La verità non raccontata di J. Jonah Jameson

Di Chris Sims/25 settembre 2019 17:18 EDT

Quando ci si arriva fino in fondo, ogni singolo fumetto, film e fumetto sull'eroe di punta della web-slinging Marvel è solo una serie di immagini - immagini di Spider-Man! E non c'è nessuno che ne sappia di più sulle foto di Uomo Ragno del ragazzo che li ha pubblicati sul suo giornale negli ultimi cinquant'anni. Giusto. Stiamo parlando di J. Jonah Jameson.

È probabilmente il miglior personaggio del miglior cast di supporto che sia mai esistito nei fumetti, ma Jonah è molto più complicato di un semplice editore crociato con alcune idee arrabbiate sui vigilantes mascherati, e ci si aspetta. Dopotutto, è stato in giro quasi quanto Spider-Man stesso, ed è stato in quasi tutti i ruoli, dall'antagonista al sidekick completo. Dalla sua introduzione come il padre di un eroe astronauta lupo mannaro alla scoperta scioccante che ha cambiato la sua vita, ecco la verità non raccontata sul Bugle giornalieraeditore sgarbato, J. Jonah Jameson.



È stato minaccioso dal primo giorno

Come lo stesso Spider-Man, J. Jonah Jameson è stato creato da Stan Lee e Steve Ditko e ha fatto la sua prima apparizione nel primo numero di Incredibile uomo Ragno nel 1963, rendendolo uno dei membri più anziani del cast di supporto di Spidey. In effetti, gli unici che si presentano prima di Giona sono Zia May, Zio Ben, Flash Thompson e Liz Allan - tutti i quali hanno fatto il loro debutto Fantastica Fantasia # 15 - ed è giusto dire che dalla primissima pagina di Jonah, ha più personalità di tutti e quattro messi insieme.

Per molti personaggi, quelle prime apparizioni funzionano come una sorta di prototipo per ciò che il personaggio alla fine diventerebbe. Superman e Batman, per esempio, si sono evoluti in eroi molto diversi rispetto a quando erano al debutto nell'età d'oro, e mentre Lee e Ditko l'hanno praticamente inchiodato quando hanno creato Spider-Man, anche lui ha dovuto fare i conti con Lee che lo chiamava erroneamente 'Peter Palmer' 'e' Super-Man 'in quei primi numeri. Jonah, d'altra parte, è stato il J. Jonah Jameson che conosciamo e amiamo (o almeno tolleriamo) dal primo giorno.

In molti modi, il suo aspetto in Incredibile uomo Ragno # 1 delineato un modello per come J.J.J. avrebbe funzionato per i prossimi sei decenni. Senza contare la splash page in cui stava già urlando, apparve per la prima volta curvo su una macchina da scrivere, sbattendo fuori un editoriale per portare Spidey fuori città. Ha quindi annunciato che, piuttosto che un vigilante mascherato che potrebbe ispirare i bambini a farsi del male imitando le sue 'imprese fantastiche', tutti dovrebbero prestare attenzione a suo figlio, eroe astronauta John Jameson.



Ma quando qualcosa è andato storto con il volo di prova di John e Spider-Man ha rischiato la vita per salvare il figlio di Jonah, è stato grato per circa 12 secondi prima di insistere sul fatto che Spidey era il responsabile dell'intera faccenda e offriva una ricompensa per la sua cattura. E, beh, questo è Giona. Tutto ciò che devi sapere su di lui è proprio lì in 13 pagine, creando una quantità infinita di drammi per la vita di Peter Parker.

The Spider-Slayers and the Scorpion

Un mese dopo la sua prima apparizione, J. Jonah Jameson si è cementato come dispositivo della vita di Spider-Man e Peter Parker quando ha lanciato la chiamata per le foto dell'ultimo supercattivo di Manhattan, l'avvoltoio. Poco dopo, stava chiamando le foto di Spider-Man. Vedi, che piaccia o no a Jonah, si è scoperto che le foto del crawler a parete vendevano molti giornali nell'universo Marvel e la fotografia freelance è diventata la carriera più duratura di Peter.

spiegazione del finale di infinity war

Jonah non era solo il capo burrascoso di Bugle giornaliera (inizialmente chiamato ADESSOrivista), però. Potrebbe non avere i precedenti omicidi del Green Goblin o Doctor Octopus, ma è abbastanza facile sostenere che è stato il più grande antagonista di Spider-Man per la maggior parte degli anni '60 e '70, rivoltando allegramente l'opinione pubblica contro il criminale, che in girare lo ha isolato dagli eroi più pubblicamente adorati come i Vendicatori e i Fantastici Quattro.



Non è stata solo la cattiva stampa, però. L'odio di Jonah nei confronti di Spidey, combinato con il denaro proveniente dalla pubblicazione involontaria dei selfie di Spider-Man, gli ha dato la possibilità di perseguire un modo più diretto di agire contro l'eroe. In Incredibile uomo Ragno # 25, ha finanziato la creazione di robot mortali chiamati Spider-Slayers, che, beh, probabilmente puoi capire cosa dovevano fare. Il primo aveva persino una telecamera e uno schermo TV montati sopra in modo che Jonah potesse entrare in Skype per tentare un omicidio e / o smascherare.

Sei mesi prima, però, aveva pagato un investigatore privato di nome Mac Gargan per essere 'potenziato' in un super criminale cibernetico chiamato Scorpione. Sarebbe diventato uno dei nemici più mortali di Spider-Man, trascorrendo anche alcuni anni come ospite di il simbionte di Venom, mangiando persone e perseguitando Giona per gli anni a venire.

J. Jonah Jameson e il re dei mostri

Jonah potrebbe essere un idiota irascibile, amaro, odioso, reazionario, con un sapore dubbioso nei peli del viso, ma è importante ricordare che ha anche alcune buone qualità. Anche se non viene sempre attraverso le sue azioni, a lui interessa davvero arrivare alla verità, e ha usato il suo giornale per contrastare il crimine organizzato. È stato anche un chiaro sostenitore sia dei diritti civili realistici sia della corrispondente metafora dell'Universo Marvel, l'uguaglianza mutante. A parte Spider-Man, il Tromba di solito si caratterizza per avere una visione affidabile, seppur sensazionalizzata, dell'universo Marvel.

Ancora più importante, però, Giona è sempre stato rappresentato come assolutamente senza paura. Il più delle volte, questo è cresciuto nel contesto della sua carriera giornalistica, mostrando Jonah come qualcuno che è disposto ad affrontare ogni tipo di pericolo per avere una storia o proteggere i suoi dipendenti. Quella scena dentro Di Sam Raimi Uomo Ragno film dove rifiuta di consegnare Peter Parker al Green Goblin, anche se viene minacciato di morte da esplosivo bomba di zucca, è un grande esempio e molto fedele al suo personaggio nei fumetti. Vi è, tuttavia, un modo molto più ridicolo di coraggio che persino Daredevil, l'Uomo senza paura, penserebbe di andare un po 'troppo lontano.

Negli anni '70, la Marvel pubblicò brevemente per Godzilla comico quello era, beh, un po 'selvaggio come vorresti che fosse una storia su Godzilla che imperversava nell'Universo Marvel. Nel penultimo numero del libro, Godzilla # 23, Godzilla arriva finalmente a Manhattan, combattendo contro le forze combinate di S.H.I.E.L.D., i Fantastici Quattro e i Vendicatori. Anche Godzilla, tuttavia, deve fare una pausa quando si trova faccia a faccia con gli uffici all'ultimo piano del Bugle giornaliera edificio, con l'editore tipicamente furioso del giornale sporgendosi fuori dalla finestra per urlare: 'Guardalo, lucertola invasa - stai scherzando con J. Jonah Jameson qui!' Seriamente, il ragazzo è andato di pari passo Godzilla. Pensi che l'Universo Marvel abbia qualcos'altro che potrebbe spaventarlo?

Suo figlio, l'astronauta-lupo mannaro-dio dello spazio

Il debutto di J. Jonah Jameson in Incredibile uomo Ragno Il n.1 è arrivato accanto a un altro pilastro Marvel di lunga data: suo figlio, il suo orgoglio e la sua gioia, l'eroe astronauta John Jameson. Questa era la prima volta che i fumetti si tuffavano nel complicato albero genealogico di J. Jonah Jameson, ma non sarebbe stato l'ultimo di una lunga serie.

John è comunque un personaggio piuttosto affascinante. In quella prima storia, serve come una sorta di contrappunto a Spider-Man. È l'eroe militare tradizionale di la corsa allo spazio, la cui tazza sorridente è intonacata sul davanti dei giornali, in contrasto con il misterioso, superpotente, rotto adolescente vigilante che corre sui muri e picchia uomini anziani con i jetpack. Da parte sua, però, John era molto più freddo di suo padre e riconobbe Spider-Man per l'eroe che era. Avrebbe continuato per una lunga carriera, prestando servizio sia come astronauta che era stato inviato sulla luna sia come pilota personale di Captain America.

Oh, ed è anche un dio interdimensionale dello spazio dei lupi mannari.

Quel viaggio sulla luna coinvolse John nella ricerca di un gioiello magico che lo trasformò nell'Uomo-Lupo, un lupo mannaro in un pagliaccetto senza maniche verde lime. Questo, a sua volta, lo ha portato in qualche conflitto con Michael Morbius, il vampiro vivente, in gran parte perché entrambi i personaggi erano strani modi fantascientifici di ricreare mostri famosi per aggirare le regole del codice dei fumetti sul soprannaturale.

Più tardi, tornò sulla luna e scoprì che la sua forma di lupo mannaro era in realtà l'attuale incarnazione di Stargod, il sovrano divino del D & Ddimensione unica di Altro-Reame. John sarebbe rimasto un lupo mannaro occasionale e un messia spaziale ancora più occasionale, in particolare quando andava nello spazio per superare la fine del suo matrimonio con She-Hulk, che si è rivelato essere stato causato da un altro dio dello spazio. I fumetti Marvel sono strani, gente.

L'altro, l'altra Spider-Woman

Mentre è quello con il mandato più lungo e il curriculum più impressionante, John Jameson non è l'unico figlio di Jonah. J.J.J. è anche il padre adottivo di Martha 'Mattie' Franklin, un personaggio che potrebbe essere ancora più strano di suo fratello, il lupo mannaro spaziale. Perché? Bene, tutto ebbe inizio quando aveva 15 anni e fu usato come sacrificio umano la prima volta (ne parlerò più in un secondo) in un rituale magico in cui il Folletto verde ha cercato di ottenere poteri da mago.

Si chiamava 'The Gathering of Five', in cui una manciata di ricchi cretini, incluso Norman Osborn, vestito con abiti da cultista e giocato a una versione mistica della roulette russa, in cui a ciascuno sarebbe stato concesso l'immortalità, la follia, la conoscenza, il potere o morte. Norman Osborn, un ragazzo che era già abbastanza noto per indossare un costume LARP e buttare via le donne dai ponti, ha ottenuto la 'follia', che sembra eccessiva. Mattie ha ottenuto il 'potere', sotto forma del set di supereroi standard: forza, tenacia, volo, agilità e così via. Da quando suo padre è morto in vista della riunione, suo zio Giona l'ha adottata. Nonostante la sua influenza, era una grande fan di Spider-Man, e usò i suoi poteri per riempirlo per lui mentre Peter Parker era indisposto, e alla fine divenne la terza Spider-Woman.

cast del nuovo film di star wars

Ha anche perso i suoi poteri, poi ha riassorbito i suoi poteri e quelli di qualcun altro, il che le ha dato costruzioni psichiche di zampe di ragno che le sono spuntate dalla schiena e hanno sparato proiettili mentali contro le persone. Quindi, dopo non essere stata vista per un po ', si è presentata nei lettori maturi Alias titolo - il libro che ha introdotto Jessica Jones - dove un fidanzato estremamente cattivo l'ha catturata dalle droghe e poi ha raccolto il suo materiale genetico per produrre un super-farmaco chiamato ormone della crescita mutante (nonostante Mattie non sia un mutante). Quindi è entrata a far parte di un gruppo di supporto per ex supereroi adolescenti. Quindi, fu usata come sacrificio umano per la seconda volta dalla moglie del cacciatore Kraven per riportare in vita suo figlio. Questa volta, il sacrificio è bloccato e Mattie era morta. Per adesso. Certo, i lupi mannari sono strani, ma almeno abbiamo qualche centinaio di anni di storie per abituarci. Incantesimi da mago magico, zampe di ragno psichiche e droghe fatte di sangue mutante? Quella roba è solo nei fumetti.

La verità sul padre di J. Jonah Jameson

C'è un altro membro degno di nota della famiglia Jameson che ha avuto un grande impatto sulla sua vita e su quella di Spider-Man: J. Jonah Jameson Sr.

Giusto. Nel 2009, Mark Waid e Marcos Martin hanno presentato il padre precedentemente estraneo di Jonah, che per fortuna è andato da 'Jay' per evitare che le cose diventino ridicolmente confuse. Mentre la sua relazione con Giona era al massimo rocciosa, il suo ritorno alla sua vita ha spianato la strada alla loro relazione. Forse ancora più importante, ha anche permesso a Jay di trovare l'amore in un posto abbastanza improbabile quando alla fine ha sposato l'amata zia May di Peter Parker, creando i cognati di Spider-Man e J. Jonah Jameson. Questo, per inciso, lo ha reso il secondo marito di May dopo Ben Parker (Doc Ock's tentare di sposare la zia May per ottenere l'accesso alla sua ereditata miniera di uranio non è mai realmente accaduto).

Purtroppo, Jay non morì molto dopo il matrimonio, scomparendo per cause naturali, ma la sua relazione con May e la sua morte sono secondarie rispetto al suo reale contributo. Con il suo arrivo, abbiamo appreso che era John Jonah Jameson Sr., creando lo spazio lupo mannaro John Jonah Jameson III. Tra loro c'è il nostro amato J. Jonah Jameson Jr., nel senso che per tutto quel tempo, Triple-J era stato segretamente Quadruplicare-J.

Major Jonah

J. Jonah Jameson è più comunemente noto come l'editore del Bugle giornaliera, ma non è l'unico lavoro che abbia mai avuto. Quando un intraprendente capitalista di nome Dexter Bennett acquistò il giornale, rinominato come The DB!e girato in video per attirare un pubblico giovane e alla moda, Jonah ha lasciato il giornalismo e ha intrapreso una carriera che era ancora più adatta alla sua tendenza a gridare rabbiosamente massetti sensazionalizzati e mal informati sui tipi di persone che non gli piacevano: la politica !

Nel 2010, Giona è stato eletto sindaco di New York Citye, come ci si potrebbe aspettare, il suo primo atto è stato quello di dedicare buona parte del budget e della forza lavoro del NYPD all'arresto di Spider-Man. Sfortunatamente per lui, il piano fallì. Dopo aver tentato di colpire una tregua, Spidey invece è andato in overdrive, conquistando i newyorkesi sia attraverso i suoi tradizionali combattimenti contro il crimine sia attraverso cose come la tessitura della bocca di un ragazzo mentre urlava ad alta voce nel suo telefono in metropolitana.

Alla fine, Jonah si scaldò con Spider-Man (che in realtà era il dottor Octopus, dopo aver assunto il corpo di Peter Parker), per poi essere ricattato per consegnare il controllo della Zattera, la prigione dei supercattivi di New York, al supercattivo mascherato. Ciò finì per condurre a uno scandalo che lo vide ritirarsi dalla politica per assumere un lavoro come esperto sul canale di destra Fact, lasciando i newyorkesi alla ricerca di un nuovo sindaco che non sarebbe stato così impantanato nella corruzione e nello scandalo. Ma non è andata per il verso giusto, come lo era il prossimo sindaco della New York City della Marvel Wilson Fisk, Kingpin of Crime. Sai, il ragazzo che cerca di uccidere Daredevil su base settimanale? Si lui. Buona fortuna con tutto ciò, New York!

La tranquilla tragedia di J. Jonah Jameson

Con la sua rabbia esagerata e personalità sfrontata, Jonah di solito è giocato per le risate. Ciò rende ancor più toccante quando finisce per affrontare la tragedia personale.

Nel 2011, Giona dovette affrontare uno dei suoi molti peccati passati tornando a perseguitarlo. In questo caso, arrivò nella forma di Alistair Smythe, l'assassino del cyborg il cui padre, Spencer Smythe, aveva creato gli originali Spider-Slayers per Jona negli anni '60. Ha incolpato Jonah per la morte di suo padre, quindi ha preso di mira lui e la sua famiglia per la morte più di qualche volta nel corso degli anni. In Incredibile uomo Ragno # 654, si vendicò, uccidendo la moglie di Jonah, Marla, quando si sacrificò per salvare suo marito.

Le sue ultime parole a Giona furono un appello, 'Non sprecare più della tua vita con l'odio', e in un'inversione delle sue solite tattiche, non incolpò Uomo Ragno per non riuscire a fermare Smythe, invece incolpando se stesso. Il numero che seguì, di Dan Slott e Marcos Martin, dedicò le sue prime otto pagine al funerale di Marla, una sequenza completamente priva di dialoghi o effetti sonori. L'immagine di apertura di Giona, che giace sveglia nel letto, dorme accanto alla metà vuota che era di Marla quando la sveglia suona sul suo comodino, con gli occhiali proprio dove lo ha lasciato, è una delle singole pagine migliori di JJJ ' s lunga storia nel fumetto. Il silenzio, e il suo contrasto con l'immagine di Giona urlante e martellante che i lettori si aspettavano, stava profondamente influenzando.

J. (K. Simmons) Jonah Jameson

I film sui supereroi hanno avuto un casting piuttosto incredibile negli ultimi due decenni. È difficile immaginare che qualcuno entri nel ruolo di Capitan America dopo Chris Evans, per esempio, e già nel 1998, Wesley Snipes praticamente ridefinito chi era Blade dentro e fuori dalla pagina. Nell'intera storia del genere, tuttavia, non c'è nessun pezzo di casting che sia mai stato perfetto come quando 2002 di Sam Raimi Uomo Ragno film ci ha regalato J.K. Simmons nel ruolo di J. Jonah Jameson.

Con il suo taglio di capelli piatto, i baffi e il sogghigno da sigaro, Simmons sembrava che fosse appena uscito dalla pagina del fumetto e nella vita reale - e ad essere onesti, così come il resto del Bugle giornaliera lo staff, in particolare Elizabeth Banks come Betty Brant sottovalutata e accuratamente studiata nei fumetti. Era il modo in cui teneva i suoi dialoghi, però: uno scalpiccio rabbioso e gelido che fu sparato contro Tromba personale come una mitragliatrice - che lo ha fatto incarnare il personaggio. Inoltre, dì quello che vuoi Spider-Man 3, ma la sequenza di Giona che tenta di evitare di perdere la pazienza mentre Betty si diletta nel far rispettare gli editti di sua moglie sulla sua pressione sanguigna è una vera delizia.

Simmons ha interpretato il ruolo così bene che quando Uomo Ragno il franchise cinematografico è stato riavviato (di nuovo) per Ritorno a casa, molti fan si chiedevano come i Marvel Studios avrebbero potuto sostituirlo. La risposta? Non l'hanno fatto. Alla fine di Spider-Man: Lontano da casa, un cameo a sorpresa riportò Simmons nei panni di Jonah, offrendo quella stessa caratterizzazione perfetta per le note con una leggera modifica di un teorico della cospirazione simile ad Alex Jones. Si scopre che Spider-Man stesso può essere sostituito, ma Simmons è per sempre.

migliori momenti anime

L'intervista di una vita

Nel 2017, Chip Zdarsky e Michael Walsh hanno lasciato cadere un grande cambiamento per Jonah (e Uomo Ragno) nelle pagine di Peter Parker: The Spectacular Spider-Man # 6. Il setup era che Jonah aveva fornito a Spidey alcune informazioni di cui aveva bisogno in cambio della promessa di un'intervista esclusiva e senza esclusione di colpi, tenuta durante una cena a base di lasagne nell'appartamento di Jonah.

Nel corso dell'intervista, il problema si è incentrato sul rapporto tra i personaggi e le loro opinioni reciproche con un focus che non era mai stato fatto prima. Mentre i due personaggi si basavano su una massiccia discussione, Jonah rivelò che il suo problema con Spider-Man era dovuto al fatto che faceva battute scherzose mentre tutti gli altri dovevano affrontare la tragedia che lo seguiva, nascondendosi dietro la sua maschera in modo che non avesse mai avuto per occuparsi della - aspetta - responsabilità per le conseguenze delle sue azioni.

Alla fine, entrambi i personaggi hanno raggiunto il punto di rottura, e Spider-Man ha finito per spiegarsi nell'unico modo possibile: ha rivelato la sua identità. Di fronte al fatto che la sua arcinemica era Peter Parker, un ragazzo a cui Jameson si era avvicinato nel corso degli anni e che aveva persino pensato a qualcosa di simile a un secondo figlio, Jonah non era arrabbiato, come ci si potrebbe aspettare. Invece, ha fatto un onesto tentativo di cambiare i suoi modi, cercando di 'aiutare' Peter ora che ha capito le sue motivazioni e, naturalmente, finendo per causare altrettanti problemi come quando era attivamente antagonista.