La verità non raccontata di Thanos

Di Tre presidi/3 aprile 2018 12:24 EDT/Aggiornato: 24 aprile 2018 17:14 EDT

Non c'è super criminale abbastanza simile Thanos, il Titano Pazzo. Ha minacciato incessantemente l'Universo Marvel dal 1973, quando ha debuttato Uomo di ferro # 55 - e pochi cattivi si sono dimostrati formidabili. È l'ultimo cattivo cosmico, la sua ricerca dell'Infinity Gauntlet e il massimo controllo e distruzione dell'universo così come lo conosciamo definendo le storie incentrate sullo spazio della Marvel per decenni.

Thanos non è mai stato così famoso come lo è ora. Tra i suoi fumetto solista, la sua apparizione nella serie di eventi Marvel ComicsInfinity Wars,e la sua presenza come il grande cattivo dell'universo cinematografico Marvel sta arrivando al culmineAvengers: Infinity War, non c'è mai stato un momento migliore per essere un fan. Probabilmente sai già che è un signore della guerra cosmico nichilista che si prepara ad assemblare l'Infinity Gauntlet, permettendogli di spazzare via la vita come la conosciamo. Metti da parte questo, però, e troverai un sacco di componenti affascinanti per il personaggio che sono leggermente meno conosciuti. Questa è la verità non raccontata di Thanos.



Ispirato ai New Gods di DC

Penseresti che un personaggio unico come Thanos avrebbe origini altrettanto uniche. Ti sbaglieresti. Non è che sia una fregatura totale di personaggi preesistenti o altro, ma il personaggio sicuramente non è nato come la creazione più unica nella storia del fumetto. Lo scrittore e artista Jim Starlin ha concepito Thanos durante una lezione di psicologia al college. Questo spiega in gran parte ciò che rende Thanos un criminale così avvincente e complesso - ma Starlin ha anche attinto da una fonte consolidata piuttosto popolare.

capitano meraviglia bomba al botteghino

Thanos è direttamente tratto da personaggi creati da un altro creatore di fumetti, Jack Kirby. Inizialmente Starlin basato su Thanos il personaggio dei New Gods Metron, ma su suggerimento del suo editore, ha portato il personaggio più nella direzione di Darkseid, il diabolico sovrano del pianeta Apokalips della stessa serie. Fortunatamente, la somiglianza è solo profonda della pelle. I due personaggi hanno motivazioni e livelli di empatia molto diversi, inoltre Thanos ha già combattuto fugacemente a fianco di eroi. Pensiamo che sia sicuro dire che non è davvero lo stile di Darkseid. Tuttavia, i due sono per sempre legati l'uno all'altro.

Thanos non è il suo vero nome

Questo può essere uno shock ma Thanos, che ha la pelle viola e gli occhi nero come la pece, discende da una razza di alieni che in realtà sembrano più o meno umani. Thanos è un outlier, un portatore del gene Deviant, una specie di equivalente di un mutante nella sua razza. Sua madre, suo padre e il resto della sua famiglia sono gli Eterni, una razza aliena superpotente che vive su Titano, una delle lune di Saturno. Sembrano sostanzialmente umani e quando sua madre Sui-San rimase incinta, si aspettavano che sembrasse lo stesso. Quando Thanos nacque, tuttavia, tutte le aspettative andarono fuori dalla finestra, incluso il nome che sua madre intendeva dargli.



Prima di rendersi conto che Thanos era un Deviante, sua madre intendeva chiamarlo dione. Tuttavia, quando nacque suo figlio, fu inorridita dalla sua mutazione - e guardandolo negli occhi, si rese conto che era il presagio della distruzione finale dell'universo. Con quella realizzazione venne un nuovo nome, molto più familiare ai lettori: Thanos. C'è molto di più nella loro relazione oltre alle aspettative non soddisfatte - Sui-San ha cercato di uccidere Thanos da bambino e Thanos ha restituito il favore (con successo) più tardi nella vita. La loro relazione complessa e tumultuosa è iniziata con un semplice cambio di nome.

Nemico del mio nemico

Prima Guanto dell'Infinito le avventure più famose con Thanos ruotavano spesso attorno ad Adam Warlock, una sorta di salvatore spaziale esistenziale che rappresenta la vita. Thanos, essendo un servitore della morte, spesso si trova in contrasto con Warlock nel corso della storia della Marvel. Mentre sono spesso ai lati opposti del campo di gioco, ci sono stati casi che li hanno riuniti come alleati, nessuno più importante di quando si sono uniti contro il loro comune nemico il Magus.

La collaborazione di Thanos con Warlock non era così altruistica come si potrebbe pensare inizialmente. Il Magus è una versione futura (e malvagia) di Warlock. Thanos venne a sapere che in futuro il Magus avrebbe messo a repentaglio i piani di Thanos, quindi si unì a Warlock per contrastarlo. Mentre era lì, ha usato il viaggio nel tempo per trovare una piccola Gamora e addestrarla ad essere il suo assassino personale. Queste macchinazioni impediscono l'ascesa del Magus e successivamente permettono ai piani di Thanos di realizzarsi - e non ha fatto male che passare del tempo attorno a Warlock ha permesso al Titano Pazzo di assorbire anche i poteri delle Gemme dell'Anima di Warlock.



Contadino Thanos

Per quanto riguarda i fumetti dell'evento, Guanto dell'Infinito è facilmente uno dei migliori. È grande, esplosivo e la posta in gioco - il destino dell'esistenza stessa - non potrebbe essere più elevata. Thanos cancella metà della vita nell'universo prima ancora che il secondo atto inizi davvero. Questo arco ha tutto ciò che riguarda i fumetti di eventi distillati in sei numeri folli, quindi per quanto sia grande, è sorprendente quanto sia silenzioso e sobrio il finale del libro.

Thanos, a questo punto, ha trascorso gran parte della sua vita a desiderare la distruzione definitiva dell'universo, tutto per compiacere la Morte, un'amante che non l'ha mai e mai voluto veramente. Alla fine, ha preso il suo pedaggio. Thanos è apparentemente vaporizzato in un'esplosione, ma si rivela essere uno stratagemma del suo stesso design. In seguito è stato scoperto da Adam Warlock, vivendo una vita tranquilla di solitudine su un pianeta foresta. Avendo assaporato il potere supremo mentre si tiene il Guanto, Thanos ora vede che non lo renderà mai felice. Invece di cedere alla morte o continuare la sua inutile crociata, si rimuove completamente dal gioco. Nei momenti di chiusura del libro rivela tranquillamente di pensare che, a lungo termine, si tratti di una vittoria molto maggiore di quanto pensasse possibile. Non dura, ma per un breve periodo, il più grande cattivo nell'universo Marvel trova la vera pace.

kai lo ren

The Thanosi

Si potrebbe ragionevolmente supporre che l'Universo Marvel avesse spazio solo per un titano della morte nichilista. Sfortunatamente sarebbe un'ipotesi errata. Uno dei più interessanti - e folli come possono essere solo i fumetti - angoli della storia di Thanos coinvolge un esercito personale di cloni che ha fatto di se stesso. Questi cloni sono conosciuti come Thanosi e sono formati da Thanos che unisce i suoi GOTTAcon quello di altri eroi e cattivi della Marvel. C'è Omega, un incrocio tra Thanos e Galactus, per esempio. Thanos crea il Thanosi per testare le abilità di nemici e alleati. Alla fine li considera fallimenti e li abbandona.

Incredibilmente, i Thanosi non prendono particolarmente bene questo tradimento. Si uniscono e, essendo un esercito di cloni di Thanos, tentano di portare alla fine finale dell'universo. Fortunatamente, falliscono. Date le tendenze generali di Thanos, un esercito di cloni di Thanos che finiscono per tentare di distruggere l'universo non è alcun tipo di sorpresa.

Il mio peggior nemico

Il nichilismo di Thanos è una delle sfaccettature più notevoli del personaggio. In apparenza, i suoi obiettivi sembrerebbero essere gli stessi di qualsiasi altro supercriminale: dominazione del mondo e distruzione. Tuttavia, le motivazioni di Thanos trascendono il tipico malvagio. Crede nell'oblio come una religione e adora un avatar della morte. A suo modo contorto, crede di fare la cosa giusta. L'universo è indegno dell'esistenza, quindi spetta a lui dargli ciò che merita. Il nichilismo non si ferma con la sua visione verso tutta l'altra vita - si applica anche a lui. Neppure Thanos è degno.

Questo è il motivo per cui Thanos è sempre sconfitto. È saldamente stabilito inGuanto dell'Infinito che alla fine fallisce perché se lo permette. Inconsciamente lascerà sempre un buco nei suoi piani che gli eroi possono sfruttare per provocare la sua sconfitta. Per quanto crede che l'universo meriti di morire, non si crede degno del compito a portata di mano - ed è un tic inconscio che nemmeno lui può risolverlo. È probabilmente un'ottima notizia per gli eroi diAvengers: Infinity War, anche se.

Non è sempre un atto solista

Tendiamo a non pensare a Thanos come a un giocatore di squadra. È molto più un atto solista, e con i suoi obiettivi di distruzione universale e adorazione della morte è piuttosto difficile convincere gli altri a seguirlo. Detto questo, non ha volato da solo per tutta la sua carriera da supercattivo. Ha già avuto alleati prima, come Gamora e Death. Come abbiamo già detto, ha anche combattuto al fianco di Warlock per un minuto caldo. Ancor meno noto di questi, però, è il periodo (certamente molto breve) durante il quale Thanos guidò i Difensori Segreti.

parte 5 data di rilascio

È una delle note più strane nella storia del personaggio ed è durata solo tre problemi. Tuttavia, per un breve periodo, Thanos ha guidato la Difensori segreti per un breve periodo di tempo, una squadra composta da un eterogeneo equipaggio di supercriminali che includeva anche Nitro e Titanium Man. Thanos ha incaricato la sua squadra di cacciare i messia intergalattici e di eliminarli; nella vera forma di Thanos, non appena la missione fu completata, abbandonò la sua squadra su un pianeta e li lasciò lì per morire. Devi dargli questo: non è niente se non coerente.

Thanoseid

Fumetti di amalgama è un angolo piuttosto interessante della tradizione dei fumetti. Una joint venture tra Marvel e DC, presentava personaggi che erano, avete indovinato, amalgamazioni di personaggi Marvel e DC. Il mondo di Amalgam è popolato da eroi come Bruce Wayne: Agent of SHIELD e Doctor StrangeFate, e non si è fermato agli eroi. L'universo presentava anche amalgamazioni di criminali da entrambi gli editori - e probabilmente puoi indovinare con chi Thanos era accoppiato.

Thanos e Darkseid combinato per formare Thanoseid. Thanoseid governa il pianeta di Apokalips (come fa Darkseid) e condivide l'ambizione di Thanos di spazzare via l'universo (salvo Apokalips, che sopravviverebbe all'epurazione). Negli eventi che hanno portato alla loro combinazione nell'universo di Amalgama, Darkseid ha effettivamente insultato Thanos, definendo Thanos solo una pallida imitazione di lui - un buffo cenno alle origini di Thanos. I fumetti di Amalgam non erano esattamente classici, ma erano molto divertenti grazie al servizio di fan come Thanoseid.

Suo fratello è un po 'un signore

È difficile avere un fratello più popolare di te. È ancora più difficile quando sei letteralmente aberrante agli occhi di tutta la tua specie e ti ostracizzi per sempre uccidendo tua madre. Purtroppo Thanos si ritrova in tutte le categorie elencate. Non importa quante volte distrugga in modo impressionante l'universo o si allea con i bravi ragazzi, non sarà mai così amato come suo fratello Starfox. No quel Starfox.

IlStarfoxdell'universo Marvel, chiamato anche Eros, è un flirt spensierato e alla mano. La sua affascinante personalità è amplificata solo dai suoi superpoteri, che includono una sorta di effetto feromone. Può far provare gioia a meno di 25 piedi da lui, attirandoli efficacemente verso di lui. Quando alzato, può provocare sensazioni erotiche o romantiche o romantiche - è fondamentalmente un disco senziente di Marvin Gaye, che è abbastanza difficile competere con quando sei viola e grumoso e un titano della morte nichilista. Starfox non potrebbe essere più diverso da suo fratello Thanos, e questa è probabilmente una buona cosa - puoi immaginare se quei genitori dovessero sopportare non solo uno, ma due bambini schifosi?

Bloccato da Deadpool

Tutto ciò che Thanos fa al servizio del suo unico vero amore, la Morte. Il suo rapporto con la personificazione della morte dell'Universo Marvel (che appare in questo mondo nella forma di una donna) è complesso, con Thanos che non l'ha mai conquistata completamente. Lei chiede costantemente di più a lui, e lui è costantemente inadeguato. Detto questo, probabilmente avrebbe un po 'più fortuna se non ci fosse competizione per gli affetti della morte. C'è, e viene dal posto più improbabile:Piscina morta, il mercenario fumoso, bizzarro, che sfondava il quarto muro. Il signor Pool ha avuto così tante esperienze di pre-morte che ad un certo punto la Morte ha sviluppato un'attrazione per lui che si è rivelata reciproca, costituendo una delle coppie più strane nella storia della Marvel. Thanos, naturalmente, non aveva nulla di tutto ciò e ha usato i suoi poteri 'maledire' Deadpool con immortalità. Deadpool non può morire, e quindi non potrà mai essere pienamente con la Morte. Sembra una benedizione sotto mentite spoglie, tutto sommato.

Prendere una giornata malata

La più grande debolezza di Thanos è il suo stesso disprezzo per se stesso, ma a parte questo, saresti onestamente duro a trovare una vera vulnerabilità nel personaggio. Non ha una debolezza del dispositivo di trama facile, come Kryptonite o il colore giallo. È anche completamente privo di attaccamento agli altri, quindi i suoi avversari non possono sfruttare i suoi cari per arrivare a lui come potevano, per esempio, Spider-Man. No, affrontare Thanos è una sfida per chiunque nell'universo Marvel - una battaglia in salita in ogni modo. Cioè, a meno che non si verifichino su un Thanos indebolito dalla malattia.

La corsa di Jeff Lemire e Mike Deodato in un fumetto di Thanos solista ha trovato Mad Titan affrontare una sorta di cancro che lo ha lasciato in uno stato indebolito. La storia segue la ricerca di Thanos per una cura, ma anche la sua lotta con le ramificazioni della sua malattia diventando nota ai suoi nemici. Si rendono conto che è in uno stato fisico indebolito e ne approfittano per assediare, con la Guardia Imperiale Shi'ar che fa forse lo sciopero più significativo contro di lui. È una testimonianza di quanto sia temibile Thanos che i suoi nemici debbano aspettare fino a quando non sta già morendo per colpire in modo proattivo.