Spiegazione di The Star Wars: The Rise of Skywalker

Di Brian P. Rubin/20 dicembre 2019 8:10 EDT

Skywalker è aumentato, il Primo Ordine è arrivato per ultimo e le nove parti Guerre stellari saga come la conosciamo da 42 anni è finito. C'erano cloni, fantasmi, droidi, strani alieni, cantine, più fantasmi, spade laser, astronavi, stelle, guerre e ancora più fantasmi - aveva tutto ciò che avresti voluto dalla conclusione epica a un'opera spaziale, oltre a molte altre cose gettato per buona misura.

Quindi con la nona puntata in la saga di Skywalker essendoci avvolti e i nostri eroi sono entrati nei tramonti gemelli, c'è solo un'altra cosa da fare per noi: provare a avvolgere la testa attorno a tutto ciò che è andato giù alla fine. Ora, abbiamo smarrito i nostri Jedi Holocrons e il nostro Sith Wayfinder è stato accidentalmente scaricato nel gabinetto, quindi il meglio che possiamo fare è fare delle ipotesi colte su cosa significasse tutto. Unisciti a noi ora, mentre ci imbarchiamo in una spiegazione piena di spoiler sul finale Star Wars: The Rise of Skywalker.



Fantasmi potenti

Per un franchise cinematografico generalmente considerato fantascienza, ci sono sicuramente molti esseri soprannaturali e probabilmente ectoplasmatici in giro per la galassia in Guerre stellari. Ovviamente, ormai siamo abituati a vedere Force Ghosts. Da quando Obi-Wan ha detto a Luke di spegnere il suo iPhone in pericolo in modo da poter sparare i suoi siluri nel sedere della Morte Nera, i fan hanno accettato il fatto che quando sei forte con la Forza, puoi giocare inning extra come un blu luminoso persona. E quando Yoda si è presentato nell'episodio 8 per scherzare con Luke e ha dato alle fiamme un vecchio albero, è diventato chiaro che i Force Ghosts in Guerre stellari avremmo fatto qualcosa di più della semplice saggezza ed esposizione.

l'attrice di vespe

Quindi questa è la nostra migliore ipotesi su chi - o cosa - potrebbe essere stato in quella folla di brividi con cui si aggirava Palpatine su Exegol alla fine del film: Force Ghosts. Palpatine ha fatto un grosso problema su come tutti i Sith lo stavano alimentando, e sembrava che le figure incappucciate che sbiadivano e scomparivano durante le scene con l'Imperatore erano una specie di spettrali signori Sith. Nel frattempo, il discorso cosmico di Rey alla fine del film è arrivato per gentile concessione di Jedi Force Ghosts - e ha anche presentato i doppiatori degli attori Jedi passati e presenti, incluso Hayden Christensen che riprende il suo ruolo di Anakin Skywalker della trilogia prequel, tra molti altri.

La redenzione di Ren

Uno degli sviluppi più drammatici della trama nel film è arrivato sotto forma di inversione e trasformazione di Kylo Ren nella sua precedente identità di Ben Solo. La sua redenzione è stata preordinata dal primo momento in cui abbiamo appreso che era il figlio di Han e Leia Il risveglio della forza. Non solo, ma è la versione di questa trilogia di Darth Vader, che alla fine ha avuto un suo riscatto piuttosto famoso Il ritorno dello Jedi. Come tale, la possibilità che avrebbe chiuso la serie come un cattivo totale sembrava abbastanza remota. Anche ancora, l'inversione di tendenza di Kylo Ren potrebbe sembrare un po 'brusca ... quindi perché e come si è rivolto alla luce?



Anche se ha finito ogni film recitando la parte del cattivo, Kylo Ren ha espresso conflitti e dubbi sulla sua capacità di impegnarsi completamente nel Primo Ordine e nel Lato Oscuro. Ad ogni film, Ren sembrava incapace di accettare completamente la sua decisione di diventare cattivo - e così facendo, si comportava come un bambino arrabbiato, tagliando le console con la sua spada laser e fracassando l'elmetto per la frustrazione. Quindi, quando Leia ha speso tutta la sua forza vitale cercando di raggiungere suo figlio un'ultima volta - apparentemente andando così lontano da spingere un Obi-Wan a sacrificarsi per il bene di suo figlio - potrebbe avergli aperto la porta per vedere davvero il lato leggero di nuovo. Da lì, il sacrificio di Rey della propria energia della Forza per curare la ferita fatale che gli ha inflitto probabilmente ha sigillato l'affare.

Meglio tardi che mai

Verso la fine del film, Maz Kanata consegnò a Chewbacca una medaglia, dicendo che Leia avrebbe voluto che lo avesse. Il momento viene fuori dal nulla, ma è probabile che le persone nel tuo teatro fossero piuttosto felici quando la scena si svolgeva. Se ti stai chiedendo perché, la risposta può essere trovata 42 anni fa.

chi è l'alchimia in un lampo

Torna alla fine del primo Guerre stellari film, Una nuova speranza, Han e Luke ricevono medaglie dalla principessa Leia in una cerimonia piena di sorrisi e ottima musica di John Williams. Ma nonostante abbia avuto tanto a che fare con il suo salvataggio e la distruzione della Morte Nera come chiunque altro, la povera Chewbacca non ha avuto jack squat. L'abbandono della medaglia di Chewie è stato un punto dolente per Guerre stellari fan per oltre quattro decenni ... quindi è giusto che finalmente ottenga i suoi meriti nel capitolo finale della Skywalker Saga. Inoltre, la medaglia era probabilmente quella che Leia aveva originariamente assegnato al compagno di vita Han di Chewbacca, il che conferisce al momento un significato ancora maggiore.



Sii con me ...

Di cosa parlava questo film? Bene, al di là dell'ovvia risposta di 'guerre ... nelle stelle', questo è un film che fissa il suo nucleo emotivo all'idea di stare insieme. Per spiegarlo semplicemente, The Rise of Skywalker riguarda il modo in cui lavorare insieme è buono e andare da soli è male. Sembra abbastanza banale quando viene messo in questo modo, ma la forza di quel tema è innegabile.

Pensaci: Rey non può avere successo senza l'aiuto di Ben Solo, e alla fine si affida alla volontà di tutto il Jedi passato per aiutarla a sconfiggere Palpatine. Inoltre, Finn e Poe fanno di tutto per tenere insieme la loro festa. Tutto ciò è in netto contrasto con gli eventi di L'ultimo Jedi, un film che dimostra che lo stesso tema è vero, sebbene lo faccia esattamente nel modo opposto. Quando Finn e Rose si staccano dalla Resistenza per aiutare Poe a minare l'ammiraglio Holdo, il disastro segue. E la decisione di Luke di abbandonare sua sorella e la Repubblica lascia la galassia aperta all'ascesa del Primo Ordine - e, apparentemente, alla resurrezione dell'Imperatore. Nel frattempo, la connessione tra Rey e Kylo Ren L'ultimo Jedi stabilire la loro più profonda alleanza in The Rise of Skywalkere alla fine portò alla distruzione finale dell'Impero. Tale connessione si realizza pienamente alla fine, quando assume il nome di Skywalker della sua famiglia e abbraccia completamente la sua famiglia adottiva come quella reale.

End of Empire

Quindi, con la fine del Primo Ordine, l'Ordine Finale, l'Imperatore e il Capo Supremo, chi è al comando della galassia adesso? Se la tua risposta è la Repubblica, beh, anche lì ti sbagli, dal momento che sono esplosi di nuovo dentro Il risveglio della forza. È un dettaglio facile da dimenticare, dal momento che non siamo mai riusciti a vedere cosa potrebbe fare la Nuova Repubblica di Leia come organo governativo intergalattico, ma forse lo è anche.

pianoforte schroeder

La risposta alla domanda su chi è il responsabile non è praticamente nessuno. I pianeti liberi sono gratuiti e forse un nuovo governo galattico si riunirà per discutere le rotte commerciali e le tasse, proprio come i bei vecchi tempi. O forse non lo faranno! O forse Rey deciderà di assumere il ruolo di Imperatrice dopo tutto - ma sarà una brava ragazza, e rinominerà Star Destroyer in qualcosa di più bello ... come Star Deployers. Non c'è fine alle possibilità!

Il futuro di tanto tempo fa ...

L'ultima scena del film mostra Rey seppellire le due spade laser che un tempo appartenevano a Luke e Leia nella fattoria della famiglia Lars su Tatooine. È una bella scena che simbolicamente pianta semi per il futuro di questa serie in modo interessante. Anche se la saga di Skywalker è giunta al termine, la galassia è ancora un posto terribilmente grande, pieno di persone che troveranno connessioni con la Forza e potrebbero finire per cercare risposte. Ciò potrebbe condurli a Tatooine, che potrebbe potenzialmente diventare un sito sacro per le generazioni future di utenti della Forza.

Il futuro di Guerre stellari come franchising cinematografico è un enorme punto interrogativo, anche se sappiamo che Kevin Feige, l'architetto del mega successo Marvel Cinematic Universe, è lavorando sulle proprie idee per l'imminente Guerre stellari film. Resta da vedere se mai vedremo mai Finn, Poe, Rey o persino Lando o Chewbacca. Ma mentre quelle spade laser possono essere sepolte nella sabbia, è ovvio che vedremo quelle armi leggendarie da una galassia molto, molto lontane ancora prima che troppo a lungo ...