Trailer Park Boys: il vero motivo per cui Julian ha quasi sempre un drink in mano

vetrina Di Alex G. E AJ Caulfield/20 maggio 2020 17:49 EDT/Aggiornato: 21 maggio 2020 16:12 EDT

Considerando il tempo dedicato allo schermo per Julian Trailer Park Boys, il suo consumo di bevande è decisamente impressionante - se riguarda. In 12 stagioni, il leader de facto dell'equipaggio titolare dei miscredenti della Nuova Scozia non è quasi mai visto senza un cocktail.

Julian ha abbattuto migliaia di rum e coca cola proteggendo il parco e risolvendo la miriade di problemi i suoi abitanti abbattuti. Dato quel livello di impegno per la sua soda a spillo, penseresti che la squadra dietro Trailer Park Boys speravamo di dire qualcosa su Julian. Ma si scopre che il marchio è iniziato come una soluzione pratica a un problema che tutti abbiamo riscontrato: non sapere cosa fare con le mani.



L'abitudine di bere secondo quanto riferito proveniva da un suggerimento offerto daTrailer Park Boys regista Mike Clattenberg. Durante le riprese del film che ha lanciato il franchise, ha detto all'attore John Paul Tremblay che avrebbe dovuto mescolare un drink per avere qualcosa da occupare mentre leggeva le sue battute.

Julian è anche il catalizzatore di tutta la serie

Youtube

Il personaggio di Julian è questo il motivo Trailer Park Boys esiste, almeno nell'universo. Il piccolo criminale e residente nel parco roulotte ha invitato l ''equipaggio del documentario' a seguire la sua vita dopo che la previsione di un indovino lo ha spaventato fino in fondo. Credendo che la sua vita volgesse al termine, Julian assunse un team di telecamere per seguirlo in modo che potessero trasformare la sua storia in una storia di ammonimento.

Julian aveva trascorso la sua vita truffando e complottando, e questo lo ha lasciato vivere in condizioni disperatamente povere. Sperava che la gente potesse vedere la sua storia (e la sua morte imminente, che non è avvenuta) come un avvertimento per evitare il tipo di vita che ha vissuto. Pensava che un film che spaventasse gli altri a evitare il suo stile di vita potesse bilanciare tutto il male che aveva fatto. Invece, la troupe immaginaria si è innamorata del cast colorato di personaggi che vivevano nel parco, più o meno allo stesso modo in cui gli spettatori del mondo reale sono stati catturati e hanno reso lo spettacolo un successo.



Il cast di Trailer Park Boys non rompe quasi mai il personaggio

vetrina

La bevanda onnipresente è solo l'inizio di Trailer Park Boys'impegno per il bit. Poiché il trio al centro della serie è pensato per essere residenti nella vita reale di un parco roulotte della Nuova Scozia, gli attori danno quasi sempre interviste nel personaggio - non che il kayfabe è necessario per far passare i personaggi.

Come diceva John Paul Tremblay una rara intervista fuori dal personaggio, il TPB le risonanze risuonano perché tutti hanno incontrato il tipo di capocannoniere e teste che popolano il parco.

'Lo senti da tutti. Tutti conoscono un Ricky, Julian o Bubbles e sono andati al liceo con questi ragazzi o hanno vissuto accanto a persone come noi. È irreale ', ha detto Tremblay.



Questa profonda connessione con i personaggi ha aiutato lo spettacolo a funzionare per quasi 20 anni, trasformandosi in una serie animata e rendendo i fan ansiosi per la 13a stagione.

sofia hublitz

John Paul Tremblay sta ancora interpretando Julian in un'altra versione di Trailer Park Boys - e il drink è ancora nella sua mano

Netflix

Anche seTrailer Park Boys non è ufficialmente finito - e lavorare in una nuova stagione è stato annunciato nell'ottobre 2019 - lo spettacolo ha ricevuto il suo spin-off,Trailer Park Boys: The Animated Series. Una continuazione dello spettacolo dal vivo,Trailer Park Boys: The Animated Series presenta i preferiti di tutti che esprimono le versioni dei cartoni animati delle loro controparti live-action: Robb Wells come Ricky LaFleur, Mike Smith come Bubbles, John Dunsworth (postumo) come Jim Lahey, Patrick Roach come Randy, Cory Bowles come Cory (e Steve French e Naked Man) e, naturalmente, John Paul Tremblay nel ruolo di Julian.

Fedele alla forma, anche l'animato Julian ha un drink in mano mentre lui e i ragazzi affrontano ogni sorta di disavventure dentro e intorno al Sunnyvale Trailer Park. Ciò dimostra che quando un comportamento o un oggetto diventa la firma di un personaggio, si attacca con loro, qualunque cosa accada.

La prima stagione di Trailer Park Boys: The Animated Series è stato presentato in anteprima su Netflix a marzo 2019. La sua seconda stagione arriverà sulla piattaforma il 22 maggio 2020.