La verità non raccontata di Cowboy Bebop

Di Morgana Santilli/9 dicembre 2019 12:43 EDT

Se eri un preteen con cavo nei primi anni 2000, ci sono buone probabilità che tu abbia provato a convincere i tuoi genitori a farti stare sveglio a guardare la tarda notte di Cartoon Network Nuoto per adulti o hai imparato a registrare usando un videoregistratore e un nastro VHS vuoto. A tarda notte era il momento dei cartoni animati per adulti, ma più precisamente, era il momento per gli adulti animee c'erano alcune offerte davvero buone per coloro che si erano laureati Pokemon e volevo qualcosa con un po 'più di intrigo.

stephen king it film

E cosa potrebbe far sentire un tredicenne più freddo del guardare Bebop cowboy, quello spazio alla moda occidentale / lunatico serie noir / arti marziali con la straordinaria colonna sonora senza esclusione di colpi? Ora oltre due decenni, Bebop cowboy rimane una delle serie più conosciute, apprezzate e amate dai fan degli anime e non solo, usando le sue influenze di vasta portata per stupire un pubblico diversificato. E proprio come la storia di Bebop stesso, c'è molto da fare sotto la superficie di questo favorito dai fan, facendo sì che il pubblico ritorni più volte. Quindi, senza ulteriori indugi, ecco la verità non raccontata di Bebop cowboy. Facciamo marmellata.



È stato fatto per merch

Sembra una serie come Bebop cowboy sarebbe stato il prodotto di una grande intenzionalità, qualcosa che il creatore e regista della serie Shinichiro Watanabe aveva pianificato per secoli. Ma la verità è che in realtà gli è stato assegnato il compito di creare uno spettacolo vendere merch a tema spaziale per Bandai Toys. Chiaramente, ciò che Watanabe e il suo equipaggio hanno escogitato non si adattava perfettamente al conto, dato che difficilmente piace ai bambini piccoli intenzionati a spendere le loro indennità su navi di plastica a razzo. Ad essere onesti, le navi nello spettacolo sono decisamente fantastiche e degni del trattamento dei giocattoli, ma l'attenzione dello spettacolo sul laconico Spike Spiegel e la sua caccia alle taglie sfrutta in una visione distopica dello spazio difficilmente rende il materiale di visualizzazione per tutte le età. Di conseguenza, la visione spaziale di Watanabe è stata messa a riposo per un po 'prima di essere poi ripresa dalla società consociata di Bandai Toys, Bandai Visual, che ha deciso che potrebbe avere un diverso appeal sul mercato.

Cowboy Bebop è un capolavoro musicale

Sin dal primo millisecondo di Bebop cowboyIl tema di apertura, è chiaro che la musica della serie è qualcosa di veramente speciale. Il punteggio - composto da Yoko Kanno, insieme alle esibizioni delle cinture di sicurezza, la band che ha formato appositamente per lavorare su questa serie - è una stravaganza di genere. Spazia dall'ovvio jazz (di tutti i sottogeneri) all'opera, metal, folk e country, fermandosi ovunque nel mezzo e splendendo con esempi eccezionali di ogni genere.

Il regista Shinichiro Watanabe avrebbe fornito a Kanno molte istruzioni, ma avrebbe permesso alla sua visione di dettare alcuni dei personaggi e dell'azione nello spettacolo stesso. Ogni personaggio ha il suo suono unico per le canzoni che le rappresentano, il che è evidente se ascolti attentamente. (Beh, non è necessario ascoltare troppo da vicino le canzoni di Ed, in quanto sono le più facili da discernere, con i loro ritmi allegri e rimbalzanti.) E apparentemente Kanno ha una specie di sinestesia, dove associa il suono al colore, anche se vuole mantenere segreta la natura esatta di questo tratto.



Quando ebbe finito di comporre, Kanno aveva prodotto molte più canzoni di quelle che le erano state richieste, dando vita a una serie davvero enorme di colonne sonore. E questo è un vantaggio per chiunque voglia mantenere Bebop sentirsi vivi molto tempo dopo aver finito di guardare lo spettacolo.

Bebop manga

Di solito, una serie anime viene creata come adattamento di una serie manga di successo. In rare occasioni, tuttavia, una serie anime totalmente originale genera un successo critico sufficiente a generare una frenesia di merchandising, che includerà adattamenti di fumetti. Non è diverso in Giappone come è qui negli Stati Uniti. E mentreBebop cowboy forse non è mai stato destinato a vendere giocattoli per astronavi a bambini piccoli, era abbastanza attraente per il suo pubblico da raccogliere una discreta quantità di prodotti di consumo, tra cui due serie di manga: Bebop cowboye Shooting Star Bebop. Poiché l'anime è stato un grande successo anche negli Stati Uniti, il licenziante e editore nordamericano Tokyopop ha portato un adattamento in inglese di entrambi questi titoli in Occidente. Sfortunatamente, nessuno dei due poteva contenere il fascino unico dell'anime originale. Dopotutto, quante persone stavano guardando almeno parzialmente per l'incredibile punteggio di Kanno? Il manga è ormai fuori stampa in inglese, ma è un'affascinante reliquia del marketing anime dei primi anni 2000 che sicuramente farà appello a qualsiasi grande fan.

Ispirazioni da cinema e anime

Per i fan in Occidente, in particolare quelli che amano il cinema, è sicuramente ovvio che il regista Shinichiro Watanabe è esperto nel cinema. Dopotutto, la storia di Spike, spesso mostrata in sequenze di flashback in bianco e nero, è chiaramente influenzata dal film noir. L'intero concetto di cowboy da caccia alle taglie è Clint Eastwood Westerns fino in fondo, e c'è anche un episodio, 'Cowboy Funk', che gioca umorosamente con gli spaghetti western western.



In una mossa piuttosto controversa, l'episodio 'Mushroom Samba' gioca con lo sfruttamento blax, facendo persino riferimento esplicito al film del 1971 Albero. Cosa potrebbe essere meno ovvio, a meno che tu non stia guardando Bebop cowboy in quel blocco per adulti di nuoto a tarda notte accanto all'altro anime, c'è l'influenza di Kazuhiko Kato Lupino III. L'eroe di Lupino III è un ladro stravagante, esperto, da gentiluomo che è raffigurato come troppo sessuato, troppo intelligente e sempre pronto a una sfida assurda. Sebbene il personaggio di Spike sia leggermente attenuato da questo, la sua struttura snella, il linguaggio del corpo esagerato e la tendenza generale a mettersi nei guai sembrano decisamente in linea con Lupin - per non parlare del suo completo e dei suoi capelli stile anni '70!

Gli attori che hanno ispirato il cacciatore di taglie

Uno dei personaggi anime più iconici di tutti i tempi, Spike Spiegel sembra essere basato su un paio di attori della vita reale. Il primo è l'attore giapponese Yusaku Matsuda (nella foto sopra), soprattutto per quanto riguarda le serie TV Tantei Monogatari (aka Romanzo poliziesco). Matsuda interpreta un detective in questo spettacolo, ma il suo aspetto generale, incluso un taglio di capelli arruffato e un abito scattante, è molto in linea con quello di Spike, così come il suo generale fattore 'cool'.

L'altro attore che non può essere trascurato come grande ispirazione di Spike è molto più familiare al pubblico americano: Bruce Lee. Sebbene Spike usi una pistola abbastanza frequentemente durante la serie, preferisce anche il suo marchio di arti marziali, che tenta di insegnare al membro inetto della folla Roco Bonnaro nell'episodio 'Valzer per Venere'. Questa pratica personalizzata è stata fortemente influenzata dal Jeet Kune Do di Lee, che non si basa su una serie fissa di movimenti come molte altre arti marziali, ma si adatta piuttosto alla situazione. In altre parole, 'Devi essere come l'acqua'.

Cowboy Bebop è pieno di riferimenti musicali

Bebop cowboy non è timido nel lasciare cadere riferimenti ad ogni turno e il suo coinvolgimento musicale non si esaurisce con la sua fenomenale colonna sonora. La maggior parte dei titoli degli episodi fa riferimento a un tipo di musica ('Heavy Metal Queen', 'Waltz for Venus', 'Jupiter Jazz') o un titolo specifico ('Honky Tonk Women', 'Sympathy for the Devil', 'Bohemian Rhapsody' , '' My Funny Valentine '). Quindi, ovviamente, c'è la preoccupazione di Jet per la musica jazz, da qui la sua denominazione della sua nave Bebop. Jet ha persino rivalutato Spike con un sogno sul compositore jazz Charlie Parker, che ha detto a Jet: 'Se vuoi ricevere, devi dare'.

Poi c'è il tema di apertura della canzone principale - quell'inno jazzistico, elegante, ispirato a James Bond - che è un riferimento all'album blues The Real Folk Bluesdi Howlin 'Wolf. E quei tre vecchietti che spuntano sempre in sottofondo, litigando e ricordando? I loro nomi sono Antonio, Carlos e Jobim, che è un chiaro riferimento al compositore e musicista brasiliano Antonio Carlos Jobim, che è ampiamente riconosciuto come una delle più grandi influenze della bossa nova, che a sua volta è una fusione di samba e jazz.

E chi può dimenticare l'ultima carta del titolo nell'ultimo episodio della serie? È quello che dice 'porterai quel peso', ed è forse il riferimento più facilmente riconosciuto di tutti, proveniente da gli scarafaggi loro stessi. È chiaro che il team sta lavorando Bebop cowboy amavo davvero tutto ciò che riguardava la musica, la sua storia e la sua influenza, e quella chiara dedizione significa che il pubblico può imparare qualcosa di nuovo ad ogni visione.

budget del trono di spade

Lo spettacolo ha alcuni fan famosi

Yuichi Yamazaki / Getty Images

Bebop cowboy è una di quelle serie in cui quasi tutti, a prescindere dal loro interesse per gli altri anime, lo sanno e si divertono. Questo sentimento non è limitato solo alla gente comune che si è imbattuto in esso durante la navigazione dei canali una notte. Alcuni personaggi famosi hanno cantato gli elogi della serie. Ad esempio, c'è Keanu Reeves, che voleva davvero interpretare Spike in una versione cinematografica che non è mai decollata. E durante a Sessione Reddit 'Ask Me Anything', il defunto Robin Williams, quando gli è stato chiesto di che tipo di anime gli piaceva, menzionato Bebop cowboy, anche.

Ma non sono solo le star del cinema con background in azione, commedia e dramma (tutti molto prevalenti nell'anime) che non ne hanno mai abbastanza Bebop. Orson Scott Card, famoso autore di fantascienza, famoso per i suoi Gioco di Ender libri, ha descritto la serie come 'geniale', in particolare menzionando la 'forte narrazione basata sulle relazioni' della serie e la sua grafica eccezionale. Come autore di fantascienza, sicuramente Card può apprezzare una buona opera spaziale quando la vede!

attore di poe dameron

I videogiochi di Cowboy Bebop

Proprio come i giocattoli spaziali, Bebop non sembra il veicolo ideale per ispirare i videogiochi. Ciò non ha fermato Bandai, tuttavia. Il primo gioco, prodotto nel 1998 per PlayStation, era semplicemente intitolato Bebop cowboy. In questo gioco, i giocatori controllano la nave individuale di Spike, Pesce spada IIe insegui le teste di taglie. Nel 2005, Cowboy Bebop: Tsuioku no Serenade è stato rilasciato per PlayStation 2. Questo era un gioco più basato sull'azione, in cui i giocatori potevano scegliere Spike, Jet o Faye come personaggio del loro giocatore e interagire con i nemici in combattimenti corpo a corpo e lanci di armi da fuoco.

Nessuno di questi giochi è mai uscito dal Giappone, ma il 2019 ha visto l'uscita del gioco di ruolo tattico Super Robot Wars T in tutta l'Asia. Questa serie di giochi prende astronavi di più serie e, in questa puntata, hanno scelto di includere Bebop nel loro elenco. Questo è un po 'una sorpresa, considerando l'età della serie e il modo in cui differisce dalle serie Gundam, rappresentato anche nel gioco. Ma poi, hanno scelto di includere Magic Knight Rayearth anche questa volta, mantenendo diverse le navi e i personaggi che le pilotano.

Cowboy Bebop: The Movie

C'erano una volta voci in giro secondo cui Hollywood avrebbe adattato il live-action Bebop cowboy con Keanu Reeves. Certo, non è mai stato così, il che è probabilmente il migliore perché Hollywood è piuttosto cattiva nell'adattare l'anime. Ma mentre potremmo non avere mai un film d'azione, lungometraggio, noi erano benedetto con l'eccezionale film d'animazione, originariamente intitolato Cowboy Bebop: Knockin 'On Heaven's Door, dal nome della canzone di Bob Dylan.

Shinichiro Watanabe, ovviamente piuttosto appassionato di film, si è avvicinato ad ogni episodio della serie originale come se fosse il suo mini-film. Ma una volta ebbe il regno libero (e un budget maggiore) per fare un vero affare, la storia deve davvero brillare. Ambientato ad un certo punto prima degli ultimi fatidici episodi della serie, il film esplora una testa di taglie, Vincent Volaju, che sta minacciando Marte con un attacco terroristico. Con il tempo concesso nel film, gli scrittori sono stati in grado di esplorare i pensieri e i sentimenti interiori di ogni personaggio in modo più approfondito, in particolare quelli di Spike, che spesso si presenta come sfarzoso o diretto nella serie.

E un budget più elevato e più tempo di produzione hanno permesso di migliorare ulteriormente l'animazione già impressionante della serie, in modo tale che il colore e la fluidità del film non possano essere ignorati. Anche gli scatti sono stati composti con più attenzione, più simili a come potrebbero funzionare in live-action rispetto all'animazione. Inoltre, il compositore Yoko Kanno è tornato per fornire il suo suono distintivo per la musica, legando il film magnificamente. È improbabile che vedremo mai un vero sequel di Bebop cowboy- dopo tutto, perché rovinare una cosa buona? - ma è sempre gratificante avere materiali supplementari come il film per mantenere le dita dei piedi toccanti e per soddisfare il nostro secchione del cinema interiore.