilità che Quinn possa tornare ad un certo punto. A differenza di alcuni dei suoi compagni di cast, il suo personaggio non è stato ucciso. Invece, aveva semplicemente lasciato la squadra per prendersi cura di sua madre, a cui era stata diagnosticata la malattia di Alzheimer.

Zoe McLellan è stata licenziata dall'NCIS: New Orleans?

Pascal Le Segretain / Getty Images

Uno dei più misteriosi NCIS le partenze sono state l'uscita di Zoe McLellan NCIS: New Orleans. Al momento della sua uscita, i produttori dello spettacolo lo hanno definito un 'decisione creativa, 'ma un articolo del 2019 diAvvoltoiorivela una ragione completamente diversa per il personaggio di McLellan, l'agente speciale Meredith Brody, che è stato cancellato dallo spettacolo: è stata licenziata.

Secondo Avvoltoio, lo showrunner originale di NCIS: New OrleansJeffrey Lieber, ha affermato di essere stato sotto l'enorme pressione di salire a bordo con il licenziamento di McLellan da parte di quelli più in alto di lui dalla rete. A Lieber non è stato detto il motivo per cui volevano che se ne andasse, e ha detto che ha reagito, spiegando: 'Pensavo che stesse facendo un buon lavoro e che il pubblico fosse collegato a lei, soprattutto perché i test lo hanno portato fuori.' Secondo Lieber, qualsiasi potenziale problema con McLellan aveva a che fare con il suo personaggio, ma anche dopo che furono apportate modifiche, Lieber disse che gli era stato nuovamente detto che McLellan doveva andare.

Qual è stata la vera ragione per cui l'ottone della CBS voleva che se ne andasse? Bene, come spiegò Lieber, 'Alla fine, un uomo potente che mi ha fatto pressione mi ha appena ammesso che il problema era che Les non l'aveva trovata abbastanza in gamba, e che si era sentito così fin dal primo giorno .' Les è, ovviamente, Les Moonves l'ex presidente della CBS che si è dimesso nel 2018 dopo che diverse accuse di molestie sessuali e abusi sono stati portati contro di lui. Dopo la partenza di Lieber dallo spettacolo, Brad Kern ha assunto il ruolo di showrunner e ha continuato a parlare male di McLellan. Sembra che Kern abbia detto al suo staff di non 'trovarla sessualmente attraente'. Un ex dipendente dello spettacolo ha anche spiegatoAvvoltoio quelloKern ha detto ai dipendenti nel 2017 'come hanno licenziato la McLellan perché non poteva muoversi bene (cioè, non era affatto atletica), e Les non pensava che fosse fottuta'.

McLellan ha rifiutato di commentare una di queste rivelazioni. Nel 2018, Kern si è dimesso da showrunner diNCIS: New Orleans ma è rimasto come produttore di consulenza dopo che la CBS lo aveva indagato due volte per accuse di molestie sessuali. Dopo che una parte esterna è stata introdotta per indagare su una terza accusa di molestie sessuali, Kern fu licenziato dallo spettacolo, e il suo accordo con la CBS è stato chiuso.

Shalita Grant sentì che era tempo di cambiare

Neilson Barnard / Getty Images

La partenza di Shalita Grant da NCIS: New Orleans sembrava essere uno shock per i fan dello show. Inizialmente è stata assunta come personaggio ricorrente, agente ATF Sonja Percy, ed è diventata un attore a tempo pieno come agente speciale dell'NCIS nella seconda stagione. Grant è stato con lo spettacolo per la maggior parte della quarta stagione, ma non ci sono molte informazioni sui motivi specifici per cui ha lasciato la serie. Secondo Scadenza, l'attrice ha affermato che la sua decisione di lasciare lo show è stata 'reciprocamente concordata' e che Grant ha voluto un cambiamento e 'è passato alla prossima grande cosa'.Varietà ha riferito che la separazione dallo show è stata 'amichevole', e nello stesso articolo, il manager di Grant ha dichiarato: 'È solo il momento di cambiare'. Tuttavia, l'attrice si è impegnata nel mondo della televisione, assumendo ruoli in spettacoli comeMercy Street, La buona moglie e Ossatura.

Miguel Ferrer, scomparso ma mai dimenticato

Mark Davis / Getty Images

Miguel Ferrer ha interpretato il ruolo di Assistente alla regia dell'NCIS Owen Granger NCIS: Los Angeles dal suo inizio nel 2009 fino alla sua morte prematura nel 2017. Purtroppo, Ferrer morì di cancro alla gola all'età di 61 anni. Gli scrittori avevano scritto il cancro di Ferrer nello spettacolo avendo Granger affetto da una malattia senza nome, causata dal suo fumo e da altre cattive abitudini.

Sebbene fragile verso la fine della sua vita, Ferrer è apparso nello show il più a lungo possibile.Chris O'Donnell, Da molto tempo co-protagonista di Ferrer nello show, pensa che abbia resistito più a lungo di quanto avrebbe potuto, perché Ferrer non vedeva l'ora di venire al lavoro. Come lui detto CBS, 'Penso che lo spettacolo sia stato un po 'per tenerlo in vita per un po' lì perché gli ha dato qualcosa da guardare al futuro.'

Voorhees

Dopo la morte di Ferrer, lo spettacolo tributo pagato all'attore con un 'In Memoriam' nei titoli di coda, oltre a suonare una versione di 'Knocking on Heaven's Door' registrata da Ferrer e dalla sua band, i Jenerators.

Lucas Black aveva altre priorità

Marianna Massey / Getty Images

I fan di NCIS: New Orleanssono rimasti assolutamente sbalorditi quando l'agente speciale Christopher LaSalle è stato colpito e ucciso a metà della sesta stagione. Dopo essere stato colpito al petto, sembrava che l'avrebbe amato, ma invece è morto in ospedale di fronte alla sua squadra scioccata.

È stato un momento tragico per i personaggi dello show, ed è stato anche abbastanza straziante per i fan a casa. Dopotutto, l'attore Lucas Black era stato con la serie fin dal primo giorno, e il suo fascino del Sud e il suo fascino da casa lo hanno affascinato per gli spettatori. Nero postato un video su Instagram per i fan di NCIS: New Orleans da guardare dopo la sua ultima puntata in onda, in cui ha detto ai fan: 'Beh, questo è tutto ciò che ha scritto per l'agente LaSalle', e ha continuato dicendo: 'Volevo prendermi questo tempo personalmente per ringraziare tutti voi fan là fuori per il vostro amore e sostegno '.

Quindi, perché esattamente Black ha lasciato lo spettacolo dopo sei stagioni? Secondo lo stesso Black, sentiva che doveva concentrarsi sulla sua famiglia. In un video pubblicato su Scadenza, Black ha detto che lavorare nello show non è stato 'facile' per lui, spiegando: 'Ci sono molte priorità nella mia vita che mi vengono sacrificate per essere qui, ma è tempo per me di concentrarmi su quelle priorità nella mia vita. '