La verità indicibile della domanda

Di Ziah Grace/12 marzo 2018 12:19 EDT/Aggiornato: 6 aprile 2018 11:41 EDT

Nel DC Universe, ci sono molti vigilantes oscuri per proteggere le strade: c'è Batman, Batwoman, Nightwing, Robin, The Signal, Azrael, Red Robin, Red Hood, Batgirl ... e questo è solo a Gotham City. Ma mentre i vigilantes mascherati possono essere una dozzina nei fumetti di DC, ci sono pochi enigmatici e singolari come la Domanda.

È così enigmatico, infatti, che non ha mai veramente avvicinato il livello di status di nome familiare di cui godono alcuni dei suoi più noti contemporanei del fumetto. Nel corso di oltre 40 anni da quando ha fatto il suo debutto, The Question ha intrapreso numerose avventure emozionanti senza riuscire a trarre abbastanza devozione da fan da giustificare il suo film o franchise televisivo. Ciò non significa che questo non sia un personaggio che vale la pena conoscere, comunque - tutt'altro. Da giornalista a due pugni a sciamano urbano, la domanda ha avuto molte identità nella sua carriera, oltre a una serie di affascinanti deviazioni dietro il palco e evoluzioni lungo il percorso. Ecco la verità non raccontata della domanda.



Papà Ditko

La domanda è stata creata dal leggendario creatore di fumetti Steve Ditko (che potresti conoscere come co-creatore di Spider-Man) per l'editore Charlton Comics. Mentre l'editore sarebbe stato successivamente acquisito da DC Comics (ne parleremo più avanti), è durato abbastanza a lungo da consentire a Ditko di creare due eroi: il Blue Beetle che utilizza gadget (Ted Kord) e la Domanda. Nel caso di quest'ultimo, Charlton aveva bisogno di una funzione di backup per Scarabeo blue Ditko temeva che il suo personaggio originale, il signor A, sarebbe stato censurato dal Codice dei fumetti.

In quello, probabilmente aveva ragione. Il signor A è stato il risultato finale del crescente fascino di Ditko per l'oggettivismo. Concepito dall'autore Ayn Rand, è la convinzione che le verità morali esistano come assolute indipendentemente dalla percezione umana, nel senso che qualcosa di sbagliato è sempre sbagliato. Qualsiasi compromesso, secondo Rand, è un fallimento morale che serve solo al male. Nella domanda, Ditko ha trovato un modo per trovare un equilibrio tra rappresentare le sue convinzioni convinte e le esigenze di Charlton Comics per ottenere il marchio di approvazione dal Codice dei fumetti - il giornalista televisivo Vic Sage si è scagliato contro l'ingiustizia che ha osservato nella sua città, e quando i criminali si nascondevano dietro i loro soldi e le loro connessioni, lui eliminava la giustizia come la domanda. L'aspetto distintivo della domanda era una maschera che faceva sembrare che il suo viso fosse completamente vuoto - attaccato da sostanze chimiche rilasciate nella sua cintura - con un trench e un fedora che cambiavano colore quando veniva esposto al gas della cintura.

wolverine mcu

Chi è il signor A?

Mentre la domanda avrebbe potuto essere necessariamente diluita per essere pubblicata, il signor A era puro Ditko, un avatar inchiostrato della sua filosofia. Il nome deriva dalla comprensione che 'A' sarebbe sempre 'A', indipendentemente dall'opinione o dalla prospettiva, segno distintivo dell'oggettivismo. Il signor A ha una forte somiglianza con la domanda (entrambi condividono un'affinità per un trench, fedora e maschere senza caratteristiche), ma il signor A era molto più spietato nel dispacciare coloro che riteneva colpevoli di crimini morali.



Secondo lo stesso Ditko, entrambi condividevano la stessa superpotenza: 'dove i poteri di altri eroi si basano su qualche super elemento accidentale, la domanda e il' potere 'di Mr A stanno deliberatamente conoscendo cosa è giusto e agendo di conseguenza ... Dove altri eroi scelgono essere neurotici autoprodotti, la Domanda e Mr. A scelgono di essere psicologicamente e intellettualmente sani. È una scelta che tutti devono fare '.

Mentre Mr. A non è mai stato acquisito da DC Comics (in effetti, Ditko lo è stato creando nuove storie con il personaggio fino al 2009), la concezione del personaggio di Ditko ha sicuramente influenzato le versioni successive della Domanda. Queste influenze non erano necessariamente un pappagallo della filosofia oggettivista, ma la combinazione di azione di stile libero e riflessioni filosofiche testuali continuerebbe a rimanere componenti chiave delle storie delle domande, indipendentemente dallo scrittore.

Charles Victor Szasz

La domanda e altri eroi di Charlton Comics erano acquisito da DC Comics nel 1983 e integrato dopo la DC del 1985 Crisi su terre infinite evento crossover. Crisi reimpostare la continuità dell'universo DC, semplificando quelle che erano diventate origini complicate e combinando fili di trama disparati in una continuità 'principale'. All'interno di questa nuova continuità, il team creativo di Dennis O'Neil e Denys Cowan ha iniziato una nuova La domanda serie che ha ricreato il personaggio per una nuova generazione.



Questo nuovo Victor Sage non era originariamente Vic Sage; era un orfano di Hub City di nome Charles Victor Szasz (nessuna relazione con il cattivo Batman Victor Zsasz) che cambiò il suo nome in Vic Sage per perseguire il giornalismo televisivo. Mentre il personaggio ha mantenuto alcuni dei tratti distintivi della concezione originale di Ditko (il suo rapporto con il geniale professore Aristotele Rodor che ha inventato l'iconica maschera 'pseudoderma' è rimasto più o meno invariato), Charles Victor Szasz era un uomo ossessionato dalla sua ignoranza dei suoi genitori. Ironia della sorte, era diventato uno dei 'neurotici autoprodotti' che Ditko aveva originariamente fatto saltare quando ha creato la Domanda.

La morte di Vic Sage

Se la nuova domanda sembra molto lontana dall'originale, non sei il solo ad averlo notato. O'Neil ha persino riconosciuto meta-testualmente che la sua corsa sul personaggio sarebbe stata diversa uccidendo Vic Sage nel primo numero. Un'indagine di routine porta alla domanda che viene facilmente sconfitta da Lady Shiva (probabilmente il più grande artista marziale nell'Universo DC), battuta da tubi di piombo, sparata attraverso la testa e lasciata affogare sul fondo di un fiume ghiacciato per dieci minuti. Fino a quel momento, Vic Sage era stato uno specchio perfetto della creazione di Ditko, ma quando si svegliò nella casa del professor Rodor con l'amnesia, era qualcun altro. Oms? Una buona domanda

film sottovalutati

Si è scoperto che la domanda era stata salvata dalla morte da Lady Shiva perché lo trovava interessante. Seguendo le sue istruzioni, Vic Sage andò a studiare arti marziali e filosofia sotto Richard Dragon (probabilmente il secondo miglior artista marziale nell'Universo DC) e rivendicò la sua identità come Domanda. Ma a differenza della domanda oggettivista di Ditko, la domanda di O'Neil seguirà le filosofie orientali come il buddismo zen e la sua forza trainante sarebbe la curiosità piuttosto che le leggi morali. La domanda tornò a Hub City - una città così brutta da far sembrare Gotham City Metropolis - e riuscì a ottenere un cast di supporto non dissimile da quello di Batman; il che ha senso, considerando che O'Neil era stato un Batman editore per anni prima. Al posto di Alfred, l'interrogazione aveva il fedele professor Rodor ('Tot') che fungeva sia da figura paterna sia da confidente; al posto del commissario Gordon, c'era il detective Isadore 'Izzy' O'Toole, il poliziotto più corrotto della forza che finì per diventare un campione del bene a Hub City a seguito di un incontro casuale con la domanda. A completare il cast c'era Myra, un ex fuggitivo di Vic Sage, che avrebbe continuato a candidarsi come sindaco nel tentativo di migliorare Hub City.

Trasformando piombo in oro e peccatori in santi

La corsa di O'Neil e Cowan non fu limitata a Hub City; a un certo punto, Tot è stato rapito e imprigionato su Santa Prisca - un'ambientazione che potrebbe essere familiare ai fan di Batman di lunga data, in quanto è il luogo di nascita e spesso la base della malvagia Bane. Invece di un mal di schiena, però, Vic Sage si imbatté in un torturatore sociopatico di nome El Beato. El Beato aveva rapito Tot per ottenere il suo aiuto nel trasformare il piombo in oro - la cui osservazione, secondo El Beato, avrebbe purificato l'anima di uno spettatore e li avrebbe resi puri di pensieri violenti.

Il processo sembrava funzionare, almeno dal punto di vista della Domanda, che osservava El Beato avvolto in un luce sacra proprio come il piombo sembrava trasformarsi in oro. Naturalmente, questo è successo dopo alcuni problemi di esposizione pressoché costante ad allucinogeni di alta qualità, quindi non significa molto. Ancora, La domanda si svolge nell'universo DC attuale, e se ci sono Lazarus Pits che riportare le persone dai morti e l'ira letterale di Dio, non c'è motivo di pensare che trasformare il piombo in oro non purifichi l'anima di qualcuno.

La domanda di Rorschach

Quando i personaggi di Charlton furono acquisiti da DC, Alan Moore e Dave Gibbons lanciato una miniserie ciò ruoterebbe attorno a loro, affrontando temi di violenza, supereroi e questioni politiche moderne. Mentre i superiori di DC erano colpiti dal tono, erano diffidenti su dove la fine del libro lasciasse i personaggi per uso futuro; Il lavoro di Moore li avrebbe effettivamente chiusi a meno che non ci fossero stati alcuni grandi ritardi. Moore ha rivisto il campo, creando nuovi personaggi ispirati agli eroi di Charlton, lasciando gli originali a unirsi all'universo DC.

Quel libro sarebbe diventato Watchmene i personaggi al suo interno sarebbero più o meno superati rispetto alle loro controparti originali. Al posto dello scarabeo blu che utilizzava i gadget, c'era Nite Owl; al posto di Peacemaker, c'era il Comico, e così via. Rorschach, uno dei principali protagonisti del libro, è stato ovviamente ispirato alla Domanda, ed è stato sia sempre più accurato della concezione originale di Ditko: Rorschach è impegnato a vedere il mondo in bianco e nero, nel bene e nel male, seguendo direttamente quello di Ditko Orme oggettiviste. Qui, tuttavia, il volto privo di caratteristiche della Domanda viene sostituito da una macchia d'inchiostro di Rorschach che cambia ogni volta che appare, deridendo sottilmente la visione del mondo spigolosa in cui opera Rorschach.

Il crossover di Rorschach Question

Anni prima che DC si espandesse sul Watchmen universo comico (contro i desideri di Moore), Rorschach e la domanda avevano effettivamente un crossover - una specie di. La domanda viaggia a Seattle per seguire alcuni assassini, e mentre sull'aereo legge una copia di Watchmen. Vic Sage ammette di sentire una parentela con il duro Rorschach e inizia a emularlo, anche pensando 'Cosa farebbe Rorschach?' Quando si addormenta, la Domanda ricorda un momento precedente di precedenti problemi con il suo corpo sostituito da quello di Rorschach.

i peggiori film dell'orrore

Tutto finisce quando si copia la strategia di 'pugno prima, preoccupati più tardi' di Rorschach termina con Vic Sage che vaga ammanettato attraverso la neve cercando di sfuggire ai due goon che lo hanno catturato. La domanda impara la sua lezione emulando Rorschach, soprattutto considerando la difficoltà di quest'ultimo a fuggire da situazioni pericolose sulla neve, e alla fine viene salvato da Green Arrow in una squadra molto più tipica del Watchmen pseudo-crossover che lo ha preceduto. L'interrogazione pone fine al problema dicendo: 'Rorschach fa schifo'.

Sciamano urbano?

Una miniserie del 2005 ha reinventato la domanda come uno sciamano urbano quasi mistico in grado di comunicare con le città e manipolare il flusso di chi. In questa nuova versione del personaggio, anche i prodotti chimici rilasciati nella cintura della Domanda erano allucinogeni, dando a Vic Sage la capacità di 'camminare tra due mondi' e una visione più cupa rispetto alla versione O'Neil o Ditko. Scritta da Rick Veitch e disegnata da Tommy Lee Edwards, la miniserie ha presentato Vic Sage in viaggio a Metropolis per aiutare la città a sventare il complotto di Lex Luthor per costruire un edificio a propulsione Chi che (cos'altro?) Ucciderebbe Superman.

Il piano di Luthor coinvolgeva anche i superterranici, arroganti super-ladri che vedevano operare inosservati a Metropolis come il più grande brivido che un criminale potesse ottenere. I Subterranean derubavano le banche solo quando Superman era a mezzo pianeta di distanza per occuparsi di eventi importanti e gestiva un intero giro di droga e prostituzione dai bagni di Metropolis - ragionando che Superman era troppo moralmente retto per usare la sua visione a raggi X per guardare la gente alleviare se stessi. Con l'aiuto del fantasma di un esorcista del Chi, la Domanda fu in grado di uccidere i Subterranean e intrappolare le loro anime nei terreni dell'edificio alimentato dal Chi, rendendolo incapace di sparare laser letali. Sfortunatamente, Superman ha espulso la domanda da Metropolis per aver ucciso persone (e per avere una cotta da brividi su Lois Lane).

come finiscono le cose più strane

Renee Montoya

Mentre Vic Sage è la domanda più nota, non è l'unico. L'ex detective di Gotham City Renee Montoya alla fine ha assunto l'identità del vigilante senza volto dopo aver lasciato il dipartimento di polizia di Gotham City. Durante l'evento DC Comics annuale Nuovo 52 (una serie settimanale che seguiva i supereroi che tentavano di coprire l'assenza di Batman, Superman e Wonder Woman), Vic Sage prese Montoya sotto la sua ala mentre proteggeva Gotham City.

A differenza della miniserie del 2005, questa iterazione della Domanda era molto più vicina alla concezione del personaggio di O'Neil, con un viceraggio sognante e misterioso che insegnava a Montoya a seguire la sua curiosità. Più tardi, Montoya imparò la filosofia e l'allenamento delle arti marziali da Richard Dragon e Lady Shiva. Si è scoperto che la ragione per cui Vic Sage la stava addestrando era quella di sostituirlo con lui una volta che aveva ceduto al suo cancro polmonare terminale. Alla fine lo fece, e Montoya divenne la nuova domanda, mantenendo sia la maschera 'pseudoderma' che l'iconica fedora, ma indossando un guardaroba più flessibile rispetto al trench blu dell'originale Question.

La religione del crimine

Mentre la domanda originale riguardava le sue minacce quasi mistiche e i suoi fanatici religiosi, un elemento centrale della galleria dei ladri di Montoya era la religione del crimine - una setta di criminali che credeva che Caino (di fama Caino e Abele) fosse un profeta del peccato e trascorsero la vita convertendo gli altri alla loro religione. Sia la domanda che Batwoman (Kate Kane) sono stati profetizzati per avere ruoli importanti negli obiettivi della Religione del crimine, che hanno portato a una breve relazione tra i personaggi mentre stavano combattendo i cultisti.

Mentre studiava le profezie, Montoya si ritrovò a Hub City, dove ebbe la possibilità di dire a Izzy e Myra della morte di Vic Sage. Sebbene non fosse la domanda che si aspettavano, riuscì a salvare Izzy dall'essere ucciso da un pazzo poliziotto di Hub City che aveva ucciso poliziotti e rubato i loro badge come un recente convertito della Religione del crimine. Alla fine, Montoya divenne il capo di una setta importante della Religione del Crimine dopo aver accidentalmente ucciso il loro ex leader in una battaglia fino alla morte, portando il culto ad adorarla come 'L'animato'.

La notte più nera

Durante La notte più nera (un crossover in cui i supereroi morti sono stati riportati in vita come zombi superpotenti), Vic Sage è stato brevemente rianimato. Come con la maggior parte degli eroi zombi risuscitati, rimase ben poco della sua personalità, il che portò Renee Montoya, Lady Shiva e Tot a collaborare per cercare di abbatterlo. A quanto pare, il più grande artista marziale del mondo - e altre due persone - non furono abbastanza per sconfiggerlo, perché era alimentato da un anello di Lanterna Nera. L'anello ha anche costretto la Rinascita Domanda a cercare potenti emozioni e uccidere chiunque le stesse provando.

Per fuggire, il trio ha dovuto smettere di provare la propria emozione primaria (che corrispondeva a quella di DC spettro emotivo). Per Tot, questo significava lasciar andare la sua brama di voler sapere cosa succede dopo la morte. Per Renee, fu Compassione verso Vic che dovette lasciar andare. Per Lady Shiva, era Will (che apparentemente è un'emozione nell'Universo DC), che non ha avuto problemi a fare. Vic sarebbe poi tornato alla tomba dopo che le varie lanterne colorate univano i loro poteri per creare una lanterna bianca che bandiva tutti gli zombi, tranne che per dodici.