I momenti più tristi di Star Wars di sempre

Di Nick Hilden/16 marzo 2020 16:21 EDT

Per quanto riguarda i film, il Guerre stellari saga non è la tipica tariffa cinematografica, ma invece è un'esperienza multi-generazionale che è stata con alcuni spettatori per tutta la vita. Di conseguenza, Guerre stellarii fan tendono ad avere una connessione unica con la serie che accresce la loro risposta emotiva a tutto, dai momenti specifici del film ai drammi di produzione dietro le quinte.

E mentre il Guerre stellari i film non offrono esattamente l'impatto emotivo di, per esempio, a La scelta di Sophie o ala lista di Schindler, il pubblico ha un così alto livello di attaccamento al franchising che non è raro che gli spettatori vengano colpiti dalle emozioni. Certo, il Guerre stellari la serie potrebbe essere un'avventura spaziale di maghi con spade leggere, e sì, ha avuto la sua giusta dose di discutibili scelte di storia, ma le varie puntate sono ancora piene di momenti che vanno dalla gamma tra scioccante e sinceramente straziante.



Quindi oggi, diamo un'occhiata ad alcuni di quei momenti che hanno fatto piangere i fan e hanno lasciato il pubblico depresso. Dalle tragiche morti ai crolli emotivi, ecco i più tristi Guerre stellari momenti di sempre. (Attenzione, ci sono tonnellate di spoiler qui sotto.)

Il destino di zio Owen e zia Beru ha dimostrato che Star Wars non stava giocando

Nel 1977, Star Wars IV: una nuova speranza (o, come si chiamava allora, Guerre stellari) ha dato il via a un fenomeno culturale che alla fine sarebbe diventato uno dei i franchising di maggior successo nella storia del cinema. E gran parte del successo del film è stato dovuto al fatto che la storia era costruita attorno all'eroismo riluttante di un giovane Luke Skywalker, un ragazzo di campagna che sarebbe rapidamente diventato uno dei personaggi più iconici di sempre. Come tutti i fan ricordano, Luke inizialmente ha respinto la chiamata all'avventura di Obi-Wan, citando le preoccupazioni che Kenobi ha saggiamente chiesto di venire dal nascente zio Owen dello Jedi. Un vecchio coltivatore di umidità, Owen era dell'opinione che fosse meglio per Luke tenere la testa bassa e continuare a lavorare nella fattoria.

Le cose cambiarono rapidamente, tuttavia, quando Luke tornò a casa per scoprire che suo zio Owen e la zia Beru erano stati massacrati dagli Stormtroopers imperiali. Non solo è stato questo il letterale omicidio delle idee e delle radici che avrebbero tenuto Luke su Tatooine, ma è stata la prima volta che noi come pubblico abbiamo visto quanto fossero reali le poste in gioco in questo nuovo universo. È stato un momento di grande impatto che ci ha mostrato Guerre stellari non sarebbero stati tutti strani alieni e robot bizzarri, e che la lotta contro il male si sarebbe tradotta in vere vittime.



La morte di Obi-Wan ha lasciato devastati i fan di Star Wars

Per la maggior parte di noi, Una nuova speranza è stata la nostra introduzione al Guerre stellari universo, e mentre la palla iniziava a girare e abbiamo incontrato il nostro cast di personaggi centrali, è sembrato abbastanza sicuro presumere che sarebbero stati i nostri eroi per l'intera avventura. Questo valeva anche per il Maestro Jedi Obi-wan Kenobi. Dopotutto, era saggio, potente e poteva fare in modo che Stormtroopers facesse praticamente qualsiasi cosa con il gesto della mano. Con le sue abilità magiche e il suo background di Cavaliere Jedi, sembrava che Obi-Wan sarebbe rimasto in agguato per un po 'per addestrare il giovane Luke sulle vie della Forza.

Ma con un taglio dal suo vecchio apprendista Darth Vader, quell'assunto fu smentito quando Obi-wan scomparve misteriosamente dalla sua veste. Questo ha colpito duramente, conGuerre stellari il creatore George Lucas ci mostra che la posta in gioco era alta e che nessuno era al sicuro da Vader e dai suoi seguaci imperiali. In quel terribile momento, il grido di angoscia di Luke rifletteva i nostri sentimenti mentre gli spettatori lasciavano chiedersi cosa avrebbe fatto lo Skywalker inesperto senza la guida di un maestro.

Le cose hanno preso una piega triste per Han Solo in The Empire Strikes Back

Entro il L'impero colpisce ancora, ci sentivamo tutti abbastanza bene con le cose. La Morte Nera era stata fatta saltare in aria nel primo film, e ora, i ribelli erano fuggiti da Hoth, Luke stava ricevendo il suo primo vero addestramento della Forza su Dagobah, e Solo, Chewie, Leia e i droidi avevano dato all'Impero lo slittamento e si diressero verso la splendida Cloud City.



pantera nera michael b jordan

Ma la nostra fiducia nella situazione è diminuita rapidamente quando C-3PO è stato fatto esplodere da aggressori sconosciuti. Le nostre speranze sono crollate ulteriormente quando è stato rivelato che l'incredibilmente affascinante Lando aveva tradito i nostri eroi a Darth Vader. Le cose sembravano terribilmente cupe quando Han Solo fu completamente legato e pronto per essere congelato nella carbonite e spedito a Jabba the Hutt. Tuttavia, nel profondo, tutti abbiamo pensato che sarebbe successo qualcosa all'ultimo minuto per invertire la tendenza.

No. Han finì rinchiuso in carbonite senza intoppi, il viso congelato in una smorfia contorta di sgomento. E mentre veniva imbarcato sulla nave di Boba Fett, il pubblico stava ancora facendo il tifo per un salvataggio che non sarebbe arrivato ... beh, almeno non fino al prossimo film.

La grande rivelazione di Darth Vader fu un pugno emotivo

In questi giorni, tutti sanno che Darth Vader è il padre di Luke Skywalker. È uno dei grandi colpi di scena della trama del film e forse il momento più citato e riconoscibile nella storia del cinema. Ma anche ora, questa rivelazione scioccante funziona ancora come un pugno emotivo all'intestino.

Ma nel 1980, deve essere stato assolutamente devastante per i fan guardare L'impero colpisce ancora. Han era stato rapito da Boba Fett, il Millennium Falcon era riuscito a malapena a scappare, e Luke aveva combattuto una feroce battaglia contro Darth Vader che sembrava peggiorare per Skywalker ogni minuto. Ai fan è stato dato un istante di ottimismo quando Luke ha assestato un colpo di fulmine con la sua spada laser, ma il momento è stato di breve durata come solo un secondo dopo, Vader ha tagliato indietro una manovra che ha tagliato la sua mano.

Poi venne la terribile rivelazione: che il malvagio Darth Vader era in realtà il padre del nostro eroe, Luke Skywalker. Fu un momento pesante che capovolse l'intera saga e lasciò cadere le mascelle dappertutto. E le cose non sono migliorate molto dopo. Luke cadde in un abisso letterale, e anche se fu salvato dal Falcon, il film termina con i ribelli contusi e picchiati. Si, L'impero colpisce ancora è un po 'triste.

La morte di Yoda ha fatto singhiozzare i fan di Star Wars

Quando si tratta di personaggi amati, senza dubbio, uno dei favoriti dai fan di tutto il franchise è la potente e potente forza verde che è Yoda. Ci siamo innamorati del piccoletto durante L'impero colpisce ancora grazie al suo umorismo, saggezza e aspetto unico. Ma purtroppo, per molto tempo non lo sarebbe stato.

In Il ritorno dello Jedi, Luke fece una visita finale al suo vecchio maestro (almeno fino a quando Yoda visitò Luke come un fantasma della Forza in L'ultimo Jedi), durante il quale ha rivelato di aver vissuto 900 anni incredibili prima di impartire un consiglio finale. Con le sue parole morenti, ha rivelato che Luke ha più parenti da qualche parte là fuori nella galassia, poi è svanito, a la Obi-Wan Kenobi in Una nuova speranza.

È stato un momento pesante per Guerre stellari ventilatori. Dopotutto, un personaggio divertente e perspicace era scomparso, Luke apparentemente era rimasto completamente privo di guida (tranne che per i fantasmi della Forza, ovviamente), e un po 'di intelligenza potenzialmente preoccupante fu rivelata riguardo alla famiglia Skywalker. In breve, la morte di Yoda ha lasciato sia Luke che il pubblico in lutto.

torre romanatwood

La scena più triste in Return of the Jedi riguardava un Ewok

Per tutto il suo dramma climatico, Il ritorno dello Jedi aveva innegabilmente un'atmosfera allegra e spensierata per i bambini che probabilmente informava come si sarebbe modificata la trilogia prequel a venire. Gran parte di questo sentimento - se non del tutto - derivava dalla presenza pelosa degli Ewok.

Ewoks è stato un elemento piuttosto dibattuto del film negli ultimi decenni. Quando lo vedevamo tutti da bambini, gli Ewok erano fantastici con la loro dolcezza, le buffonate spesso sciocche e le fantastiche case sugli alberi. Le successive vedute da adulti, tuttavia, hanno portato molti fan più maturi a mettere in discussione l'inclusione degli Ewok, che si presentano come un ovvio tentativo di vendere giocattoli. E meno detto della TV fatta per Caravan of Courage: An Ewok Adventure, meglio è.

colori della spada laser

Un momento innegabilmente emozionante di Ewok, tuttavia, è arrivato durante la battaglia di Endor con la morte di Ewok Nanta - e sì, gli Ewok hanno nomi. Mentre gran parte della battaglia era stata piuttosto sciocca, con gli Ewok che sembravano pronti a vincere, le cose alla fine peggiorarono, con l'Impero che si scatenò con una pesante potenza di fuoco. Nulla ha messo in evidenza le terribili circostanze più della scena in cui due Ewok sono stati colpiti da un'esplosione di un camminatore AT-ST, lasciando la povera Nanta morta sul suolo della foresta.

È un momento che ha colpito un accordo triste con bambini e persino adulti, e ci siamo presi un sacco di stupidità dalla lotta quando ci siamo resi conto che anche questi simpatici orsetti non erano impermeabili ai blaster.

Il tragico addio di Darth Vader

Nel corso di tre film, Darth Vader è diventato più di una semplice icona cinematografica. Fino ad oggi, è senza dubbio il personaggio più riconoscibile nella storia del cinema. E alcuni di noi lo detestavano per la sua brutale brutalità, mentre altri erano elettrizzati dalla sua ... cattiva brutalità. Ehi, anche l'elmetto era bello. Ma per quanto tu abbia sentito Lord Vader, è difficile affermare che abbiamo mai provato molta simpatia per lui.

Fu fino alla sua improvvisa consapevolezza che amava suo figlio Luke, il suo conseguente giro di scena l'imperatoree la sua successiva morte a causa del lampo della mano dell'Imperatore. È stato un momento di grande impatto. Dopotutto, ecco questo cattivo che ci aveva terrorizzato in tre film e all'improvviso ci è stato dato un'occhiata della sua umanità ed eroismo e ci siamo lasciati chiedendo chi sarebbe stato l'uomo dietro la maschera se il Lato Oscuro non lo avesse consumato .

La morte di Qui-Gon ha fatto urlare 'nooooo' a tutti

Il Guerre stellari la trilogia prequel ha la sua giusta dose di fan e odiatori, ma non importa quale sia la tua opinione La minaccia del Fantasma, possiamo tutti concordare sul fatto che il film del 1999 abbia avuto sicuramente dei momenti memorabili. La scena delle gare pod è stata fantastica, e chi non ama il 'Duello dei destini'? Naturalmente, quando si tratta di piangere abbondantemente, una delle scene più tristi di tutto il franchise è arrivata quando Qui-Gon Jinn ha morso la polvere.

Questa tragica morte avvenne quando il Maestro Jedi stava affrontando Darth Maul. Mentre Qui-Gon era un personaggio unidimensionale a cui non ci siamo avvicinati così tanto, Liam Neeson è un attore così bravo che tutti abbiamo sentito qualcosa quando ha incontrato il suo destino alla fine della lama di Maul. Inoltre, l'impatto della sua morte è stato accentuato dalla reazione inorridita del giovane Obi-Wan Kenobi, che ha effettivamente suscitato i flashback del pubblico in una delle scene più tristi della trilogia originale - la morte dello stesso Obi-Wan.

Star Wars è diventato incredibilmente triste per la morte della mamma di Anakin

In La minaccia del Fantasma, ci hanno presentato Anakin Skywalker di nove anni che sembrava troppo esuberante e innocente per diventare un giorno l'oscuro e malvagio Lord Vader. Con il seguente film, Attacco dei clonituttavia, abbiamo visto Anakin fare rapidamente grandi passi verso il lato oscuro.

Forse nessun momento ha segnato il suo inizio lungo l'inevitabile percorso per unirsi a Palpatine più della morte di sua madre, che è arrivata dopo che è stata rapita e maltrattata dai Tusken Raiders di Tatooine. Il giovane Jedi era appena tornato a casa per salvare sua madre dalla schiavitù, ma arrivò letteralmente momenti troppo tardi per salvarla. Infuriato, uccise il popolo della sabbia in massa - stiamo parlando di uomini, donne e bambini - iniziando così saldamente verso il lato oscuro e nel suo famoso elmetto.

Mentre è difficile dire che l'effettiva morte della madre di Anakin sia stata la principale istigatrice della tristezza del pubblico - dopo tutto, abbiamo trascorso solo pochi minuti con lei un intero film prima - l'intera scena è piena di sventura perché sappiamo che era una delle ultime cose a legare suo figlio alla bontà. La sua morte lo spinge a commettere un omicidio di massa che siamo fin troppo consapevoli è il suo primo grande passo per diventare la figura più temuta della galassia.

La fine dello Jedi fu devastante e deprimente

I Cavalieri Jedi hanno trascorso migliaia di anni come protettori della galassia e guardiani della Forza, ma tutto è cambiato bruscamente in Vendetta dei Sith quando Palpatine - alias Darth Sidious - diede l'ordine 66. In un tragico colpo, la stragrande maggioranza degli Jedi fu uccisa quando l'esercito clone si rivolse contro di loro, e il grande piano di Palpatine per consolidare il suo potere fu completato. Solo una manciata di Maestri Jedi sopravvisse, in particolare Obi-Wan Kenobi e Yoda.

Ma mentre i cloni stavano uccidendo gli Jedi, Anakin fu mandata nel tempio Jedi dove i Giovani - bambini sensibili alla Forza che erano Jedi in addestramento - avevano ricevuto la notizia dell'attacco e stavano cercando di capire cosa fare. Guardarono Anakin come guida, ma non sapevano che era già stato trasformato da Palpatine e aveva assunto il nome di Darth Vader. E sì, ha proceduto ad ucciderli tutti. È un momento tragico che nemmeno il più potente dei Jedi ha visto arrivare, e i fan sono rimasti assolutamente sbalorditi e rattristati da questa lugubre svolta degli eventi.

La caduta di Anakin fu la tragedia finale

La seconda metà di Vendetta dei Sithfu essenzialmente una lunga catastrofe che chiuse la trilogia prequel mentre preparava le cose Una nuova speranza. Gli Jedi furono distrutti, Anakin trasformata in Vader soffocò e quasi uccise Padme, Obi-Wan fu costretto a combattere e quasi a uccidere il suo ex amico e allievo, Padme morì durante il parto (le nascite di Luke e Leia erano essenzialmente l'unico punto luminoso in l'intera situazione), e Kenobi e Yoda furono costretti ad andare in esilio.

Ma forse il momento più pesante è arrivato dopo che Obi-Wan aveva sconfitto Vader in battaglia, mentre il giovane signore Sith si contorceva per il dolore e l'odio ... mentre veniva bruciato vivo. Qui, come pubblico, siamo stati costretti a guardare con orrore un personaggio che avevamo visto crescere da un bambino mentre diventava completamente irriconoscibile, sia spiritualmente che fisicamente. E alcune scene più tardi, mentre guardavamo Anakin incastrarsi nella sua iconica uniforme e casco neri, sapevamo fin troppo bene delle terribili azioni a venire. Molto simile L'impero colpisce ancora, Vendetta dei Sith era un film insolito.

La morte di Han Solo è stata uno dei momenti più tristi della storia di Star Wars

In un franchising che è pieno di personaggi molto amati, probabilmente il preferito dai fan dei preferiti dai fan è Han Solo. Il suo fascino accattivante, il suo bell'aspetto, la sua intelligenza e il suo coraggio hanno conquistato praticamente tutti. Ecco perché la sua morte è stata una tale sorpresa e ha colpito così duramente. Eravamo tutti entusiasti della sua reintroduzione in Il risveglio della forzae i fan erano entusiasti di passare altri tre film con Han e il suo compagno peloso.

sean william scott

Ma quando il confronto finale è iniziato con suo figlio, Ben Solo (aka Kylo Ren), la situazione ha sicuramente avuto un'atmosfera inquietante. Tuttavia, pochissime persone avevano idea che la morte del contrabbandiere sarebbe arrivata. Ecco perché quando Ren ha immerso la sua spada laser in suo padre, i rantoli potevano essere ascoltati ovunque nei cinema e gli spettatori piangevano apertamente.

Mentre siamo riusciti a vedere Han tornare momentaneamente dentro Rise of Skywalker,per tutti gli scopi pratici, la sua morte ha significato la fine del personaggio. Non è stato solo uno dei momenti più tristi in assoluto Guerre stellari, ma era uno dei morti più tragiche e sconvolgenti nella storia del cinema, punto.