La vera ragione per cui non hai più notizie di Helen Hunt

Getty Images Di Jason Iannone E Brian Boone/18 ottobre 2017 10:12 EDT/Aggiornato: 26 maggio 2020 16:07 EDT

Negli anni '90, Helen Hunt era ovunque. Ha recitato nella sitcom di lunga data Pazzo di tee il mondo era pazzo di lei. Ma dalla cancellazione dello show nel 1999, abbiamo sentito sempre meno l'attrice. Perché? Ecco cosa ha fatto Helen Hunt da quando si è ritirato dai riflettori.

Ha avuto una brutta rottura

Getty Images

Le rotture avvengono continuamente, sia a Hollywood che fuori, ma Helen Hunt ha sorpreso molti nel 2017, cancellando le cose con il suo fidanzato di 16 anni, un produttore di nome Matthew Carnahan.



I due erano stati insieme dal 2001 - nel 2004, hanno accolto una figlia, Makena Lei Gordon Carnahan, nel mondo. Eppure, nonostante In Tocca Settimanalmente segnalazione che 'Helen e Matthew sembravano sempre super innamorati', non potevano continuare per sempre. Secondo una fonte per il tabloid, 'la rottura è stata molto disordinata'.

La stessa fonte ha rivelato che la coppia lo aveva già fatto diverse volte. 'Matthew si è trasferito più volte nel corso degli anni. Helen lo riprendeva sempre, e poi il tempo passava e lo cacciava di nuovo ', hanno riferito. Ma ora sembra che siano fatti per davvero, e persino il loro reciproco amore per la figlia non è più riuscito a tenerli insieme.

Sta crescendo sua figlia

Getty Images

Il 13 maggio 2004, poco prima del suo 41 ° compleanno, Helen Hunt ha dato alla luce Makena, la sua prima figlia, e una ragione ovviamente convincente per fare un passo indietro dalla mola di Hollywood. Dopo la vita senza figli, è del tutto comprensibile se Hunt volesse restare a casa di più per crescere il suo primogenito.



Ora che Makena non è più una bambina piccola, potremmo iniziare a vedere di più Hunt nel mondo delle celebrità. Poi di nuovo, forse no. Probabilmente Makena avrà bisogno di tonnellate di amore e sostegno durante la separazione della sua famiglia, e rimane l'unica figlia di Hunt. È possibile che Hunt continui a rifuggire dai riflettori a favore della maternità fino a quando Makena non raggiunge l'età adulta. Solo il tempo lo dirà.

Lotte al botteghino

Non è che Helen Hunt abbia smesso di fare film sin dai suoi inizi Pazzo giorni. È solo che, con poche eccezioni, potresti non averne sentito parlare.

il joker e harley quinn

Al culmine della sua carriera, Hunt ha recitato in film come quello del 1997 Così come vienee la combinazione del suo carisma e di quello di Jack Nicholson evitamento esperto di crack compensò quasi la rom-com $ 315 milioni in tutto il mondo. Un anno prima era presente tornado, un'epopea disastrosa che ha incrinato quasi $ 500 milioni. Subito dopo Pazzo di te finito, ha recitato negli anni 2000 Cosa vogliono le donne e Naufragato, che ha accettato $ 375 milioni e $ 430 milioni, rispettivamente.



Ma poi sono arrivati ​​film come La maledizione dello scorpione di giada, Dr. T e le donne, poliziotto, e Le sessioni, tutto ciò non è riuscito a impressionare gli spettatori. Il suo momento di fondo deve essere 2011 di Ogni giorno, che è stato aperto in tre sale, non ha mai superato le quattro, ha incassato 46.029 dollari in dieci settimane e si è allontanato con un piagnucolio. E cosa rende Ogni giornoIl fallimento ancora peggio è che in realtà è stato il ritorno di Hunt sullo schermo dopo un iato di tre anni.

I critici non erano gentili con Then She Found Me

Nel 2007, Helen Hunt ha girato la sua prima regia e recitando in un film con Poi mi ha trovato, un adattamento del romanzo di Elinor Lipman. Era il tipo di drammaticità per cui Hunt sembrava particolarmente adatto, avendo avuto un tale successo Così come viene, che ha contribuito a definire il genere.

Purtroppo, Poi mi ha trovato cadde a terra con critici come Carina Chocano Il Los Angeles Times,che ha individuato la performance di Hunt definendola 'un po 'troppo lamentosa, un po' troppo arrabbiata per essere molto comprensiva'. Ahia.

Christy DeSmith del Minneapolis Star Tribune ha girato entrambi i ruoli di Hunt, scrivendo che 'lo sforzo del realismo non è particolarmente abile' e che la direzione di Hunt era 'pesante'. DeSmith ha distorto il coltello scavando anche nell'esibizione di Hunt, distillando la sua interpretazione di un 'povero devoto partito' che gli spettatori riescono a malapena a sostenere come 'schtick' di Hunt. Doppio ahi.

Bobby non ha ispirato il commento sociale che aveva sperato

Nel 2006, Helen Hunt è stata costretta a lasciare il 'semi-pensionamento' come l'ha detto, per assumere un piccolo ruolo nello sforzo di regia di Emilio Estevezpoliziotto, incentrato sul giorno in cui Robert F. Kennedy fu assassinato all'Ambassador Hotel di Los Angeles. Per quanto riguarda l'importanza del film per lei, Hunt ha detto: 'Mia figlia sentirà quello che (Kennedy) ha detto in un modo che potrebbe essere percepibile in un certo senso, perché avrà - se guarderà il film - avrà visto questo gruppo di gli esseri umani si fanno strada verso quel fatidico momento, quindi, quando suonerà il discorso di Bobby Kennedy, saprai, il suo cuore sarà aperto e sentirà davvero quello che ha detto. '

vestito di pantera nera

Speriamo che la figlia di Hunt abbia avuto la reazione voluta, a differenza di Ty Burr a Il Boston Globe, chi ha scritto, 'poliziotto è un grido di agonia sociopolitica che si spara ai piedi scena per scena 'e ha paragonato il film a' un cumulo di autostrade '. Il critico Cole Smithey era parimeno gentile, scrivendo: 'Questo film ha tutto a che fare con l'ego bisognoso di Estevez e niente a che fare con Bobby Kennedy. È una vergogna.

Certo, nessuno di questi sono particolari colpi contro Hunt, ma stiamo indovinando poliziotto non era esattamente il ritorno trionfale di Hollywood che avrebbe potuto pensare.

È difficile migliorare su Oscar Wilde

Prima poliziotto e Poi mi ha trovato, anche i critici hanno smontato Una brava donna, un adattamento di una commedia di Oscar Wilde che Helen Hunt descritto a Incolla rivista come avere 'un vero cuore e un'anima'. Alla domanda su ciò che l'ha attratta al ruolo, Hunt ha detto: 'Ha tutti i segni distintivi di una parte davvero buona. Ho sicuramente visto il potenziale per un personaggio che non vedevo da un po '. '

Mentre la parte potrebbe essere stata succosa, i critici non adoravano esattamente ciò che Hunt aveva fatto con essa. Keith Phipps di Il A.V. Club ha scritto: 'Helen Hunt sembra imbarazzantemente fuori posto cercando di interpretare una famigerata seduttrice ... ogni suo gesto, espressione e inflessione suggerisce una zia gentile più di una femme fatale.'

Come se non bastasse, Moira Macdonald di Il Seattle Times ha scritto, '(Hunt) è completamente in mare qui, intonando categoricamente le sue battute come se le avesse memorizzate foneticamente,' aggiungendo, 'È una performance misteriosamente cattiva, e trascina giù l'intero film.' Con le recensioni in arrivo, probabilmente prenderemmo in considerazione di fare un passo anche dal grande schermo.

Si è mossa dietro la telecamera

Getty Images

A volte, non si sente molto parlare di qualcuno perché sta lavorando dietro le quinte. Questo sembra essere almeno un po 'il caso di Helen Hunt, che ha diretto di più negli ultimi dieci anni.

Come Varietà riassume, ha iniziato dirigendo diversi episodi di Pazzo di te, ma non è tornato all'arte fino al 2007, con Poi mi ha trovato. Come accennato in precedenza, il film non è riuscito a stupire, ma era la prova che Hunt stava cercando di fare di più che essere solo una protagonista. Quindi, dopo un'altra lunga pausa, lei ha iniziato a dirigere sul serio. Finora concentrandosi principalmente sulla televisione, ha supervisionato un episodio di Californication, due diVendettae uno ciascuno per La vita in pezzi, House of Lies, This Is Us, e Feud: Bette e Joan. Inoltre, ha diretto un secondo film, del 2015 Giro—Come non è stato il suo miglior sforzo (48 percento su Rotten Tomatoes), sta chiaramente lavorando sodo per migliorare la sua nuova professione e migliorerà solo nel tempo.

Ha rallentato dopo la sua vittoria all'Oscar

Getty Images

In un'intervista con The Daily Beast, Helen Hunt ha affermato che parte del motivo per cui è cambiata in marcia bassa dopo il suo boom alla fine degli anni '90 era dovuto alla sua vittoria all'Oscar per Così come viene. Ciò portò a 'un accordo con la Sony', che la portò ad entrare in modalità di scrittura.

'Quando non ottenevo lavori di recitazione per tutto il tempo che mi piaceva, scrivevo, scrivevo e scrivevo. Dieci anni dopo. Ecco come Poi mi ha trovato è successo ', ha detto Hunt, aggiungendo:' Mentre stava succedendo, ero appena stato nell'ultima grande ondata di film su persone che parlavano tra loro e cercavano di amarsi, quindi mentre si stava restringendo, stavo cercando di fare uno di quei film. Così ho continuato a riscriverlo sottilmente. '

Inoltre, durante questo periodo, Hunt ha affermato che gli studi non solo hanno smesso di finanziare il tipo di film in genere realizzato, ma in primo luogo non sono particolarmente affezionata al genere. 'Questo è quello che non capisco, la cosa economica. E (i banchieri) notoriamente non li leggono. Diranno: 'Helen Hunt in una commedia romantica, puoi avere 3,4 milioni di dollari', ha detto Hunt, aggiungendo: 'C'è anche' drammaticità ', che è la mia parola meno preferita, anche se ne ho fatte due.'

In altre parole: Hunt e gli studi si sono stufati del tipo di film che stava realizzando nello stesso momento.

Può permettersi di essere esigente

Getty Images

Anche prima che esplodesse la sua carriera cinematografica, Helen Hunt ha rallentato il suo ritmo professionale sulla scia diPazzo di tee una possibile ragione potrebbe essere la più semplice: ha fatto molti soldi. Non ha assolutamente più bisogno di lavorare, a meno che non lo voglia davvero.

luke skywalker kylo ren

Secondo Il più ricco, Il patrimonio netto di Hunt è di circa $ 55 milioni. Ciò include un appartamento a Manhattan che, a partire dal 2011, è stato valutato $ 2,75 milioni. La ricchezza di Hunt è aumentata magnificamente nel maggio 1998, mentre lei e Pazzo il co-protagonista Paul Reiser ha negoziato aumenti salariali da $ 250.000 un episodio a un incredibile $ 1 milione per episodio. Sebbene questo grado di remunerazione sia durato solo durante l'ultima stagione (lo spettacolo si è concluso l'anno successivo), i suoi 22 episodi hanno comunque raccolto entrambi $ 22 milioni ciascuno. Questo, oltre ai soldi di successo di Hollywood, le ha dato ricchezza oltre la maggior parte dei sogni più sfrenati di chiunque. Quindi la prossima volta ti stai chiedendo perché Helen Hunt non sia più ovunque, la risposta potrebbe essere: non deve esserlo.

Una perdita personale

Getty Images

Una delle cose più difficili da affrontare per chiunque è la morte di un membro della famiglia e, sfortunatamente, Helen Hunt ha dovuto affrontare proprio questo.

Il 17 dicembre 2016, Gordon Hunt, padre di Helen e famoso regista di cartoni animati e televisione dal vivo, è deceduto all'età di 87 anni. Secondo il Reporter di Hollywood, aveva sofferto del morbo di Parkinson prima della sua morte. Come prevedibile, regia Pazzo di te è stata una parte importante del suo curriculum, poiché ha guidato 31 episodi del totale della serie 164. Uno degli episodi è stato quello in cui il personaggio di Hunt ha dato alla luce, che doveva essere stata un'esperienza extra-speciale per entrambi, anche se la nascita era immaginaria.

Come disse Helen quando ricordava suo padre, 'Se chiedessi a 100 persone che lo conoscono, 100 di loro direbbero che era l'uomo più gentile che avessero mai conosciuto'. Anche prima della sua morte, lo ha onorato - ha dedicato il suo film di surf 2014 Giro per lui, poiché era un attivo e appassionato bodysurfer dagli anni '30 fino a pochi anni prima della sua morte.

Una passione per l'attivismo

Getty Images

Essere una donna, e soprattutto una con una figlia, ha senso che i diritti delle donne sarebbero un grosso problema nella vita di Helen Hunt. È uno per cui ha dimostrato di essere disposta a lottare.

Nel 2012, Hunt è apparso su NBC Chi ti credi di essere?, uno spettacolo che mostra alle celebrità l'apprendimento del loro albero genealogico. Là, secondo ParataRiepilogo, Hunt ha appreso che la sua bisnonna era una figura fondamentale nella battaglia per l'uguaglianza delle donne. Questo deve aver innescato una scintilla in Hunt, dal momento che è stata vocale sui diritti delle donne, sia a Hollywood che fuori, da allora. Durante un'intervista del 2015 con il Huffington Post, in risposta all'intervistatrice che ha affermato che a Hollywood c'erano pochi ruoli per le donne anziane, ha detto: 'Quali sono i grandi film per le donne più giovani, in cui sono le protagoniste, (in fase di realizzazione) adesso? Il tutto: non esiste un emendamento per la parità di diritti. Siamo fottuti. ... Sono stanco del tabellone per le affissioni in cui (una ragazza) è a malapena in mutande e vendono, sai, un orologio o qualcosa del genere. '

In seguito ha reso nota la sua posizione aderire alla marcia delle donneper protestare per l'inaugurazione di Donald Trump, sulla base di cose sprezzanti che ha detto sulle donne prima e durante la sua campagna. Anche se Hunt non recita mai più, ha sicuramente molto lavoro da fare.

Il suo grande film è stato girato prima che arrivasse nei cinema

Nel 2017, Helen Hunt è stata preparata per un ritorno cinematografico, atteso per un ruolo importante in un nuovo film da uno dei creatori di contenuti più rispettati di Hollywood. Scritto e diretto da Louis C.K., il Woody Allen-esque, in bianco e nero Ti amo papà riguarda uno scrittore televisivo (anche Louis C.K.) che non sa cosa fare quando la sua giovane figlia (Chloe Grace Moretz) inizia ad uscire con un regista significativamente più vecchio e leggendario (John Malkovich). Hunt ha recitato nel ruolo di Aura, ex moglie del personaggio di C.K. e madre di Moretz.

Ti amo papàè stato fissato per una premiere stellato a New York il 9 novembre 2017, ma l'evento è stato annullato all'ultimo minuto sul New York Times'conti pubblicati di cinque donne che ha accusato C.K. di cattiva condotta sessuale. Un successivo uscita teatrale è stato immediatamente rimosso anche dal tavolo, con C.K. riacquisto i diritti sul film. A partire dal 2020, Ti amo papà rimane inedito, derubando Helen Hunt di un ruolo appariscente in un grande film.

Ha lavorato in alcuni progetti low-key

Non è come se Helen Hunt abbia smesso di recitare nei due viali in cui è più conosciuta e ha avuto più successo: film e televisione via etere. Forse può permettersi di essere esigente, uno status offerto dalle sue molte stagioni per il successo e redditizio sindacato Pazzo di te, semplicemente non appare in molti progetti ogni anno. Dal momento che il pugno uno-due della fine di Spari e la cancellazione di Ti amo papà, La caccia ha agito in circa mezza dozzina di progetti. Nel 2018, ha recitato in La stagione dei miracoli, un film ispiratore per la famiglia basato sulla storia della vita reale di una squadra di pallavolo del liceo dell'Iowa che ha vinto un campionato sulla scia di una tragedia. Hunt ha interpretato il ruolo dell'allenatore, Kathy Bresnahan, ma il film è stato bombardato con a $ 10 milioni botteghino. Hunt ha seguito il film con World on Fire, un'epopea seconda guerra mondiale miniserie trasmessa su BBC e PBS. Nonostante recensioni brillanti, non ha esattamente incendiato il mondo.

La chirurgia estetica ha influenzato le sue prospettive di carriera?

Rodin Eckenroth / Getty Images

Gli attori di Hollywood sono rimasti in difficoltà. Quando non sono più giovani e dal volto nuovo, perdono i ruoli in un settore ossessionato dalla gioventù e dalla sua attrattiva. Quindi, al fine di continuare ad atterrare i ruoli di grande valore a cui sono abituati e meritevoli, possono ottenere un piccolo intervento di chirurgia estetica per appianare le linee, le pieghe e le borse che appaiono sui loro volti perché hanno osato invecchiare. A volte, tali procedure non sono del tutto efficaci e, piuttosto che far sembrare le star familiari 'se stesse', sembrano diverse o addirittura irriconoscibili, il che significa che hanno difficoltà a ottenere ruoli perché hanno perso il loro più grande biglietto da visita - i loro volti .

È possibile che un destino simile sia toccato a Helen Hunt. Gli analisti di Glamour Path ipotizzava, con un'attenta analisi fotografica, che Hunt passasse sotto i ferri, sottolineando che il suo viso e il suo collo apparivano notevolmente diversi. Hunt non ha ammesso di prenotare alcun intervento di chirurgia plastica, ma spettatori della sua miniserie World on Fire erano convinti che lo fosse, e che il suo nuovo look fosse troppo distratto per godersi lo spettacolo.

Il mondo non è impazzito per un nuovo Mad About You

A novembre 2019, Helen Hunt è tornata al ruolo e al programma televisivo di grande successo, che non solo l'ha resa famosa ma la colpì quattro Emmy Awards e tre Golden Globe: Jamie Buchman nella romantica sitcom Pazzo di te. Mentre la sua corsa iniziale su NBC terminò nel 1999, tornò in TV alla fine della mania del riavvio che vide altri successi degli anni '90 come Twin Peaks, The X-Files, e Roseanne tornare agli spettatori a braccia aperte. I 12 nuovi episodi della serie si sono concentrati sul Jamie e Paul Buchman (Paul Reiser), una volta giovani e appena sposati, che si chiedevano cosa fare di se stessi dopo che il loro unico figlio partiva per il college. Pazzo di te la versione 2.0, tuttavia, non ha fatto clic così come i suoi colleghi rivitalizzati classici, guadagnando una media valutazione del 42 percento dalla critica su Pomodori marci. Se i fan volevano guardarlo, è stato anche difficile per loro farlo, dato che è andato in onda su Spectrum Originals, una rete relativamente oscura che funge da canale vetrina per una società via cavo. Povera Helen Hunt - ha cercato di dare alle persone quello che volevano, ma a quanto pare non volevano di più Pazzo di te.