I film di Star Wars si sono classificati peggiori in base ai punteggi di Rotten Tomatoes

Lucasfilm / Disney Di Mike Floorwalker/19 dic 2019 13:37 EDT/Aggiornato: 20 dicembre 2019 8:33 EDT

La saga Skywalker di nove film è finalmente giunta alla conclusioneStar Wars: Episode IX - The Rise of Skywalker, e nella storia di 42 anni della serie, abbiamo avuto delle storie abbastanza belle e, beh, alcune non così grandi. Mentre la trilogia originale è ancora oggi apprezzata dai fan, i film prequel rimangono alcuni degli esempi più palesi della narrazione confusa e insoddisfacente di cui il franchise è a volte capace - e per quanto riguarda i film sequel, piuttosto molto l'unica cosa su cui il fandom può essere d'accordo è che non può esserci accordo.

Quei nove film, oltre a un paio di storie autonome interessanti e ambiziose, comprendono una delle serie di film di maggior successo finanziario e di impatto culturale di tutti i tempi.Rise of Skywalker, tuttavia, è stato visto da molti critici come non riuscito a dare alla serie l'invio che meritava. Questo ci ha fatto pensare: in che modo questi undici film si sovrappongono agli occhi dei professionisti? Abbiamo consultato l'esperto, aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, per scoprirlo - e abbiamo messo insieme un elenco che conterrà alcune sorprese.



Star Wars: Episodio I - The Phantom Menace - 53%

Lucasfilm / Disney

Nel 1999, i fan erano assolutamente elettrizzati quandoGuerre stellari il creatore George Lucas è tornato dopo un'assenza di 17 anni per darciLa minaccia del Fantasma, la prima voce della trilogia prequel di cui aveva parlato a lungo, ma che non eravamo sicuri che avremmo mai ottenuto. Almeno, erano elettrizzati fino a quando non hanno visto il film; per quanto cercassero di amarlo, c'erano alcuni problemi che non potevano essere ignorati. Problemi come la stimolazione glaciale, i dialoghi volgari di Lucas e uno dei personaggi più sciocchi e distratti (Jar Jar Binks, ovviamente) inGuerre stellari storia.

La maggior parte dei recensori non ha avuto l'obbligo di provare nemmeno ad abbracciare un film che molti hanno commesso un peccato imperdonabile: essere noiosi. Scrivere la sua recensione sotto forma di domande e risposte,giornale di Wall Street'S Joe Morgenstern ha preso il film con il compito di impantanarsi in politica quando quello che volevamo davvero erano, oh, diciamo, più battaglie con la spada laser. 'Quello che non riesco a capire è il motivo per cui i dettagli politici dovevano essere così noiosi e astratti', ha scritto. 'I bambini della nostra nazione e del mondo saranno davvero colpiti dalle guerre commerciali e dallo spettacolo di un Senato che non fa nulla?' Era una lamentela comune, così come il fatto che quel dialogo fosse semplicemente difficile da ascoltare senza soffocare risate derisorie. '(Il film) - una combinazione di discussioni sui blocchi commerciali, il senatore Palpatine di Ian McDiarmid sembra sinistro e Anakin Skywalker di Jake Lloyd che grida' Yippeee! ' - quasi si blocca insieme ad alcuni dialoghi davvero terribili ', ha scritto Ivan RadfordCineVue. 'Se riesci a rimuovere gli strati di espedienti e dialoghi cattivi abbastanza lontano, puoi ancora trovare alcuni di quei vecchi Guerre stellari -è solo un peccato che ti costerà così tanto divertirti.'

Nonostante la presenza di un'emozionante gara pod e un epico combattimento a tre spade con la spada laser,La minaccia del Fantasma si è rivelato un inizio deludente per una trilogia di cui molti fan avrebbero fatto altrettanto presto.



Star Wars: Episode IX - The Rise of Skywalker - 58%

Lucasfilm / Disney

Forse l'unica cosa più deludente di un inizio insoddisfacente è una conclusione sciatta, e sfortunatamente, molti critici erano dell'opinione che questo è esattamente ciò cheThe Rise of Skywalker fornito. Non riuscire a rischiare che ha definito il suo predecessore, quello del 2017The Last Jedi, era il suo reato principale, ma certamente non lo erasolo uno.

'Tutti gli elementi ci sono', ha scritto il
Chicago TribuneKatie Walsh, 'è l'esecuzione che fallisce The Rise of Skywalker, che è una faccenda frenetica e frenetica. (Il regista J.J.) Abrams colpisce subito il gas in questa corsa allo spazio e non si ferma mai per far atterrare una singola emozione, perché i personaggi sono troppo occupati a arrampicarsi per la galassia alla ricerca di oggetti simili e l'un l'altro. Il ritmo e il volume della trama sono punitivi e paralizzanti. '

La volontà del film di annullare effettivamente ciò che è stato fattoThe Last Jedi, che fandom divise notoriamente, è stato visto come un altro grande difetto.'Sono sinceramente sbalordito dal fatto che (Abrams) non solo abbia appreso nulla dai rischi assunti (Ultimo Jedi regista) Rian Johnson, ma anche che Abrams, in alcuni casi, tenta attivamente di smantellare alcune delle scelte più audaci di Johnson ', ha scritto Rassegna della terza costa'S Steve Prokopy, 'scelte che dovevano essere fatte, se non altro per respirare un po 'd'aria fresca in questo cadavere nostalgico praticamente senza vita'.



È difficile credere che il tanto attesoRise of Skywalker non è riuscito a procurarsi una colonna sonora di Rotten Tomatoes che era almeno migliore del film che molti fan considerano il peggiore della serie prequel tanto malvagia ... eppure eccoci qui.

Star Wars: Episode II - Attack of the Clones - 65%

Lucasfilm / Disney

Attacco dei cloni era un film incentrato sull'aspirante epica storia d'amore tra Anakin Skywalker (Hayden Christensen) e Padme Amidala (Natalie Portman) - una storia che ha fatto fermare il film stridendo ogni volta che i due personaggi erano sullo schermo. La loro spaventosa mancanza di chimica era solo una parte del problema, dal momento che il dialogo di Lucas non è mai stato così terribilmente cattivo - ma alcuni recensori hanno scoperto che il film è stato riscattato da quelle che sono state ammesse alcune sequenze d'azione di crackerjack sparse ovunque.

'Incaricato di proteggere (Amidala), ex regina e ora senatrice del pianeta amante della pace Naboo, (Skywalker) infrange il codice Jedi innamorandosi di lei, anche se nessuna quantità di baldoria e dialoghi fioriti possono far sentire questi sentimenti', ha scritto Scott Tobias diAV Club. 'Salvo un momento piacevole per la folla con Yoda, il film rimane bello e inerte, senza emozioni autentiche, senza potere cumulativo.'giornale di Wall Street'S Morgenstern ha fatto eco a questa valutazione mentre stava solo perforando Lucas per i suoi scritti: 'Non puoi incolpare gli attori, in particolare i giovani, quando le parole messe in bocca sono quasi indicibili ... e la direzione sembra risucchiarli privi di energia o spontaneità, ' ha scritto.

Alcuni osservatori, tuttavia, sono stati in grado di guardare oltre la recitazione in legno e la storia d'amore non autentica per dare credito a Lucas di aver realizzato un film solido in termini di spettacolo puro. 'Adoro questo film perché mi dà quello che ho cercato per tutta la mia vita ... tutte le cose che ho solo sognato da quando ho visto Luke volare giù per la trincea della Morte Nera fino alla gloria', ha scritto Joshua Tyler diCinemaBlend. 'Alla fine, Attacco dei cloni estrae il culo dal fuoco e offre il tipo di Guerre stellari avventura che tutti stavamo davvero aspettando '.

critici della squadra suicida

Solo: A Star Wars Story - 70%

Lucasfilm / Disney

Solo è stato notoriamente salvato dal regista Ron Howard dopo che i registi originali Phil Lord e Chris Miller se ne sono andati, e in alcuni modi chiave, il fatto che fosse necessario il salvataggio ha dimostrato. '(I cineasti) stanno facendo gli straordinari per ricreare l'Han che conosci e ami della trilogia originale piuttosto che creare una versione più giovane e più formativa da cui può evolversi', ha scrittoIl battito'pignone Kyle. 'È chiaramente un film realizzato dal comitato con molte mani sul ponte.'

Una volta passata la travagliata storia della produzione del film, tuttavia, la maggior parte degli osservatori lo trovò un film solido, se non brillante, il cui peggior crimine era il suo fallimento. In una recensione positiva, Allison Rose diFlickDirect ha scritto: 'Come film autonomo, Solo: una storia di Star Wars ha una buona trama, personaggi interessanti e scene d'azione ben fatte. Come parte del franchise classico, si presenta un po 'sconnessa e sconnessa ... buona ma non eccezionale. ' Amanda Greever diThe Daily Times concordò, scrivendo: 'È un film divertente, ma solo per il soggetto e i personaggi. Non può sopportare da solo ... questo è (Solo's) grande risorsa o problema, a seconda di come la vedi.'

cast di billy madison

Il punteggio medio di RT del film si rifletteva nel fatto che, forse più di ogni altra voce, i sentimenti espressi nelle recensioni negative erano sostanzialmente gli stessi di quelli proposti in quelli positivi. Joey Magidson diNotizie di Hollywood forse riassume meglio: 'Solo: una storia di Star Wars rappresenta gli alti e i bassi della serie ', ha scritto. 'Alla fine, funziona sicuramente, ma è interessante ponderare il pensiero di quello che avrebbe potuto essere.'

Star Wars: Episode III - Revenge of the Sith - 80%

Lucasfilm / Disney

Ampiamente considerato il migliore della trilogia prequel,Vendetta dei Sith ha beneficiato dell'enfasi sull'azione e sulla svolta di Anakin Skywalker verso il Lato oscuro, uno sviluppo del personaggio che Christensen ha ripreso con aplomb. 'Guerre stellari è di nuovo fantastico ', ha scrittoLama di Toledo'S Christopher Borrelli. 'Un finale fantastico, avvincente, che colpisce in modo sorprendente una serie che ha avuto un impatto su ogni centimetro della nostra cultura.'

Non tutti i critici lo eranoabbastanza così elettrizzato dal film - che, dopotutto, era ancora scritto da Lucas e quindi soffriva degli stessi problemi di dialogo e di stimolazione dei suoi predecessori. 'L'episodio III ha gli stessi difetti degli episodi I e II (dialogo terribile e recitazione peggiore) più due nuovi di zecca - una confusa mancanza di senso geografico e una tendenza a lasciare buchi della trama spalancati', ha commentato Christopher Tookey diMail giornaliera. 'Ho trovato il tutto una colossale delusione.'

La maggior parte dei critici, tuttavia, erano soddisfatti della conclusione della trilogia prequel, l'ultimaGuerre stellari film che Lucas avrebbe mai realizzato prima di vendere la proprietà alla Disney. 'Una conclusione appropriata ... Lucas attinge alla vecchia qualità di maturità di sabato che ha portato al primo Guerre stellari insieme all'artigianato rivoluzionario ', ha scritto John P. McCarthy diRecensioni di ReelTalk. 'La saga arriva al punto di partenza quando nascono sia l'Impero che i semi della ribellione e la magia originale del 1977 viene riscoperta.'

Star Wars: Episodio VI - Il ritorno dello Jedi - 82%

Lucasfilm / Disney

Parlando di conclusioni a trilogie,Il ritorno dello Jedi era al momento della sua uscita il film più atteso di tutti i tempi. Come tale, non poteva fare a meno di deludere alcuni fan - ma in generale, è stato trovato per essere un finale soddisfacente, seppure imperfetto, della storia di Luke Skywalker e degli amici (almeno erapensiero essere la fine al momento).

'Con quest'ultimo della centrale Guerre stellari ciclo, c'è il senso della chiusura di un cerchio, di lasciarsi alle spalle veri amici ', ha scritto Sheila Benson delLos Angeles Times. 'È realizzato con un peso e una nuova maturità che sembrano del tutto adeguati, eppure il film non ha perso nulla del suo senso del divertimento; esplode di nuova inventiva. Con Jedi, George Lucas potrebbe aver strappato la prima tripla corona di film. '

Non tutti i critici erano così convinti. Arthur Knight diThe Hollywood Reporter, pur riconoscendo le sue immagini impressionanti, ha diretto il film, scrivendo: 'Trasmette la sensazione che la macchina abbia già iniziato a logorarsi e l'inventiva a dimagrire. A dire il vero, il film abbonda di azione ... ma, nonostante il suo enorme cast di nuove grottesche intergalattiche, Jedi sembra tristemente familiare. '

Tutto sommato, però,Il ritorno dello Jedi è stato trovato per essere un finale solido per la trilogia originale - non tanto buono come molti avevano sperato, ma neanche troppo dannatamente cattivo. 'Anche se sembra quasi troppo lucido, una manciata di scene d'azione strabilianti (sono) scoperte ... E quando il film si muove, lo fa con energia ardente e rumore impressionante', ha scritto ilCronaca di San Francisco'S Peter Stack. 'Vedere la fine stessa di una trilogia incessantemente messa in discussione in qualche modo mette un nodo alla gola.'

Rogue One: A Star Wars Story - 83%

Lucasfilm / Disney

Potrebbe sembrare rischioso raccontare una storia a cui sapevamo fin dall'inizio fin dall'inizio: la storia della fortunata banda di ribelli che morì portando i piani per la famigerata stazione spaziale dell'Impero, la Morte Nera, nelle mani della Ribellione. Ma sebbene i critici abbiano scoperto che è rallentato lentamente in sezioni,Rogue One è saltato nei posti giusti, è stato sostenuto da un fantastico design di recitazione e produzione e ha caratterizzato un finale strabiliante che è (secondo la nostra modesta opinione) il migliore di tutti iGuerre stellari pellicole. Inoltre, secondo l'opinione di più di alcuni critici, è stata la prima voce del franchise a sembrare un film di guerra.

'Rogue One è il primo Guerre stellari sembra un'immagine da combattimento ', ha commentatoNational Public Radio, Radio Pubblica'S Chris Klimek. 'La squadra di giusti fuorilegge ... (sono) un gruppo interessante (che) sembra davvero che potrebbero avere dei peccati da espiare per ... (Diego) Andor di Luna è facile da acquistare come un rivoluzionario che capisce il peso morale di prendere una vita, ma è ancora pronto a prenderne molti se salverà centinaia o milioni. È qualcosa che non si è mai realmente imbattuto in questo Pew Pew- franchising prima. '

Mentre alcuni critici si lamentavano della miriade di atti servizio di fan e quello stimolazione irregolare e talvolta drastica, molti sono rimasti piacevolmente sorpresi dal fatto che anche se la sua conclusione fosse inevitabile,Rogue One è stato un film che ha avuto audaci possibilità che per lo più hanno pagato. 'Scuro, grintoso, sporco, coraggioso e a Guerre stellari storia che vale la pena raccontare ', proclamòNewsHub'S Kate Rodger. 'No, non è perfetto ... Ma ci consegna così deliziosamente alla porta diUna nuova speranza, ed è pieno zeppo di tutto ciò di cui ho bisogno per poche ore emozionanti in quella galassia molto, molto lontano.

Star Wars: Episodio VIII - The Last Jedi - 91%

Lucasfilm / Disney

Potrebbe aver diviso i fan, ma in modo schiacciante, i critici erano tutti d'accordoL'ultimo Jedi. Il capitolo centrale della trilogia del sequel e l'unico ad essere diretto da Rian Johnson piuttosto che da J.J. Abrams, con la sua narrativa, ha fatto alcune scelte estremamente controverse - non ultimo il sacrificio del terzo atto di Luke Skywalker che ha fatto piangere i fan, anche se alcuni per ragioni diverse rispetto ad altri. Una cosa che il film non era, tuttavia, era sicuro - ed è stato questo che la critica ha apprezzato di più.

Josh Wilding diComicBookMovie.com l'ha definita 'Una superba aggiunta alla saga di Skywalker', pur osservando profeticamente che era 'sicuro di lasciare ai fan un sacco di cose da discutere - e discutere - su ... uno dei più grandi film di fantascienza di tutti i tempi'. Leslie Combemale diCinema Siren ha osservato che '(i fan) sono incredibilmente fortunati ad avere Johnson al timone ... Ha preso le storie, gli archetipi e la mitologia, e ha ampliato e migliorato (loro) in quasi tutti i modi'.

Certo, ci sono sempre opinioni contrastanti eL'ultimo Jedi ha preso la sua parte di immondizie critiche. Jeff Mitchell, scrivendo perPhoenix Film Festival, l'ha definita un'opportunità mancata ... Johnson detiene gli ingredienti per una storia complessa, guidata dai personaggi, da abbinare alla sua narrazione visiva. Purtroppo, ciò non si materializza mai, poiché appare contento di evidenziare invece lunghi tratti di esposizione senza incidenti. '

Principalmente, però,L'ultimo Jedi conquistò i recensori, molti dei quali lo elogiarono nei termini più alti possibili, nonostante il pronunciato contraccolpo di parti del fandom. 'Non tritiamo le parole', ha scritto Samuel R. MurrianParata. 'Questo sarà ricordato come uno dei migliori film di fantascienza / fantasy di tutti i tempi, e questo contraccolpo deve semplicemente smettere, perché non è un modo di trattare un quasi capolavoro.'

Star Wars: Episode IV: A New Hope - 93%

Lucasfilm / Disney

C'è poco da dire Una nuova speranza questo non è già stato detto; è il film che ha conquistato un'intera generazione, quello che ha dato il via a tutto, e l'unica cosa sorprendente della risposta critica al film è che non tutti i critici erano completamente affascinati.

Prendiamo, ad esempio, la recensione scritta nel lontano 1977 da Helen Frizell della Sydney Morning Herald. 'Oh, il pubblico astronomico; oh, la storia mondana; oh, i piccoli robot troppo carini (uno grasso, uno magro); oh, gli attori vapidi, le sparatorie galattiche; oh, la tecnologia geniale e oh, la noia di tutto questo ', ha scritto. 'George Lucas, che ha diretto Star Wars, ha scritto il film. Non è Asimov, Bradbury o Le Guin, non è un maestro dell'immaginazione o del linguaggio. '

Yeesh. È un po 'scioccante vedere un film così amato scritto in modo così sprezzante, ma anche alla sua uscita iniziale, Frizell era in una netta minoranza. La maggior parte delle recensioni sono state in linea con le reazioni dei fan che hanno giustamente proclamato il film, quindi semplicemente intitolato Guerre stellari, un classico istantaneo. 'Questo è un film che supera il suo straordinario ballyhoo pre-lancio', ha scritto Dale Pollock del Sentinella di Santa Cruz in un'altra recensione contemporanea. 'Pochi film sono mai stati così divertenti da guardare ... conquista i nostri sogni, illumina le nostre speranze e ci guida verso il futuro.'

Anzi lo ha fatto. 37 anni dopo, il film sarebbe, in un certo senso, reinventato per un sequel moderno che potrebbe sorprenderti sapere che è stato altrettanto adorato dalla critica.

Star Wars: Episodio VII - The Force Awakens - 93%

Lucasfilm / Disney

In arrivo un intero decennio dopo la conclusione della trilogia prequel,Il risveglio della forzaè stato accolto calorosamente da critici e fan. I suoi nuovi personaggi si sono rivelati avvincenti e riconoscibili, il suo cattivo era sorprendentemente complesso e presentava il ritorno degli amati protagonisti dalla trilogia originale, la maggior parte dei quali nei ruoli principali; certo, i ritmi della trama potrebbero essere stati un po 'familiari, ma quando un film è così ben fatto, diventa facile perdonare.

Va notato, tuttavia, che una forte argomentazione può essere sostenuta dal fatto che il punteggio RT della sterlina probabilmente ha molto a che fare con quanto fosse buono non per i suoi meriti, ma rispetto ai prequel. Ha scritto Christopher Orr diL'Atlantico, 'ConIl risveglio della forza, (J.J.) Abrams ha avviato uno dei più importanti progetti di bonifica dei nostri tempi: la completa cancellazione dalla memoria culturale diLa minaccia del Fantasmae i suoi sequel '. Il sentimento è stato ripreso da una fanatica di recensori, tra cui Charles MudedeLo straniero, che scrisse: 'J.J. Abrams è riuscito dove George Lucas ha fallito: ha ricordato ciò che ha resoGuerre stellaribuono in primo luogo. '

guerra civile ende

Ci sono state anche un centinaio di variazioni sulla frase 'Abrams non ha reinventato la ruota' che si trova tra le recensioni perIl risveglio della forza, ma in generale, i critici hanno scoperto che si trattava di un ritorno entusiasmante alla forma per il franchise, e un eccellenteGuerre stellarifilm a sé stante. Così buono, infatti, che in termini di punteggio RT, è secondo solo al film che praticamente tutti i fan considerano, senza dubbio, la crema di tutto il franchise.

Star Wars: Episodio V - L'Impero colpisce ancora - 94%

Lucasfilm / Disney

L'impero colpisce ancora è (se ci chiedi) non solo il miglioreGuerre stellari film, ma uno dei più grandi sequel cinematografici di tutti i tempi. Ha preso la storia stabilita dal primo film in direzioni audaci e inaspettate ('Sono tuo padre', chiunque?), Ha aumentato drasticamente la posta in gioco per i nostri eroi e si è conclusa con la loro schiacciante sconfitta, qualcosa che praticamente nessun film di Hollywood aveva osato fare prima.

I critici ne hanno preso atto. In una recensione contemporanea, Charles Champlin delLos Angeles Timesha riassunto il consenso critico della giornata.'Di cosa puoi dire L'impero colpisce ancora questo non è stato detto sull'Acropoli, sul gin di cotone, sulla voce di Ella Fitzgerald e Guerre stellari?' ha scritto. 'L'impero colpisce ancora suggerisce fortemente che l'immaginazione di Lucas ha appena iniziato a essere testata ... (Il film) è espansivo ma più strettamente incorniciato in termini di trama. Vorrei che fosse una manciata di minuti più brevi, ma questo è il mio unico avvertimento su un altro film ricco di fantasia, coinvolgente e spettacolare. '

La leggera manciata di recensioni negative raccolte daImpero generalmente ha affermato che non lo eraabbastanza buono comeUna nuova speranza, ma erano pochi e lontani tra loro. L'eredità torreggiante del film può essere vista nella totalità del genere di fantascienza; è dubbio, per citare solo un esempio, che la Marvel avrebbe ritenuto opportuno terminareAvengers: Infinity War con la vittoria decisiva del cattivo (in tal modo installandoAvengers: Endgame, il film più grande della storia) seL'impero colpisce ancora non aveva fatto una scelta narrativa praticabile quasi quattro decenni prima. Una recensione moderna del film, di Jeffrey Lyles diFile di film di Lyles, lo ha riassunto meglio di quanto potessimo mai: 'Guardalo', ha scritto, 'e preparati ad essere catturato dal film di fantascienza più affascinante di tutti.'