La verità non raccontata della Justice Society of America

Di Chris Snellgrove/1 marzo 2017 10:40 EDT/Aggiornato: 15 maggio 2018 14:46 EDT

Grazie al loro aspetto nello show CW Legends of Tomorrow, più persone sono interessate alla Justice Society of America che mai. Nonostante stiano combattendo il male insieme da decenni prima che il mondo avesse mai sentito parlare della Justice League o dei Vendicatori, molte persone non sono così consapevoli di eroi come Jay Garrick e Alan Scott come lo sono di personaggi come Batman , Superman e Wonder Woman. Tuttavia, quella santa trinità di Personaggi DC ha svolto il proprio ruolo nella creazione della prima famiglia di eroi dell'azienda - e questo è solo uno dei tanti segreti pronti per essere svelati nella verità non raccontata della Justice Society of America.

Il primo team di supereroi

Mentre l'Universo cinematografico Marvel continua a svilupparsi Vendicatori film e Warner Bros. si prepara al debutto Lega della Giustizia, è chiaro che i team di supereroi sono un grande successo tra i fan. E quando la maggior parte delle persone immagina squadre iconiche di supereroi, è comprensibile che pensino agli Avengers e alla Justice League. Tuttavia, la Justice Society of America ha battuto entrambe le squadre per un bel po 'di anni - in effetti, sono state le prime.



Nel 1940, DC Comics iniziò a pubblicare il titolo appropriato Fumetti All-Star. Inizialmente, presentava storie diverse che mostravano un singolo supereroe alla volta. Tuttavia, il terzo numero presentava quasi tutti i principali eroi della compagnia a cena insieme (più di 70 anni prima che Iron Man insistesse per portare i Vendicatori a mangiare schwarma). All'epoca c'erano alcune strane regole dietro le quinte sull'appartenenza al team. Ad esempio, il libro presentava solo personaggi che non avevano i propri fumetti e quando personaggi come l'originale Green Lantern e Flash si ramificavano nei loro libri, dovevano diventare 'membri di riserva'. Ovviamente, la loro storia di appartenenza non è così strana come quella che coinvolge Batman e Superman.

Batman e Superman fecero entrambi e non iniziarono la JSA

Durante l'Età dell'Oro dei fumetti, Batman e Superman erano tutti i maggiori protagonisti di adesso. Pertanto, in base alle regole aziendali stabilite per l'adesione alla Justice Society of America, Batman e Superman non potevano essere inclusi nel libro e venivano invece considerati membri onorari. Abbastanza semplice, vero? Fu per un po ', ma un successivo retcon stabilì che né Batman né Superman erano nati quando la squadra fu fondata, e quindi non furono mai membri. Un'ancora dopo storia, tuttavia, ha stabilito che Batman e Superman hanno avuto un'avventura selvaggia con la squadra che sarebbe diventata la JSA, con Superman che ha persino suggerito il nome. È stato tutto ricollegato di nuovo con un postCrisi storia che li ha rimossi dalle origini della JSA ancora una volta.

con

Si sono scontrati con il Congresso

Ci sono tanti cattivi colorati quanti sono gli eroi forti, quindi racconti sulla politica ordinaria e il male umano mondano (come il genere reso popolare da The Watchmen) sembrano più un'eccezione che una regola. Tuttavia, la Justice Society of America finì per offrire alcuni commenti politici di alto livello, sebbene gli scrittori avessero il potere del senno di poi dalla loro parte.



Durante il periodo successivo alla seconda guerra mondiale, la popolarità dei supereroi dell'età dell'oro diminuito notevolmentee le avventure della Justice Society of America in Fumetti All-Star terminò nel 1951. I supereroi iniziarono a riguadagnare la loro popolarità circa dieci anni dopo con il lancio di Silver Age della DC, ma dopo un po 'i lettori furono naturalmente curiosi di sapere dove si sarebbe dovuta trovare la JSA negli anni '50. La spiegazione di DC, presentata in un fumetto del 1979, fu che la squadra fu chiamata davanti al Comitato delle attività non americane a causa dei loro sospetti legami comunisti. Alla squadra fu ordinato di rivelare le loro identità segrete e decisero che non erano disposti a farlo. Lasciato senza una vera scelta, la JSA si sciolse. Questa storia è stata ribadita molte volte da DC, forse perché presenta le crociate intersezioni di identità, giustizia e politica.

Hitler li tenne fuori dalla guerra tramite la magia

A proposito di domande tardivamente poste dai lettori, uno dei più popolari è 'perché i supereroi non hanno battuto Hitler?' La Marvel ha eluso questo fatto riconoscendo solo una manciata di eroi attivi che lavoravano durante quel periodo (abbastanza facile per una compagnia formata solo dopo la fine della guerra), e l'Universo Cinematografico Marvel ha promosso questa idea limitando i supereroi durante la Seconda Guerra Mondiale a Capitan America. Il più vecchio Fumetti DC, tuttavia, aveva la prima squadra di supereroi al mondo nella JSA e si riunirono durante gli anni della guerra. Allora perché non sono andati a picchiare Hitler? La risposta breve è che Hitler non glielo permetterebbe.

L'Universo DC ha precedentemente stabilito che Adolf Hitler possedeva il Lancia del destino. In questo mondo dei fumetti, la reliquia religiosa aveva reali poteri magici. Inizialmente, Hitler lo usò per cose strane come evocare i miti norvegesi per combattere gli eroi, ma alla fine si unì a qualcuno di nome Dragon King e mise un campo di forza magico attorno al territorio dell'Asse. Il campo colpiva chiunque fosse vulnerabile alla magia (Superman, per esempio) e poteva forzarli magicamente a combattere per i poteri dell'Asse. Gli Alleati, temendo giustamente cosa accadrebbe se i loro eroi più potenti diventassero schiavi nazisti, tenevano lontani i metaumani come la Justice Society of America dal territorio dell'Asse. Ciò permise alla squadra di concentrarsi sulla protezione degli Stati Uniti mentre i soldati americani erano assenti, e preservò anche l'idea che Hitler e le potenze dell'Asse venissero sconfitte dall'alleanza di esseri umani senza potere.



Sono un incubo di continuità

Come accennato in precedenza, la Justice Society of America fu stabilita saldamente nell'età d'oro dei fumetti, e poi tornò alla ribalta quando l'Età dell'argento iniziò un decennio più tardi. Lanciare l'Età dell'argento significava riunire un nuovo team, che sarebbe diventato sempre più famoso nel corso degli anni: La Justice League. Tuttavia, i redattori incontrarono rapidamente problemi nel tentativo di allineare la continuità tra il nuovo JLA e il vecchio JSA, quindi decisero di farlo in modo che le avventure dei personaggi si svolgessero terre diverse. Nonostante fosse destinato a risolvere problemi di continuità, questo ha dato il via a decenni di mal di testa legati alla continuità.

Nel corso degli anni, avere più personaggi e più terre è diventato troppo confuso, quindi DC ha creato l'originale Crisi su terre infinite evento che ha finito per condensare tutto in un universo. Ciò significava che i JSA erano di nuovo un problema di continuità, quindi DC ha avuto l'idea che la squadra era bloccata in una sorta di ciclo temporale, impedendo a un Ragnarok innescato da Hitler di finire il mondo ancora e ancora. Anni dopo, la compagnia portò i personaggi fuori dal loro limbo, il che ebbe l'effetto collaterale di aiutare a spiegare perché erano solo un po 'vecchi invece che geriatrici.

bad cgi

Durante Ora zero Ad ogni modo, un malvagio ha ucciso diversi membri della JSA e ha invecchiato il resto. Tuttavia, più tardi JSA i fumetti incentrati sugli eroi più giovani andarono bene, e il contingente più anziano fu riportato da scrittori che se ne dimenticarono Ora zero. La JSA alla fine ebbe una corsa molto forte a partire dal 2005, ma dopo il Punto d'infiammabilità evento, DC si è concentrato solo sulle avventure di JSA in Earth 2, sebbene il successivo Convergenza L'evento sembra destinato a riportare almeno alcuni di loro nella realtà 'principale' che i lettori DC conoscono e amano.

Sono solo alcuni dei più vecchi eroi dei fumetti

È qualcosa di un segreto aperto nei fumetti che alla maggior parte dei supereroi è permesso invecchiare così tanto. Ad esempio, molti dei personaggi di DC sono stati presentati come perpetui nella loro metà degli anni '30, che persistono fino al Nuovo 52 L'evento DC ha reso tutti un po 'più giovane. In questo strano ambiente in cui gli editori sono ossessionati dall'attrazione nei giovani lettori con giovani eroi, è una specie di boccata d'aria fresca che la Justice Society of America viene descritta come più vecchia.

Questo in gran parte ritorna al loro ruolo originale. Dato che erano una squadra di supereroi ben prima dell'inizio dell'età dell'argento, DC inizialmente li presentò come mentori per gli eroi più giovani, e hanno incarnato questo ruolo negli anni '60 e '70. Quando Geoff Johns iniziò a scrivere decenni dopo, riportò i personaggi alle loro radici nel guidare i supereroi emergenti. A causa dell'età relativa della maggior parte degli eroi della DC, non avrebbe senso per loro avere mentori vicini alla loro stessa età, quindi alla squadra è permesso mostrare la loro età. Tuttavia, strane storie come essere bloccate in un ciclo temporale Limbo permettere a DC di avere la loro torta e anche di mangiarla: anche se i JSA sono nominalmente abbastanza grandi da ricordare gli anni '30 e '40, sono ancora abbastanza giovani e vitali per tirare fuori i supereroi necessari per consegnare i criminali alla giustizia.

Una volta impedivano la pace nel mondo

Normalmente, i supereroi sono presentati come pastori di pace. C'è un'ironia incorporata in questo, però, poiché i fumetti di solito presentano la pace come qualcosa che gli eroi ottengono colpendo ripetutamente il male in faccia. Questo è normalmente lo stesso con la Justice Society of America, ma in un fumetto notevole, hanno avuto l'opportunità di portare la pace in tutto il mondo, e alla fine hanno deciso che il prezzo era troppo alto.

thriller di fantascienza

La storia è descritta nell'arco di 'Thy Kingdom Come', incentrato sul Superman del Kingdom Come L'evento di Elseworlds trasportato nel mondo della JSA. Quel Superman è comprensibilmente nervoso quando vede che questa Terra sembra essere in rotta di collisione verso gli stessi futuri disastri del suo stesso mondo. Superman e JSA alla fine si incontrano Gog, un dio di un altro mondo che è in grado di riformare la realtà a piacimento. Guarì i malati, restituì la vista ai ciechi e colpì i suoi nemici, praticamente l'intero pacchetto dell'Antico Testamento. Era disposto a usare i suoi poteri per guarire e unificare il mondo, ma solo lui era adorato. Non volendo costringere il mondo a obbedire a un dio contro la loro volontà, la JSA finisce per combattere Gog e portare la sua testa verso i più lontani spazi dello spazio dopo aver vinto.

Sono fatti per la TV

Per molti fan occasionali dell'universo DC, episodi dei CW Legends of Tomorrow furono la loro prima introduzione alla Justice Society of America. Fedeli alla storia dei loro fumetti come la prima squadra di supereroi, sono apparsi in quasi tutti i programmi televisivi DC. Ad esempio, sono stati presentati in diversi episodi di Smallville, il predecessore incentrato su Superman dell'era moderna delle soap opera di supereroi di CW. Sono stati anche presentati in diversi episodi del Lega della Giustizia e Justice League Unlimited cartoni animati, nonché Batman: The Brave and the Bold. Sono stati anche presentati tramite flashback nel cartone animato preferito dai fan Giovane giustizia e pop-up in apertura del film d'animazione Justice League: The New Frontier. Con tutti questi cameo, episodi e apparizioni di spettacoli, i fan di JSA non possono fare a meno di sperare che il loro lungometraggio live-action possa accadere presto.

Temi Tobia morto che cammina

Wonder Woman era la loro segretaria

Nonostante la sua storia storica di correre in mutande e legarsi ai cattivi, Wonder Woman è diventata un'innegabile icona femminista. Incarna la forza, il coraggio e l'indipendenza: tutte le qualità che un'intera nuova generazione di fan riesce a vedere sul grande schermo attraverso la rappresentazione DCEU del personaggio di Gal Gadot, e tutto ciò rende sfortunato ed ironico il fatto di aver reso la Justice Society Debutto in America come segretario della squadra.

Nei fumetti, questo è stato effettivamente presentato come il suo premio per aver aiutato la squadra con un particolare cappero in cui per lo più restava indietro mentre l'eroico popolo andava e faceva le sue cose. A quanto pare, la creatrice di Wonder Woman, William Moulton Marston, voleva controllare la maggior parte delle storie che la caratterizzavano, quindi DC le ha dato ben poco da fare quando Marston non era in grado di scrivere, ed è diventata più attiva nella squadra dopo che è morto. Wonder Woman ha anche creato un enigma di continuità dopo il Crisi su terre infinite l'ha effettivamente rimossa dalle avventure del Golden Age del team: per spiegare chi era con la JSA all'epoca, DC ha creato una storia che ha coinvolto la madre di Wonder Woman, Hippolyta, in viaggio al passato, dove ha deciso di rimanere ed essere Wonder Woman di quell'epoca.

Sono magicamente duraturi

Anche dopo quella strana cosa 'bloccata nel Limbo', il lettore medio potrebbe eventualmente iniziare a chiedersi perché i membri della JSA non sembrano ancora più vecchi e sono ancora in grado di combattere a fianco dei loro compagni molto più giovani. A quanto pare, c'è una ragione specifica per questo: dopo che la JSA ha sconfitto uno dei suoi nemici più strani, le loro vite sono state prolungate.

Il cattivo in questione, Ian Karkull, vantava poteri che includevano l'accesso a un regno noto come Shadowlands, che gli ha permesso di manipolare l'oscurità e assorbire energia, inclusa l'energia temporale che ha rubato dal futuro di alcune delle sue vittime. Quando lo Spettro sconfisse Karkull e il cattivo esplose, parte di quell'energia assorbita in realtà penetrò nei pilastri della JSA come l'originale Flash, l'originale Green Lantern, Hourman, Doctor Fate e altro. L'energia che hanno assorbito ha rallentato i loro processi di invecchiamento - e proprio così, DC ha creato una spiegazione magica per cui i personaggi che in realtà hanno circa un secolo sono ancora in grado di combattere a fianco delle loro controparti più giovani.