La verità non raccontata di Bear Grylls

Getty Images Di Phil Archbold/15 agosto 2017 13:47 EDT/Aggiornato: 27 febbraio 2018 16:01 EDT

L'esploratore britannico Bear Grylls è noto al pubblico televisivo per Discovery Man vs. Wild (rilasciato come Sopravvissuto nato: Bear Grylls nel suo nativo Regno Unito), sebbene il suo tempo nello show di sopravvivenza di successo abbia rivelato solo una piccola parte di un uomo la cui intera vita è stata un'avventura senza sosta. Nato Edward Michael Grylls e soprannominato Orso da sua sorella, appena una settimana, ha continuato a frequentare il migliore collegio britannico Eton College e ha fondato la famosa istituzione primo club di alpinismo, dove ha affinato le abilità che gli avrebbero dato un futuro in televisione.

Grylls ha davanti a molti spettacoli da allora, alcuni basati su rievocazioni di storie di sopravvivenza vere, altri che hanno preso persone vere e le hanno messe in quelle stesse situazioni: il suo ospite più famoso è stato l'allora presidente degli Stati Uniti. Barack Obama ha dato gli incubi ai servizi segreti quando si unì al sopravvissuto su un trekking attraverso il deserto dell'Alaska in un episodio speciale di Running Wild, ma, come ha scoperto Bear, persino ottenere il comandante in capo dalla parte non è abbastanza per accontentare tutti.



La magia della TV fa sembrare Grylls l'ultimo sopravvissuto - e gli spettatori cinici potrebbero essere tentati di chiedersi cosa è stato modificato lungo la strada - ma la verità sta nel mezzo. Dai suoi veri e propri graffi con la morte alle perdite imbarazzanti sui suoi cosiddetti spettacoli di sopravvivenza, questa è la verità non raccontata di Bear Grylls.

Veniva vittima di bullismo a scuola

Getty Images

Chiunque abbia visto i suoi spettacoli sarà senza dubbio sorpreso di apprendere che il duro Grylls è stato vittima di bullismo a scuola, anche se i fan del suo lavoro in realtà devono ringraziare quei bulli per averlo temprato. In risposta alle prese in giro che avrebbe dovuto sopportare, il giovane Grylls decise di prendere il karate insieme ad alcuni dei suoi amici, anche se iniziarono a ritirarsi uno a uno e lui si bloccò da solo. Tre anni dopo ha ottenuto la cintura nera ed è stato nominato il membro più giovane dell'Unione Karate della Gran Bretagna per il loro viaggio in Giappone.

'Abbiamo iniziato a studiare e allenarci sotto il Sensei Yahara, uno dei più venerati maestri del karate nel mondo', Grylls rivelato nel suo libro Fango, sudore e lacrime. 'Ogni notte dormivamo sul pavimento in piccole capanne giapponesi di legno e di giorno imparavamo a combattere, vero e duro. L'allenamento è stato più impegnativo e impegnativo di qualsiasi cosa avessi mai incontrato in precedenza. Se le nostre posizioni o posizioni non fossero precise, riceveremmo una forte frattura dalla canna di bambù 'jo'. Abbiamo rapidamente imparato a non essere pigri nelle nostre posizioni, anche quando siamo stanchi '.



Suo padre politico è stato coinvolto in uno scandalo

Getty Images

Il defunto padre di Grylls, Sir Michael Grylls, era uno stretto alleato di parere-splitting Il primo ministro britannico Margaret Thatcher e servito come membro del Parlamento (deputato) nel suo governo conservatore durante gli anni '80. L'ex militare (è stato respinto dalla Marina per cattiva vista, ma in seguito prestò servizio con i Royal Marines in Egitto e Medio Oriente) appoggiò la chiusura delle miniere di carbone e il lancio di un divieto di fumo nei luoghi pubblici, rendendolo una figura impopolare nel nord dell'Inghilterra ma ai suoi colleghi e costituenti nel ricco sud, era un uomo buono e un politico leale. Questo fino allo scoppio dello scandalo 'contanti per domande'.

Il partito Tory stava per uscire nel 1997 per far posto al nuovo movimento laburista di Tony Blair, ma i piani di Grylls per un ritiro pacifico dalla politica furono presto distrutti. Un certo numero di parlamentari di Thatcher sono stati grigliati (nessun gioco di parole previsto) per i pagamenti ricevuti per aver portato domande al parlamento per conto di un ricco uomo d'affari Mohamed Al-Fayede a rapporto trovato che Poppa Bear aveva 'ingannato gravemente' i membri del comitato non avendo dichiarato i pagamenti e che il suo comportamento era 'al di sotto degli standard che la Camera ha il diritto di aspettarsi dai suoi membri'.

È ex SAS

Getty Images

Dopo aver lasciato la scuola, Grylls iniziò la sua prima avventura himalayana, trascorrendo alcuni mesi facendo escursioni nelle regioni montuose dell'India prima di seguire le orme di suo padre.



Spiderman Green Goblin

'Ho trascorso un bel po 'di tempo in India prima di arruolarmi nell'esercito', ha detto Grylls The Hindustan Times. 'Sono andato là arrampicandomi, e nel Bengala Occidentale e tutt'attorno a Darjeeling. Amo l'India. Eravamo a Calcutta per un po 'e poi eravamo anche con l'esercito indiano. Grylls ha anche flirtato con l'idea di arruolarsi nell'esercito indiano in quel momento, ma alla fine ha deciso che sarebbe stato meglio arruolarsi nell'esercito a casa in Gran Bretagna.

Grylls si è unito al Riserva delle forze speciali del Regno Unito nel 1994 e prestò servizio con 21 Regiment Special Air Service (SAS) per tre anni, ricevendo l'addestramento in tutto, dalla guerra del deserto e invernale alla guida evasiva, all'arrampicata e agli esplosivi. In questo periodo fu dispiegato due volte in Nord Africa, anche se la sua seconda visita lì gli costò quasi la vita ...

logan perfora la corsa all'oro

È quasi morto quando il suo paracadute si è strappato

Getty Images

Potrebbe essere stato solo una riserva SAS, ma ciò non significa che debba saltare fuori da qualsiasi cosa pericolosa. Il secondo dispiegamento di Grylls in Africa si concluse in un terribile incidente che quasi rivendicò la sua vita e, per diritto, avrebbe dovuto davvero.

'In Africa, il mio paracadute si è strappato a 17.000 (piedi)', il rivelato l'avventuriero per Il guardiano. 'Mi sono oscurato e all'atterraggio mi sono rotto la schiena. Ho trascorso i successivi 18 mesi in parentesi graffe e gesso. Sono stato fortunato a sopravvivere, figuriamoci a camminare di nuovo. '

Anche il suo compagno di scuola vecchia Mick Crosthwaite (che ha co-fondato il primo club di alpinismo di Eton insieme a Bear e si sarebbe poi unito a lui in vere e proprie spedizioni di arrampicata) ha anche pensato che il numero del suo amico fosse aumentato all'indomani dell'autunno, facendo ciò che ha fatto dalla sua guarigione tanto più notevole. 'Mi guardo indietro e penso a lui nel tutore dopo quell'orribile caduta di paracadute, ed è incredibile che sia sopravvissuto', ha detto Il guardiano. 'Quindi, per vedere cosa ha raggiunto da allora, non avrei mai pensato che fosse possibile.'

Si riprese e scalò l'Everest

Rompere tre vertebre dopo una caduta di 17.000 piedi sarebbe abbastanza per mettere la maggior parte delle persone dall'alto per sempre, e Grylls non faceva quasi eccezione. Il suo errore con il paracadute ha fatto sì che il suo obiettivo per tutta la vita di scalare l'Everest sembrasse un sogno irrealistico, ma dopo averlo desiderato per così tanto tempo non era pronto a rinunciarci.

'Dopo avermi spezzato la schiena, ho sentito che il sogno era stato infranto e mi è sembrato fuori dalla mia portata più selvaggia,' ha ammesso. 'È stato un sogno così a lungo, da quando il mio defunto padre mi ha regalato questa foto dell'Everest che ero solito tenere sulla parete della mia camera da letto da bambino di otto anni. L'arrampicata era dove mi sentivo naturale e libera ed è ciò che mi ha anche avvicinato a mio padre. '

Grylls non solo ha vissuto il suo sogno d'infanzia quando ha scalato la montagna più alta della terra nel 1998, ha anche fatto la storia, diventando il più giovane britannico a raggiungere la vetta all'età di 23 anni e farlo meno di due anni dopo la sua caduta quasi fatale in Africa. Non è stata una passeggiata nel parco, tuttavia. In effetti, Grylls è molto vicino incontrato la sua fine per la seconda volta quando un po 'di ghiaccio sciolto lo lasciò appeso per la vita cara. 'Eravamo nella prima fase dell'ascesa dell'Everest quando il terreno ha ceduto, lasciandomi oscillare sull'estremità di questa corda, aggrappandomi a queste pareti nere e vetrose. Mick (Crosthwaite) e i due scalatori nepalesi mi hanno salvato la vita, tirandomi via gradualmente. '

Anche il suo compagno Mick è quasi morto

Getty Images

Sfortunatamente, il vecchio amico e compagno di arrampicata di Grylls, Mick Crosthwaite, non è riuscito a raggiungere la vetta dell'Everest nonostante i suoi sforzi, anche se è uscito con una storia quasi straziante vicino alla morte. Con Grylls che si sente sotto il tempo vicino alla fine della salita, Crosthwaite ha deciso di cogliere le sue possibilità e fare un tiro da solo per la vetta, ma in una crudele svolta del destino il suo equipaggiamento gli è costato il suo premio (e quasi la sua vita) con il fine in vista.

'Mick ha esaurito l'ossigeno a 28.000 (piedi), a solo un'ora di distanza dalla vetta', Grylls detto Il guardiano. 'Ha avuto un problema con il suo carro armato ed è crollato nella neve. Ero malato di nuovo alla base e mi ha mandato in radio e ha detto: 'Orso, penso di avere 10 minuti da vivere'. Mick è un eufemismo, e non l'avevo mai sentito parlare così. Gli ho urlato: 'Tieni gli occhi aperti'. Quindi la radio è morta. ' I membri della squadra furono in grado di recuperare Mick prima che fosse troppo tardi, ma Grylls dovette completare il viaggio da solo.

Non è stata la sua ultima esperienza quasi mortale

Getty Images

Come se non bastassero due rasature ravvicinate, il comportamento di Grylls negli anni trascorsi dalla sua ascesa sull'Everest non è stato meno pericoloso per la sua salute. Lui aveva un quasi signorina più tardi quello stesso anno quando un cameraman non riuscì a fermarsi in una discesa nelle Montagne Rocciose canadesi, la sua slitta di legno sbatté contro le gambe del presentatore indifeso a 45 miglia all'ora e lo mandò a cadere giù dal fianco della montagna come una bambola di pezza. 'In quella frazione di secondo ho una sola realizzazione: un corso di un grado diverso e l'impatto della slitta sarebbe stato con la mia testa. Senza dubbio, sarebbe stato il mio ultimo pensiero vivente.

Da lì ha continuato a recidere il dito sul bambù affilato come rasoi nella giungla vietnamita, sopravvivere a una caduta di massi nello Yukon, una caduta di massi (leggermente diversa, ugualmente mortale) in Costa Rica e un crollo di una miniera nel Montana. E questo è solo il quasi-miss di rock-based. Si è anche avvicinato all'incontro con il suo creatore quando ha affrontato un coccodrillo d'acqua salata in Australia, si è trovato faccia a faccia con uno squalo tigre di 16 piedi nel Pacifico ed è stato anche morso da un serpente velenoso nel Borneo.

'Innumerevoli rasature ravvicinate. Tutti si confondono. Tutto male. Eppure tutto bene. Sono vivo.'

marinaio luna nuda

Ha organizzato la cena più alta del mondo

Getty Images

Nel 2005, Grylls e il compagno esploratore tenente comandante Alan Veal hanno battuto il record per la cena più alta del mondo quando hanno portato una mongolfiera a un'altezza di 24.262 piedi e sono scesi fino a un tavolo sospeso sospeso a circa 40 piedi sotto, sfidando il forte vento freddo temperature di meno 50 gradi Celsius. Dopo aver gustato un pasto di tre portate insieme (loro secondo quanto riferito ha tirato fuori tutte le fermate, cenando su punte di asparagi, anatra all'arancia e terrina di frutta) il duo temerario ha dedicato l'avventura a Sua Maestà la Regina Elisabetta e si è messo a ridiscendere a terra con la pancia piena.

Il bizzarro incontro è stato frutto dell'amico esploratore britannico David Hempleman-Adams (che aveva attraversato l'Atlantico in mongolfiera solo due anni prima), e lo ha definito il record più strano di cui abbia mai fatto parte. 'È stata una trovata divertente, ma allo stesso tempo era molto pericolosa. Potrebbero esserci state molte cose che potrebbero essere andate male. '

La controversia sugli hotel di lusso

Getty Images

Grylls è stato oggetto di controversie nel 2008 quando il consulente di sopravvivenza degli Stati Uniti Mark Weinert iniziò a parlare con i media britannici del suo tempo a lavorare Man vs. Wild, sostenendo che la stella era una frode. Weinert ha rivelato che durante l'episodio delle Hawaii ha assemblato personalmente una zattera di bambù in stile polinesiano solo per consentire a Grylls di aggiungere gli ultimi ritocchi e prendersi il merito, e dopo aver sparato afferma che l'ex militare è partito per un motel. E quella non è stata l'unica volta in cui lo spettacolo ha simulato la posizione di Grylls secondo l'informatore, che ha anche lasciato sfuggire che Grylls ha trascorso alcune notti in un lussuoso lodge completo di TV, vasca idromassaggio e accesso a Internet durante le riprese della Sierra Episodio sulle montagne del Nevada.

'Se le persone si sentissero ingannate su come fosse rappresentata la prima serie, mi dispiace davvero per quello', Grylls detto al BBC. 'Sono la persona che prende il rap per queste cose, anche se non sono sempre coinvolto nel lato dell'editing, ma alla fine sono io sullo schermo.'

Ha una carne di manzo di lunga data con un altro sopravvissuto alla TV

Getty Images

Una persona che si potrebbe dire che è stata poco convinta dalla spiegazione di Grylls è il compagno di vita all'aperto Ray Mears. Ha risposto alla controversia sugli hotel di lusso di doppiaggio Grylls uno 'showman' e un 'boy scout', e sebbene entrambi siano effettivamente accurati (Grylls è in realtà il capo degli osservatori, il più giovane della storia), non era educato. 'Penso che lo spettatore sappia che se vuoi davvero sapere come prenderti cura di te in natura, sono la persona con cui parlare', ha aggiunto Mears, la cui opinione è così ben rispettata che nel 2010 la polizia lo ha effettivamente assunto per rintraccia un killer poliziotto in generale nel Regno Unito.

La rivalità tra i sopravvissuti più famosi della Gran Bretagna è divampata come una brutta eruzione cutanea di ortica nel 2013, quando Mears ha accusato Grylls di mettere a rischio la vita dei suoi spettatori con il suo approccio in stile Rambo per affrontare la natura. 'Alcune delle cose (fa Grylls) sono pazze', ha detto Mears. 'Saltare giù dalle scogliere nell'acqua quando non sai cosa c'è dentro? Se un quindicenne dovesse copiarlo e impalarsi su una carrozzina che salta in un canale ... perché ne sono stati ispirati, penso che fosse colpa sua. '

La sua casa è la sua chiesa

Getty Images

Nonostante sia molto via, a casa Grylls è un uomo religioso quello che descrive come 'un'adorabile fede silenziosa' che condivide con la sua famiglia.

malina weissman labbra

'... se il punto è trovare la comunità ed essere incoraggiati, allora trovo spesso la chiesa migliore con i miei figli', ha detto Grylls del suo approccio al cristianesimo. 'Siamo a casa una domenica. Esco dal vecchio piano e canto alcune semplici canzoni per bambini e un piccolo inno ... Questa è la chiesa. Leggeremo un piccolo verso. Sai, 'Ti sto tenendo per la mano destra'. Diremo una piccola preghiera l'uno per l'altro e abbiamo finito tra sette minuti. È meraviglioso.'

Nel 2016 è diventato l'ultima celebrità a parlare del suo tempo con il Corso Alpha, accettando di documentare pubblicamente le sue esperienze con il programma evangelistico nel corso di un anno intero.

Vive su un'isola remota

Getty Images

Quando non alloggiano sulla casa galleggiante, hanno ormeggiato sulle rive del Tamigi a Londra, Grylls e la sua famiglia vivono su una remota isola al largo della costa del Galles. È un'ambientazione che permette a Grylls di vivere come promuove nei suoi spettacoli, anche se anche lì non ha il controllo totale.

Nel 2013, si è trovato in acqua calda con il consiglio locale dopo aver eretto un enorme scivolo di metallo che si è concluso con una goccia da una scogliera nell'acqua di mare sottostante. 'La diapositiva non è per il pubblico pagante e quindi la salute e la sicurezza non è per le altre persone', Grylls disse a sua difesa. 'È per me, i bambini e gli amici da usare quando siamo lì. Presenta un elemento di pericolo, colpisci l'acqua abbastanza forte. Ma sai una cosa? Ci sono molte cose più pericolose in giro. ' È venuto per ancora critiche nel 2015 quando ha arruolato l'aiuto del Royal National Lifeboat Institution per salvare suo figlio maggiore Jesse (all'epoca 11 anni) dopo averlo intenzionalmente bloccato su uno sperone roccioso al largo dell'isola.

È grande in Cina

Dragon TV

Il bestseller del 2012 di Grylls Fango, sudore e lacrime è stato votato il il più influente libro in Cina quell'anno, e sembrava solo una questione di tempo prima che tentasse di spaccare il mercato cinese con il suo marchio di televisione ruvida e rovinosa. Lo ha fatto nel 2015 con uno spettacolo chiamato Survivor Games, che presentava una premessa simile a La missione sopravvive, una serie del Regno Unito in cui Grylls accompagna otto celebrità in un'escursione di due settimane attraverso un terreno imperdonabile.

Gli spettatori si sono lamentati del fatto che lo spettacolo fosse 'insipido' e 'disgustoso' dopo che Grylls ha chiesto ai concorrenti di bere la propria urina, ma il successo di Grylls in Cina è continuato nel 2017 dopo di lui ha invitato molte altre celebrità cinesi per unirsi a lui nel selvaggio per avventure individuali, tra cui l'ex stella della NBA Yao Ming e Robin Li, uno dei magnati della tecnologia più ricchi della Cina. Il programma di follow-up è andato in onda sotto il nome Absolute Wild China.

Vuole portare Trump allo stato brado

Getty Images

Grylls ha subito una battuta d'arresto quando ITV ha deciso non rinnovare il suo spettacolo di sopravvivenza delle celebrità La missione sopravvive, ma il canale in seguito ha rilasciato una dichiarazione che assicurava ai fan del sopravvissuto di avere 'una serie di progetti con Bear in cantiere'. Grylls ha ancora sia la versione britannica che quella americana L'isola per concentrarsi così come lo spettacolo per bambini nel Regno Unito Survival School, sebbene recente Radio Times l'intervista con il presentatore ha rivelato che è desideroso di condurre un'altra avventura presidenziale in natura. Sono passati due anni da quando Barack Obama ha preso parte a un episodio speciale di Running Wild with Bear Grylls, e quando gli è stato chiesto se sarebbe interessato a portare l'attuale abitante della Casa Bianca in un viaggio simile, ha emesso quella che sembrava una sfida per Donald Trump.

'Sarebbe fantastico. Certo ', ha detto Grylls quando ha insistito per Trump. 'E non c'è dubbio che sia tenace. A Obama piaceva uscire dalla sua zona di comfort, e quell'atteggiamento è buono in natura. Mi ha detto che è stato uno dei migliori giorni della sua presidenza. Ma non lo so ... Donald Trump è una persona a cui piace essere il re e l'unica cosa che ho imparato in natura è che non sei mai il re. Devi imparare a posare la corona. In realtà sono sulla stessa rete, NBC, di L'apprendista. Ma spero che abbia cose più importanti da fare che andare in un'avventura con me. '

Il Donald deve ancora rispondere, ma ci aspettiamo un Tweet da un giorno all'altro. Che accada o meno a questo pezzo di televisione potenzialmente classico, è sicuro dire che Grylls non lascerà presto i nostri schermi in qualunque momento - sembra che i suoi anni di esperienza gli abbiano insegnato a sopravvivere anche nel mondo dello spettacolo come può in natura.