La verità non raccontata di Flash Thompson

Di Chris Sims/4 febbraio 2019 12:58 EDT

Più di ogni altro supereroe, Uomo Ragno è noto per avere un cast di supporto davvero incredibile. Non sono solo i cattivi, sono le persone normali che circondano Peter Parker. Interessi amorosi come Mary Jane Watson e Gwen Stacy, film comici come il fanfara esagerato che è J. Jonah Jameson, e persino amici trasformati in nemici diventati amici di nuovo come Harry Osborn fanno tutti parte del tessuto che fai diventare la storia di Spider-Man quella che è. C'è, tuttavia, un membro dell'entourage di Spidey che risale a più degli altri.

Prima di Mary Jane, prima di Jonah Jameson e persino prima di zia May e zio Ben, c'era Eugene 'Flash' Thompson. È il personaggio secondario più vecchio della saga di Spider-Man e, come ci si potrebbe aspettare, questo gli dà una storia piuttosto complicata, anche per gli standard di Spidey. Dal bullo al migliore amico, dall'eroe di guerra al vendicatore cosmico, dalla pagina allo schermo, ecco la verità su Flash Thompson.



Incredibile flash-tasy

Una delle cose più interessanti di Flash Thompson è che non è solo il membro più anziano del cast di supporto di Spider-Man. Se vuoi essere tecnico a riguardo, in realtà è il primissimo personaggio nominato nell'intero mito di Spider-Man. Appare a pagina uno dei primi Uomo Ragno storia del 1962 Fantastica Fantasia 15, e mentre quel pannello introduce anche il mondo a Liz Allan - e, forse ancora più importante, un nerd dalla faccia accigliata di nome Peter Parker - Flash ha la notevole distinzione di essere il personaggio in piedi a sinistra.

Potrebbe non sembrare un grosso problema, ma che ci crediate o no, in realtà è piuttosto importante. A causa del modo in cui i palloncini con le parole sono posizionati in una pagina di fumetti, l'ordine in cui le persone sono posizionate sulla pagina è piuttosto importante. Se stai leggendo Fantastica Fantasia # 15 in inglese, quindi stai leggendo da sinistra a destra, il che significa che la persona che parla per prima dovrebbe essere sempre sul lato sinistro del riquadro. Altrimenti, ricevi palloncini incrociati o la sensazione che qualcuno stia rispondendo a qualcosa che non è stato ancora detto.

jessica jones uova di pasqua

Mentre la prima riga attuale proviene da uno studente Midtown High senza nome in una giacca scozzese alla moda, Flash è quello che vediamo per primo, e il suo dialogo stabilisce uno degli aspetti più importanti della storia di Spider-Man. A differenza dei ricchi e potenti supereroi che i lettori degli anni '60 conoscevano personaggi come Batman e Superman, Peter Parker è un reietto - e Flash Thompson è il ragazzo che lo rende uno. Sta insultando Peter dal primo momento della futura vita sul pannello di Spider-Man, creando una dinamica che ha immediatamente reso Pete il perdente che sarebbe sempre stato.



Bullo per Peter

La cosa che ha reso Spider-Man un personaggio così rivoluzionario, e ha contribuito al suo immediato fascino con il pubblico, era che la sua vita personale era indissolubilmente legata alle sue avventure supereroiche. Non era solo una questione, diciamo, che Lois Lane venisse rapito e avesse bisogno di essere salvato nelle pagine di Superuomo, è stato che le cose che ha fatto come Spider-Man hanno avuto un impatto diretto sulla vita di Peter Parker, e i problemi che ha avuto quando Peter ha informato le sue azioni anche da supereroe.

Insieme a Norman Osborn - il padre del migliore amico di Peter che si rivelerebbe uno dei suoi più grandi nemici - Flash Thompson è uno dei migliori esempi di come tutto ciò funzioni. All'inizio, è stato ritratto come il bullo residente di Midtown High, il ragazzo che ha visto Peter Parker come un bersaglio facile e lo ha tormentato per il divertimento dei suoi coetanei. È un trope standard, ma ciò che lo rende interessante è che prima che Peter ottenesse i suoi poteri da ragno, non era abbastanza forte da resistere al bullismo di Flash - e una volta che fatto li hanno, era il modo pure forte.

Se hai mai letto un fumetto di Spider-Man, probabilmente hai incontrato la sua massima massima su potere e responsabilità, e Flash ne è l'illustrazione perfetta. Sia Peter Parker che i fan che leggono i suoi fumetti sanno che un ragazzo in grado di premere una macchina su una panchina potrebbe far chiudere Flash quasi senza sforzo, ma Peter sa già cosa succede quando usa i suoi poteri per guadagno personale. Invece, indossa la maschera e toglie tutta quella frustrazione a Doctor Octopus ... che può o meno essere così sano.



Il fan n. 1 di Spidey

Nelle vecchie storie di Superman, c'era una configurazione classica in cui Lois Lane era piuttosto indifferente a Clark Kent, ma assolutamente colpito da Superman. Le prime storie di Spider-Man hanno lo stesso tipo di dinamica ironica, ma non sono esplorate attraverso il romanticismo. Invece, viene da Flash Thompson, il ragazzo che non sopporta Peter Parker ma è letteralmente il presidente del Fan Club di Spider-Man. E la parte più ironica? Quando ha formato il club, ha chiesto a ogni singolo studente del Midtown High di unirsi ... tranne Peter Parker.

film che tutti amano

Il suo eroe culto di Spidey è abbastanza facile da capire, considerando che la presenza di Spider-Man intorno alla scuola e al gruppo sociale di Peter ha significato che Spidey ha salvato personalmente la vita di Flash in più di un'occasione. Tuttavia, lo ha portato a qualche grosso problema. Mentre si travestiva da eroe (per scherzare con Peter Parker, naturalmente), fu rapito dal dottor Doom, il quale ipotizzò di aver trovato l'articolo genuino. Il suo stesso eroe lo definì quindi un 'falso marchio X'. Ahia.

Il pugno

Nonostante la riluttanza iniziale di Peter a usare la sua incredibile forza contro Flash, la tensione tra i due studenti alla fine raggiunse un punto di rottura. Tuttavia, non è stato uno dei due a causarlo. Invece, un insegnante di nome Miles Warren - che alla fine sarebbe diventato il genio della clonazione ossessionata da Gwen Stacy chiamato Jackal, perché nessuno esce dal cast di supporto di Spidey senza un turno come supercattivo - ha insistito sul fatto che Thompson e Parker risolvessero le loro differenze in un incontro di boxe .

Il risultato fu una storia classica di tutti i tempi dell'era del liceo di Spider-Man. Piuttosto che limitarsi a lanciare il combattimento, Peter decise di evitare tutti i pugni di Flash con i suoi riflessi potenziati, e poi lo colpì il più lievemente possibile. Il risultato del pugno più gentile di Spider-Man, ovviamente, è stato quello di battere Flash fuori dal ring. Questo non ha risolto del tutto le cose, ma dal prossimo numero, Flash ha iniziato a rendersi conto che era stato un po 'troppo duro con 'Puny' Parker, e inizia a cambiare i suoi modi.

Vi è, tuttavia, un sottotesto più scuro nella storia. Anni dopo, è stato rivelato che il padre di Flash era stato fisicamente violento, portando in primo luogo alla rabbia che lo ha portato a diventare un bullo. Con questo in mente, Peter finalmente guadagnare il suo rispetto attraverso la violenza fisica non è esattamente il momento comico trionfante che sembra nella storia originale.

Flash va in guerra, prima parte

La Marvel Comics è sempre stata orgogliosa di raccontare storie che fossero al tempo stesso familiari e attuali. Mentre è stato abbastanza difficile farlo, diciamo, Fantastici QuattroLe storie di invasioni aliene, divinità spaziali che divorano il mondo e monarchi dell'Europa orientale corazzati che erano anche stregoni che viaggiavano nel tempo, il cast di Spider-Man di giovani adulti che sono proprio come te ha reso molto più facile il decollo.

The Amazing Spider-Man sarebbe l'ospite di storie hot-button come le proteste degli studenti e le famose questioni in cui Harry Osborn ha esagerato con l'LSD, quindi non dovrebbe sorprendere che nel 1967, Stan Lee e John Romita stessero affrontando la più grande notizia del giorno: la guerra del Vietnam. Naturalmente, Peter Parker in fase di stesura avrebbe cambiato un po 'il libro, ma Flash Thompson ha dato loro l'opportunità di portare quella storia nel cast. L'eccesso di sicurezza Flash lasciò il college e abbandonò una borsa di studio per arruolarsi, e in un numero scrisse una lettera a Gwen Stacy affermando che stava dando ai soldati del Viet Cong '24 ore per liberarsi ', oppure.

Le storie successive si sarebbero approfondite nel tempo di Flash in Vietnam, tra cui la rivelazione che aveva visto un tempio pacifico bombardato dall'esercito degli Stati Uniti e che si era innamorato di una donna vietnamita di nome Sha Shan che sarebbe poi diventata sua moglie. Anche più tardi, sarebbe diventata la sua ex moglie, ma l'idea di Flash come soldato si è attaccata al personaggio con il passare del tempo.

Ritorna a Midtown High

Per i primi 40 anni circa della sua esistenza, Flash Thompson era un personaggio relativamente normale, almeno per gli standard dei fumetti di supereroi. Era una stella del football del liceo che non ha mai raggiunto il suo potenziale, un bullo riformato e un veterano che aveva affrontato l'alcolismo. Erano tutti drammatici, ma non erano certo il tipo di melodramma operistico e sopraffatto che ti aspetteresti da storie di ragni radioattivi e micidiali bombe di zucca. E poi Flash ha ottenuto un lavoro come insegnante.

Ad un livello, ha perfettamente senso. All'epoca, Peter aveva rinunciato al suo lavoro come fotografo freelance e invece era tornato alla Midtown High come insegnante di scienze. Per completare l'immagine di Spidey che tornava ai suoi anni di scuola superiore, Flash aveva anche ottenuto un lavoro presso la sua alma mater, come ... cos'altro? - un allenatore di calcio. A completare il cast c'era l'infermiera della scuola, Miss Arrow, che iniziò rapidamente una relazione romantica con Flash.

Ecco dove diventa strano. Miss Arrow non era in realtà un'infermiera, né era nemmeno umana. Invece, in realtà era Ero, noto anche come 'L'altro', un totem di ragno interdimensionale simile a un dio che aveva preso forma umana essenzialmente modellando una pila di ragni come una donna. Tutta la sua relazione con Flash era un mezzo per raggiungere un fine, e tale scopo comportava l'impregnazione di Flash di creature ragno che lo avrebbero mangiato dall'interno. Fortunatamente per Flash, ciò non è mai accaduto, ma non sarebbe stato il suo ultimo pennello con una strana creatura parassita.

Flash va in guerra, seconda parte

L'universo Marvel opera su una scala temporale scorrevole. In breve, ciò significa che, indipendentemente dall'anno, i Fantastici Quattro sono andati nello spazio, Spider-Man ha ottenuto i suoi poteri e Capitan America è stato scongelato dal ghiaccio intorno al '13 anni fa ', non importa in che anno sia ora . Ciò significa che, ad eccezione di personaggi come Cap (che ha la comoda scusa del ghiaccio) e Wolverine (che è eccezionalmente longevo grazie al suo potere mutante), i personaggi non possono davvero essere bloccati su eventi specifici. Di solito non è un problema, ma per qualcuno come Flash Thompson o il Punitore, che hanno la guerra del Vietnam nel loro retroscena, può portare a una strana ginnastica narrativa.

Nel caso di Flash, ciò significa che invece di prestare servizio in Vietnam, ora è ritratto come un veterano della guerra in Iraq - in particolare che ha prestato servizio nell'esercito prima, è uscito, ha fatto tutte le cose tra gli anni '70 e il 2010, e poi è stato chiamato come riservista e inviato in Iraq.

Questa volta, però, ci fu una conseguenza duratura. Durante un'imboscata che coinvolge uno IED, uno dei compagni di soldati di Flash fu ferito e, invece di lasciarlo indietro, Flash - ispirato, ovviamente, dall'eroismo di Spider-Man - tornò a prenderlo, salvandogli la vita. Nel processo, Flash è stato girato più volte e alla fine gli sono state amputate le gambe sotto il ginocchio, un atto che gli è valso la Medaglia d'Onore del Congresso. Ma quella non era la fine della sua storia.

Agente Venom

Probabilmente puoi immaginare che un ragazzo il cui nome era basato sulla sua prestazione sul campo di calcio sarebbe piuttosto sconvolto per la perdita delle sue gambe, e avresti ragione. In effetti, Flash era così ansioso di riprendersi le gambe che si offrì volontario per un programma governativo segreto chiamato 'Project Rebirth 2.0', che aveva più della sua giusta percentuale di rischi.

Caviezel

Come suggerisce il nome, Rebirth 2.0 è stato, come l'originale Project Rebirth, un tentativo di creare un super soldato. A differenza del siero e dei raggi di vita che hanno trasformato Steve Rogers in Captain America, tuttavia, questo esperimento è stato condotto da scienziati che hanno pensato che sarebbe stata davvero una buona idea legare qualcuno con il simbiote alieno estremamente potente, estremamente assassino noto come Veleno. Dato che Flash aveva dimostrato il suo valore, la sua forza di volontà e la sua volontà di sacrificarsi per aiutare i suoi commilitoni, era stato assegnato al progetto, con l'idea che sarebbe stato temporaneamente legato al simbionte per continuare missioni incredibilmente pericolose, e poi forzatamente rimosse entro 48 ore per impedire che il legame diventi permanente, come aveva fatto con Eddie Brock.

Sorprendentemente, ha funzionato ... per un po ', comunque. Il simbionte Venom è stato in grado di mantenere intatto il legame lasciando un frammento di se stesso all'interno di Flash quando sono stati separati. Il fatto è che Flash è stato in grado di riconciliare la propria moralità - e il codice morale in qualche modo contorto che era stato visto dal desiderio del simbionte di proteggere letalmente vite innocenti - e aiutarlo a riprendersi dal trauma che lo aveva portato a essere così violento in il primo posto.

Flash Thompson: Agente del cosmo?

Come agente Venom, Flash ha avuto molte strane avventure, dalla lotta contro le forze letterali dell'inferno a fianco del Figlio di Satana al viaggio verso la piccola realtà nota come il Microverse per combattere una carneficina. Forse il passo più inaspettato, tuttavia, è stato quando gli è stato assegnato dai Vendicatori per unirsi a una squadra nuova di zecca: i Guardiani della Galassia.

Fu mentre prestava servizio accanto ai Guardiani che Flash scoprì la vera natura del simbionte di Venom. Si è scoperto che faceva parte di una razza aliena chiamata Klyntar e, in un lontano passato, era stato distorto quando uno dei suoi ospiti aveva usato il potere del simbionte per uccidere tutti sul suo pianeta natale. Il simbionte portò persino Flash sul pianeta simile a una tomba per mostrargli le conseguenze delle azioni dei suoi ospiti, ma invece di respingere il simbionte, Flash lo abbracciò e fu in grado di aiutare a curare la sua corruzione.

Alla fine, essendo i fumetti quello che sono, i due personaggi si separarono quando il simbionte si riunì con Eddie Brock, che tornò al ruolo di Venom. Tuttavia, un guerriero cosmico che viaggia nello spazio legato a un simbionte alieno è il più lontano possibile da Midtown High.

Vedendo rosso

Nel 2018, il ruolo lungo e leggendario di Flash Thompson nelle pagine di Uomo Ragno giunse al termine - o almeno sembrò.

All'epoca, era legato al simbiote Anti-Venom - che è di per sé una storia piuttosto lunga, ma è essenzialmente un simbiote creato artificialmente che, come ci si potrebbe aspettare dal nome, può neutralizzare i simbioti come Venom - e stava lanciando aiuta Spider-Man a combattere contro quello che potrebbe essere il suo ultimo nemico: il Red Goblin. Come fusione tra Norman Osborn e il simbionte di Carnage, il Red Goblin aveva impiantato frammenti di Carnage negli amici più cari di Peter, assicurando che potesse ucciderli a piacimento. Flash, tuttavia, è stato in grado di neutralizzare ciascuno di questi frammenti, salvando zia May, Mary Jane e altri prima di affrontare Osborn stesso. Purtroppo, la missione di salvataggio lo aveva lasciato svuotato e incapace di fare lo stesso con Osborn, che lo aveva ucciso prima di affrontare Spider-Man nella battaglia climatica di Incredibile uomo Ragno # 800. Con ciò, Flash Thompson era morto.

Naturalmente, l'unica cosa che accade più spesso di qualcuno che sa che Peter Parker viene ucciso è che tornano alcuni anni dopo. Per ora, però, Flash sta riposando in pace come risultato di un sacrificio opportunamente eroico.

migliori episodi di Rick e Morty

Flash ai film

Che si tratti del bullo del liceo, del migliore amico adulto o persino dell'ospite di un simbionte che a volte si lega all'omicidio, Flash Thompson ha sempre avuto un ruolo importante nella storia di Spider-Man. Ciò è dimostrato dal fatto che è apparso in tutte e tre le azioni dal vivo versioni cinematografiche di Spider-Man.

Tutti e tre lo hanno scelto come bullo del liceo, con Joe Manganiello e un enorme aiuto di gel per capelli che appare al fianco di Tobey Maguire nel 2002 di Sam Raimi Uomo Ragno film. Più recentemente, Spider-Man: Homecoming e Lontano da casa ho visto Tony Revolori assumere il ruolo, con una svolta piuttosto interessante.

A differenza delle versioni precedenti di Midtown High, la versione che vediamo Ritorno a casa sembra essere una scuola per i geni della scienza e, piuttosto che un giocatore di football da brivido, Flash è intelligente quanto Peter - e anche più ricco. Invece della sua velocità sul campo di calcio, il soprannome di Flash sembra derivare dalla sua velocità nel rispondere alle domande come membro della squadra accademica di Decathlon di Midtown High. Tuttavia è ancora un idiota per Peter (e un grande fan di Spider-Man).