Cose che solo gli adulti hanno notato nel Trolls World Tour

Di Lauren Thoman/13 aprile 2020 9:58 EDT

I cinema potrebbero essere chiusi, ma ci vorrà più di una pandemia globale per mantenere il più recente Trolls film dal trovare il suo pubblico. Rilascio di DreamWorks Troll: World Tour, il sequel animato di 2016 Trolls, come titolo di noleggio on demand premium il 10 aprile, la data precedentemente prevista per il debutto teatrale del film. Genitori e figli sono stati in grado di guardare nel comfort della propria casa, anche cantando insieme ai numeri musicali se l'impulso ha colpito.

Un affitto in casa offre anche ai bambini - e quindi ai genitori - l'opportunità di guardare Troll: World Tour più volte, il che offre agli adulti molte più occasioni per notare alcuni elementi del film che andranno proprio sopra le teste dei loro bambini. Sicuro, Trolls i film sono per lo più solo stupidi e divertenti avvolti in zucchero filato dai colori vivaci, ma ci sono sicuramente alcuni aspetti che vedranno gli adulti inclinare la testa e voler dare un'occhiata più da vicino. Dai fili della trama ingannevolmente oscuri ad alcuni inquietanti temi del mondo reale, ecco alcune delle cose che solo gli adulti noteranno Troll: World Tour.



Tutti i personaggi di Trolls: World Tour hanno torto

I bravi ragazzi e i cattivi sono un caposaldo della maggior parte dei film per bambini, e mentre i bravi ragazzi finiscono spesso per rivedere i loro obiettivi iniziali in base alle lezioni apprese nel corso del film, tende ancora ad essere abbastanza ovvio fin dall'inizio il cui obiettivo dovremmo fare il tifo. Non così con Troll: World Tour, che vede praticamente ogni personaggio - principale e secondario, eroe e cattivo - litigare per scenari chiaramente sbagliati. Nessun personaggio esprime un obiettivo salutare o ragionevole fino a quando non entra nel film.

Ovviamente la regina Barb, la leader dei Rock Trolls, ovviamente ha torto nel suo obiettivo di trasformare tutti gli altri troll musicali in zombi rock. Ma la protagonista Queen Poppy, leader dei Pop Trolls, è quasi altrettanto cattiva, sputando retorica sul fatto che tutti i troll siano uguali e dichiarando la sua musica superiore. Persino i consiglieri di Poppy la portano fuori strada, con suo padre che la esorta a tenere le varie tribù dei Troll nascoste l'una dall'altra in modo che nessuna di loro dovrà mai cambiare, e la migliore amica di Poppy Branch la ammonisce di fidarsi solo dei membri della propria comunità. Certo, alla fine arrivano tutti a riconoscere che la diversità è una buona cosa, ma è raro che un film per bambini inizi letteralmente tutti nel torto, con nary una parola di vera saggezza da trovare.

Qualcuno deve controllare Mr. Dinkles

La maggior parte Troll: World Tour è prevedibilmente leggero, luccicante e divertente, ma c'è una sequenza che viene suonata per le risate ma è in realtà sorprendentemente buia. Dopo aver cercato di convincere i Troll country che il pop è in realtà il genere musicale superiore, Poppy e i suoi compagni vengono successivamente scappati dalla città e finiscono per precipitare giù da una scogliera nel fiume gelido sottostante. Fortunatamente, tutti possono nuotare, tranne il verme di Biggie, Mr. Dinkles.



Senza appendici, il signor Dinkles affonda impotente e inizia ad affogare, e sperimenta brevemente una visione di un dio simile a un verme che lo accoglie in paradiso, dove il signor Dinkles sembra desideroso di andare. Ma poi, con suo grande sgomento, viene rianimato da Biggie, e quando il signor Dinkles si rende conto che in realtà non è morto, sembra ... deluso. Per tutto il resto del film, ogni volta che vediamo Mr. Dinkles - e particolarmente quando soffre di cose spiacevoli come Biggie che lo usa come zattera (come se non lo facesse appena annegare) - è difficile non chiedersi del suo pennello con l'aldilà e se sta davvero bene ora che è tornato tra i vivi.

Edward Furlong giovane

Perché il mondo di Trolls: World Tour ha così tanti cacciatori di taglie?

Quando Poppy invia un messaggio a Barb dicendo che non vede l'ora di essere la migliore amica e festeggiare insieme, Barb si convince che Poppy la sta prendendo in giro (in realtà, Poppy è completamente sincero, anche se ingenuo). Sebbene Barb fosse già in missione per raccogliere le magiche corde musicali di ciascuno dei regni dei Troll, ora si fissa sulla corda pop e assume una squadra di cacciatori di taglie per rintracciarla (e Poppy, che se l'è tessuta tra i capelli ) giù. A riferire di dovere sono Chaz, il troll jazz liscio, un trio di troll reggaeton, cinque troll K-Pop e un paio di troll yodeling.

Ma ... nel mondo dei Troll, dove ognuna delle varie terre dei Troll si tiene per sé e presumibilmente rimane in pace, perché dovrebbero esserci così tanti cacciatori di taglie? Inoltre, questo non è nemmeno tutti dei cacciatori di taglie Troll - semplicemente il migliore Troll cacciatori di taglie. È un dato di fatto, quando le quattro scelte di Barb sono allineate sullo schermo, ognuna appare sotto il titolo Bounty Hunter settimanale, sottintendendo che esiste un intero periodico settimanale Troll dedicato esclusivamente a questa professione. Perché mai la caccia alle taglie sarebbe una professione così richiesta nel mondo di Troll? Potrebbe essere che in realtà esista un ventre molto più oscuro nell'esistenza luccicante e technicolor dei Troll che non abbiamo ancora visto?



Devono esserci molte bande itineranti di troll nomadi

Secondo il padre di Poppy, il re Peppy, ci sono sei terre dei Troll: Pop, Rock, Funk, Country, Techno e Classical. Svolge persino una mappa che mostra come tutte queste terre siano divise, il che non sembra lasciare molto spazio a nessun altro tipo di Troll musicale. Tuttavia, ci incontriamo a lotto più di quei sei tipi di Troll nel corso di Troll: World Tour, ed è davvero poco chiaro da dove vengano tutti. Ciascuno dei cacciatori di taglie è l'unico rappresentante che vediamo di ciascuno dei rispettivi generi musicali (smooth jazz, K-Pop, reggaeton e yodeling), ma siamo noi a credere di essere i soli in esistenza?

Sembra più probabile che ci siano più Troll adatti a ciascuno di questi generi, e molti altri (Dove sono i Troll showtunes? I Troll opera? I Troll Afro-soul?), Ma non hanno le loro terre, anche se vale la pena notare che quando mostra Barb sua mappa della regione, sembrano esserci 12 regni, non sei, che chiedono se la mappa di Peppy stia cancellando un paesaggio di Troll molto più diversificato. Tuttavia, se la mappa di Peppy è davvero corretta, allora tutti questi altri Troll devono provenire da qualche parte al di fuori della mappa, oppure ci sono grandi popolazioni di Troll senza terra da rivendicare. Dati alcuni degli altri temi sorprendentemente pesanti del film, non sarebbe sorprendente se questi piccoli gruppi di Troll dovessero arrangiarsi nelle fessure e nei margini della società, ritagliandosi le case da soli ovunque e comunque potessero. Non c'è da stupirsi che così tanti di loro siano diventati cacciatori di taglie.

Più del jazz liscio sta uscendo dal sassofono di Chaz

Animazione di Dreamworks

Chaz, il liscio jazz Troll, è il primo cacciatore di taglie di Troll a mettersi al passo con Poppy e Branch, e quando lo fa, li avvolge con i toni delicati del suo sassofono soprano. Solo che ... è che il jazz davvero liscio Chaz si sta dirigendo verso i suoi obiettivi? Quasi immediatamente dopo che Chaz ha iniziato a suonare, Poppy e Branch diventano intontiti e compiacenti, perdono la sensibilità alle estremità e, forse in modo più inquietante, iniziano ad allucinarsi.

Niente di tutto ciò è in linea con gli effetti dell'ascolto del jazz, non importa quanto sia fluido, ed è chiaro a tutti gli adulti che guardano che Poppy e Branch non sono semplicemente affascinati; sono drogati. È impossibile sapere esattamente quale tipo di cocktail allucinogeno Chaz stia tirando fuori dal sassofono, ma sembra abbastanza potente. Spiega come sia un cacciatore di taglie così efficace, ma solleva alcune domande significative su cos'altro si nasconde nella 'musica' dei Troll.

Steven Seagal arti marziali

La storia del funk Trolls contiene alcuni inquietanti parallelismi nel mondo reale

Quando i funky Troll raccolgono il principe Cooper da tempo perduto nel loro hovercraft di fantascienza, sono in grado di offrire un lato diverso alla storia delle corde rispetto alla versione sterilizzata che Poppy ha ottenuto da suo padre. Mentre gli album di Poppy affermano che i Troll vissero tutti in armonia fino a quando non poterono più concordare su quale musica suonare, e poi si accordarono reciprocamente per andare per la propria strada, dividendo le sei corde tra loro, i Funk Troll la informano che la verità è che molto più scuro. In realtà, i Troll erano vivere in armonia, fino a quando il pop Trolls decise che non si accontentavano solo di un frammento della torta musicale, e voleva tutto.

Piuttosto che essere soggiogati dai pop Troll, i restanti Troll hanno preso la difficile decisione di contrastare i loro piani di conquista nell'unico modo possibile - fuggendo dalle loro case e separando le corde, in modo che nessun singolo gruppo di Troll avrebbe mai abbastanza potere per opprimere il resto. I bambini vedranno la tragedia nella storia dei Troll, ma potrebbero non rendersi conto che questa storia di colonizzazione, oppressione e guida delle persone dalle loro case è stata raccontata molte volte sul palcoscenico del mondo reale. Personaggi in Troll: World Tour persino dire più volte che la storia si ripete, avvertendo Poppy che la sua ignoranza del passato potrebbe spianare la strada al ripetersi del ciclo distruttivo. È un messaggio che potrebbe mancare al pubblico giovane, ma gli spettatori adulti dovrebbero sentire forte e chiaro.

C'è un messaggio importante su come la storia viene scritta in Trolls: World Tour

Insieme al suo commento puntuale sull'oppressione storica, Troll: World Tour ha anche qualcosa da dire su come viene scritta la storia e sull'importanza di interrogare le nostre narrazioni storiche comunemente accettate per la veridicità. Quando Poppy esclama che gli album dei pop Troll (leggi: libri di storia) non dicono nulla sulla presa di potere dei pop Troll e sui loro tentativi di soggiogare gli altri Troll, il Principe D. la informa gentilmente che 'quegli (album) sono tagliati fuori , incollati e scintillati dai vincitori, 'quindi ovviamente escluderebbero i frammenti sgradevoli che i pop Troll preferirebbero che la storia avesse dimenticato.

Aggiungendo ulteriore peso alla lezione è il fatto che a Poppy viene data questa educazione storica attraverso l'hip-hop, un genere di musica creato da neri e latinoamericani, due gruppi che sanno fin troppo bene di avere i libri di storia riscritti per sorvolare sulle atrocità commesse contro di loro. La lezione è nascosta in una canzone eseguita da creature animate simili a lama che sembrano sciocche, quindi i bambini potrebbero non registrare l'intero peso del messaggio, ma è comunque un promemoria significativo per non prendere la versione della storia di una cultura dominante al valore nominale, e considerare sempre come la narrativa popolare sia stata modellata dai 'vincitori'.

Le stringhe erano prive di significato

I MacGuffin di Troll: World Tour sono sei corde magiche, ognuna intrisa dello spirito di un genere musicale specifico che coincide con i sei regni principali di Troll. Ci è stato detto all'inizio del film che le stringhe sono di vitale importanza e che se usate insieme, hanno la capacità di unire tutto il Trolldom o di conquistarlo. Queste stringhe sono state nascoste e mantenute al sicuro per generazioni, custodite come il più grande tesoro di ogni regno. Più tardi, vediamo i poteri delle sei corde in azione, quando Barb li usa per creare zombi rock dai monarchi degli altri regni, e intende usarli per trasformare tutti i troll ovunque in troll rock, spazzando via la diversità musicale una volta e per tutti.

Solo che si scopre che le corde non lo fanno mai veramente ha avuto qualche beneficio, e probabilmente avrebbe dovuto essere distrutto molto tempo fa. Dopotutto, le stringhe furono create dagli antenati Troll dopo per prima cosa hanno scoperto la musica, e quando le corde sono rotte alla fine del film, i Troll si rendono conto che la loro capacità di fare musica non è stata affatto impedita. L'unica utilità delle corde è quella di imporre lo stile musicale del loro giocatore agli altri, che è un potere che diventa rapidamente evidente che Troll non dovrebbe possedere. Molto simile l'Unico Anello, le stringhe non avrebbero mai avuto buone ragioni per esistere e avrebbero salvato a tutti un sacco di dolore e fatica se fossero state appena lanciate in un vulcano.

madeline wuntch

C'è una discussione interessante tra natura e educazione nascosta in Trolls: World Tour

Per tutti i discorsi Troll: World Tour dei vari tipi di troll separati da generi musicali, in realtà non è così. Ancor prima che le corde vengano distrutte e tutti i Troll si uniscano alla fine, fondendo le loro disparate società a un solo genere in una gigantesca e diversa stravaganza musicale, non tutti i Troll in una data terra allineati con il genere musicale dato di quella terra. All'inizio del film, Guy Diamond, un pop Troll, dà alla luce il piccolo, scintillante Tiny Diamond, un troll hip-hop. E Cooper, un troll funk per nascita, si identifica come un troll pop dopo essere stato cresciuto nella loro comunità - e in seguito, come una combinazione pop / funk - mentre suo fratello gemello, il principe D, è un troll hip-hop. Inoltre, quando i pop Trolls cercano di infiltrarsi nel regno dei troll rock per salvare Poppy, riescono a fare una performance rock piuttosto spot per mantenere intatta la loro cover.

Tutti questi suggerimenti si sommano per suggerire che molti di questi Troll potrebbero avere un'attitudine per molteplici tipi di musica e semplicemente inseriti nel singolo genere che hanno fatto in base a dove sono nati, non a chi erano realmente. I troll possono, in effetti, essere molto più complessi di quelli che molti di loro erano disposti a considerare, con innate attitudini musicali che non hanno nulla a che fare con la terra in cui risiedono. È un'interessante interpretazione di un dibattito tra natura e cultura, e ti fa domandare quanti Troll basano la propria identità non su chi intrinsecamente siamo, ma su chi pensano che dovrebbero essere basati sul loro ambiente.

L'intera ricerca di Barb non era necessaria

Per la maggior parte di Troll: World Tour, La ricerca della regina Barb di 'unire' tutti i regni di Troll sotto lo stendardo del rock sembra guidata non dal desiderio personale di governare su tutto il Trollkind, ma dal desiderio di Barb di compiacere suo padre malato. King Thrash è vecchio e in cattive condizioni di salute, usa una sedia a rotelle e sembra possibilmente soffrire di qualche forma di demenza da Troll, sebbene sembri sempre ricordare il suo amore per il rock. Forse è per questo che Barb ha in mente che ciò che Thrash vuole che faccia è creare un intero mondo pieno di Troll amanti del rock, con ogni mezzo necessario.

Tuttavia, alla fine del film, una volta che tutti i Troll iniziano a fare musica insieme, Thrash ha un momento di lucidità in cui dice a sua figlia: 'Va tutto bene, Barbara. Lascia che tutti siano ciò che vogliono essere. Compreso te.' Barb, a sua volta, abbraccia chi è come un troll rock color arcobaleno, unendo i diversi colori delle corde nei suoi capelli altissimi. È chiaro che non solo Barb non ha mai nemmeno veramente volere il mondo che stava cercando di creare, né suo padre. Senza nessuno nella squadra di Barb effettivamente a favore della sua missione dominante sul mondo, l'intero sforzo diventa inutile, basato su giustificazioni che in realtà non sono mai esistite.

Il potere delle sei stringhe sembra molto più sinistro di quanto i libri di storia siano disposti ad ammettere

Secondo la versione della storia di King Peppy, le sei corde furono create dagli antenati dei Troll per celebrare i diversi tipi di musica. Anche nella versione modificata del principe D, le stringhe esistevano originariamente durante un periodo di pace e unità, e le cose sfuggivano di mano solo quando i pop Troll tentarono di rubare tutte le stringhe e soggiogare il resto dei troll. Le stringhe, che siamo portati a credere, esistono per aiutare la musica dei Troll a raggiungere il suo pieno potenziale e, quando uniti, uniscono i Troll in una grande festa.

emily prager snl

Tranne ... che in realtà non sembra essere lo scopo delle stringhe. Alla fine del film, è stato chiarito che i Troll sono perfettamente in grado di creare musica senza le corde che sono altrettanto buone - se non migliori - della musica che sono state in grado di creare con le stringhe. In effetti, la loro devozione alle corde potrebbe averle effettivamente trattenute, costringendole a conformarsi ai singoli generi invece di consentire loro la libertà di esplorare e sperimentare. In realtà, l'unica vera funzione che le corde sembrano avere è quella di creare zombi musicali, spogliando i Troll del loro libero arbitrio. Ci chiediamo se c'è ancora un altro capitolo più oscuro della storia di Troll che è ancora stato lasciato fuori.

Tutti i Troll sono rimasti a guardare un ragazzo alla fine di Trolls: World Tour?

Entro il Troll: World Tour, i Troll si sono riuniti tutti in una grande festa color caramella, ballando come un popolo unito a un ritmo creato con il potere dell'amicizia e della comprensione. Ma c'è un Troll che potrebbe essere ... morto? E di fronte a un vasto pubblico, per l'avvio.

Quando Barb fa il suo grande ingresso, eseguendo una commovente interpretazione di 'Barracuda', uno dei rock Trolls è così preso dall'energia della performance che si lancia in una pozza di lava fusa. Un paio di minuti dopo, lo vediamo affondare lentamente, e lui chiama: 'Uh, fa un po 'caldo'. E poi non lo rivedremo mai più.

Qualcuno potrebbe averlo portato in salvo? Certo, ma data la totale mancanza di preoccupazione mostrata da tutti gli altri Troll in quella scena, sembra dubbio. Troll: World Tour potrebbe non aver inteso che tutti i suoi personaggi danzassero sulla tomba infuocata di Troll alla fine, ma date le implicazioni di ciò che abbiamo visto, è esattamente ciò che sta accadendo.