Spock avrebbe subito un'operazione se Leonard Nimoy odiasse le orecchie

Di Tim Karan/27 febbraio 2018 16:57 EDT

Spock avrebbe potuto sembrare molto diverso Star Trek se il defunto Leonard Nimoy non fosse contento delle orecchie vulcaniane del personaggio.

Tre anni dopo la morte di Nimoy, The Hollywood Reporter trovato una vecchia intervista con Nimoy del 1976 in cui rivela che odiava il primo set di truccatori di orecchie protesiche creato per il personaggio un decennio prima.



'Nelle prime fasi dello sviluppo del trucco, prima di girare il primo pilota, eravamo con le persone sbagliate', ha detto Nimoy nell'intervista. 'All'inizio mi stavano facendo le orecchie sperimentalmente e sembravano davvero grottesche. E abbiamo passato tre o quattro di quelle sessioni. Man mano che il tempo si avvicinava al primo giorno di riprese ... sono diventato sempre più preoccupato per l'aspetto. '

Nimoy disse che era così insoddisfatto delle orecchie Star Trek il creatore Gene Roddenberry gli aveva promesso che avrebbe scritto una trama in cui Spock avrebbe rimosso le orecchie a punta se le cose non fossero migliorate.

'Alla fine, è stato Fred Phillips, responsabile del trucco della serie, a sapere cosa non andava', ha spiegato Nimoy. 'Il problema era che lo studio si era già impegnato con queste altre persone a fare le orecchie e non voleva che andasse altrove perché sarebbe costato più soldi. (Phillips) ha detto che dobbiamo e forzato il problema, e mi ha procurato un buon paio di orecchie per risolvere il problema. '



data di uscita del film joker 2019

Nimoy ha affermato di aver indossato 150 paia di orecchie durante i tre anni della serie, e l'intervista è avvenuta tre anni prima di tornare come Spock nel 1979 Star Trek: il film. Considerando che è apparso come personaggio in altri sette film di Star Trek dopo quello (compresi quelli del 2009 Star Trek e del 2013 Star trek Into Darkness), non si può dire quante orecchie abbia attraversato.

Purtroppo, Nimoy è deceduto per complicanze della broncopneumopatia cronica ostruttiva il 27 febbraio 2015. Aveva 83 anni.