La verità non raccontata di Teddy Perkins

Di Ziah Grace/27 settembre 2018 9:30 EDT

Atlanta è stato uno degli spettacoli più sorprendentemente sorprendenti e coinvolgenti in onda sin dal suo primo episodio, ma 'Teddy Perkins', il sesto episodio della seconda stagione, è riuscito a cancellare l'high bar impostato dal resto della serie. Scritto da Donald Glover e diretto da Hiro Murai, è apparentemente un episodio sulla raccolta di un piano che si trasforma rapidamente in un'allegoria sfumata dall'orrore per tutto, dalla fama al trauma infantile.

Al centro di tutto c'è lo stesso Teddy Perkins, il goffo, pallido recluso il cui bizzarro comportamento è ancorato all'episodio. Ma chi è Teddy Perkins? I titoli di coda dell'episodio elencano 'Teddy Perkins come se stesso', ma è abbastanza chiaro nelle interviste e persino nell'episodio stesso che è il creatore dello spettacolo e la star Donald Glover sotto tutto quel trucco. Ma questa non è la risposta facile. Per rendere le cose più complicate, Teddy si è anche presentato agli Emmy, in posa per una foto con Glover. Che tu sia un fan diAtlantao semplicemente chiedendomi di cosa trattano tutti quei premi, ecco uno sguardo alla verità non raccontata di Teddy Perkins.



Surrealismo seriale

'Teddy Perkins' potrebbe essere stato un episodio straordinario in Atlanta, ma era pienamente in linea con il lento, inquietante surrealismo stabilito nel mondo dello spettacolo. Glover e il suo Atlanta la squadra non ha mai avuto paura di camminare verso il surreale durante la scrittura; nel mondo dello spettacolo, c'è una confusione sui confini della realtà appena fuori dalla cornice della telecamera.

Nel primo episodio, Earn (interpretato da Donald Glover) si imbatte in a uomo bizzarro chi gli dà consigli criptici prima di provare a costringerlo a prendere un boccone di un panino alla nutella e poi a scomparire quando guadagna distoglie lo sguardo. Una battuta iniziale su un giocatore della NBA che finge di avere una macchina invisibile viene distorta quando in realtà corre giù alcune persone al di fuori di un club nella sua macchina invisibile entro la fine dell'episodio. Lo è Justin Bieber nero. Teddy Perkins, un personaggio che sembra più un personaggio di una scena cancellata da Dracula di Bram Stoker, è perfettamente in linea con un mondo che esiste alla periferia del realismo.

cast della società dei poeti morti

Tutto per un pianoforte

L'episodio inizia in modo abbastanza normale Atlanta episodio - Darius (Lakeith Stanfield) ha noleggiato un U-Truck per prendere un pianoforte gratuito da un ricco eccentrico. Non appena Darius arriva nella dimora di Teddy Perkins, però, il tono dell'episodio cambia. Darius sta uscendo in un film dell'orrore, e anche il suo guardaroba lo riflette. Direttore Hiro Murai detto questo ha disegnato l'abito di Darius per riflettere il classico adattamento di Stephen King'SMiseriae la connessione subtestuale a un film su un talento intrappolato e malato tenuto in ostaggio manterrà sicuramente una risonanza chiave quando gli spettatori vedranno Benny.



Darius incontra l'omonimo Teddy Perkins, una figura di Michael Jackson che vive in una dimora presumibilmente supportata da domestici, sebbene nessuno di loro sia visto. Darius cerca di indulgere negli strani voli di fantasia di Teddy, anche se Al ed Earn lo incoraggiano a fuggire da una situazione chiaramente contorta. Teddy dice a Darius che suo fratello, Benny, era un prodigio musicale e che il loro padre li ha spinti alla grandezza in un modo che si avvicina di più all'abuso dell'amore paterno. Darius riesce a portare il piano nell'ascensore, ma l'ascensore lo porta effettivamente in cantina, dove incontra il 'Benny' legato alla sedia a rotelle. Benny dice a Darius che Teddy sta progettando di ucciderli entrambi, ma sembra che Benny sia solo un frutto dell'immaginazione di Teddy - in un altro dei riferimenti classici del film horror dell'episodio, ci sono sfumature di Psicopatico quando appare questo parente che può o non può esistere. Darius alla fine viene tenuto sotto tiro da Teddy e gli viene detto che intende essere un 'sacrificio'. Viene salvato quando Benny rotola nella stanza, uccide Teddy e poi si spara. È un finale incredibilmente cupo per un episodio orribile - e Darius non ha nemmeno il piano.

Che cosa è successo a Baby Jane?

'Teddy Perkins' ha molto da dire e ancora più film a cui fare riferimento - nonostante si concentri su Darius (di solito il membro più spensierato e ottimista del trio centrale), l'episodio è inarrestabile nel suo ritmo, rendendo sia Darius che lo spettatore sentirsi in trappola. Tale effetto è stato persino accentuato dalla decisione originale di trasmettere l'episodio senza pubblicità. L'episodio è pieno zeppo di momenti di horror autonomo e riferimenti ancora più palesi ai film horror classici. Per quanto riguarda le fonti di ispirazione più ovvie, tuttavia, 'Teddy Perkins' fa più chiaramente riferimento Qualunque cosa sia successa a Baby Jane.

Il film del 1962 segue due sorelle, una ossessionata dalla sua fama d'infanzia come attore vaudeville e l'altra lasciata paraplegica dopo un incidente che incolpa di sua sorella. Non è difficile vedere le connessioni che il film classico ha con 'Teddy Perkins', ma Atlanta lo personalizza attraverso l'ex successo di Benny come musicista. diversamente da Baby Jane, che è molto più focalizzato sull'arte antica di Vaudeville, la musica rimane una parte centrale di Atlanta, rendendo l'isolamento e l'incapacità di Benny di continuare a rendere la musica ancora più tragica. C'è ancora un pubblico per il talento di Benny, e la sua assenza dal palcoscenico è molto più tragica di una bambina vaudeville senza nessuno che la guardi ballare.



Il pop del re del pop

In termini di riferimento visivo, Teddy Perkins è ovviamente ispirato Michael Jackson. Il trucco sgargiante e le caratteristiche nitide sono impossibili da guardare senza vedere le sfumature dell'ex re del pop. Teddy Perkins afferma che suo fratello Benny ha sviluppato una rara ipersensibilità alla luce, il che significa che non è stato in grado di uscire di casa. Nel frattempo, le caratteristiche bizzarre di Teddy non vengono spiegate. Michael Jackson ha affermato che aveva la vitiligine, che ha causato la perdita di pigmentazione della sua pelle nel tempo (un'affermazione che è stata fortemente dibattuto per anni).

All'inizio dell'episodio non è chiaro se Benny esista davvero, o se Teddy lo sta semplicemente usando per esorcizzare il suo trauma. Una volta che è chiaro che Benny esiste, è giusto che non riceviamo alcuna spiegazione del perché i video di Teddy da bambino non corrispondano alla sua carnagione da adulto. Come molte persone hanno sempre ipotizzato su Jackson, potrebbe essere che Teddy Perkins voglia attivamente apparire così.

aumento dello spoiler di Skywalker

L'episodio va oltre l'identità visiva di Michael Jackson, però; Teddy racconta a Darius del suo padre prepotente con orgoglio nella sua voce, confrontandolo esplicitamente con Joe Jackson, il padre di Michael. Il fratello di Michael Jackson, Jermaineha scritto un libro difendendo in gran parte l'abuso che hanno subito per mano del padre. Combinando la difensiva di Jermaine su suo padre con l'aspetto visivo di Michael, confonde ulteriormente chi è Teddy Perkins e rende ancora più difficile colpire il fatto che Benny sia ancora vivo.

Marvin Gaye

Joe Jackson non è il solo padre violento a ottenere una sparatoria nell'episodio; Teddy fa anche riferimento a Marvin Gay Sr., il famoso padre violento di Marvin Gaye. Gaye è stato colpito a morte da suo padre e il riferimento di Teddy alla loro relazione anticipa la fine violenta dell'episodio. In effetti, uno teoria dei fan sostiene che in realtà non c'è Benny e che la figura legata alla sedia a rotelle che spara a Teddy alla fine dell'episodio è in realtà il padre prepotente di Teddy.

bootleg di pokemon

In ogni caso, il riferimento a Marvin Gaye arricchisce il tema dell'episodio di gelosia patriarcale e successo. Sia Michael Jackson che Marvin Gaye furono spinti e abusati dai loro padri, e in seguito trovarono un enorme successo nella musica; L'argomento di Teddy Perkins è che il secondo era dovuto al primo, mentre Darius cerca di convincerlo altrimenti. La questione se la tragedia sia necessaria per rendere l'arte duratura è sicuramente una di queste Atlanta calcola con; in un episodio precedente, Al dice a Zan che 'devo rap. Voglio dire, questo è il rap, trarre il meglio da una brutta situazione, bruh.

È quindi appropriato che Teddy Perkins dica a Darius che è un peccato che il rap non sia mai cresciuto dalla sua adolescenza. Per qualcuno che guarda la musica come l'epitome del dolore, piuttosto che la versione più sfumata di Al, il rap sembrerebbe adolescente.

Film horror a bizzeffe

Quando Darius incontra Benny nel seminterrato, è coperto di bende e indossa occhiali da sole proprio come l'uomo invisibile del classico horror del 1933. È uno sguardo bizzarro. Teddy ha detto a Darius che Benny soffre di ipersensibilità alla luce, ma l'aspetto di Benny va ben oltre la semplice protezione dal sole. Ha intenzione di evocare il tono più grande dell'orrore che pervade l'episodio, costringendo anche i lettori a dubitare che Benny esista ancora - un orrore che diventa ancora più grande quando Benny scrive su una lavagna che Teddy ha intenzione di ucciderli entrambi.

'Teddy Perkins' non fa riferimento solo ai vecchi film horror, ma fa un riferimento furbetto a un altro ruolo di Lakeith Stanfield nel classico horror moderno Esci. In Esci, Stanfield interpreta Logan, una delle persone di colore sottoposte a controllo mentale / scambio di corpo che viene brevemente svegliato da un flash della fotocamera in uno dei film sequenze più tese. In 'Teddy Perkins,' Teddy scatta improvvisamente la foto di Darius con un lampo luminoso.

Dario da solo

È importante che l'episodio si concentri su Darius come quello che interagisce con Teddy Perkins. Teddy è ossessionato dalla musica come il culmine del dolore che suo padre ha causato a lui e Benny; inoltre, la combinazione di gelosia del talento di Benny da parte di Teddy e il suo ruolo di custode di Benny dovrebbero essere familiari ai fan dello show. Sembra che abbia lo scopo di evocare la relazione di Earn e Al con il successo di Paper Boi: Earn vuole capitalizzare il talento di suo cugino e fare qualcosa che è suo, mentre Al si sente come il rap è l'unica cosa che può fare per sfuggire alle sue circostanze. Nessuno dei due ha il controllo totale, ma Dario è in gran parte libero da quei mal di testa.

Drago di ghiaccio

Per tutto Atlanta, non sembra preoccuparsi davvero dei soldi come fa Guadagna o preoccuparsi della musica e della fama come fa Al. Sembra essere coinvolto con Paper Boi perché è divertente. Gli dà una prospettiva unica per provare a convincere Teddy che 'Non tutte le grandi cose provengono da un grande dolore. A volte è amore. Non funziona, ovviamente, ma Darius può dare un'occhiata a un cupo futuro possibile per Earn e Al. La connessione tra Earn e Teddy è aumentata solo quando ti rendi conto che è Donald Glover stesso a interpretare Teddy.

Teddy Perkins come ... se stesso?

Potrebbe aver richiesto alcune visualizzazioni prima che te ne accorgessi, ma sì, è sicuramente Donald Glover nel ruolo di Teddy Perkins. C'è molto da dedurre da questa decisione: Glover sta usando Teddy per essere aperto sui suoi sentimenti riguardo alla fama, alla famiglia e alla musica? È un commento più ampio sul modo in cui ha Glover interrogò il suo oscurità negli anni? La battuta finale dell'episodio è che quando arrivano i titoli di coda, mostra che Teddy Perkins è stato interpretato da solo. Sembra quasi un licenziamento esatto di qualsiasi treno di pensieri che cerchi di collegare esplicitamente il ruolo di Donald Glover come showrunner e attore con la sua interpretazione di Teddy Perkins.

Teddy è presentato come un'entità rimossa singolarmente da Glover, qualcosa che è rimasto coerente anche durante le riprese dell'episodio, secondo Derrick Haywood, l'attore che interpreta Benny. Come Haywood ha ricordato, 'Lo chiamavano Teddy, ha agito come Teddy. Non c'era nessun Donald sul set. '

Tuttavia, nonostante la breve confusione, Teddy Perkins è sicuramente solo un ruolo che Glover ha interpretato, giusto?

No, sul serio, chi è Teddy Perkins?

Bene, non proprio. Teddy Perkins si è effettivamente presentato al Emmy 2018, arrivando persino a posare per le foto con Donald Glover. Che cosa significa questo? Teddy Perkins è davvero una persona reale? È un'allegoria per i pericoli della fama nera portata magicamente alla vita da Atlanta? L'uno ha fatto l'altro Atlanta i creativi, come Hiro Murai o Lakeith Stanfield, lo interpretano durante gli Emmy per fare una pausa a Glover?

Continua ad essere un mistero. Avvoltoio ha una carrellata di ogni possibile persona che avrebbe potuto giocare a Teddy sul tappeto rosso, ma alla fine hanno dovuto ammettere che è ancora sconosciuto. Alla domanda su chi fosse, i membri del cast si riferivano continuamente a Teddy come a un vero ragazzo, non semplicemente a un ruolo che Glover interpretava. Proprio come l'episodio con cui condivide un nome, sembra che il mistero di Teddy Perkins sfugga a risposte facili e forse non lo sapremo mai.