La verità non raccontata di Star Trek: Deep Space Nine

Di Michileen Martin/17 marzo 2020 11:32 EDT/Aggiornato: 17 marzo 2020 16:31 EDT

Nel 1987 Patrick Stewart ha portato un cast nelle stelle conStar Trek: The Next Generation(TNG)- la prima live-actionTrekkingserie televisive da alloraStar Trek: la serie originale(TOSSE)fu cancellato nel 1969.TNGha dato nuova vita al franchise e i produttori hanno deciso che era tempo di espandersi. Nel 1993 - un anno primaTNGfinale della serie -Star Trek: Deep Space Nine(DS9) Presentato per la prima volta in 'Emissary' in due parti.

DS9Il piombo non ha grandi sogni di esplorazione dello spazio. Benjamin Sisko (Avery Brooks) è un padre single e un vedovo quando viene assegnato come comandante alla stazione spaziale Bajoran. Inizialmente resistente alla pubblicazione, Sisko alla fine lo accetta nonostante si trovi nella posizione scomoda e indesiderata di diventare un'icona religiosa per i Bajorani.



Ironia della sorteDS9Il focus della storia ha poco a che fare con l'esplorazione dello spazio, in molti modi va dove nessuno dei Trekking serie dei suoi tempiho osato anche solo considerare di viaggiare. Oltre ad essere il primoTrekkingserie per interpretare una persona di colore nel ruolo principale,DS9si concentra maggiormente sulle persone che 'vanno coraggiosamente' rispetto a dove stanno andando. Di conseguenza, i personaggi diDS9prendere vita in modi che non vedi altrove nel franchise, e in particolareDS9permette un livello di ambiguità morale quasi sconosciuto al mondo costruito da Gene Roddenberry.

Per saperne di più su come è nata questa serie storica, continua a leggere per la verità non raccontata di Star Trek: Deep Space Nine.

Star Trek: The Middle Child

quando DS9 debuttato, TNG era ancora in onda; meno di un anno dopo TNG conclusa, Star Trek: Voyager si presentò. Per questo motivo, nel 2018 DS9documentarioCosa ci siamo lasciati alle spalle, più membri del cast e dell'equipaggio usano termini simili per descrivere le reazioni negativeDS9ricevuto dai fan del tempo - chiamano lo spettacolo ilStar Trek'fratello di mezzo' o 'figlio di mezzo'. Ben Sisko e l'equipaggio della sua stazione hanno ricevuto solo un paio di episodi alla fine diDS9La seconda stagione e la prima metà del suo terzo senza un'altra più tradizionaleTrekkingserie che lo enfatizza.



Durante tutto il documentario, catturiamo frammenti di attori che leggono stampe di lamentele arrabbiate dei fan sullo spettacolo. Alcuni dei più frequenti sostengono che lo spettacolo è più oscuro di altriTrekkingserie e che - a differenza degli spettacoli incentrati sull'esplorazione - il cast diDS9per lo più sono appena uscito da una stazione spaziale.

In una chat del 2002 aStar Trek.con (attraversoTrekToday), Andrew Robinson - che interpretava il personaggio ricorrente Garak - ha detto di aver pensatoDS9ha sofferto in popolarità perché le cose non erano così in bianco e nero nella serie. '(DS9è) non il più popolare perché è il più moralmente ambiguo ', ha risposto Robinson a un altro partecipante alla chat. 'Ogni volta che hai personaggi grigi piuttosto che bianchi e neri ... Anche se sono più interessanti, sono più difficili da gestire per le persone.'

Half-Life 3

La serializzazione prima che fosse fredda

All'inizio degli anni '90, lo storytelling televisivo era in gran parte episodico. Per la maggior parte degli spettacoli, ogni episodio è stato scritto per essere autonomo in modo che chiunque potesse sintonizzarsi e seguire la storia.Trekkingle serie non erano inizialmente diverse, maDS9ha rotto lo stampo.



DS9 si aprela sua seconda stagione con un episodio in tre parti. MentreTNGsi era occasionalmente dedicato a due parti come il popolare 'Best of Both Worlds' che vede il Capitano Picard assimilato dai Borg, prima DS9La seconda stagione, un episodio in tre parti era inaudito perTrekking.

La guerra della Federazione con il malvagio Dominio ha aperto ancora più possibilità. Nelle prime stagioni, la menzione del Dominio viene cosparsa in episodi casuali per suscitare curiosità. La guerra aperta scoppia nel finale della stagione 5 'Call to Arms' quando il Dominion cattura la stazione e gli eroi non tornano a casa fino alla fine del sesto episodio della stagione successiva. Allo stesso modo,DS9termina con un'epica storia in 10 parti che vede la conclusione della Guerra del Dominio.

Molti pensano che non solo lo fosseDS9uno dei primi pionieri nella nostra attuale storia d'amore con la serializzazione, ma questo è il motivo per cui la serie è più popolare ora di quanto lo fosse mentre lo show era in produzione. Servizi di streaming come Netflix offrono agli utenti la possibilità di abbuffarsi e apprezzare il formato più serializzato. 'Lo spettacolo è lo stesso esatto', afferma lo showrunner BehrCosa ci siamo lasciati alle spalle. 'Niente è cambiato. Ciò che è cambiato è il sistema di consegna '.

DS9 mette le persone di colore davanti e al centro

SuCosa ci siamo lasciati alle spalle, vediamo una clip della CNNGli anni novantain cui un commentatore menziona la serie di detective della poliziaOmicidio: vita per strada e come c'erano così tanti afro-americani nel cast dello show che spesso erano le uniche persone sullo schermo. Il commentatore ci dice 'Fino agli anni '90', non avendo nessuno che afro-americani sullo schermo semplicemente 'non è stato fatto'. Il commento fa arrabbiareDS9lo showrunner Ira Steven Behr, ed è difficile dargli torto.

DS9 era innovativo quando si trattava di rappresentare le persone di colore, e non solo perché l'ovvia ragione per cui presentava un vantaggio afro-americano. Nonostante la rivendicazione diGli anni novanta'commentatore, non era insolitamente remoto non vedere altro che gente di colore in una scena diDS9. In particolare, vediamo spesso scene tra Ben Sisko e suo figlio Jake, interpretato da Cirroc Lofton. Fornire un modello di ruolo positivo per padri e figli afroamericani è stato di fondamentale importanza per Avery Brooks. A loro si uniscono spesso l'interesse amoroso di Ben Kasidy Yates (Penny Johnson Jerald) e il padre Joseph (Brock Peters).

Allo stesso modo nella sesta stagioneDS9set di scatole, Alexander Siddig ha parlato di quanto fosse eccitato quando è stato scelto come uno dei clienti abituali della serie, nonostante sia difficile da identificare a livello razziale per la maggior parte degli spettatori.

DS9 aveva una famiglia allargata di personaggi ricorrenti

Uno dei meravigliosi benefici diDS9Il focus più forte sulla serializzazione è che ha un gruppo molto più ampio di personaggi ricorrenti di qualsiasi altroTrekkingserie prima o dopo. Uno dei più visibili è il cattivo cardassiano Gul Dukat. Interpretato da Marc Alaimo, Dukat inizia come un ufficiale cardassiano assetato di potere nelDS9prima; dal finale della serie è andato in profondità e diventa l'ospite di un diabolico Pah-wraith.

Nonostante il suo personaggio muoia nel primo episodio, Felecia Bell continua a comparire nei panni della defunta moglie di Ben Sisko, Jennifer. Inizialmente pensato solo per un paio di episodi, J.G. Hertzler ha interpretato il generale Klingon Martok abbastanza bene da essere un appuntamento fissoDS9tra la metà della sua quinta stagione fino alla conclusione. E di tanto in tanto il barista intrigante Quark (Armin Shimmerman) sarebbe stato visitato dal capo del governo Ferengi - il Grand Nagus, interpretato da Wallace Shawn (meglio conosciuto come il genio siciliano Vizzini diLa sposa principessa).

Ma il re indiscusso diDS9Il cast ricorrente è Jeffrey Alan Combs. Combs appare per la prima volta come un ricco alieno ossessionato da Kira in 'Meridian' della terza stagione. In seguito sarebbe stato scelto come dueDS9i cattivi ricorrenti. Combs interpreta il Ferengi Liquidator Brunt che perseguita costantemente Quark e la sua famiglia, e in seguito viene scelto come Weyoun sempre sorridente e sempre intrigante, il principale diplomatico del Dominio responsabile della guerra contro la Federazione.

Garak semplice e chiaro

Da DS9L'aumento della popolarità anni dopo il finale, diventa chiaro che molti dei nuovi fan hanno la stessa risposta quando chiedi loro chi è il loro personaggio preferito: Garak, interpretato da Andrew Robinson. Introdotto nel 'Past Prologue' della prima stagione, Garak è facilmente il più misterioso di tutti i personaggi ricorrenti o regolari della serie. Quando si presenta al dottor Bashir, insiste di essere Garak 'semplice e semplice', un sarto con un passato perfettamente banale. Mentre la serie si svolge, apprendiamo che era un ex membro dell'Ordine di Ossidiana - la polizia segreta dell'Impero Cardassiano - che fu esiliato in Deep Space Nine.

Impariamo alcuni altri dettagli importanti su Garak durante la serie, ma mai abbastanza quanto vogliamo. Non impariamo mai, per esempio,perchéè esiliato in DS9. Nella stagione 2 di 'The Wire', il cardassiano offre a Bashir molte versioni diverse del motivo per cui è stato esiliato, anche se non impariamo mai quale storia - se ce ne fosse - vera. A dispetto di tutte le prove che mostra il contrario, per gran parte della serie Garak continua a protestare contro le implicazioni che è tutt'altro che un semplice sarto.

Come cosa ha definito un 'esercizio di recitazione' Robinson iniziò a scrivere la sua versione della storia di Garak. L'attore ha affermato che presto 'è diventata un'ossessione'. Di conseguenza, il romanzo di RobinsonA Stitch in Time- raccontando la storia della vita di Garak - è arrivato sugli scaffali nel maggio 2000.

Il Ferengi che è cambiato

Star Treki personaggi non sono noti per la loro capacità di cambiamento. ComplessivamenteDS9è diverso dalla maggior parteTrekkingserie in questo modo e nessun personaggioDS9- e probabilmente nel complessoTrekkingfranchising - cambia di più rispetto al giovane Ferengi Nog.

miglior decennio per i film di supereroi

Quando incontriamo per la prima volta Nog (Aron Eisenberg), lui e un alieno più anziano stanno rubando da un negozio Bajoriano abbandonato. Per la maggior parte delle stagioni precedenti è l'amico più caro di Jake Sisko, anche se l'influenza di Quark non aiuta la sua reputazione. Spesso fa scherzi meschini ai residenti bajoriani della stazione e adotta le tendenze più sessiste e codarde della sua razza.

Alla fine, Nog sciocca Ben Sisko chiedendo aiuto a Sisko per entrare nell'Accademia della Flotta Stellare. Profondamente influenzato dall'esempio di suo padre Rom (Max Grodénchik) - che, sebbene un prodigio dell'ingegneria, è bloccato a lavorare per Quark al bar - Nog significa rispettare le norme di Ferengi e fare qualcosa di se stesso indipendentemente dal profitto. Diventa un fiero cadetto della Flotta Stellare (a volte prepotentemente così) e un ufficiale coraggioso.

InDS9 distagione finale Nog subisce il suo cambiamento più sorprendente. In 'The Siege of Ar-558', Nog perde la gamba dopo essere stato ferito in un'imboscata di Jem'Hadar. Due episodi più tardi in 'È solo una luna di carta', Nog ritorna su DS9 con una gamba protesica e affetta da PTSD. Allontanando i suoi amici e la sua famiglia, Nog cerca rifugio nel programma holosuite di Las Vegas di Vic Fontaine (James Darren), anche se il carattere olistico senziente alla fine convince la sofferenza di Ferengi a tornare nel mondo reale.

Il vecchio'

Jadzia Dax (Terry Farrell) è un Trillo. I trilli sono una specie simbiotica, alcuni dei cui membri sono composti dalla mescolanza di due esseri: un ospite umanoide e un piccolo simbionte simile a una lumaca che vive nel torso umanoide. Quando l'umanoide muore, viene trovato un nuovo ospite per il simbionte. Dal momento che sia simbionte che host sono due esseri distinti, ogni nuova combinazione host / symbiont diventa una persona nuova di zecca mentre trasporta ancora i ricordi delle precedenti unioni.

Il concetto porta ad alcune storie interessanti suDS9. Tra le altre cose, ha aperto le porte a uno dei primi baci dello stesso sesso in televisione. Riuniti con la moglie di un precedente conduttore maschio nella stagione 4 di Rejoined, Dax e Lenara (Susanna Thompson) riaccendono la loro vecchia storia d'amore nonostante il tabù Trill contro il ricongiungimento con i loro cari ospiti precedenti.

Sfortunatamente, ha anche permesso la partenza anticipata di Farrell DS9. Jadzia viene assassinato nel finale della sesta stagione. Diverse versioni di ciò che è accaduto sono state raccontate nel corso degli anni, ma il punto cruciale sembra essere quello le trattative contrattuali si sono interrotte tra Farrell e lo studio. In un'intervista del 2011 con Farrell a StarTrek.com, ne parlava in gran parteessere stanco del programma di lavoro impegnativo. Tuttavia, più tardiCosa ci siamo lasciati alle spalle, Farrell e altri fanno riferimento alle tensioni tra lei e i produttori, incluso un produttore senza nome che - secondo Farrell - le disse che avrebbe dovuto accettare qualunque cosa le offrisse lo studio perché se non fosse stata DS9lavorera 'al K-Mart.'

Non era male per una lampadina

Alla fine della stagione 4,DS9presenta Vic Fontaine, interpretato dall'ex rubacuori teenager James Darren. Vic è un personaggio olografico in un programma holosuite ambientato a Las Vegas negli anni '60. Per ragioni che non sono mai completamente spiegate, Vic è senziente. Sa di essere un ologramma e fa da fonte di saggezzaDS9personaggi di. Aiuta Nog a riprendersi da PTSD, aiuta a riunire finalmente Kira e Odo in 'La sua strada', e nel finale della serie, canta una commovente interpretazione di 'The Way You Look Tonight' di Frank Sinatra per celebrare la serata finale dei personaggi .

quanto guadagna jodie whittaker

In Terry Erdman e Paula Block'sStar Trek: Deep Space Nine Companion, Ira Steven Behr afferma che Vic si presenta molto più tardi di quanto sperasse lo showrunner. Ha concepito il personaggio per la prima volta nella stagione 4 e voleva Frank Sinatra, Jr., che Behr ha detto che era un grandeDS9fan, per il ruolo. Quando il cantante rispose che avrebbe preferito interpretare un alieno, Behr accantonò l'idea.

SuCosa ci siamo lasciati alle spalle, Darren dice di aver usato una tattica un po 'subdola nella sua audizione. Invece di fare una fredda lettura del dialogo, Darren ha semplicemente parlato con Behr e - come se fosse una conversazione casuale - ha detto versioni leggermente alterate delle sue battute scritte, sorprendendo Behr ogni volta in ciò che lo scrittorepensieroè stata una coincidenza. Una volta capito cosa stava facendo Darren, il fatto che l'attore stesse 'tirando una gamba' non dissuase Behr dall'idea che Darren fosse la scelta perfetta.

Prove e Tribble-ations

Il viaggio nel tempo è un punto fermoStar Trek. In effetti, quando l'episodio della stagione 5 'Trials and Tribble-ations' è andato in onda, tutti gli eroi del filmTrekkingil franchising rimbalzava nel tempo. Quello stesso mese, entrambiStar Trek: Voyager's' Future's End 'e ilTNGfilmStar Trek: primo contatto affrontato pesantemente con i viaggi nel tempo. Ma 'Trials and Tribble-ations' ha fatto qualcosa che non era mai stato visto primaTrekking.

Utilizzando una tecnologia simile a quella che ha messo Tom Hanks in scene con presidenti deceduti e pop star Forrest Gumpdue anni prima, 'Trials and Tribble-ations' depositato DS9Gli eroi dell'episodio 'Trouble with Tribbles' del 1967TOSSE. Ben Sisko e Miles O'Brien (Colm Meaney) in realtà parlano con il Capitano Kirk (William Shatner). O'Brien, Bashir e Worf (Michael Dorn) si uniscono alla rissa sciocca della sala bar dell'episodio precedente e uno scambio esilarante tra gli eroi affronta le sorprendenti differenze tra i Klingon diDS9e quelli diTOSSE.

Su una scena cancellata perCosa ci siamo lasciati alle spalle, i produttori Ronald D. Moore e René Echevarria ricordano il supervisore degli effetti visivi Gary Hutzel che porta loro una scena di 'Trouble with Tribbles' e i produttori lo guardano senza capireperchéHutzel lo stava mostrando a loro. Quando Hutzel riavvolse la scena e la riprodusse di nuovo, indicò un impiegato di effetti visivi in ​​piedi di lato - indossando un'uniforme acquistata in unTrekkingconvenzione - e i produttori non l'avevano nemmeno notato la prima volta che guardavano.

Al chiaro di luna pallido

Apparire regolarmente non solo negli elenchi dei migliori episodi diDS9ma su quelli che scelgono i migliori episodi dell'intero franchise c'è 'In the Pale Moonlight' della sesta stagione. Attingere più che mai all'ambiguità morale che aiuta a stabilireDS9a parte l'altro Trekkingmostra, l'episodio vede Ben Sisko e Garak cospirare per ingannare l'Impero Romulano e unirsi alla guerra contro il Dominio.

L'episodio è raccontato in flashback poiché Sisko riferisce gli eventi in una voce di registro. Il piano approvato dalla Flotta Stellare - per creare una falsa registrazione olografica dei leader del Dominio che pianificano l'invasione di Romolo - è abbastanza grave, ma le cose progrediscono ulteriormente. Quando il senatore Romulano Vreenak scopre che la registrazione è falsa, apprendiamo il piano di Garak per tutto il tempo che è stato quello di assassinare il Romulano in un'esplosione e dare la colpa al Dominio. Nonostante Sisko lo abbia capito e Garak abbia confessato i suoi crimini, per la prima voltaTrekking, Il fine giustifica i mezzi. I Romulani uniscono le forze con i bravi ragazzi e invece di esporre l'inganno, l'episodio termina con Sisko che cancella la voce di registro.

Parlando aRivista Star Trek(attraversoStarTrek.com) nel 2019, Andrew Robinson ha dichiarato l'episodio'espone l'innocenza americana, che vogliamo fare queste cose nel mondo, ma non siamo veramente disposti a prendere le conseguenze delle nostre azioni ... a volte dobbiamo fare cose molto sporche e dobbiamo fare del male alle persone, e facciamo finta che ciò non esista '.

Lontano oltre le stelle

Uno diDS9Gli episodi più potenti, acclamati e socialmente toccanti sono 'Far Beyond the Stars' della sesta stagione, diretto da Avery Brooks. Nell'episodio si svolge un tipo molto diverso di viaggio nel tempo; piuttosto che trasportare l'equipaggio in un'altra epoca o in una storia precedente, 'Far Beyond the Stars' reinventa il cast come personaggi nella New York City degli anni '50. Avery Brooks interpreta Benny Russell, uno scrittore di fantascienza che scrive la storia di Deep Space Nine ma non può pubblicarla perché il suo protagonista è afro-americano. Rene Auberjonois interpreta il montatore Douglas Pabst che sta schiacciando il lavoro di Benny, alcuni degli altri attori interpretano scrittori che lavorano con Benny e i soliti criminali Weyoun e Dukat si trasformano in detective della polizia razzisti violenti.

Verso la fine dell'episodio, Benny Russell collassa dopo uno scontro emotivo con Pabst. SuCosa ci siamo lasciati alle spalle, Nana Visitor ha affermato che ciò che vediamo sullo schermo è molto più che recitare. Immergendosi profondamente nel suo personaggio, Avery Brooks ha impiegato molto tempo ad emergere dalla crisi di Benny Russell. 'Hanno chiamato' tagliare ', e non sta uscendo', ha detto il visitatore. 'So come ci si sente come un attore. Sei andato via, e lui era ... se n'era andato. ' Il primo assistente alla regia Lou Race ha aggiunto: 'Se fossi rimasto lì per mezz'ora, penso che avrebbe continuato'.