Il vero motivo per cui John Krasinski è tornato per A Quiet Place 2

Paramount Pictures Di Abbey White/13 febbraio 2020 16:21 EDT/Aggiornato: 14 febbraio 2020 9:06 EDT

John Krasinski sta rompendo il silenzio sulla sua imminente apparizione in Un posto tranquillo: parte II, l'attesissimo seguito del film horror post-apocalittico di successo del 2018.

Domande sul ruolo di Krasinski nel sequel diUn posto tranquillo, che ha scritto e diretto oltre a recitare, è sorto inizialmente dopo che gli spettatori lo hanno visto nel primo trailer del film. Ambientato in un prossimo futuro in cui la società è stata quasi abbandonata a seguito di un'invasione di mostri assassini altamente sensibili al suono,Un posto tranquilloè finito su un cliffhanger- ma il destino del personaggio di Krasinski Lee Abbott era una cosa che sembrava abbastanza definitiva. Fino ad ora.



Durante un intervista a Ellen DeGeneres nel suo talk show diurno, Krasinski ha spiegato come e perché i fan avrebbero visto il suo personaggio, che è morto verso la fine diUn posto tranquillo, di nuovo. Dopo aver inizialmente scherzato sul fatto che il suo ritorno è 'ciò che è l'ego', ha continuato a chiarire che la sua apparizioneUn posto tranquillo: parte II non è una risurrezione del suo personaggio ⁠— né è una riconciliazione del risultato del primo film. Invece, Lee di Krasinski apparirà in uno dei flashback del sequel, che sono usati per spiegare come il mondo è diventato silenzioso.

'È una di quelle cose in cui non avrei mai fatto una seconda perché la prima è stata un'esperienza così personale. Era la mia lettera d'amore ai miei figli, che sembra folle ora che lo stai guardando, ”spiegò Krasinski. 'È stato davvero importante per me continuare la metafora, e quindi in realtà iniziamo a occuparci di come tutto è iniziato.'

Fellow A Posto tranquillo: parte IIla stella Emily Blunt ha spiegato ulteriormente la sequenza di flashback, che è stata mostrata come una clip sul Ellen Show,per Spettacolo settimanale. Come ha osservato Blunt, attraverso questa nuova scena, 'hai davvero un'idea di cosa fosse il mondo e di cosa fosse la famiglia prima che accadesse tutto'.



La ricomparsa del personaggio di Krasinski, che interpreta il marito sullo schermo al suo moglie reale Blunt nel film, è stato quasi uno shock per lui come il pubblico. In effetti, tutti Un posto tranquillo: parte IIè stata una svolta inaspettata per l'attore-regista.

Lo studio dietro A Quiet Place ha dovuto convincere John Krasinski a dirigere il sequel

Jonny Cournoyer / Paramount Pictures

Durante il suo Ellen Show intervista, il exUfficio stella toccato dal fatto che non aveva intenzione di dirigere o recitare in un sequel Un posto tranquillo, che ha incassato un enorme$ 340 milioni in tutto il mondo con un budget di $ 17 milioni. In una chat successiva conSpettacolo settimanale, Krasinski ha spiegato perché era così disinteressato a dirigere un secondo capitolo e ad espandere il Posto tranquillo universo.

'Ho capito perfettamente perché lo studio volesse fare un sequel per motivi finanziari', ha condiviso. 'Non volevo avere nulla a che fare con questo perché, stranamente, per quanto io sia lo sceneggiatore-regista, sono anche un grande fan di questo film. Non volevo far parte di nulla che potesse essere visto come una presa di denaro. '



Dopo che Krasinski ha rifiutato l'opportunità di fare un sequel diUn posto tranquillo, Lo studio del film, la Paramount Pictures, iniziò ad avanzare senza di lui. Krasinski ha dettoBusiness Insider, quelloUn posto tranquillo il produttore Drew Form lo ha persino contattato per una guida creativa su chi potrebbe sostituirlo e dove potrebbe andare la storia. Fu quella spinta che aiutò a convincere l'attore-regista a ripensare alla sua posizione iniziale.

'Drew è stato molto intelligente e ha detto:' Pensaci ancora mentre abbiamo questi incontri con altre persone ', ha detto Krasinski. 'Poi ha lanciato il trucco mentale Jedi per chiedermi di scrivere il sequel e mi ha risucchiato.'

Krasinski non si pente della sua decisione di scrivere e dirigere un altro capitolo del Un posto tranquillo storia ancora, ma spera che i fan avranno lo stesso cambiamento di cuore che ha fatto: 'Io che non voglio partecipare a un sequel per farlo è lo stesso motivo per cui spero che la gente vorrà vederne uno. La mia speranza è che le persone vogliano rivisitare questo mondo e rivisitare quelle poste in gioco e quelle regole a cui devono attenersi '.

Un posto tranquillo: parte II aprirà nei cinema il 20 marzo.