Ecco cosa succede: perché Archie è il personaggio più versatile nei fumetti

Di Chris Sims/8 dicembre 2017 11:43 EDT

Ogni settimana, lo scrittore di fumetti Chris Sims risponde alle domande ardenti sul mondo del fumetto e della cultura pop: che succede? Se desideri porre una domanda a Chris, ti preghiamo di inviarla a @theisb su Twitter con l'hashtag #WhatsUpChris o inviando un'e-mail a staff@looper.com con l'oggetto 'What's What's Up'.

D: Cosa rende Archie e la banda così versatili? Horror, Teen Murder Drama, innumerevoli crossover, sembrano adattarsi a qualsiasi genere. -@MattLune



Essere fan dei fumetti in questi giorni è strano. Le persone sono improvvisamente davvero felici se le paragonate ad Aquaman, c'è un film importante che rastrella in milioni di dollari che presenta un cameo di la Bi-Bestia, c'è stato un crossover sul DC Multiverse in televisione due anni di seguito. È selvaggio—E per molte persone, la cosa più selvaggia di tutte potrebbe essere solo che c'è un programma televisivo di successo in cui i personaggi di Archie devono fare i conti con spacciatori, serial killer, incesti accidentali e bande di strada, senza mai arrivare al punto in cui non sono riconoscibilmente gli stessi personaggi dei fumetti che puoi comprare al supermercato.

Davvero, però, ha molto senso. Non fraintendetemi, un bel po 'di divertimento di quello show è che è ben consapevole del potere del valore dello shock e di quanto sia divertente guardare lo sfortunato klutz Archie Andrews che forma una banda di adolescenti senza camicia o vedere Jughead installato come un signore del crimine. Ma il fatto che funzioni? Non è affatto scioccante. È solo il naturale risultato finale di un'azienda che ha trascorso decenni assicurandosi che i loro personaggi potessero funzionare in qualsiasi tipo di storia.

L'origine segreta di Archie Andrews

Certo, non è iniziato in quel modo. Quando fu introdotto da Bob Montana e Vic Bloom nel 1941, Archie Andrews non era davvero il personaggio che conosciamo oggi. In realtà, non era nemmeno 'Archie'. Nonostante abbia usato il suo nome per il titolo della loro nuova striscia, la versione del personaggio di Bloom e Montana odiava il suo nome, e preferiva scegliere 'Chick', che, a posteriori, in realtà non è molto meglio di 'Archibald'. Questo è probabilmente il motivo per cui non rimase a lungo, anche se finì per essere riutilizzato come il nome del fratello dell'agente segreto di Betty, Chic Cooper. Ma torneremo da lui tra un secondo.



A parte i capelli, 'Chick' è a malapena riconoscibile come lo stesso personaggio. Piuttosto che essere la lettera maiuscola residente di Riverdale, Solid Dude, è più un tipo Daffy Duck: un temerario temerario che si fa strada nei guai e ottiene uno schiaffo brindante per mordere più di quanto possa masticare. Anche questo ha senso, però: Archie può davvero essere il personaggio che sarebbe diventato una volta che tutto fosse a posto in giro lui, e in quelle prime storie, gli altri pezzi non ci sono.

Betty è lì fin dall'inizio come il vicino innamorato, e Jughead appare in quella prima storia come lo stesso amico con gli occhi assonnati e che odia il romanticismo che sarebbe stato nei prossimi anni. Reggie, tuttavia - un personaggio che finirebbe per avere più cose in comune con 'Chick' rispetto all'Archie che conosciamo, e che finiva spesso per interpretare il ruolo di Daffy Duck per Archie e Bugs Bunny di Jughead - non si sarebbe presentato fino al prossimo anno . Ancora più importante, però, il singolo elemento più importante dei fumetti di Archie non sarebbe arrivato fino all'aprile del 1942, quando è arrivato in città con una Loggia Veronica.

Il più grande triangolo amoroso nei fumetti

Allo stesso modo in cui quei primi sei mesi delle storie di Batman non sembrano proprio Batman perché non hanno capito la sua origine, le storie di Archie non erano davvero storie di Archie fino a quando Veronica non si è presentata per completare un triangolo amoroso così prominente che divenne un'icona della cultura pop.



Anche il cambiamento è quasi istantaneo. La prima storia di Veronica - in cui è una bellissima 'sub-debuttante' attirata da New York a Riverdale perché pensa che sarà divertente andare ad un appuntamento con un 'contadino' - è anche la prima storia in cui Archie cerca di destreggiarsi due appuntamenti contemporaneamente, e impegna Jughead in un complicato schema per impedire a Betty e Veronica di scoprirsi a vicenda. È la classica configurazione di Archie, che sarebbe stata ripetuta più e più volte nel corso degli anni, e chiarisce che mentre Archie si ritrova sopra la sua testa è buono, è molto meglio quando sono coinvolti Betty e Veronica. Con quello in atto, è diventato evidente che il triangolo amoroso non era solo la cosa più importante in Archie Comics, lo era l'unica cosa che contava.

Finché è presente al centro delle storie, puoi fare praticamente qualsiasi altra cosa e farlo funzionare. Fu allora che i personaggi iniziarono a essere ridefiniti non dai tratti della personalità, ma dalle relazioni. Archie è diventato pazzo di ragazze, ma per il resto onesto, gentile e simpatico perché le storie dovevano giustificare non solo il motivo per cui si destreggiava tra due ragazze, ma perché gli sarebbero piaciute così tanto da non offrire un ultimatum. Veronica e Betty stessi si definirono in opposizione l'uno all'altro: uno ricco, l'altro povero, uno volubile e non impressionato, l'altro completamente colpito e devoto.

Tutto è Archie (o almeno Archie-adiacente)

Modella persino i personaggi che li circondano. Reggie diventa il rivale che è sinistro e intrigante, al contrario di Archie, che è naturalmente di buon cuore e quindi veramente terribile all'inganno. Cheryl Blossom si presenta come una palla da demolizione che distrugge il triangolo amoroso esistente quando diventa troppo prevedibile - e nel processo, è andata così lontano che è stata legalmente bandita dalla pagina dei fumetti per alcuni anni per essere troppo sessuale.

Il migliore, ovviamente, è il tuo ragazzo Jughead Jones. Fin dal suo primo pannello, è descritto come un 'odiatore di ragazze' - qualcosa che ha portato a decenni di sottotesto in cui è stato letto come gay prima di essere rivelato canonicamente come asessuato qualche anno fa - e diventa l'unica persona in un universo definito da un triangolo amoroso che è completamente immune al romanticismo e quindi in grado di agire sulle trame e gli schemi di Riverdale senza mai farne effettivamente parte. Quella semplice definizione, un personaggio che è in un mondo, ma non di quel mondo, conferisce a Jughead una qualità metatestuale che lo rende uno dei migliori personaggi della storia del fumetto, proprio lì con Scrooge McDuck e Jimmy Olsen.

No davvero. Ma è qualcosa in cui possiamo entrare un'altra volta.

Limare i bordi

Il punto di tutto ciò è che il triangolo amoroso era così forte, così centrale per i personaggi, che tutto ciò che non era strettamente necessario per esso è semplicemente scomparso. Dato che la popolarità di Archie è rimasta forte durante i decenni, grazie almeno in parte all'editore uno dei principali motivatori dietro l'autorità del codice dei fumetti, che ha contribuito a snellire la concorrenza: è diventato necessario trovare il modo di adattarlo a diversi tipi di storie. Finché l'idea centrale del triangolo amoroso è rimasta in atto, puoi praticamente fare tutto quello che vuoi. Che hanno fatto.

A parte uno o due tratti distintivi - nel caso di Archie, 'ragazza pazza' e 'klutzy' - i personaggi avevano archiviato tutto ciò che era distinto, o almeno si spostavano sulle loro forme più generiche. Veronica, per esempio, era ricca perché suo padre era un uomo d'affari, e i limiti alla sua ricchezza e alla particolare industria di Hiram Lodge erano, beh, qualunque cosa la storia richiedesse loro di essere. Era più ricca di Reggie, ma non altrettanto ricca di Cheryl Blossom, e Lodge Industries era abbastanza vaga da poter investire la sua famiglia nel settore immobiliare o far debuttare una nuova auto high-tech, a seconda di ciò che i creatori pensavano avrebbero fatto per il meglio bavaglio quella settimana.

Come ci si potrebbe aspettare dal fatto che il suo nome è sulla copertina, Archie stesso è stato quello che è stato archiviato di più. Quando si trattava di sport, ad esempio, non era un giocatore di football o un giocatore di baseball, giocava a Sports, come nel concetto. Ciò significava che potevano fare diversi tipi di storie a seconda di quando ognuna sarebbe stata pubblicata, con un nuovo round di storie di baseball ogni estate e un paio sulla squadra di calcio ogni autunno.

Top of the Pops

L'unica cosa che è rimasta davvero come un cambiamento permanente era il desiderio di Archie di essere un musicista, che aveva meno a che fare con lo sviluppo del personaggio e più con uno strano colpo del destino che ha visto 'Sugar Sugar' diventare il singolo numero 1 della vita reale di l'anno 1969, nonostante sia stato registrato da una band immaginaria.

filmati sui virus

Anche quello, tuttavia, fu il prodotto di rendere gli Archies sempre più generici. Hanno formato una band perché formare una band era qualcosa che facevano i bambini negli anni '60, ed erano un ensemble di cinque pezzi perché c'erano cinque personaggi per cui trovare ruoli. Seriamente, il fatto che in questa canzone ci sia davvero una tastiera da suonare per Ronnie, per quanto difficile possa essere, è solo una coincidenza molto piacevole.

Oltre a ciò, però, Archie era stato messo a nudo fino a quando era a malapena bidimensionale, e in realtà non lo intendo in senso negativo. C'è sicuramente un aspetto negativo, ovviamente. Da quando è diventato il personaggio attorno al quale sono stati definiti tutti gli altri, Archie è diventata la linea di base, il che significa che il personaggio al centro di un intero universo di fumetti era in realtà la cosa meno interessante al riguardo. Ma il vantaggio di tutto ciò è che alla fine della giornata, i ragazzi preferiti di Riverdale non erano affatto dei personaggi.

Erano archetipi.

Archie tipi?

E la cosa sugli archetipi è che per definizione possono lavorare in qualsiasi tipo di storia. Sono definiti dalle loro situazioni, con il genere e l'ambiente intorno a loro che determinano come vengono enfatizzati i loro tratti distintivi. Nelle storie principali di Archie, è stata una storia d'amore stravagante, con i tratti di ognuno portati ai loro estremi più comici. Ma non passò molto tempo prima che la gente di Archie (la compagnia) si rendesse conto che avrebbero potuto ottenere un sacco di chilometraggio lasciando cadere lo stesso set di archetipi in diversi tipi di storie, mantenendo uguali tutte le relazioni tra i personaggi e cambiando ambiente in cui avrebbero dovuto recitare. Ed è allora che le cose hanno iniziato a diventare strane.

Ma ecco il punto: Archie's sempre stato strano. Per i lettori occasionali che conoscono davvero Archie solo come il fumetto adatto ai bambini che puoi ancora acquistare in fila alla cassa al supermercato, devo immaginare che cose come Riverdale o Archie vs. Sharknado—Che esiste davvero — probabilmente sono piuttosto sorprendenti. Se in realtà torni indietro e scavi nella storia di quei fumetti, in realtà è solo un'estensione di ciò che hanno sempre fatto. L'unica vera differenza è che questa volta, la gente ha notato.

Archie diventa strano

Se vuoi davvero mettere un perno nel momento che ha portato direttamente a dove siamo ora, con una soap opera piena di omicidio e piena di omicidi in televisione insieme a un riavvio Archie fumetto diretto a giovani lettori adulti, la scelta migliore è con il debutto di Vita ultraterrena con Archie. Il cambiamento nella strategia dell'azienda era avvenuto un po 'prima con grandi cambiamenti come l'introduzione di Kevin Keller, acrobazie ben pubblicizzate come la Archie incontra Glee crossover e il veramente bizzarro La vita con Archie serie.

Quella, se l'hai persa, è stata un'estensione della grande acrobazia dell'anniversario in cui Archie si è finalmente sposata, che ovviamente si è diffusa su una manciata di diversi possibili futuri. Ha finito per sposare Betty, Veronica e Valerie dai Pussycat (in tempi divergenti, non allo stesso tempo), e poi è morto quando ha preso un proiettile per impedire l'assassinio di Kevin.

In retrospettiva, però, tutti quelli sembrano un preludio Vita ultraterrena con Archie. Quello che è iniziato come una battuta di scherzo La vita con ArchieIl titolo divenne rapidamente uno dei migliori libri che avevano pubblicato negli anni, concentrandosi sull'idea di un'apocalisse di zombi che colpiva Riverdale, alimentata dalla fame infinita di Jughead. Quella fu la serie che aprì le porte per vedere Archie cadere in nuovi e in particolare più violenti generi — e non è una coincidenza che Roberto Aguirre-Sacasa, che scrive vita dell'aldilà insieme all'artista Francesco Francavilla, sarebbe diventato Chief Creative Officer dell'azienda e lo sceneggiatore e showrunner di Riverdale.

La linea sottile e intrisa di sangue tra l'orrore e la commedia

vita dell'aldilà non è stata l'unica storia a seguire questo approccio. Non molto tempo dopo il suo debutto (e non molto tempo dopo Archie trovò un discreto successo commerciale con una tonnellata di crossover, tra cui Archie incontra KISS), Alex de Campi e Fernando Ruiz hanno collaborato per Archie vs. Predator. Come nel mostro del film Predatore. Ed esso regole.

Entrambi questi libri funzionano per gli stessi motivi. Per uno, mettono in scena le aspettative che abbiamo da 70 anni nel vedere questo personaggio in uno specifico tipo di commedia per adolescenti correlabile agli hashtag. Ma dal punto di vista del genere, funziona perché la commedia e l'orrore sono così strettamente correlati che gli archetipi che trovi in ​​uno sono gli stessi archetipi che trovi nell'altro. vita dell'aldilà è horror diretto, e UdP certamente si appoggia alla commedia inerente alla presentazione di un corneo Predator adolescente che uccide la maggior parte di Riverdale nel tentativo di impressionare Betty e Veronica, ma i personaggi rimangono coerenti perché operano sempre sullo stesso insieme di principi.

Horror, commedia e thriller come Riverdale sono tutti costruiti attorno alla costruzione e alla rottura della tensione. L'unica vera differenza viene dal modo in cui si rompe la tensione e da come vengono trattate le conseguenze nella storia. In una commedia, Archie che cerca di nascondere i segreti di Betty e Veronica - come, diciamo, il fatto che abbia scelto di chiedere entrambi ad un appuntamento nella stessa notte - può portare a un bizzarro hijinx. In una storia dell'orrore o in un thriller, è altrettanto probabile che finisca con qualcuno morto. In entrambi i casi, il pubblico sta portando una serie di aspettative che ci consente di vedere quelle conseguenze che arrivano a un miglio di distanza, ed è quando quelle aspettative vengono sovvertite che le storie sono nella loro massima efficacia.

Ora è decisamente più importante di quanto non sia mai stato prima, specialmente con il fumetto principale di Archie che fa storie con punti della trama come Betty essere paralizzato in un incidente d'auto, ma non è una nuova idea. Archie ha fatto quella roba per anni.

Questa roba succede sempre

Nel corso della storia dei fumetti di Archie, hanno lasciato cadere quel tizio in tanti generi diversi come ti interessa nominare, dai supereroi alle storie di spie fino a un'epopea in più parti in cui Veronica ha scoperto di essere 'The Ender', un'eroina profetizzata che era destinato a uccidere tutti i vampiri. Per la maggior parte, quelle storie sono fatte come parodie della commedia e del genere, con la banda che forma un cast di ensemble che può essere trasformato in qualsiasi tipo di storia per alcune risate, ma ci sono molte cose che in realtà fanno un tentativo di fare quelle storie per vero.

C'erano più titoli negli anni '70, in particolare l'originale La vita con Archie, che sono stati dedicati a storie serie su Veronica che viene rapita a coltello, o che Betty sta quasi per essere sbranato da un orso mentre è fuori per un'escursione nella natura. Quelle storie sono quasi completamente dimenticate oggi e sono state ristampate molto raramente - il che, ovviamente, le rende alcune delle mie parti preferite di stranezze da fumetti - ma hanno fornito il modello di prova del concetto che ha mostrato quanto possano essere adattabili quei personaggi archetipici.

Certo, non lo erano sempre bene...

Resta alto rez, cowboy!

... ma penso sia logico che non avremmo cose del genere Riverdale senza di loro. Ora se solo quello spettacolo smettesse di fare casino e presentasse La polizia del tempo di Jughead già. Cole Sprouse nel suo strano cappellino che difende il continuum spazio-temporale è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in questi tempi difficili.

Ogni settimana, lo scrittore di fumetti Chris Sims risponde alle domande ardenti sul mondo del fumetto e della cultura pop: che succede? Se desideri porre una domanda a Chris, ti preghiamo di inviarla a @theisb su Twitter con l'hashtag #WhatsUpChris o inviando un'e-mail a staff@looper.com con l'oggetto 'What's What's Up'.

qual era il titolo provvisorio utilizzato per mantenere segrete le riprese di "Il ritorno dello jedi"?